Jump to content
PLC Forum


Climatizzatore piani alti senza balcone, cosa fare?


riccardo89
 Share

Recommended Posts

robertice
10 ore fa, riccardo89 ha scritto:

 

Ma scusa la domanda, per uno che è nelle mie condizioni, e cioè, 1) 5o piano 2) nessun terrazzo dove appoggiare un'unità esterna 3) finestre che danno verso la parte interna del palazzo (e quindi non su una strada, dove comunque si può posizione una piattaforma, sotto le mie finestre c'è il tetto del piano terra del condominio) e 4) nessuna possibiltà di arrivarci dall'alto visto come è lo stabile, che dovrebbe fare?

 

Se casa tua non la possibilità non è colpa di chi installa i condizionatori

O cambi casa oppure sacrifichi una finestra e metti l'unità interna dentro e la richiudi dietro come fanno nei negozi in centro dove non si può mettere fuori e le mettono in alto sulle vetrine

Link to comment
Share on other sites


Ivan Botta
10 ore fa, riccardo89 ha scritto:

adesso devo accettare che di fatto non potrò mai rimpiazzarlo quindi?

Rimpiazzalo con uno di questi e non avrai problemi di manutenzione in futuro.

Considera che per quanto silenzioso possa essere, non è paragonabile ad uno split con unità esterna, ma se non ci sono alternative.........

Link to comment
Share on other sites

riccardo89
5 ore fa, robertice ha scritto:

Se casa tua non la possibilità non è colpa di chi installa i condizionatori

O cambi casa oppure sacrifichi una finestra e metti l'unità interna dentro e la richiudi dietro come fanno nei negozi in centro dove non si può mettere fuori e le mettono in alto sulle vetrine

 

Scusa ma, quando mai ho dato la colpa a chi installa?
Dato che la mia casa non è cambiata negli ultimi 13 anni, quello che mi sono semplicemente chiesto è perchè all'epoca mi è stato installato, è stata fatta la manutenzione alcune volte, sempre senza alcun problema, mentre adesso le stesse persone mi dicono che non possono farlo per via di una legge nuova.

Non mi sembra una domanda così strana, domanda a cui ancora non so la risposta visto che mi è stato detto:

- Non mi risulta ci sia una nuova legge simile.

- Si ce ne è una del 2009 (ma allora non capisco perchè la manutenzione le volte successive la hanno fatta)

- Ognuno fa quello che vuole.

 

Ora dato che volevo esattamente evitare quello che mi è stato suggerito oggi (chiamare ogni installatore possibile finchè non trovo quello che mi dice ok), e soprattutto sono una persona che quando non sa qualcosa, si informa (perchè sappiamo benissimo che quando ci si rivolge a qualcuno, quello tende a dire quello che vuole, contando sul fatto che l'altro non sappia la materia e quindi accetti qualsiasi cosa), quindi ho chiesto qua se a qualcuno risultava questa cosa.

 

Non mi sembra di aver dato la colpa a nessuno, sto solo cercando di capire (e da quel che capisco, anche tra chi ne sa di più, quindi voi, ognuno ha una sua posizione personale).

 

4 ore fa, Ivan Botta ha scritto:

Rimpiazzalo con uno di questi e non avrai problemi di manutenzione in futuro.

Considera che per quanto silenzioso possa essere, non è paragonabile ad uno split con unità esterna, ma se non ci sono alternative.........

 

Grazie! Se non trovo una soluzione, immagino che questa potrebbe essere un'alternativa. Non bisogna fare buchi sul muro che diano verso l'esterno con questo vero? Quali sono i contro che tu sappia di una soluzione simile? A parte il rumore (che sarebbe il meno per quello che mi riguarda). Grazie!

 

@Alessio Menditto

Come spiegavo sopra, una risposta chiara se questa legge nuova esiste o no, perchè se la legge esiste, certo non vado a convincere un installatore a fare una cosa che va contro la legge e la sua sicurezza, se invece la legge non esiste, visto che dovrò comprarne uno nuovo, di motivi per farglielo fare ne posso avere, ma finchè non è chiara sta cosa non posso agire nè in un senso o nell'altro.

Detto questo, ma l'apparecchio può stare dentro casa scusa? Cioè immagino che l'apparecchio esterno abbia una ventola per raffeddare il motore, però deve anche buttare fuori l'aria calda immagino, no? La condensa mi viene buttata con una canalina in vasca adesso, di quello non mi preoccupo, però vorrei capire che inconvenienti ci sono al tenerlo interno. Immagino anche che la stanza dove sta diventi calda visto che comunque il motore genererà calore che rimane dentro. Grazie!

 

Link to comment
Share on other sites

robertice
8 minuti fa, riccardo89 ha scritto:

Non mi risulta ci sia una nuova legge simile

Non c'è una legge specifica per il tuo caso, si rimanda alle norme di sicurezza sul lavoro.... evidentemente chi aveva fatto prima si è aggiornato o ha preso coscienza che non vale la pena rischiare 

Poi se cerchi sicuramente troverai qualcuno disposto a fare 

12 minuti fa, riccardo89 ha scritto:

 Non bisogna fare buchi sul muro che diano verso l'esterno con questo vero?

Due fori diametro 160

Link to comment
Share on other sites

Simone Baldini

Lasoluzione piu' idonea per operare nel tuo caso è il cestello. Ci si otrebbe ancorare con dei sistemi (certificati) e sporgersi per eseguire leopportune operazioni. In ognicaso il perimetro sottostante va inibito al passaggio perch potrebbe cadere quacosa e ferire o ammazzare qualcuno.

La legge non è una specifica, ma si rimanda alla 81/08 dove impone il datore di lavoro di far operare i propri dipendenti in piene asicurezza sia propria che altrui.

Probabilmente quando te lo hanno installato non erano nella piena coscienza di cio' che facevano e hannoazzardato e gli è andata bene.

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto
28 minuti fa, riccardo89 ha scritto:

vorrei capire che inconvenienti ci sono al tenerlo interno.

Inconveniente che noti subito è il rumore, ma questo non è niente, come ti ha detto Robertice devi fare due fori di 16cm di diametro, uno che prende aria fresca e uno che la butta calda.

Adesso prendi un metro e misuri l’area del radiatore del tuo clima, base per altezza e calcoli l’area della superficie.

Poi calcoli l’area del cerchio con diametro 16 cm e le confronti.

Che risultato ottieni?

Non te lo dico perché la tua sorpresa e stupore di questo confronto sarà la risposta alla tua domanda.

Link to comment
Share on other sites

robertice
26 minuti fa, Alessio Menditto ha scritto:

Che risultato ottieni

Poteva confrontarli analizzando diversi aspetti,

ma il tecnico sa dove guardare dimostrando che ne sa!!

 

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...