Jump to content
PLC Forum


felix54

Info

Recommended Posts

felix54

Tralasciando la discrepanza fra impianti via cavo e la sezione antennistica che tratta e prevede impianti di ricezione via etere, qualcuno sa se rispetto ai tempi della discussione al link seguente, è cambiato qualcosa?

 

https://www.plcforum.it/f/topic/75926-catv/

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites


snipermosin

Che io sappia no. L'ultimo impianto via cavo che ho potuto toccare con mano è stato quello relativo alla piattaforma a pagamento Stream, parliamo del 1999 circa, ero un abbonato, poi il progetto fu abbandonato totalmente. Da allora il buio.......

Link to comment
Share on other sites

felix54

Ero anch'io fermo a quegli anni e se ricordo bene non si poteva nemmeno definire un impianto poiché il segnale era destinato ad un solo ricevitore e non era distribuibile a più devices.

Per quanto fuori tema in questa sezione, gli impianti CATTV sono come quelli in Svizzera.

Boh, vedendo questo nuovo sotto forum mi è venuto il dubbio di essermi perso qualcosa strada facendo ma non trovo nulla a riguardo sul web.Vediamo se chi lo ha creato ci spiega qualcosa  in più 🤔

Link to comment
Share on other sites

antoniopev

penso che in italia non ci siano impianti di questo tipo oppure piccole realtà ormai obsolete

anni 80 a segrate milano 2 quando è nata telemilano che poi fu ribattezzata telemilano 58 è stato costruito un quartiere in cui si vedeva questa tv oltre alle altre messe su cavo

questa tv poi ribattezza Canale 5 ai nostri tempi

poi come dite voi ci fu telecom  ex SIP con i NOSTRI soldi che cablò mezza Italia con il coassiale il famoso progetto SOCRATE

per portare internet e quant'altro in ogni casa, salvo poi scoprire che il comune doppino con l'adsl era nettamente più veloce, quindi tutto venne abbandonato

visto allora che il cavo tv arrivava in molte abitazione telecom penso bene di sfruttare questo lavoro pagato dal contribuente per metterci su il pacchetto

Stream poi tutti sanno che fine ha fatto 

Link to comment
Share on other sites

felix54
Posted (edited)
21 minuti fa, antoniopev ha scritto:

penso che in italia non ci siano impianti di questo tipo oppure piccole realtà ormai obsolete

È quello che risultava anche a me, perciò mi è venuto il dubbio di essermi perso qualcosa.

Se ci sono piccole realtà obsolete, non sono comunque impianti con più di una presa e da qui nasce il dubbio di cosa si voleva parlare in questo sotto forum.

Spero che non siano impianti IPTV perché con gli impianti d'antenna, c'entrano ancora meno degli impianti CAT TV.

Boh! Vedremo se ci verranno date info a riguardo.

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

Domenico Maschio

Sono sincero , quando ho letto il primo post di Felix non avevo capito molto a cosa si riferisse e cosa voleva sapere felix con quelle affermazioni .

Ora rileggendo il tutto mi è più chiaro il problema.

Non avevo mai fatto caso a questo sottoforum , non so chi lo ha creato e neanche da quanto tempo , presumo ,visto il numero di post che ci sono, da poco .

Ricordo che tanti anni fa si faceva una distinzione tra CATV e TV via Cavo . Per CATV si indicava una rete di distribuzione di segnali TV per più prese su cavo coax , es. condominio , albergo ,ecc. per Tv via cavo si intendeva ciò che ha sempre funzionato da  sempre in alcuni stati del mondo : Stati Uniti , Inghilterra , Cina , Svizzera e forse molti altri , cioè portare un cavo coax a casa di un utente e su questo far vedere i canali televisivi ( per lo più a pagamento) . Quando sono stato negli Stati Uniti ,nel lontano 1983 , non si vedeva un antenna sopra le case . In Italia la Tv via cavo non ha mai preso piede ,se non con qualche esperimento tipo il progetto Socrate che menzionava antoniopev . Ovviamente poichè arrivato in ritardo rispetto agli altri paesi è stato sostituito da altri sistemi di trasmissione più comodi ( Adsl prima e fibra ottica oggi ).

Oggi vedo che non si distingue più tra CATV e TV via cavo , ma anzi il termine tv via cavo è stato sostituito da CATV , che un tempo si traduceva con Community antenna television . 

Credo che oggi si inizi a parlare di nuovo di CATV per definire il propagare di canali televisivi sui cavi in fibra ottica che alcune aziende stanno cercando di portare a casa degli utenti .Portando una fibra ottica a casa ci sarà una potenzialità enorme di dati da poter sfruttare ( internet e voce già sono attivi) , penso a allarmi, videosorveglianza , sorveglianza sanitaria , e anche televisione  ( che non è IPTV ) .

Ciao

Link to comment
Share on other sites

felix54
Posted (edited)
20 minuti fa, Domenico Maschio ha scritto:

Credo che oggi si inizi a parlare di nuovo di CATV per definire il propagare di canali televisivi sui cavi in fibra ottica che alcune aziende stanno cercando di portare a casa degli utenti .Portando una fibra ottica a casa ci sarà una potenzialità enorme di dati da poter sfruttare ( internet e voce già sono attivi) , penso a allarmi, videosorveglianza , sorveglianza sanitaria , e anche televisione  ( che non è IPTV ) .

Anche se fosse che me dici tu, mi sfugge ancora una volta il nesso con l'antennistica.

Mi sembra strano che non si sappia chi, pochissimi giorni fa, ha aperto un sotto forum in una sezione per nulla attinente, perciò sarebbe bello capire dove voleva andare a parare.

Magari, prima o poi passa a dircelo perché diversamente non si sa proprio come comportarsi.

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

Domenico Maschio

Si , è vero che c'è poca attinenza con l'antennistica , ma tu dove l'avresti messo questo sottoforum che tratta di propagazione segnali TV ?

Link to comment
Share on other sites

felix54
Posted (edited)

Se non ne capisco lo scopo e l'argomento non mi sento nemmeno in grado di ipotizzare dove inserire il sotto forum.

Al momento mi sembra totalmente fuori luogo e

non vedo nulla di legato alla "propagazione di segnali TV" ... a meno che uno fra noi due non stia fraintendendo il termine propagazione che secondo me è prettamente legata alla ricezione via etere.

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

snipermosin

In effetti la propagazione ha attinenza con i segnali via etere, non via cavo......Boh.....

Link to comment
Share on other sites

Domenico Maschio

Quindi via cavo non si propagano i segnali ?

 

Link to comment
Share on other sites

felix54
28 minuti fa, Domenico Maschio ha scritto:

Quindi via cavo non si propagano i segnali ?

Secondo me no, a meno che tu non ti riferisca a quella che nei cavi si chiama "velocità di propagazione" che è tutt'altra cosa.

Se poi vogliamo, a priorì, trovare una giustificazione a questo sotto forum che per forza deve restare in sezione antennistica, basta saperlo.

Io prima che chi lo ha ideato ci spieghi cosa intende per impianti CATV ""via cavo" non mi esprimerò più.

Link to comment
Share on other sites

Domenico Maschio

Quindi secondo te quale verbo occorre usare per definire un segnale che va inserito su un cavo e che te lo ritrovi dall'altro lato ? 

Link to comment
Share on other sites

felix54
Posted (edited)
57 minuti fa, felix54 ha scritto:

Io prima che chi lo ha ideato ci spieghi cosa intende per impianti CATV ""via cavo" non mi esprimerò più.

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

snipermosin
1 ora fa, Domenico Maschio ha scritto:

Quindi secondo te quale verbo occorre usare per definire un segnale che va inserito su un cavo e che te lo ritrovi dall'altro lato ? 

Il termine propagazione (da wikipedia) puo' assumere molteplici significati, come ad es. il moltiplicarsi della specie umana tramite riproduzione, oppure la divulgazione del cristianesimo tramite la parola...... Dipende il contesto, se poi vogliamo dargli un significato attinente ad un concetto o un sistema di diffusione oramai non piu' in uso, è altra roba.....ma, ripeto, è un sistema oramai abbandonato, per quello che abbiamo detto un paio di righe sopra.

Link to comment
Share on other sites

Domenico Maschio
2 minuti fa, snipermosin ha scritto:

se poi vogliamo dargli un significato attinente ad un concetto o un sistema di diffusione oramai non piu' in uso, è altra roba.....ma, ripeto, è un sistema oramai abbandonato, per quello che abbiamo detto un paio di righe sopra.

Il termine propagazione viene usato per definire lo spostamento di un segnale da una parte all'altra , puo essere un segnale luminoso che si "propaga " in un cavo a fibra ottica oppure ad un segnale elettrico che parte ad esempio da un citofono ed arriva tramite un cavo in rame alla cornetta in casa ,ecc. se ritieni che siano sistemi non più in uso allora chiedo ad entrambi quale verbo si può usare per definire ciò

Link to comment
Share on other sites

antoniopev

io lo lascerei qui dove è visto che alla fine ci va sempre l'antennista a fare installazioni o verifiche per questi tipi di impianti

e siccome tutti gli strumenti di questi tempi hanno a bordo la possibilità di misurare questo segnale fa sempre parte di questa professione 

che poi si chiama via cavo ma è sempre un impianto tv con caratteristiche particolari 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...