Jump to content
PLC Forum


valvole e altri componenti con amianto


Recommended Posts

ho sentito che le valvole termoioniche (quelle delle radio) possono contenere cartoncini di amianto.
ne sapete qualcosa?

normalmente il foglio di amianto si trova all'interno della valvola o all'esterno in corrispondenza dei contatti?

La marca pare sia Kosmophon (è stata un'azienda italiana produttrice di elettronica di consumo)
Vedendo o le foto oppure dalla marca che voi sappiate le valvole potrebbero contenere amianto oppure anche altri componenti lo potrebbero tenere?

1.jpg

2.jpg

3.jpg

4.jpg

5.jpg

Link to comment
Share on other sites


Riccardo Ottaviucci

se è all'interno sarebbe innocuo.Sui piedini non c'è di sicuro

Link to comment
Share on other sites

Il 20/11/2022 alle 18:20 , Riccardo Ottaviucci ha scritto:

se è all'interno sarebbe innocuo.Sui piedini non c'è di sicuro

Questo articolo (http://www.storiascienzatecnica.it/valvole-di-potenza-impiegate-nei-radio-trasmettitori-degli-anni-20-30-del-xx-secolo/)  dice:

"Tutti questi tubi sono ad accensione diretta, cioè privi di catodo, e venivano tenuti in posizione verticale da ganasce termo-isolate con amianto poste sia sopra che sotto la parte centrale sferica del tubo."

 

sinceramente non so cosa sono queste "ganasce termo-isolate"

Link to comment
Share on other sites

I radio-trasmettitori sono decisamente un po' diversi dalle radio riceventi come quella di cui hai postato la foto... direi che puoi stare tranquillo. Personalmente non ho mai visto - e dubito che mai vedrò - una valvola come quella della foto linkata.

Per inciso, ho letto che la RAI sta per demolire il trasmettitore in onde medie di Siziano (PV), che serviva tutto il Nord Italia sui 900 MHZ (Radio 1) ma che in condizioni favorevoli poteva essere captato ben più lontano: una volta sono riuscito ad ascoltare "Tutto il calcio minuto per minuto" da una spiaggia del Kenya 😀 

Ho letto anche che un tecnico della struttura stava cercando di organizzare visite guidate prima che iniziasse la demolizione: chissà se c'é riuscito e qualcuno ha visitato l'impianto.

Un amico che abitava a Siziano sosteneva che collegando un auricolare e pochi componenti passivi ai termosifoni di casa riusciva a sentire Radio 1: leggenda metropolitana? Mah...

Link to comment
Share on other sites

patatino59
1 ora fa, j-man ha scritto:

Un amico che abitava a Siziano sosteneva che collegando un auricolare e pochi componenti passivi ai termosifoni di casa riusciva a sentire Radio 1

Nessuna leggenda metropolitana, ma una realtà.

Tutti i ragazzi dell'epoca, me compreso, hanno prima o poi sperimentato la ricezione AM con componenti passivi.

La ricezione Radio passiva è iniziata con la radio a "Galena" (un semiconduttore al quale andava poggiato un filo sul punto sensibile, detto "baffo di gatto") per poi proseguire con diodi al Germanio

Bastava una bobina avvolta in ferrite, un condensatore per la sintonia, e il diodo rivelatore, il tutto collegato rigorosamente ad una cuffia ad alta impedenza (3000-5000 Ohm)

cristallo2.gif

 

Per la cronaca, ho conosciuto personalmente un visitatore del centro Rai ad Onde Medie, che riceveva la stazione in testa, grazie alla sola presenza di una otturazione al piombo ad un dente, la quale fungeva da rilevatore.

 

Edited by patatino59
Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

da me,in mezzo ai monti, la galena non funzionava se non amplificata almeno con un transistor (o triodo)

e rigorosamente dopo la mezzanotte

 

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, patatino59 ha scritto:

Per la cronaca, ho conosciuto personalmente un visitatore del centro Rai ad Onde Medie, che riceveva la stazione in testa, grazie alla sola presenza di una otturazione al piombo ad un dente, la quale fungeva da rilevatore.

Meraviglioso... vibrazioni sonore trasmesse per via ossea dall'arcata dentale ai timpani, quindi? Altro che Bluetooth 😀

Link to comment
Share on other sites

Il 27/11/2022 alle 10:25 , j-man ha scritto:

I radio-trasmettitori sono decisamente un po' diversi dalle radio riceventi come quella di cui hai postato la foto... direi che puoi stare tranquillo. Personalmente non ho mai visto - e dubito che mai vedrò - una valvola come quella della foto linkata.

Per inciso, ho letto che la RAI sta per demolire il trasmettitore in onde medie di Siziano (PV), che serviva tutto il Nord Italia sui 900 MHZ (Radio 1) ma che in condizioni favorevoli poteva essere captato ben più lontano: una volta sono riuscito ad ascoltare "Tutto il calcio minuto per minuto" da una spiaggia del Kenya 😀 

Ho letto anche che un tecnico della struttura stava cercando di organizzare visite guidate prima che iniziasse la demolizione: chissà se c'é riuscito e qualcuno ha visitato l'impianto.

Un amico che abitava a Siziano sosteneva che collegando un auricolare e pochi componenti passivi ai termosifoni di casa riusciva a sentire Radio 1: leggenda metropolitana? Mah...

 

quindi tu dici che l'amianto veniva usato solo nelle valvole di potenza?

io in altri articoli leggevo un po' su tutte... in particolare quelle francesi,

inoltre, pare che lo usassero anche per altri componenti e per altri dispositivi, tipo il proiettore (quello per intenderci a 8 mm)

sai qualcosa al rigurado?

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, enzo14 ha scritto:

quindi tu dici che l'amianto veniva usato solo nelle valvole di potenza?

Non avendo una conoscenza approfondita in materia, non farei mai un'affermazione così categorica. Mi limito a dire che le valvole comunemente usate non hanno bisogno delle "ganasce termo-isolate con amianto" da te citate.

Come scrive Riccardo, se il materiale é all'interno della valvola non può nuocere.

E' giustissimo preoccuparsene, basti pensare all'Eternit... ma nel caso specifico (la radio delle foto) non credo proprio.

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, j-man ha scritto:

Non avendo una conoscenza approfondita in materia, non farei mai un'affermazione così categorica. Mi limito a dire che le valvole comunemente usate non hanno bisogno delle "ganasce termo-isolate con amianto" da te citate.

Come scrive Riccardo, se il materiale é all'interno della valvola non può nuocere.

E' giustissimo preoccuparsene, basti pensare all'Eternit... ma nel caso specifico (la radio delle foto) non credo proprio.

 

non saprei... innanzitutto non abbiamo neanche la certezza che in caso di presenza di amianto sia all'interno o all'esterno della valvola.

anzi, a rigor di logica, dovrebbe essere all'esterno, in modo da  "isolare" il caldo tra la valvola e la radio

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...