Jump to content
PLC Forum


odore di fogna dal bagno nuovo


Penny_Lane
 Share

Recommended Posts

Penny_Lane
3 ore fa, teo kojak ha scritto:

A un mio parente successe che dopo avere rifatto il bagno nuovo si ruppero gli scarichi condominiali nel muro da un giorno all'altro ,vecchi di 30 o 40 anni . Muri fradici e dovette rompere un bel po' . Ma proprio appena finito eh. Zac.

 

considerando quanto sono fortunata in questo periodo potrebbe essere...  

però ho alcuni dubbi: se si fosse rotto lo scarico condominiale, non dovrei avere infiltrazioni? e la puzza non si dovrebbe sentire anche se non utilizzo il bagno visto che da lì ci passa la roba di tutti? io sto spesso fuori città per lavoro e in quei giorni in cui non uso quindi il water  non si sente cattivo odore...(ho mandato un parente a fare vari controlli e nei mesi prima che andassi ad abitarci mai sentita puzza). 

Come faccio a stabilire se è un problema condominiale o se è stata la ditta a non sigillare imbocco colonna?  Devo chiedere video ispezione? Prendere un perito? 

Link to comment
Share on other sites


robertice

Devi chiamare chi ha fatto il lavoro perché è il primo responsabile, deve venire sul posto fare delle verifiche e poi deve dare una soluzione definitiva. 

Fai venire anche il direttore dei lavori non sei tu che devi cercare la causa e una possibile soluzione ma chi è stato pagato.

Link to comment
Share on other sites

Penny_Lane
13 minuti fa, robertice ha scritto:

Devi chiamare chi ha fatto il lavoro perché è il primo responsabile, deve venire sul posto fare delle verifiche e poi deve dare una soluzione definitiva. 

Fai venire anche il direttore dei lavori non sei tu che devi cercare la causa e una possibile soluzione ma chi è stato pagato.

Ho già chiamato ma devono ancora venire causa quarantena da Covid. Comunque già al telefono, quando gli ho detto che l'odore veniva dal cassone della tapparella,  mi ha detto che allora loro non c'entrano nulla, che il problema è condominiale perchè durante i lavori erano usciti fuori problemi alle tubazioni. In realtà era uscito fuori  il problema delle tubazioni dell'acqua che sono state messe in  sicurezza, non di quelle di scarico. 

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Penny_Lane

Cari,

 

vi aggiorno sulla mia situazione. finalmente, tra quarantena impiantista e mie trasferte lavorative, stamattina l'impiantista della ditta è venuto a vedere il problema di odore del bagno. Dopo quasi un mese di puzza nauseabonda al mattino, negli ultimi tre gg si sentiva poco e niente. Però quando ha aperto il cassone delle tapparella si sentiva la puzza dall'intercapedine. L'impiantista sostiene che hanno sigillato, che l'imbocco allo scarico sta sotto il massetto ( se ho capito bene) e che non può essere quello il problema, anche perchè in tal caso dice sarebbe uscita acqua e avrei avuto perdite. Nel cassone della tapparella  ho una bella intercapedine e secondo lui ci deve essere un problema  del tubo di aereazione, quindi problema condominiale. Dice che sigillando con cemento non dovrei più sentire puzza.  Poi chiederò videoispezione al condominio. Voi che dite? Io continuo a non capire perchè la puzza è iniziata solo quando mi sono trasferita, si è sentita fortissimo per quasi un mese, poi in due giorni quasi nulla... 

Link to comment
Share on other sites

Ciao, devi far controllare, se  realizzato seguendo i nuovi criteri, l'impianto di ventilazione degli scarichi.

L'aria ( .... e l'odore sgradevole), nei tubi dedicati a questa funzione, viene smossa

solo quando usi i servizi. Puo' essere che ce ne sia qualcuno  non a tenuta.

Edited by Peper
Link to comment
Share on other sites

Penny_Lane
30 minuti fa, Peper ha scritto:

Ciao, devi far controllare, se  realizzato seguendo i nuovi criteri, l'impianto di ventilazione degli scarichi.

L'aria ( .... e l'odore sgradevole), nei tubi dedicati a questa funzione, viene smossa

solo quando usi i servizi. Puo' essere che ce ne sia qualcuno  non a tenuta.

Grazie mille per la risposta. Se non ho capito male, da quello che dici, il problema è condominiale, giusto? Per controllare impianto ventilazione, serve video ispezione? Nel frattempo, chiudere intercapedine del cassonetto con cemento può funzionare secondo te per tamponare l'odore? 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, Penny_Lane ha scritto:

Grazie mille per la risposta. Se non ho capito male, da quello che dici, il problema è condominiale, giusto?

Dovrebbe..

10 minuti fa, Penny_Lane ha scritto:

Per controllare impianto ventilazione, serve video ispezione?

Se hanno l'attrezzatura idonea si, ma capisci che non basta una sonda da 1 o 2 metri.

10 minuti fa, Penny_Lane ha scritto:

Nel frattempo, chiudere intercapedine del cassonetto con cemento può funzionare secondo te per tamponare l'odore?

E chi lo sa! magari trova un'altra strada. Incrocia le dita 😃 

Edited by Peper
Link to comment
Share on other sites

Penny_Lane

Speriamo di no davvero....

Ma per la videoispezione bisogna bucare e rompere o si fa dal tetto? 

 

 

Link to comment
Share on other sites

robertice

Allego una foto presa in rete dove si vede una colonna di scarico di colore grigio con affianco una colonna di ventilazione  di colore bianco

Nei vecchi appartamenti gli scarichi sono in piombo e li infilavano nella colonna di ventilazione senza sigillare lo spazio in eccesso, nel caso della ventilazione se c'è uno spazio non esce acqua infatti i bicchieri di giunzione sono anche al contrario

In fase di ristrutturazione bisogna ricollegare la colonna di ventilazione come in foto con riduzioni di passaggio e sigillanti

Si può fare una video ispezione scendendo dal tetto ma non è detto che si riesce a vedere tutto.

Provare a sigillare purtroppo non è la soluzione definitiva, serve di più a fare scappare la ditta che dopo un pò non riprendi

colonna-scarico-montante-576x580.jpg

Link to comment
Share on other sites

Penny_Lane
Il 7/2/2022 alle 21:23 , robertice ha scritto:

Allego una foto presa in rete dove si vede una colonna di scarico di colore grigio con affianco una colonna di ventilazione  di colore bianco

Nei vecchi appartamenti gli scarichi sono in piombo e li infilavano nella colonna di ventilazione senza sigillare lo spazio in eccesso, nel caso della ventilazione se c'è uno spazio non esce acqua infatti i bicchieri di giunzione sono anche al contrario

In fase di ristrutturazione bisogna ricollegare la colonna di ventilazione come in foto con riduzioni di passaggio e sigillanti

Si può fare una video ispezione scendendo dal tetto ma non è detto che si riesce a vedere tutto.

Provare a sigillare purtroppo non è la soluzione definitiva, serve di più a fare scappare la ditta che dopo un pò non riprendi

colonna-scarico-montante-576x580.jpg

Grazie per la risposta, 

ti allego foto di quando hanno rotto durante ristrutturazione. Non so se può servire a capire meglio. La ditta ha visto e si è espressa sostenendo che è condominiale e  che l'impianto fatto da loro non c'entra. Se sia così o no, non posso saperlo, ma così si sono espressi. Stando così le cose,   credo che la strada sia fare video ispezione per vedere se effettivamente è condominiale, in caso contrario riparlare con la ditta e eventualmente prendere perito. Non saprei come altro muovermi, nel frattempo sigillerei per evitare di sentire continuamente tanfo. 

1acbed3a-8e32-4f3e-9a11-87db5db42e2e.JPG

78bdc2c8-9870-4b43-8f44-27dc69a94fb3.JPG

Link to comment
Share on other sites

miciobicio

Ho letto con interesse...😊

Alla luce di quel (poco) che si vede nelle foto che hai postato, mi sembra chiaro che il cattivo odore non possa provenire dalla colonna dello scarico.

Non hai la doppia tubazione, come aveva ipotizzato Robertice, con l'esempio della foto trovata in rete.

L'unico tubo che hai funge sia da sfiato/aspirazione aria, che da scarico. Per cui se in funzione aspirazione fuoriuscisse aria in funzione scarico uscirebbe acqua, con conseguente formazione di umidità nel soffitto sottostante.

Quindi ha detto bene chi ti ha fatto il lavoro.

La puzza proviene sicuramente dalla camera d'aria che hai fra la parete esterna e la parete interna e passa dal buco non sigillato del casettone.

È aria che rimane intrappolata non si sa da dove proviene o/e non ha ricambio, quindi puzza, anche perché non sai che altro ci possa essere in quella intercapedine.

 

Questo spiega anche perché il cattivo odore lo senti solo col termo acceso.

La puzza esce sempre, ma rimane stratificata a livello del soffitto, poi con il termosifone acceso, il moto convettivo mette il circolo l'aria e di conseguenza il cattivo odore si diffonde anche a livello più basso.

Ti ricorderai che Robertice ti aveva consigliato di annusare le prese della luce. Capita sovente che da cavedii, spazi tecnici o intercapedini, possano infiltrarsi cattivi odori.

In conclusione sono d'accordo con chi ha fatto il sopralluogo, sigilla  bene il cassettone come era prima, magari con schiuma poliuretanica.

 

 

 

convection-heater.jpg

Link to comment
Share on other sites

? Per caso il Bagno è dotato di Aspiratore? 

Pochi sanno che contemporaneamente il Bagno deve avere una Presa d' Aria ;

Molto semplice da realizzare lasciando almeno10mm di spazio tra la Porta e il Pavimento. 

Altrimenti la accensione durante la permanenza in Bagno creando Depressione richiama nel

Locale Aria Stagnante,  che era ferma nel Cassettone. 

Buona Domenica.! 

 

Link to comment
Share on other sites

miciobicio

La presa d'aria, o aspiratore per evacuazione, è obbligatorio nei bagni ciechi privi di finestra.

Ma se c'è il cassonetto c'è anche la finestra.

Comunque ormai il ricambi di aria nella intercapedine è va avvenuto.

Lo dimostra il fatto che non sente quasi più cattivo odore, nemmeno a termo acceso...

Link to comment
Share on other sites

robertice
15 ore fa, miciobicio ha scritto:

Ho letto con interesse

Buongiorno e ben risentito

Si la foto non è molto chiara potrebbe stare dietro la colonna principale una più piccola di ventilazione

Comunque l'unico modo per sentire puzza nell'intercapedine è che la colonna sia aperta da qualche parte, e potrebbe essere o l'imbocco del tubo nella braga a terra (se è più piccolo e non sigillato) oppure una riparazione in verticale fatta alla colonna (che sembra di ghisa) con un bicchiere più grande e non sigillato

E in entrambi i casi uscirebbe la puzza e neanche una goccia d'acqua.

Certo sigillando tutto probabilmente si risolve....ma non è detto che tra un pò di tempo la puzza non si trova un'altra strada

Link to comment
Share on other sites

miciobicio
5 ore fa, robertice ha scritto:

Buongiorno e ben risentito

Ciao!

Certo potrebbe essere anche come dici tu.

Sarebbe meglio se si potessero vedere foto del lavoro finito, prima di chiudere i muri...

E anche dove rimane la finestra e cassettone, rispetto alla colonna di scarico e alla intercapedine....

 

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...
Penny_Lane

Cari utenti,

 

vi scrivo per aggiornarvi sulla questione odore bagno. Che purtroppo non è stata risolta, anzi...Ho seguito consiglio della ditta e dell'idraulico condominiale, ho sigillato il cassone della persiana ma la situazione è peggiorata, Dopo aver chiuso l'intercapedine delle tapparelle, la puzza si è infilata nelle prese della corrente, anche quella della stanza da letto. Per eventuali futuri utenti con problema simile al mio: non sigillate mai la puzza, tanto da qualche parte esce! Ho notato che la puzza sfoga anche nell'intercapedine tra il muro esterno e la cortina del mio  palazzo, quindi fuori la finestra  (la puzza rientra se tengo finestre aperte...). Non so se lo facesse anche prima di isolare la tapparella. A questo punto ho preteso video ispezione, con l'eventualità nel caso non trovassi niente di fare buco nel mio bagno e vedere se il problema è nel mio impianto. Sono salita con il tecnico sul terrazzo, ma sul terrazzo non ci sta nessuno sfiato! Il problema può essere quello? ma la puzza non si sarebbe dovuta sentire anche prima? i precedenti proprietari non hanno mai lamentato nulla all'amministrazione. La ventilazione sta dietro la colonna principale. All'appartamento sotto hanno problemi di sifonaggio, a quello sopra non saprei, è vuoto da anni. Potrebbe essere che mancanza sfiato + una non sigillatura come diceva  Robertice abbiano causato assieme queste esalazioni pestilenziali? Io ora romperò nel mio bagno e se ci sta qualche problema lì verrà aggiustato, ma se è tappato sfiato comunque andrebbe ripristinato o creato sfiato sul tetto. Ma come è possibile che nonostante ci sia la colonna di ventilazione non ci sia lo sfiato sul tetto?

Grazie a tutti come sempre. 

Link to comment
Share on other sites

robertice
18 minuti fa, Penny_Lane ha scritto:

Io ora romperò nel mio bagno e se ci sta qualche problema lì verrà aggiustato,

Purtroppo era la cosa detta subito se si vuole risolvere.

Una volta rotto si vedrà da dove viene e si risolve

Se lo sfiato non c'è si può creare, portare fuori o lasciare anche lì con opportune valvole.. ma non è causa di cattivo odore nell'intercapedine 

Per uscire la puzza la colonna deve essere aperta da qualche parte

Link to comment
Share on other sites

Penny_Lane

eh sì, speravo ci potessero essere altre soluzioni,  dover rompere un bagno appena terminato non è proprio il massimo. Quando rompo vi scrivo che ho trovato, magari potrà essere utile a futuri utenti disperati come me. Ho solo un paio di domande tecniche:

1) essendo presente una colonna specifica predisposta per l'aereazione, come è possibile che non abbiano predisposto sfiato sul tetto?

2) è possibile che la puzza venga dal bagno di un inquilino di un altro piano? Ho paura  di rompere e non trovare nulla perchè magari il danno sta in un altro appartamento, oppure è impossibile che la puzza passi dal solaio? 

Link to comment
Share on other sites

robertice

Se c'è una colonna di areazione da qualche parte si affaccia all'esterno, se non c'è sul tetto a volte la lasciavano all'ultimo piano in alto a parete

ed è capitato che quando fanno i lavori all'ultimo piano qualcuno lo toglie per non sentire più la puzza

Comunque il tuo problema non è che la colonna di ventilazione non è funzionante, ma che da qualche parte esce la puzza.

Se il solaio è aperto il cattivo odore può salire anche da un altro piano oppure capita che nelle intercapedini tira aria che si incanala da qualche parte e può portare con se l'odore

ma non c'è modo di sapere da dove viene la puzza e non si può pretendere di rompere da un altro condomino

E comunque se prima dei lavori non si sentiva nulla si ha quasi la certezza che è dipeso da quello

Link to comment
Share on other sites

Penny_Lane
Posted (edited)
1 ora fa, robertice ha scritto:

Se c'è una colonna di areazione da qualche parte si affaccia all'esterno, se non c'è sul tetto a volte la lasciavano all'ultimo piano in alto a parete

ed è capitato che quando fanno i lavori all'ultimo piano qualcuno lo toglie per non sentire più la puzza

Comunque il tuo problema non è che la colonna di ventilazione non è funzionante, ma che da qualche parte esce la puzza.

Se il solaio è aperto il cattivo odore può salire anche da un altro piano oppure capita che nelle intercapedini tira aria che si incanala da qualche parte e può portare con se l'odore

ma non c'è modo di sapere da dove viene la puzza e non si può pretendere di rompere da un altro condomino

E comunque se prima dei lavori non si sentiva nulla si ha quasi la certezza che è dipeso da quello

quindi se venisse da un altro piano potrebbe non esserci soluzione... io i lavori li avevo terminati circa 4 mesi prima di trasferirmi, nei mesi precedenti al trasferimento non avevo sentito nulla, il giorno stesso che ho preso possesso della casa sono arrivati i miasmi. 

Edited by Penny_Lane
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
Penny_Lane

Cari utenti,

 

vi volevo dare aggiornamenti sulla mia situazione. Oggi sono venuti i tecnici da me incaricati per verificare l'origine delle esalazioni. Hanno rotto (non tantissimo per fortuna, un buco sotto e uno in alto) e hanno verificato che l'impianto fatto dalla ditta è ok. Hanno poi fatto ispezione con telecamera e dal mio piano fino a terra tutto ok (sto al secondo). Hanno provato ad andare un po' sopra ma hanno trovato subito un anomalia che interrompe lo sfiato nel tratto del solaio tra il mio piano e quello di sopra. Vi allego le foto, praticamente ci sta un corrugato infilato nell'esalazione. Il problema quindi è di natura condominiale, ora il passo sarà rompere da quelli di sopra e vedere cosa è stato combinato. 

439554721_image0(3).jpeg

466916283_image3(1).jpeg

281836992_image1(2).jpeg

1158518793_image0(2).jpeg

2024397142_image1(1).jpeg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...