Jump to content
PLC Forum


lvanni

Ferroli ECONCEPT IN 25C - Dubbio su produzione ACS da setpoint

Recommended Posts

lvanni

Salve,

E' da qualche giorno che sto provando a impostare la temperatura ideale per la produzione di ACS in modo da non doverla miscelare. Ho riscontrato però la seguente "anomalia": anche impostando il setpoint della ACS sul minimo (40°C) noto dal sensore temperatura sanitario che l'acqua arriva fino a 55°C  ad ogni accensione del bruciatore (o comunque in modulazione).

Precedentemente il parametro P26 del menù servizi era impostato per l'utilizzo di acqua prodotta da pannelli solari (2), impostazione che dovrebbe prevedere (oltre ai tempi di attesa prima della partenza del bruciatore) un dt di +-10°C rispetto al setpoint impostato. Cosa che a 40°C non avviene (+30°C/+50°C). Si arriva sempre a 55°C. Provando ad impostare il citato parametro ad (1) ovvero basare la partenza alla temperatura di setpoint e spegnersi al raggiungimento del setpoint+5°C (quindi mi aspetto di arrivare al massimo della modulazione intorno a 45°C) il risultato è il medesimo. +55°C. Qualcuno esperto in materia potrebbe chiarirmi le idee? Il generatore è troppo potente oppure va semplicemente "tarato"? Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alessio Menditto

Ivanni non ha senso (anche se intuitivamente è giusto) far funzionare la caldaia come vuoi fare tu, devi miscelare la calda con la fredda.

Se stai sotto i 55 gradi sei sopra di un grado al limite della temperatura di condensa, cioè sotto i 55 cominci ad avere produzione di condensa acida che evidentemente per la caldaia non è gradita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lvanni
18 minuti fa, Alessio Menditto ha scritto:

Ivanni non ha senso (anche se intuitivamente è giusto) far funzionare la caldaia come vuoi fare tu, devi miscelare la calda con la fredda.

Se stai sotto i 55 gradi sei sopra di un grado al limite della temperatura di condensa, cioè sotto i 55 cominci ad avere produzione di condensa acida che evidentemente per la caldaia non è gradita.

 

Intendi che la condensa in caso di produzione di ACS non è gradita? Perchè allora permettermi di impostare il setpoint fino ad un limite inferiore di 40°C se la caldaia non li "supporta"? 55°C è il massimo impostabile per il setpoint ACS (40°C/55°C)

Edited by lvanni
Aggiunto dt ACS

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Ivanni non quotare tutto che non serve, detto questo aspetta altri pareri, volevo solo farti notare il dettaglio che parte da 55 gradi quando 54 gradi sono il limite sotto il quale condensa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...