Jump to content
PLC Forum


milan1989

Dimmerare led

Recommended Posts

milan1989

Buonasera a tutti. Sono alle prese con il collegare la plafoniera led di serie del mio acquario (askoll ciano 120) a una centralina Alba tramonto (dimmer) per far si che la luce si accenda gradualmente e si spenga gradualmente. La problematica principale che ho riscontrato purtroppo è che la casa madre non ha previsto un suo dimmer originale... ho quindi provato a cercare cosa c’è sul mercato per lo strano voltaggio della mia plafoniera (38vdc a 36watt).

Non sono riuscito a trovare una centralina dimmer che lavora fino a 38v ma fino a 36v si (con Max 100w Erogabili).
Dovrebbe funzionare? Oppure rischio di rompere tutto?
Per essere più preciso posto foto della plafoniera led, alimentatore plafoniera e dimmer.

96185B7E-E58D-4A76-A7AB-3BC4023EA841.jpeg

A15F9309-97DD-4BA1-A273-0FDCAEEC0207.png

72EBF8C1-FA34-4A63-86D9-FBC4EAE18D74.png

Edited by milan1989

Share this post


Link to post
Share on other sites

patatino59

Quel driver è a corrente costante, e se lo dimmeri la sua tensione arriva a 58 volt, come indicato in etichetta.

Ti serve un Driver dimmerabile da 700 mA (valore comune) con ingresso a pulsante o con potenziometro

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
milan1989

Grazie. Sono un pivello in materia Pensavo che arrivando il temporizzatore/dimmer a massimo 36 volt sarebbe stato sufficiente per gestire la plafoniera. Perché dici che arriverebbe a 58 volt? Quello è il driver di fabbrica in teoria non dovrebbe andare bene?

Share this post


Link to post
Share on other sites
patatino59
7 minuti fa, milan1989 ha scritto:

Perché dici che arriverebbe a 58 volt?

Perché diminuendo il carico in watt, con un dimmer esterno, l'alimentatore in corrente costante si comporta così, aumentando la tensione per cercare di far circolare la stessa corrente, fino al massimo, senza riuscirci.

Share this post


Link to post
Share on other sites
milan1989
3 minuti fa, patatino59 ha scritto:

Perché diminuendo il carico in watt, con un dimmer esterno, l'alimentatore in corrente costante si comporta così, aumentando la tensione per cercare di far circolare la stessa corrente, fino al massimo, senza riuscirci.

Quindi brucerei sia dimmer che plafoniera in pratica. Dove posso trovare il driver che mi hai consigliato? Mi puoi dare un link di esempio? Ti ringrazio infinitamente perché la plafoniera ha un costo altissimo e non posso assolutamente correre il rischio di bruciarla

Share this post


Link to post
Share on other sites
milan1989
12 ore fa, patatino59 ha scritto:

Perché diminuendo il carico in watt, con un dimmer esterno, l'alimentatore in corrente costante si comporta così, aumentando la tensione per cercare di far circolare la stessa corrente, fino al massimo, senza riuscirci.

Quindi brucerei sia dimmer che plafoniera in pratica. Dove posso trovare il driver che mi hai consigliato? Mi puoi dare un link di esempio? Ti ringrazio infinitamente perché la plafoniera ha un costo altissimo e non posso assolutamente correre il rischio di bruciarla.

io ho trovato questo APC 25-700, potrebbe andare bene? L’unico dubbio è relativo al wattaggio di 25 anziché 36 watt come dichiarato dalla casa per la plafoniera. 36 volt invece va bene anziché 38 volt? Non dovrebbe calare molto la luminosità massima giusto?

A0B0EFB8-A298-42BB-A78F-00A152D5D7A6.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo

Ciao,

 

il driver originale in dotazione con la plafoniera è da 900mA, non 700mA. Se viene usato un driver LED da 700mA avrai un calo di luminosità di circa un 15-20%.

I driver LED serie APC non sono dimmerabili; comunque il modello indicato ACP-25-700 avendo un voltaggio massimo di 36VDC potrebbe non accendere la tua plafoniera in quanto dichiara un voltaggio di 38VDC.

 

Tralasciando dettagli tecnici che le centraline LED dimmer ci sono e di qualsiasi tipo, basta avere esperienza, volevo capire meglio quello che volevi fare ovvero:

 

1) ti basta una semplice dimmerazione della plafoniera... se si come? (pulsante, potenziometro, radiocomando, etc..).

2) volevi interfacciare la centralina alba/tramonto alla plafoniera.

 

Ricordarsi che customizzare un sistema dimmer o interfacciarlo ad altri dispositivi è più costoso rispetto un sistema nativo non-dimmerabile o dimmerabile; e quasi sempre questo costo è superiore al corpo illuminante stesso.

 

 

Edited by Gionatan Toldo

Share this post


Link to post
Share on other sites
milan1989
10 minuti fa, Gionatan Toldo ha scritto:

Ciao,

 

il driver originale in dotazione con la plafoniera è da 900mA, non 700mA. Se viene usato un driver LED da 700mA avrai un calo di luminosità di circa un 15-20%.

I driver LED serie APC non sono dimmerabili; comunque il modello indicato ACP-25-700 avendo un voltaggio massimo di 36VDC potrebbe non accendere la tua plafoniera in quanto dichiara un voltaggio di 38VDC.

 

Tralasciando dettagli tecnici che le centraline LED dimmer ci sono e di qualsiasi tipo, basta avere esperienza, volevo capire meglio quello che volevi fare ovvero:

 

1) ti basta una semplice dimmerazione della plafoniera... se si come? (pulsante, potenziometro, radiocomando, etc..).

2) volevi interfacciare la centralina alba/tramonto alla plafoniera.

 

Ricordarsi che customizzare un sistema dimmer o interfacciarlo ad altri dispositivi è più costoso rispetto un sistema nativo non-dimmerabile o dimmerabile; e quasi sempre questo costo è superiore al corpo illuminante stesso.

 

 

Non vorrei utilizzare un pulsante , telecomando o altro, ma far gestire l’effetto alla la centralina alba tramonto di cui ho messo una foto nel primo post. Mi serve per pianificare accensione e spegnimento graduale della plafoniera in pratica, e magari settare  il massimo grado di luminosità a qualcosa di inferiore poiché eroga troppa luce. È fattibile secondo voi?

Edited by milan1989

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo

Si è possibile.

 

Devi collegare all'uscita della centralina che gestisce alba e tramonto un amplificatore di segnale PWM in corrente costante, da qui la plafoniera LED.

All'amplificatore di segnale verrà data tensione da un comune alimentatore in tensione costante a 24VDC e 50 watt o superiore, ma l'amplificatore di segnale in CC erogherà una determinata corrente massima predeterminata dal costruttore ed un voltaggio generalmente fino a 48VDC che si abbasserà a circa 38VDC quando verrà collegata la plafoniera. Se anche la centralina che gestisce alba e tramonto accetta in ingresso 24VDC, puoi metterli sotto lo stesso alimentatore.

 

Attenzione: sono amplificatori di segnale PWM in corrente costante e non tensione costante, per cui è più difficile trovarli data la bassa richiesta nel mercato rispetto gli altri. Non tutti i modelli hanno integrato un convertitore DC/DC step-up; se non è integrato, allora l'alimentatore in tensione costante non può essere a 24VDC ma deve essere a 48VDC per poter erogare in uscita almeno i 38VDC necessari alla tua plafoniera.

So che ci sono con corrente stabilizzata in uscita a 350mA, 500mA, 700mA e 950mA.

 

Edited by Gionatan Toldo

Share this post


Link to post
Share on other sites
milan1989
1 ora fa, Gionatan Toldo ha scritto: Si è possibile.

 

Devi collegare all'uscita della centralina che gestisce alba e tramonto un amplificatore di segnale PWM in corrente costante, da qui la plafoniera LED.

All'amplificatore di segnale verrà data tensione da un comune alimentatore in tensione costante a 24VDC e 50 watt o superiore, ma l'amplificatore di segnale in CC erogherà una determinata corrente massima predeterminata dal costruttore ed un voltaggio generalmente fino a 48VDC che si abbasserà a circa 38VDC quando verrà collegata la plafoniera. Se anche la centralina che gestisce alba e tramonto accetta in ingresso 24VDC, puoi metterli sotto lo stesso alimentatore.

 

Attenzione: sono amplificatori di segnale PWM in corrente costante e non tensione costante, per cui è più difficile trovarli data la bassa richiesta nel mercato rispetto gli altri. Non tutti i modelli hanno integrato un convertitore DC/DC step-up; se non è integrato, allora l'alimentatore in tensione costante non può essere a 24VDC ma deve essere a 48VDC per poter erogare in uscita almeno i 38VDC necessari alla tua plafoniera.

So che ci sono con corrente stabilizzata in uscita a 350mA, 500mA, 700mA e 950mA.

 

Quindi questa è un’alternativa diversa da quella propostami da patatino..? 
comunque di centraline Alba tramonto a 24 volt ce ne sono una marea così come i relativi alimentatori. Non so invece cosa sia un amplificatore di segnale pwm in corrente costante... parliamo di questo?

D9DF9819-DD40-4AE1-AD6D-552AED30892A.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites
milan1989
3 ore fa, Gionatan Toldo ha scritto:

 

Devi collegare all'uscita della centralina che gestisce alba e tramonto un amplificatore di segnale PWM in corrente costante, da qui la plafoniera LED.

All'amplificatore di segnale verrà data tensione da un comune alimentatore in tensione costante a 24VDC e 50 watt o superiore, ma l'amplificatore di segnale in CC erogherà una determinata corrente massima predeterminata dal costruttore ed un voltaggio generalmente fino a 48VDC che si abbasserà a circa 38VDC quando verrà collegata la plafoniera. Se anche la centralina che gestisce alba e tramonto accetta in ingresso 24VDC, puoi metterli sotto lo stesso alimentatore.

 

Attenzione: sono amplificatori di segnale PWM in corrente costante e non tensione costante, per cui è più difficile trovarli data la bassa richiesta nel mercato rispetto gli altri. Non tutti i modelli hanno integrato un convertitore DC/DC step-up; se non è integrato, allora l'alimentatore in tensione costante non può essere a 24VDC ma deve essere a 48VDC per poter erogare in uscita almeno i 38VDC necessari alla tua plafoniera.

So che ci sono con corrente stabilizzata in uscita a 350mA, 500mA, 700mA e 950mA.

 

Riepilogando, se non ho capito male quindi questa soluzione mi permetterebbe di far funzionare la mia plafoniera led che lavora a 38 volt mediante centralina Alba tramonto che lavora a 24 volt grazie all’utilizzo dell’amplificatore giusto?

Edited by milan1989

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo

Esatto,

la stessa serie del modello che hai indicato ma in versione CC da 700mA e non CV.

Puoi anche provare la versione da 950mA (non sono 50mA in più che danneggiano un LED che molto probabilmente era stato anche leggermente sottoalimentato in origine).

 

Ricorda che comunque quel tipo di amplificatori di segnale nelle versioni CC non integrano un convertitore interno DC/DC step-up ma sono basici, pertanto ti servirà un alimentatore a 48VDC tensione costante come un LRS-50-48.

 

La soluzione che ti dava patatino era riferita alla domanda 1 che ti avevo fatto ovvero con dimmerazione a pulsante, radiocomando, potenziometro o come si voglia, ma hai risposto 2 cioè che volevi dimmerare utilizzando la centralina alba e tramonto. Soluzione data.

 

Edited by Gionatan Toldo

Share this post


Link to post
Share on other sites
milan1989
14 minuti fa, Gionatan Toldo ha scritto:

Esatto,

la stessa serie del modello che hai indicato ma in versione CC da 700mA e non CV.

Puoi anche provare la versione da 950mA (non sono 50mA in più che danneggiano un LED che molto probabilmente era stato anche leggermente sottoalimentato in origine).

 

Ricorda che comunque quel tipo di amplificatori di segnale nelle versioni CC non integrano un convertitore interno DC/DC step-up ma sono basici, pertanto ti servirà un alimentatore a 48VDC tensione costante come un LRS-50-48.

 

Riepilogando quindi devo prendere alimentatore LRS-50-48 al

quale collegherò in serie, in ordine, centralina Alba tramonto (24v), Amplificatore di segnale CC e poi la plafoniera led.

questa soluzione mi piace perché mi da molta più scelta per quanto riguarda la centralina Alba tramonto... a 38v è un impresa trovarne una.

Unica altra domanda poi smetto, perché l’alimentatore alla base a 48vdc anziche 24vdc? Non era meglio alimentare entrambi a 24v e poi l’amplificatore trasmette ai necessari 38v?

Edited by milan1989

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo

Si, collegamento corretto.

 

17 ore fa, Gionatan Toldo ha scritto:

Ricorda che comunque quel tipo di amplificatori di segnale nelle versioni CC non integrano un convertitore interno DC/DC step-up ma sono basici, pertanto ti servirà un alimentatore a 48VDC tensione costante come un LRS-50-48.

 

Ti avevo risposto qui.

Quelle versioni di amplificatori di segnale in CC erogano in Vout max una tensione di Vin-1 volt circa anche se dichiarano mi sembra 52VDC di Vout perché appunto non integrano un convertitore DC/DC step-up, pertanto se utilizzi un alimentatore a 24 volt e colleghi quel amplificatore di segnale in CC da 950mA, al massimo lui erogherà circa 23VDC a 950mA, per questa ragione dovrai alimentarlo a 48VDC. Poi quando collegherai la plafoniera LED la tensione sarà attorno a 38VDC e 950mA (o 700mA se scegli un modello differente di amplificatore).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
milan1989
40 minuti fa, Gionatan Toldo ha scritto:

Si, collegamento corretto.

 

Ti avevo risposto qui.

Quelle versioni di amplificatori di segnale in CC erogano in Vout max una tensione di Vin-1 volt circa anche se dichiarano mi sembra 52VDC di Vout perché appunto non integrano un convertitore DC/DC step-up, pertanto se utilizzi un alimentatore a 24 volt e colleghi quel amplificatore di segnale in CC da 950mA, al massimo lui erogherà circa 23VDC a 950mA, per questa ragione dovrai alimentarlo a 48VDC. Poi quando collegherai la plafoniera LED la tensione sarà attorno a 38VDC e 950mA (o 700mA se scegli un modello differente di amplificatore).

 

Sei un grande ti devo un pranzo! Ahahahha sei riuscito a farmi capire tutto, il che non era facile! Comunque credo che prenderò l’ampli da 700 mA in modo da avere meno luce alla massima potenza (era anche questo il mio intento). Grazie mille davvero.

Edited by milan1989

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo

Ottima cosa! Ciao!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
milan1989

Ultimo dubbio rimasto: scegliendo ad esempio questa centralina tc420 che lavora a 12/24vdc non rischio di bruciarla se la alimento un driver LRS-50-48 (48vdc)?

B43F12D5-F264-4A7E-9A03-7AEAB94E3B8D.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo

Ciao,

non devi alimentare nessuna centralina LED a 48VDC, ma a 24VDC.

Solo l'amplificatore di segnale andrà alimentato a 48VDC.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
milan1989
Il 20/6/2020 alle 18:07 , Gionatan Toldo ha scritto:

Ciao,

non devi alimentare nessuna centralina LED a 48VDC, ma a 24VDC.

Solo l'amplificatore di segnale andrà alimentato a 48VDC.

 

Quindi alimento l’amplificatore con driver 48vdc e collego le uscite della centralina alba tramonto ai pin PWM. Mentre per la centralina Alba tramonto può andar bene un qualsiasi alimentatore a 24v stabilizzato giusto?

per evitare il doppio alimentatore invece come potrei fare?

Edited by milan1989

Share this post


Link to post
Share on other sites
milan1989

Mi sto scervellando a cercare e ho trovato queste due nuove opzioni per cercare di fare un lavoro il più semplice possibile, ma ovviamente vi chiedo gentilmente se sono attuabili:

1. Prendendo un alimentatore LRS-50-36 e accoppiandolo a una centralina Alba tramonto che lavora a 36vdc. La mia plafoniera con soli 2 vdc inferiori non si accenderebbe?

2. Prendendo un alimentatore LRS-50-48 e accoppiandolo con questo controller led Wifi della ltech T3CC https://www.amazon.it/dp/B07DPVCQ6B/ref=cm_sw_r_cp_api_i_DOj8EbSQMZMVB
che lavora fino a 48vdc. Questa soluzione che sarebbe la più facile rimane però lacunosa di feedback a riguardo. Non conosco il prodotto...

So di avervi intasato di messaggi ma sto cercando assolutamente di trovare una soluzione che dato lo strano voltaggio con cui mi ritrovo non è così facile da trovare

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo
Il 22/6/2020 alle 00:28 , milan1989 ha scritto:

per evitare il doppio alimentatore invece come potrei fare?

 

Ciao,

puoi utilizzare un MW RD-125-2448, ha doppia uscita a 24 e 48VDC. Non usare alimentatori A 36VDC, la tua plafoniera quasi certamente potrebbe non accendersi, quindi per non rischiare vai direttamente con 48VDC.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
milan1989
1 ora fa, Gionatan Toldo ha scritto:

 

Ciao,

puoi utilizzare un MW RD-125-2448, ha doppia uscita a 24 e 48VDC. Non usare alimentatori A 36VDC, la tua plafoniera quasi certamente potrebbe non accendersi, quindi per non rischiare vai direttamente con 48VDC.

 

Grazie ottima soluzione! Comunque pensavo al 36vdc perché ho letto in un forum straniero che su banco l’alimentatore con la plafoniera led attaccata andava a 36v e non a 38v. Pensavo quindi di prendere un LRS-35-36 (36w 36v) e collegarci direttamente la centralina Alba tramonto che arriva fino a 36v. Ma se mi dici così vado direttamente sulla soluzione che mi hai dato tu

Share this post


Link to post
Share on other sites
patatino59
9 minuti fa, milan1989 ha scritto:

ho letto in un forum straniero che su banco l’alimentatore con la plafoniera led attaccata andava a 36v

Lascia perdere le voci non tecniche e dai retta agli esperti di LED.

 

La plafoniera NON va a 36 volt, ma va a 900 mA e assorbe 36 WATT , che risultano CIRCA 32-36 volt, ma la tensione, come detto e ridetto, nel caso di Led di potenza, è solo una indicazione di massima per poter dimensionare un driver, che DEVE essere a corrente costante !

Share this post


Link to post
Share on other sites
milan1989
14 minuti fa, patatino59 ha scritto:

Lascia perdere le voci non tecniche e dai retta agli esperti di LED.

 

La plafoniera NON va a 36 volt, ma va a 900 mA e assorbe 36 WATT , che risultano CIRCA 32-36 volt, ma la tensione, come detto e ridetto, nel caso di Led di potenza, è solo una indicazione di massima per poter dimensionare un driver, che DEVE essere a corrente costante !

Hai ragione. Posso provare con uno come questo e la centralina Alba tramonto che dicevo prima? Oppure mi sai consigliare un modello migliore? Scusatemi sembrerò banale ma  non voglio assolutamente fare danni...

719A08C8-AD52-4855-B9B7-BA7FA097A502.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...