Jump to content
PLC Forum


Impianto fotovoltaico: differenze di prezzo


m.toso
 Share

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,
sto valutando l'acquisto di un impianto fotovoltaico con batteria di accumulo per la mia abitazione. In Friuli Venezia Giulia c'è un incentivo regionale, cumulabile con l'incentivo nazionale (50% in 10 anni) per cui alla fine della fiera l'impianto costa il 10% dell'importo complessivo.
Ad oggi la mia famiglia non consuma molta energia elettrica, ma vista l'attrattività di questi incentivi sono tentato di scegliere un impianto sovradimensionato tenendo conto che in futuro (aggiungi una possibile pompa di calore, aggiungi un possibile piano a induzione, aggiungi una possibile auto elettrica) i consumi elettrici aumenteranno.

Ad oggi ho in mano due preventivi, entrambi relativi a un impianto con 14 pannelli per un totale di 6,5kw circa, inverter e un sistema di accumulo da 10kwh circa.

Da una parte c'è Sorgenia che vende questo genere prodotto a 17000 euro, con un preventivo generato automaticamente da un configuratore online.
Dall'altra c'è un rivenditore veneto che è venuto in cerca di clienti in Friuli Venezia Giulia, che vende questo genere di prodotto a 22000 euro.

Ci sono 5000 euro di differenza.
Il rivenditore veneto vende moduli YHSUNPRO M10 TOPCON MONO, inverter e sistema di accumulo Huawei.
Sorgenia vende moduli monoscristallini JINKO, inverter e sistema di accumulo ATON (stando a quanto mi hanno mandato via email).

Io non so niente di questo genere di prodotti. Ovviamente il rivenditore locale mi spiega che il suo prodotto è di fascia più alta rispetto a quello di Sorgenia. E già qui non ho modo di verificare la cosa. Ma a me cosa dovrebbe cambiare? Le performance non sono le stesse? Forse cambia la durata dei componenti? Cambiano le garanzie? Come posso giustificare questi 5000 euro di differenza?

Oltretutto leggendo un topic di questo forum 

 vedo prezzi più bassi rispetto a quelli dei rivenditori qua in zona.

 

Non so di chi fidarmi, allora ho pensato di rivolgermi ad un forum neutrale, che non ha niente da vendermi. Sapete darmi una chiave di lettura su questi prodotti e su questi prezzi?

 

Grazie

Link to comment
Share on other sites


Alessio Menditto

I prezzi come termine di paragone li ritengo molto pericolosi, ci sono di mezzo strategie di mercato, sconti, agevolazioni per chi ha comprato ecc ecc, quindi per me non dicono nulla, bisognerebbe stare nel merito solo delle caratteristiche tecniche.

Link to comment
Share on other sites

Grazie per la risposta. Concordo pienamente. Mi sono rivolto a questo forum per capire dove cercare qualche differenza tecnica sostanziale per giustificare quei 5000 euro non avendo competenze tecniche per valutare le diverse offerte.

 

Da ignorante in materia entrambe le aziende mi propongono lo stesso tipo di prodotto. A rigor di logica dovrei acquistare quello che costa meno. Ma sto cercando di capire se ha senso acquistare quello che costa di più. E se il costo in più è dovuto ad un prodotto migliore o al "approfitto che in Friuli ci sono i bonus regionali e allora posso aumentare i prezzi, devo essere solo bravo a vendermi bene".

Link to comment
Share on other sites

la differenza sostanzialmente la fanno due fattori:

 

1- il big compra a lotti enormi i materiali e dettando spesso il prezzo al fornitore.

2- il big manda un'impresa che con buona probabilità metterà tutto in piedi in quattro e quattro otto perchè pagata a impianto. Ogni problema lo sistemerà alla buona per fare in fretta, se gli manca del materiale userà qualcosa di recuperato; e , alla fine, una volta acceso l'impianto e andati via aspetta e spera che tornano il giorno dopo al minimo problema.

 

il piccolo che si compra lui il materiale e installa mette in preventivo di perderci più tempo e chiaramente si fa pagare, ha tutto l'interesse a mettere materiali che conosce e sa essere affidabili per evitare rotture.. magari 5000 euro sono tanti ma se è uno serio ci possono anche stare.

 

 

 

 

leggendo le discussioni qui sul forum un'idea di come lavorino me la sono fatta..

Link to comment
Share on other sites

arctic_ita

Per i marchi top (SolarEdge, Tesla.. ecc.) la differenza può farla l'assistenza (immagina di averne bisogno da qui a 5 anni... alcune aziende o installatori potrebbero "sparire") e poi c'è un ricarico dovuto al marchio (il nome per intenderci).
In tutti gli altri casi, sceglierei comunque un installatore a livello nazionale al quale rapportarmi (lui si appoggerà ad un installatore locale, ma il tuo rapporto sarà con loro), come appunto EnelX, che tra l'altro offre prezzi allineati al mercato odierno.
Ti direi di lasciar perdere l'accumulo... ma nel tuo caso, con tutto quello sconto, tanto vale metterlo (ed eventualmente metterne pure di più in ottica di autoconsumo, per 6kW > 15kWh di accumulo).

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...
mgaproduction

Quello che posso dirti io è che Sorgenia ti propone Aton, sappi che saranno (dovrebbero essere) 2 inverter distinti e separati : uno che gestisce i pannelli e un altro che gestisce l'accumulo.

Tutto ciò comporta delle perdite : DC/AC dal primo inverter, poi entra in Aton che fa un AC/DC per caricare le batterie e poi un DC/AC per riportare la corrente in uscita verso casa.

Il tutto funziona benissimo (io ce l'ho così ma l'ho comprato da enelX) ma, appunto, ogni conversione impone delle perdite di rendimenti dovute ai vari passaggi.

Se ci fosse un impianto con UN singolo inverter ibrido che gestisce contemporaneamente pannelli e batterie, sarebbe sicuramente meglio per via di una minor perdita dovuta alle varie trasformazioni/passaggi di cui prima.

 

Per contro, sempre per esperienza personale, comprando da un "grande" (tu Sorgneia, io EnelX), avrai SEMPRE assistenza sul tuo impianto come ti ha scritto @arctic_ita che poi si affiderà oggi ad uno domani ad un altro ma sempre qualcuno ci sarà. Se ti affidi al piccolo, questo lavorerà meglio di sicuro ma se avrai problemi tra 15 anni (per esempio) lo troverai ancora ? Il grande si, il piccolo chissà...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...