Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
wiz71

Copia Dei Requisiti Tecnico-professionali

Recommended Posts

wiz71

Ciao a tutti

Dopo aver compilato l'ennesima dichiarazione di conformità, e consegnato il tutto, mi sento rispondere che la visura camerale, non vale come copia dei requisiti tecnico professionali :blink: ma loro vogliono il certificato camerale ( questo è un ufficio tecnico dell'immobiliare che ha commissionato i lavori e non l'ufficio tecnico comunale)

Tra l'altro ho sempre consegnato prima di questo evento le dichiarazioni con una visura di inizio attività e non mi è mai stato contestato nulla, e stavolta invece ho consegnato con una visura ordinaria :) ...mi sembra un inutile pignoleria che ne pensate/sapete in merito?è vero quanto sostenuto da questo ufficio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bruno Melotto

da quello che mi risulta la copia del certificato di riconoscimento dei requisiti tecnico-professionali è tra gli allegati obbligatori da consegnare insieme alla dichiarazione di conformità

Share this post


Link to post
Share on other sites
wiz71

Si Bruno, innanzitutto grazie per la risposta,

Ciò che intendo è che ho sempre consegnato la dichiarazione di inizio attività, ove si attesta il riconoscimento dei requisiti, nessuno m'ha mai contestato nulla fra i vari uffici tecnici comunali, questi invece (ufficio privato) hanno voluto un documento aggiornato....gl'ho portato la visura ordinaria aggiornata...e ancora m'han detto che non è valida....hanno voluto il certificato anagrafico camerale.....ora mi chiedo , ma se nemmeno l'ufficio comunale lo pretende.......( per esperienza) di solito il certificato camerale aggiornato potrebbe essere richiesto ad inizio lavori, per verifica dell'attuale iscrizione alla camera di commercio. Ma i requisiti una volta riconosciuti ad inizio attività dovrebbero rimanerti....mah..ho la vaga impressione che questi si divertano a fare i pignoli, magari anche fuori ragione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mzara

Allora, innanzitutto ciao wiz71, ho dismesso un'attimo i panni di moderatore per poter esprimere un parere da tecnico che vive ogni giorno delle esperienze come la tua, l'ultima in ordine di apparizione è la seguente:

Cliente dubbio (nel senso di pagamento), situazione precipitosa (bisogna mandare avanti le carte prima dei lavori)......la mia idea è stata quella di fare documenti incompleti per far si che qualcuno fermasse la procedura.

Allora ho presentato una conformità per abitazione da 3Kw con un certificato di riconoscimento vecchio di quattro anni e......sorpresa L'ENEL ha dato al cliente una fornitura di 6Kw :angry: e invece di un'abitazione c'è saltato fuori un bar :angry:

L'ufficio tecnico del Comune, da me interpellato, ha detto che se allegavo al frontespizio della conformità le istruzioni del frigorifero........era la stessa cosa.

L'Enel ha detto che a loro non interessa nulla della conformità in quanto ormai i contratti si fanno tramite il call-center e, per accelerare i tempi, eliminano quasi tutti i cartacei :angry:

Allora a sto punto dico: quanto serve il perdere tempo a scrivere "stupidaggini" per poi sapere che nessuno mai le leggerà? l'articolo 8 del 37/08 cosa l'hanno scritto a fare? come si fa a far rispettare queste cose? io non ho risposta a queste domande, se qualcuno avesse delle idee più importanti delle mie.........

Per quanto riguarda il tuo problema, caro wiz71, e soprattutto per il fatto che:

ho la vaga impressione che questi si divertano a fare i pignoli, magari anche fuori ragione.

permettimi di consigliarti di mandarli a quel paese, che mandano avanti le pratiche!.....se qualcuno, sulla strada dei documenti, avrà dei problemi, si risolveranno con la presentazione dei certificati opportuni.

E poi:

questo è un ufficio tecnico dell'immobiliare che ha commissionato i lavori e non l'ufficio tecnico comunale

non penso che abbiano voce in capitolo, presenta una copia della conformità al comune in base all'articolo 11 del già citato 37/08, fattelo protocollare e sbattilo sul tavolo dei pignoli con tanti saluti!

Scusate la prolissità di questo intervento, ma non ne posso più di queste situazioni non chiare e soprattutto in netta discordanza con quanto scritto su un Decreto Ministeriale e non su un giornalino da ragazzini!!!!!

Maurizio!

Edited by mzara

Share this post


Link to post
Share on other sites
opeletta

Se non ricordo male il certificato può essere richiesto solo da enti specifici, tipo CNA ecc.., mentre ha noi viene rilasciata solamente la visura.

Inoltre, durante un convegno on-line, venne ribadito dall'ing. che và bene allegare la copia della visura camerale.

Di più non sò dirti

Edited by opeletta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bruno Melotto

La visura ordinaria và più che bene in quanto riporta le abilitazioni, al limite possono pretenderla aggiornata (mi pare che la validità sia di 6 mesi) o in originale ma come hai giustamente detto solo per "pignoleria"....e non uso altro termine :angry:

Share this post


Link to post
Share on other sites
opeletta
al limite possono pretenderla aggiornata (mi pare che la validità sia di 6 mesi)

Per questo basta inserire 2 righe con una frasetta ben fatta riportata da TNE e si è ok.

In pratica si autodichiara che nulla è cambiato allo stato attuale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
kkkk

>Per questo basta inserire 2 righe con una frasetta ben fatta riportata da TNE e si è ok.

Potresti farla presente quella frasetta... mi sarebbe utile se è possibile! Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
wiz71

Grazie a tutti per le risposte :thumb_yello: .

Alla fine gl'ho portato il loro desideratissimo, ennesimo pezzo di amazzonia così sono felici, anche se confesso, con prove certe avrei innescato una bella polemica per dimostrare i loro inutilismi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi
ennesimo pezzo di amazzonia

e che non si lamenti nessuno.......se diminuiscono gli alberi !!!!! :superlol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
wiz71
e che non si lamenti nessuno.......se diminuiscono gli alberi !!!!! superlol.gif

:blink:

Da una parte ti chiedono tonnellate di carta di documentazione inutile, dall'altra energie rinnovabili :superlol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
IMPIANTISTICA TIME

LA DIFFERENZA TRA LA VISURA CAMERALE E CERTIFICATO E' UNA SOLA . IL CERTIFICATO LO RILASCIAMO SOLO SE SI PAGANO I DIRITTI ANNUALI A DIFFERENZA DELLA VISURA PERCHE' SE NON HAI PAGATO IL DIRITTO ANNUALE QUANDO SI CHIEDE IL CERTIFICATO IL COMPUTER DELL'AGENZIA  SI BLOCCA E DICE NON E' POSSIBILE RICEVERE IL CERTIFICATO PER MANCATO PAGAMENTO ANNUALE ECC ECC

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi

Mi dispiace, ma il regolamento di PLCForum che avresti dovuto leggere all'atto dell'iscrizione, vieta espressamente di accodarsi alle discussioni.

Specialmente a quelle ferme da parecchio tempo!

Grazie comunque per il tuo contributo.

 

DISCUSSIONE CHIUSA

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...