Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
toni_unitn

tia 15 - tabella delle variabili

Recommended Posts

toni_unitn

Buongiorno

 

Avrei la necessità di comandare un gran numero di uscite digitali tramite altrettanti bit che mi arrivano tramite uno scambio dati da un altro impianto. Devo inoltre appoggiare lo stato di numerosi input digitali nella stressa struttura dati che viene scambiata col medesimo impianto. La struttura dati, ad ogni commessa, è sempre la stessa (si tratta di un DB condiviso dai 2 PLC), però quello che cambiano ogni volta sono gli indirizzi I/O

Finora ho usato step7 e ho sempre scritto tutta una serie di segmenti di codice per fare ciò: per esempio

 

U <dato della struttura>

= A0.0

 

U  E0.0

= <dato della struttura>

 

Inoltre, non è detto che tutti i dati della struttura in scambio vadano appoggiati alla mia periferia: alcuni potrebbero essere appoggiati a aree di memoria, quindi potrebbe anche essere:

 

U <dato della struttura>

= db100.dbx0.0

 

U  db101.dbx0.0

= <dato della struttura>

 

 

Quindi tutti i bit della struttura in scambio possono essere legati alla periferia o a bit di DB.

La struttura è composta solo da booleani.

 

Ora sono passato a TIA15 e mi chiedevo se, magari tramite tabella delle variabili, ci sia un modo per fare questa cosa utilizzando una tabella,senza scrivere codice, in quanto credo che mi aiuterebbe non poco a evitare errori. 

 

Devo rinunciare?

 

 

 

Edited by toni_unitn

Share this post


Link to post
Share on other sites

batta

Se c'è sempre un trasferimento completo di tutta l'area che ti arriva dall'altro impianto (e viceversa), potresti crearti un Tipo di dati da usare sia nella struttura del DB, sia nella tabella delle variabili, per la dichiarazione di ingressi e uscite.
Poi, con un semplice MOVE, copi l'intera area dal DB alle uscite, o dagli ingressi al DB.

La faccenda però si complica se, come dici, devi valutare uno per uno i singoli bit, che una volta fanno riferimento a un ingresso o una uscita, ed un'altra invece vanno a finire in un DB.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cesare Nicola

MI trovo più o meno nella stessa situazione ed ho optato per il "vecchio" sistema anch'io, non ho trovato nulla che possa aiutare.

 

L'unica differenza, pur avendo un 1500 che supporta AWL, l'assegnazione  "U <dato della struttura> = A0.0" l'ho fatta in un blocco SCL che graficamente occupa meno spazio ed è più facilmente manipolabile con copia/incolla, ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...