Jump to content
PLC Forum


riparazione semplice lampeggiante


stefano_
 Share

Recommended Posts

salve a tutti,

come da titolo h oquesto vecchio lampeggiante che ,..... non lampeggia pi√Ļ ūüėĀ¬†¬† la lampadina quindi non si accende. Premetto che sono ignorante in materia quindi sto andando a caso !!

da ignorante ho dato la colpa al transistor e NON essendoci nessuna sigla ho provato a sostituirlo con un bc547 ( npn ) ed ora la lampadina rimane sempre accesa .

Allego foto lampeggiante e schema anche se probabilmente il valore della resistenza 210 Ohm non è corretto, la devo smontare per vedere bene !

 

Grazie a tutti

 

 

Link to comment
Share on other sites


D2 dovrebbe essere un DIAC e TR un TRIAC.

Occorre uno schema pi√Ļ preciso.

Un Bc 547 collegato in quel modo non può né funzionare a 220 volt, né lampeggiare.

 

 

Link to comment
Share on other sites

grazie ma per schema pi√Ļ preciso cosa intendi, lo schema √® quello postato in foto, l'unica cosa di cui non sono sicuro √® il valore di R1 e la tipologia di transistor ( ma ci sono triac con contenitore TO-92 ?

Grazie.

Edited by stefano_
Link to comment
Share on other sites

46 minuti fa, stefano_ ha scritto:

ma ci sono triac con contenitore TO-92 ?

 

certo, come anche diodi, regolatori di tensione e pure sensori di temperatura, mica è un package esclusivo per i transistor 

Link to comment
Share on other sites

Sul :

Modulo Scheda Ricambio Per Lampeggiante 230v E14

Che trovi a¬† 8‚ā¨, c' √® un Triac un po' pi√Ļ " cresciuto ".¬†

Link to comment
Share on other sites

Si grazie dell'info, l'ho gi√† acquistato ma non c'√® sufficiente spazio inquanto la scheda √® pi√Ļ grande quindi sono costretto a cambiare lampeggiante ed oltre al costo dello stesso credo di dover modificare anche le staffe di supporto (ma questo devo verificarlo) per questo vista la semplicit√† del circuito agli occhi degli esperti pensavi di provare a ripararlo!¬†

Comunque grazie dell'info 

 

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, stefano_ ha scritto:

non c'√® sufficiente spazio inquanto la scheda √® pi√Ļ grande

1)Potresti prendere " in prestito " il Triac, annotando  quale piedino è collegato all' Alimentazione

da Rete, quale va  alla Lampada e quale riceve il comando di accensione. 

2)Oppure viceversa dentro l' involucro usi solo il Portalampada, e metti la Scheda nuova

dentro una Scatola di Derivazione. 

Link to comment
Share on other sites

ciccioilgrande

ritornando al tuo schema ,quel D2 è sicuramente un diac in quanto questo componente lascia caricare il condensatore fino ad un cero valore di tensione( intorno ai 30V),poi  diventa conduttivo portando corrente al gate dell'scr che farà accendere la lampada,  poi il diac si richiude ed il ciclo si ripete:

 

 

 

lamp2.png

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci
19 ore fa, patatino59 ha scritto:

Un Bc 547 collegato in quel modo non può né funzionare a 220 volt, né lampeggiare.

ma solo andare in corto,ecco perchè la lampada resta sempre accesa

Link to comment
Share on other sites

del_user_293569

 

Lo schema corretto e' questo:

f505cae66f1e207229fe1e10a04ba8a40f565ba6_3.png.100dcf7a7eb84f5e32c42fa1a63381a5.png

Il diodo D non va collegato sulla linea a monte della lampadina, ma a valle,

sennò il C e' sempre alimentato e non si scarica mai. 

 

"...dal circuito si riesce a capire che tipologia di triac potrei inserire ?"

R: Un qualsiasi triac da 1 A ( Esempio TRIAC );

ma il guasto primario credo sia il diac, cambia anche quello. 

Edited by Francesco_54
Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, ciccioilgrande ha scritto:

ma quel circuito con un scr non funzionerebbe bene

Se fosse alimentato in DC non funzionerebbe, ma essendo in AC si.

 

Link to comment
Share on other sites

grazie per lo schema posso provare a prendere un triac qualsiasi magari da 0.8/1 A ( la lampadina è 220 5.5 W ) e provare ?

Grazie

Link to comment
Share on other sites

ciccioilgrande
1 ora fa, stefano_ ha scritto:

grazie per lo schema posso provare a prendere un triac qualsiasi magari da 0.8/1 A ( la lampadina è 220 5.5 W ) e provare ?

Grazie

1A può andare ma la tensione almeno 400V

Link to comment
Share on other sites

del_user_293569

Lo schema corretto e' questo:

f505cae66f1e207229fe1e10a04ba8a40f565ba6_3.png.100dcf7a7eb84f5e32c42fa1a63381a5.png

Il diodo D non va collegato sulla linea a monte della lampadina, ma a valle,

sennò il C e' sempre alimentato e non si scarica mai. 

 

11 ore fa, stefano_ ha scritto:

dal circuito si riesce a capire che tipologia di triac potrei inserire ?

R: Un qualsiasi triac da 1 A ( Esempio TRIAC );

ma il guasto primario credo sia il diac, cambia anche quello. 

 

 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Francesco_54 ha scritto:

Il diodo D non va collegato sulla linea a monte della lampadina, ma a valle,

il diodo è collegato a monte

IMG_20211201_103951.thumb.jpg.9b7c69daee7376b465af9100ed9bdc47.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...