Jump to content
PLC Forum


REDCAT2

Oscilloscopio Tektronix 2213 - Falsi contatti

Recommended Posts

REDCAT2

Scusate, ma ho bisogno di un vostro aiuto per questo oscilloscopio:  quando cambio la sensibilità dei canali verticali qualche volta sparisce il segnale visualizzato e poi ruotando più volte il selettore, tornando sulla sensibilità richiesta, il segnale ritorna.

Suppongo si tratti di falsi contatti nei commutatori degli amplificatori dei canali verticali e vi chiedo con che prodotto posso pulirli e con che procedura ? 

 

Grazie, ciao

Attilio

Link to post
Share on other sites

Livio Orsini

Quando alvoravo nei laboratori di ricerca Olivetti, ad Ivrea,c'era molto solfuro in atmosfera.

Al di là dei problemi respiratori, i contatti argentati sofrivano parecchio perchè si formava uno strato di solfuro d'argento sui contatti.

Una volta al mese arrivava un tecnico della tecktronix, che procedeva a pulire i contatti tramite pennellino e tetracloruro di etile.

Il risultato era ottimo, però non so se il tetracloruro di etile sia ancora reperibile.

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Grazie Livio,

non penso che tetracloruro di etile sia più reperibile, mi pare che venga ancora usato nelle lavanderie per i lavaggi a secco, pare però che sia una neurotossina.

L'alcool isopropilico potrebbe essere una alternativa ?

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Non so se è in grado di rimuovere il solfuro d'argento che si forma su certi contatti.

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Già, lo sospettavo.

Forse potrei tentare con il classico pulisci contatti secco spray con l'aiuto di un pennellino (?)

Link to post
Share on other sites
gabri-z

Un pennello aiuterebbe, ma hai pensato come infilarlo dentro ? Probabilmente l'azionamento avanti_indietro ripetuto dopo l'aggiunta del prodotto più una pulizia con aria ogni tanto riuscirà fare qualche miglioramento ;altrimenti dovresti smontare i commutatori, non solo dalla scheda ma anche loro stessi, buon lavoro ! 

Oltre allo sbloccante, io aggiungerei una goccia d'olio. 

Link to post
Share on other sites
dott.cicala
6 ore fa, Livio Orsini ha scritto:

tetracloruro di etile

cos'è?

 

Io uso la trielina detta più comunemente tricloroetilene o viceversa

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

OK, provo con la trielina, dovrei averla.

Link to post
Share on other sites
gabri-z

Credo che siano la stessa cosa, anche a casa mia la chiamavano come detto da Livio, ma adesso, dopo la tua domanda, comincio a dubitare dei miei "insegnanti" sto scherzando, l'ho usata per un paio di volte, sotto indicazioni precise, perché pur facendo la stessa cosa del acetone, NON scioglieva la struttura di quel che dovevo pulire. 

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Trielina = Tricloroetilene (cancerogeno di gruppo 1).

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Tetra = 4

Tri = 3

 

Il fatto è che la memoria mi ha fatto il "merge" tra tetra cloruro di carbonio,  CCl4 , conosciuto anche come Freon, noto gas serra, e cloruro di etile o cloro etano,C2H5Cl.

 

 

 

Edited by Livio Orsini
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...