Jump to content
PLC Forum


Fabmire

Dimensionamento cavi.

Recommended Posts

Fabmire

Buongiorno, dovrei dimensionare un impianto di un'abitazione singola di circa 160mq.

L'impianto dovrebbe essere dimensionato per i 6 kw.

Dal contatore Enel al quadro cavi da 10mmq

Impianto diviso in piano terra e 1° piano.

La schiena dell'impianto sarà da 4mmq per la forza da 2.5mmq per la luce poi da 2.5mmq alle prese e 1.5mmq ai punti luce.

Avranno un magnetotermico con linea dedicata:

Piano a induzione con cavi da 6mmq

cancellone elettrico con cavo da 2.5mmq

Luci esterne con cavo da 2.5mmq

Può andar bene cosi?

Link to post
Share on other sites

soltec

Fallo dimensionare  dalll'elettricista che farà il lavoro.

Link to post
Share on other sites
bischero

senza i dettagli dell'impianto non è possibile rispondere,

tutto dipende dalle lunghezze delle linee, dalla natura dei carichi e dalle condizioni di posa, oltre che alle eventuali predisposizioni obbligatorie ( es: fotovoltaico,  ricarca auto elettrica ecc)... devi garantire l'efficaccia delle protezioni e la selettività in ogni punto dell'impianto, 

non è una cosa impossibile da fare, ma non è una cosa da profani in materia,

 

 

ciò che hai scritto sopra potrebbe andar bene se le sezioni che hai indicato rispettano tutte le condizioni indicate nelle norme, sia tecniche che legali ( per poter metter mano ad un impianto devi essere abilitato, rilasciare tutta la documentazione e depositarla negli uffici competenti,  altrimenti limitati a fare delle richieste ad un installatore abilitato e discutine con lui  .... )

 

ricorda di rispettare anche i diametri ed  colori dei corrugati, devono essere adeguatamente dimensionati.

Link to post
Share on other sites
Fabmire

Grazie per la risposta, in realtà non sto facendo una casa nuova sto sistemandomi un po una casa degli anni 70.

il mio dubbio era se dal quadro alle scatole di derivazione per la forza dovevo usate il 4mmq o il 6mmq.

Link to post
Share on other sites
ROBY 73

Ciao Fabmire,

27 minuti fa, Fabmire scrisse:

il mio dubbio era se dal quadro alle scatole di derivazione per la forza dovevo usate il 4mmq o il 6mmq.

Tranquillo, va bene il 4mmq per la linea delle prese e il 2,5mmq per quella delle luci come avevi ipotizzato.

Poi se riesci a suddividere ancora di più l'impianto, tanto meglio

Link to post
Share on other sites
Fabmire

Potrei dividere la lavanderia/bagno dal resto del piano terra con due magnetotermici da 16A. Cosi separerei la lavatrice e l'asciugatrice

dal forno che é in cucina.

un magnetotermico da 16A con che assorbimento salta?

per capirci può sopportare un forno da 2kw più una lavastoviglie da 2 kw?

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
1 ora fa, Fabmire scrisse:

Potrei dividere la lavanderia/bagno dal resto del piano terra con due magnetotermici da 16A. Cosi separerei la lavatrice e l'asciugatrice dal forno che é in cucina.

Ok ottimo.

 

1 ora fa, Fabmire scrisse:

un magnetotermico da 16A con che assorbimento salta?

per capirci può sopportare un forno da 2kw più una lavastoviglie da 2 kw?

Direi e anzi dico di no (in linea teorica), nel senso che se la somma dei due elettrodomestici è 4KW e l'interruttore è da 16A e quindi partendo dal fatto che la potenza è data dal prodotto P=VxI, quindi non potendo naturalmente modificare il valore della tensione di rete che è di circa 230V avresti Watt=Volt x Ampere con una potenza appunto di 4000W / 230V=17,39A. 

Ai fini pratici invece bisogna considerare che l'interruttore potrebbe anche supportare (anzi supporta) tale differenza, e comunque è anche vero che è raro che i due apparecchi arrivino sempre e costantemente alla loro potenza massima, ma se si può è sempre meglio dividere le due linee.

Link to post
Share on other sites
Fabmire

Purtroppo non ho spazio per passare ulteriori cavi. Da quanto posso mettere il magnetotermico tenendo la linea che parte dallo stesso e va alle scatole di derivazione da 4mm.

il generale ce l'ho da 40A dato che voglio richiedere i 6 kw.

poi partono due rami.

uno che fa il primo piano con un 16A e cavi da 4mm e altri due rami con magnetotermici ancora da comprate ma linee già messe giù da 4mm.

una fa bagno/lavanderia e l'altra il piano terra quindi con forno e lavastoviglie.

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
2 ore fa, Fabmire scrisse:

Da quanto posso mettere il magnetotermico tenendo la linea che parte dallo stesso e va alle scatole di derivazione da 4mm.

Con 4mmq puoi installare un 16A

Link to post
Share on other sites
Fabmire

ultima domanda, se faccio una linea dedicata al forno che fa al max 2200w. Una linea lunga circa 15m con un magnetotermico da 16A posso usare cavi da 2.5mmq oppure sono troppo piccoli?

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites
desperado74

Devi considerare che se realizzi un impianto  di livello 1 lo devi suddividere in minimo 5 circuiti , se di livello 2 minimo 6 circuiti (escluso da conteggio il termico che alimenta un solo apparecchio), fermo restando l’obbligo di almeno 2 differenziali. 

Per garantire un adeguata continuità di servizio dividi i piani (prese/luci) dividi le prese cucina (la dorsale cucina passala da 6 mmq) dividi clima /lavatrice/asciugatrice,  e poi Servizi(caldaia, allarme,modem)

il centralino ....24 moduli di cui 4 liberi, potresti in futuro decidere di montare gli scaricatori e un relè gestione carichi o qualcos’altro.

se hai un giardino dedica un MD a parte. 

Edited by desperado74
Link to post
Share on other sites
Fabmire

il mio impianto , in parte gia fatto, è già piu o meno cosi.

E' composto da:

1 MT generale 40A

3 Int. Diff. 40A (Piano terra - 1° piano - Garage/centrale termica)

1 MT da16A + 1 MT da10A  per il 1° piano. (3 camere - bagno - 2 arie cond)

1 MT da16A + 1 MT da10A  per il garage/centrale termica + 1 MT da16A per la caldaia a pellet.

1 MT da16A per il cancellone automatico 

1 MT da10A per i circolatori del riscaldamento

1 MT da10A per le luci con crepuscolare

1 MT da10A per le luci esterne

Questa parte è gia montata.

 

 

Ora manca il piano terra.

Purtroppo non ho molto spazio nelle canaline.

Potrei fare:

1MT ??? con linea da  6mmq per il bagno /lavaderia ( dove dovrei avere i carichi più alti)

1MT da 16A con linea da 4mmq per il forno/lavastoviglie.

1MT da 16A con linea da 4mmq per il piano terra

1MT da 32A con linea da 6mmq per il pianocottura induzione

Questo penso sia il meglio che riesco a fare.

Se metto giù una linea da 6mmq per il bagno/lavanderia da quanto posso mettere il MT. in modo che se attacco lavatrice, asciugatrice e forse anche un phoon non salti l' MT?

Se poi invece di dividere le prese della cucina da quelle del piano terra divido solo forno e lavastovilie dal piano terra in realta dovrei suddividere forse meglio.

Spero in un consiglio.

Saluti Fabio

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...