Jump to content
PLC Forum


Thomas99

Inversione motore frigo

Recommended Posts

Thomas99

Salve, secondo voi è possibile invertire il motore di un frigorifero in modo che dentro faccia il caldo? 

In teoria invertendo gli attacchi dei tubi delle serpentine sul motore, dentro al frigo si dovrebbe produrre il caldo e fuori il freddo, presumo che il problema sia la lunghezza della serpentina interna che nel caso in cui sia diversa da quella esterna non so cosa può succedere.

Grazie.

Link to post
Share on other sites

Darlington
1 minuto fa, Thomas99 ha scritto:

invertendo gli attacchi dei tubi delle serpentine

 

ottieni un frigo rotto

 

per fare quel che dici tu bisognerebbe scambiare di posto evaporatore e condensatore in modo che l'espansione avvenga fuori e non dentro, se hai bisogno di costruire una camera calda ti conviene di più mettere una piccola stufetta elettrica dentro un frigo dismesso, con un buon isolamento già con 300W puoi ottenere temperature intorno ai 50º, quelle che otterresti anche con la tua "pompa di calore" fai da te 

Link to post
Share on other sites
patatino59
1 ora fa, Darlington ha scritto:

mettere una piccola stufetta elettrica dentro un frigo

Dentro un frigo di plastica ?

Non si fonde tutto ?

Link to post
Share on other sites
maxmix69
1 ora fa, Thomas99 ha scritto:

Salve, secondo voi è possibile invertire il motore di un frigorifero in modo che dentro faccia il caldo?

Ma prima di fare una domanda del genere e prima di sviluppare questa teoria:
 

1 ora fa, Thomas99 ha scritto:

In teoria invertendo gli attacchi dei tubi delle serpentine sul motore, dentro al frigo si dovrebbe produrre il caldo e fuori il freddo

hai fatto una ricerca di con google per sapere come funziona a grandi linee un frigorifero? Lo sai che dentro ai tubi c'è del gas eccetera...?

Aspetta che ti legge uno dei moderatori della sezione frigoriferi (dove avresti dovuto postare la domanda), per esempio @Alessio Menditto oppure @Stefano Dalmo e ne vedrai delle belle...

Link to post
Share on other sites
ivano65

la cosa piu' sensata   e' cercare uin apparecchio da laboratorio che permetta di fare cio' che chiedi. a cosa ti serve un frigo riscaldato?

 

Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Si beh in effetti sarebbe il sistema di sbrinamento a gas caldo, grandi problemi non dovrebbero esserci ma bisogna fare la prova per vedere se il surriscaldamento è giusto, altrimenti si può bruciare il compressore dopo un po’ oppure scoppiare se rientra troppo liquido.

I clima “in riscaldamento” con la valvola di inversione di ciclo funziona allo stesso modo, però hanno quel cilindro attaccato al compressore, che si chiama “separatore di aspirazione”, proprio per evitare pericolosi ritorni di liquido, che torna lo stesso ma almeno sono attenuati.

Link to post
Share on other sites
Thomas99

Darlington, se il condensatore e l'evaporatore sono due serpentine, perchè non basterebbe cambiare gli attacchi sul motore? A causa delle lunghezze diverse tra le due?

La valvola di espansione del frigo può lavorare in entrambe le direzioni?

Lo terrei con un termostato a 30 gradi, quindi non c'è il rischio che si fondi la plastica.

Edited by Thomas99
Link to post
Share on other sites
Darlington
3 ore fa, patatino59 ha scritto:

Non si fonde tutto ?

 

non si fondono neanche le stufette stesse che sono fatte appunto di plastica... perché dovrebbe fondersi il frigo? se metti un convettore da 2000W forse.. io pensavo a quelle stufette tipo handy heater, che si trovano anche dai cinesi a molto meno del prezzo televendita, che per un ambiente così piccolo sono più che sufficienti 

Link to post
Share on other sites
Thomas99

E se invece di invertire i tubi invertissi solo il senso di rotazione del motore tramite condensatore potrebbe funzionare? 

 

Edited by Thomas99
Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Ma no, puoi invertire il senso di rotazione ma il pistone va sempre su e giù.

O che metti una valvola a due vie come in un clima, o una valvola normale e valvole di non ritorno che buttano gas caldo nell evaporatore DOPO il capillare o la valvola di espansione.

 

41 minuti fa, Darlington ha scritto:

io pensavo a quelle stufette tipo handy heater, che si trovano anche dai cinesi a molto meno del prezzo televendita, che per un ambiente così piccolo sono più che sufficienti 

 

Esatto.

Link to post
Share on other sites
Thomas99

Io non ho bisogno di invertire il flusso del gas a mio piacimento, ho bisogno di produrre sempre caldo all'interno del frigo, quindi vedendo questa immagine mi basterebbe invertire solo il tubo in entrata del motore con il tubo in uscita?

cooling-cycle_2_Liebherr-721x400.png

Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Se tu vuoi fare la cosa in foto, smonti tutto, metti la parte rossa dentro la cella e quella che adesso fa freddo la porti fuori.

Link to post
Share on other sites
Thomas99

e se volessi lasciare le serpentine al loro posto nel frigo posso invertire solo gli attacchi al motore? 

Edited by Thomas99
Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Prova.

Edited by Alessio Menditto
Link to post
Share on other sites
Thomas99

Grazie, mentre mi sai dire dopo come devo ricaricare il frigo con il gas? suppongo che vada messo dal tubo strozzato che sta sul motore, e devo fare prima il vuoto, Giusto?

Edited by Thomas99
Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Comunque la risposta è no, la spiegazione è che se tu inverti semplicemente l’evaporatore non è calcolato per smaltire il calore del condensatore (che adesso diventa evaporatore e sarà fuori dalla cella) PIÙ il calore elettrico del compressore.

Quello che dici tu si può fare solo con un compressore “aperto”, comandato da una cinghia ad esempio, ma non lo puoi fare con un compressore elettrico

 

Per la domanda che fai quella è un’altra discussione.

Link to post
Share on other sites
Thomas99

forse potrei ovviare caricando nel circuito meno gas..?

Faccio una prova e vedo cosa succede.

Edited by Thomas99
Link to post
Share on other sites
alex01rosso

Ma hai il patentino Fgas ? Senza quello non puoi nemmeno acquistarlo.

Link to post
Share on other sites
stebar1

Se è per esercitazione, approvo Alessio:

4 ore fa, Alessio Menditto ha scritto:

Prova.

anche per vedere l'effetto che fa un'evaporatore (progettato per bassa temperatura e bassa pressione) sottoposto alle temperature e alle pressioni di condensazione.

Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Ma veramente no, il mio “prova” era una battuta dopo aver esposto tutti i contro.

Ripeto ci sono due cose che si possono fare, o invertire il ciclo come nei clima, però bisogna mettere un separatore di aspirazione a protezione del compressore, oppure come si fa alcune volte nei frigo con una valvola che butta il gas surriscaldato dentro l’evaporatore subito dopo la valvola o il capillare.

Si può fare ma dipende cosa si vuol fare in realtà.

Semplificando ancora di più, bisogna proteggere il compressore, tutto qui.

Link to post
Share on other sites
maxmix69

@Alessio Menditto
Mi riferivo a questa risposta

9 ore fa, stebar1 ha scritto:

anche per vedere l'effetto che fa un'evaporatore (progettato per bassa temperatura e bassa pressione) sottoposto alle temperature e alle pressioni di condensazione.

Dalla quale si lascia intendere che giustamente l'evaporatore potrebbe pure scoppiare, non essendo progettato per pressioni molto alte.

 

Che poi tutte queste spiegazioni a un utente che palesemente non sa nemmeno di cosa sta parlando, che evidentemente non ha nessuna nozione riguardo il gas, le pressioni, chiaramente non ha il patentino per maneggiare il gas... Come ti dicevo tempo fa a volte mi date l'impressione di rispondere random, a chi chiede un consiglio ragionato lo scoraggiate, a chi invece palesemente non sa nemmeno di cosa sta parlando gli arrivano "consigli" che incautamente potrebbe pure mettere in atto. Bah!

Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

No ma l’evaporatore non scoppia.

23 minuti fa, maxmix69 ha scritto:

chiaramente non ha il patentino per maneggiare il gas

 

Beh questo non lo possiamo sapere, per scrivere in climatizzazione e refrigerazione non chiediamo il patentino, possiamo supporre che uno non l’abbia, ma ricordo sempre che la responsabilità è personale.

A discrezione di noi moderatori, a volte chiudiamo la discussione per vari motivi che non è il luogo questo di ricordare, ma appunto è a nostra discrezione.

Link to post
Share on other sites
maxmix69
2 minuti fa, Alessio Menditto ha scritto:

ma appunto è a nostra discrezione.

Ovviamente, ci mancherebbe!

 

Sul fatto del patentino è vero che non possiamo saperlo, ma visto il genere di domande fatte il sospetto è molto forte, non credi?

 

Per inciso, tu oramai lo sai ma forse altri no, io nemmeno ho il patentino e quindi quando chiedo le cose qui le chiedo per cultura personale o per capire se il mio frigorista mi racconta frottole. Una sola volta volevo fare una riparazione, ma sempre con l'aiuto del tecnico abilitato.

Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

E tu continua a chiedere e noi proviamo a rispondere !

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...