Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
geppetto78

Automazione per cancello battente 2 ante - Kit O No Kit

Recommended Posts

geppetto78

Buongiorno, devo installare un automazione per cancello battente 2 ante.

casa privata. con circa 30 aperture giornaliere.

Ero interessato ad un sistema oleodinamico.....

Volevo sapere, mi conviene accontentarmi di cosa mi offre il mercato con i kit gia esistenti, o posso comporre da me l' impianto prendendo i pezzi singolarmente?

tra Faac, Nice e Tau cosa mi consigliate?

Avete qualche consiglio di negozio online con buoni prezzi?

Grazie...

Share this post


Link to post
Share on other sites

settepertre

considera anche l'assistenza in zona,

se hai la fortuna di trovare il classico ago nel pagliaio (che sono sempre tanti :rolleyes: )

forse è meglio che sia non tanto lontano da casa e che non ti tenga fermo il motore per un paio di mesi

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianfranco1963

bft orokit oancora meglio lux mb kit.. garanzia totale 2 anni compresi manodopera e diritto di chiamata non te li da nessun altro e i prodotti sono ottimi

Share this post


Link to post
Share on other sites
bele

Parlo di Faac, quello che viene proposto in KIT di solito è un prodotto leggermente inferiore, penso lo facciano per avere un prezzo aggressivo, ad esempio l'operatore oleodinamico faac 402 è proposto in KIT mentre il 422 no, le differenze sono estetetiche ma anche pratiche il 422 ha lo sblocco manuale nella parte superiore dell'operatore mentre il 402 è sotto (decisamente scomodo) come affidabilità e numero di manovre sono equivalenti.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianfranco1963

comunque Nice e Tau di oleodinamico non hanno niente. i BFT LUX sono indubbiamente superiori ai FAAC 402. confronta le caratteristiche e le manovre giornaliere nominali. FAAC l'assistenza non ce l'ha. ha i centri di riparazione dei motori ma per i guai devi rivolgerti all'installatore che difficilmente ha dei pistoni o motori in genere di rotazione ed è in grado di sostituirti e ripararti subito l'automazione. con faac stai 15 giorni con il cancello a mano mentre con bft no. questo nella mia zona.

Share this post


Link to post
Share on other sites
pincopallo1098
comunque Nice e Tau di oleodinamico non hanno niente

:thumb_yello:

FAAC l'assistenza non ce l'ha. ha i centri di riparazione dei motori ma per i guai devi rivolgerti all'installatore che difficilmente ha dei pistoni o motori in genere di rotazione ed è in grado di sostituirti e ripararti subito l'automazione. con faac stai 15 giorni con il cancello a mano mentre con bft no. questo nella mia zona.

Gianfranco hai detto bene ... nella tua zona....

lo scorso anno per una ricevente radio da sostituire su un condominiale sono diventato matto, il sito era inutilizzabile ho trovato un fornitore di materiale elettrico che dopo vari tentativi è riuscito a farmi arrivare la ricevente giusta..

per quanto mi riguarda, fino a ieri oltre un certo nr di aperture utilizzavo gli Indy della Fadini e non posso dirne assolutamente male... ad oggi con i 24 volt della came non abbiamo nessun tipo di problema nei condominiali e con le batterie in tampone vai a sopperire alle mancanze di corrente..

con Came i motori hanno 3 anni di garanzia e la sostituzione immediata.. certo è che il cliente chiama l'installatore che smonta il motore lo porta in filialle dove recupera il rigenerato e ripristina il tutto.

Forse non ho interpretato bene la tua frase ma la BFT da un servizio di assistenza diretta ai clienti scavalcando l'installatore?

ciao ..

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianfranco1963

La Came non da più la garanzia di 3 anni, nonostante all'interno delle scatole (roba vecchia, evidentemente) ci siano ancora i depliants. il concessionario della mia zona è imbufalito perchè i clienti chiedono interventi in garanzia quando la came non riconosce più nulla oltre i 2 anni, e comunque diritto di chiamata e manodopera sono sempre da pagare. Came comunque non ha mai sostituito i motori immediatamente perchè non ha un centro assistenza con ricambi in ogni provincia. l'unica azienda che può dare questo servizion è BFT. magari ci sono installatori di altre marche di buona volontà che lo fanno loro perchè sono persone serie e organizzate, ma lo fanno di tasca propria. la BFT ha un centro assistenza tecnica in ogni provincia pronto ad intervenire a richiesta o dell'installatore o dell'utente finale. sono lì apposta e nei due anni seguenti alla installazione intervengono gratuitamente (se l'impianto è installato secondo i manuali di istruzione e se il guasto non è dovuto a casi accidentali come incidenti, alluvioni ecc.) l'elenco è sul sito www.bft.it. chiaramente intervengono a pagamento anche dopo il periodo di garanzia. se hai avuto problemi con il centro assistenza della tua zona devi segnalarlo alla BFT e il CAT si prenderà una tirata di orecchie e dovrà dare spiegazioni al responsabile del servizio i motivi per cui non è intervenuto in tempi brevi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
geppetto78

Diciamo che della FAAC, mi ha attratto il prezzo circa 700 euro oleodinamico, ma sopratutto il sito internet che offre diverse documentazioni e manuali per il necessario.

è anche vero che i BFT sono un po brutini come linea.

Arrivato a questo punto il mio dubbio è oleodinamoco o elettromeccanico?

220 o 24V?

Aiutatemi a scegliere

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianfranco1963

la documentazione BFT la trovi sul sito BFT del Benelux. su quello italiano è sotto password. il kit BFT Oro lo trovi anche a meno di 700 euro e va bene come il Faac 402. se ti occorre la certificazione CE per l'automazione è meglio il 24V perchè non ha bisogno di coste antischiacciamento e altre mille sicurezze, e quindi costa meno. se non ti serve la certificazione CE vai con l'oleodinamico che ti durerà molti anni in più senza problemi (se montato correttamente, a livello e senza utilizzare la corsa completa dello stelo in uscita)

Share this post


Link to post
Share on other sites
pincopallo1098

Gianfranco,da come ne parli sicuramente BFT ti da soddisfazioni e ti appassiona e questo da collega lo trovo apprezzabile...

d'altro canto pero'devo dire che la BFT come tutte le altre aziende da Fadini a FAAC a CAME ha delle nicchie di mercato dove è piu' radicata ,mi capita spesso di venire dalle tue parti ( leggo Ravenna) o di andare in toscana e vedere un infinita' di automazioni BFT... E mi viene spontaneo pensare: mah da noi in piemonte in mezzo alla nebbia vedo piu' asini volare che automazioni BFT... BOOH

Per quanto riguarda la mia esperienza personale nelle zone tra langhe e roero vedi 20 automazioni CAME, 10 FAAC e qualche avventuriero tra NICE, TAU , e non so se grazie a questo o di conseguenza c'e uno tra i piu' grandi magazzini CAME ITALIA che solo lunedi mattina mi ha cambiato istantaneamente due elettromeccanici A 5000 datati 2005.

con cio' non voglio dire nulla, probabilmente dalle tue parti vedi un CAME su 50 e devi ordinare i ricambi via web ma questo è il mercato...

Poi in ogni caso la differenza la fa l'installatore in primis in fase di installazione e di conseguenza ma non da meno per l'assistenza post vendita.

Saluti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
bele
Arrivato a questo punto il mio dubbio è oleodinamoco o elettromeccanico?

220 o 24V?

Dipende dal Budget......

il top oleodinamico 24 V.

vantaggi oleodinamico + affidabile elevato numero di manovre,

vantaggi 24V. possibiltà di alimentarlo con batteria tampone in caso di mancanza rete,

svantaggi prezzo

esempio oleodinamico 24 V. Faac S700H

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianfranco1963

io dei BFT ne monto circa 200 all'anno e altrettanti li vendo ad altri installatori e non ho grossi problemi. è capitata qualche fotocellula difettosa sostituita immediatamente, ma come meccanica, se installati correttamente funzionano per molti anni. se non fosse così avrei già cambiato marca da tempo. da me fino 15 anni fa le automazioni erano quasi tutte FAAC e APRIMATIC perchè c'erano due aziende molto forti che trattavano questi marchi, poi via via ha preso piede CAME sicuramente per una politica di prezzi molto aggressiva ma con prodotti obbiettivamente inferiori (elettromeccanici contro oleodinamici) tanto che tutte le aziende si sono dovute orientare sull'elettromeccanico per avere mercato. BFT forte della vendita tramite grossisti di materiale elettrico e dei centri assistenza ha sempre avuto la sua nicchia ma da qualche anno a Ravenna ha sicuramente superato CAME che si trova anche i farmacia e viene svenduta. Le altre marche sono quasi inesistenti. sicuramente è come dici tu: dipende molto dall'installatore e dal servizio post vendita cose che io posso dire funzionano bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
geppetto78

Mi spiegate una cosa...

Quando sfoglio i cataloghi dei motori non trovo informazioni tali da poter eseguire una scelta, sia per i materiali usati sia per le funzioni. Qiundi voi esperti sulla base di cosa scegliete?

Se mi oriento su BFT come mi avete consigliato le differenze principali tra la serie ORO e quella LUX?

Grazie...

Share this post


Link to post
Share on other sites
settepertre

ORO --> impiego residenziale

LUX --> impiego condominiale o più gravoso

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianfranco1963

oro 60 cicli (apertura + chiusura) al giorno

lux 500 cicli al giorno.

i 200 euro di differenza fra i due kit non sono proporzionati alla durata dei motori. gli oro mediamente si rompono dopo 8-9 anni. i lux dopo 11-12 anni ma in giro ne hoanche deipiù vecchi. se hai voglia di sostituire l'olio ogni 2-3 anni non si rompono mai o quasi perchè le rotture derivano quasi sempre dall'acqua che si forma in mezzo all'olio idraulico. la revisione completa dei motori costa circa 150 euro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
geppetto78

ho dato uno squardo al sito CIA ma mi sembrano tutti elettromeccanici...

Mi hanno detto che esistono dei fermi da applicare al cancello come chiavistello di chiusura a terra quando si chiude l' ultima anta.

Sapete dirmi come si chiamano e se sono utili.

Al momento la mia scelta è tra FAAC Leader a 700 euro e BFT OROKIT a 650 euro....

Cosa dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianfranco1963

serve se i motori non hanno il blocco in chiusura. i modelli che hai scelto hanno il blocco e non serve l'elettroserratura. l'orokit lo trovi anche a meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
geppetto78

Nella serie BFT OROKIT:

per avere tre telecomndi, cosa bisogna fare? comprare gli originali e programmarli o comprare quelli generici?

Il selettore di apertura con chiava se non erro è del tipo incassato per averlo a parete bisofna comprarlo a parte?

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianfranco1963

bisogna comprarne 2 a parte perchè nel kit ce n'è 1. ci vogliono per forza i mitto perchè non esistono compatibili che funzionano. nel kit il comando a chiave è da incasso. devi comprare a parte quello da esterno oppure fartelo cambiare. costa pochi euro in più

Share this post


Link to post
Share on other sites
geppetto78

Sono andato a prendere le misure dell' installazione cancello colonne le cosiddette a e b

attualmente il mio cancello è posto a circa 17 cm di profondita dalla colonna e 8 cm tra l' asse cerniera e la colonna.

Su molti manuali vi sono le raccomandazioni:

a e b uguali; a+b<c; differenza a e b sotto i 4 cm ecc.

Vorrei capire se tutte queste condizioni devono essere rispetate o quali sono necesarie per il corretto funzionamento.

Volendo fare due calcoli nel caso mio avrei a=23 circa b=13, facendo la somma vado ben oltre il valore di c ovvero lo stelo che dovrebbe essere 25 cm.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianfranco1963

17 cm sono troppi per un oleodinamico tradizionale. non ce la fai con la corsa del pistone. le soluzioni sono queste: fai delle nicchie nelle colonne per avvicinarti al cardine, oppure compri dei pistono con una corsa maggiore tipo lux G (molto più costosi, e non esistono in kit, e richiedono l'elettroserratura perchè sono senza blocco) oppure opti per un elettromeccanico tipo Virgo (in Kit) o Igea (parlo di BFT perchè i modelli analoghi di altre marche non li conosco). i virgo costano meno dell'orokit e sono molto più robusti. li ho messi in un condominio con 60 appartamenti a fine 2004 e stanno ancora andando senza nessuna riparazione effettuata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
geppetto78

Quindi le cose si complicano, naturalmente....

Mi chiedo a questo punto differenza tra virgo e igeo( che sembra meno ingobrante) ma sopratutto il Virgo va a terra? e l' igeo?

Invece comporre un kit con un determinato motore viene a costare molto di piu?

Share this post


Link to post
Share on other sites
fede.padova

consiglio ROGER .. prodotto nuovo rispetto agli altri citati ma testato e ottimo, costa un 30% in meno del Faac ma per così poche aperture io lo prenderei.

Compra il Kit che costa meno e gli eventuali ulteriori telecomandi e coppie di fotocellule a parte.

Un consiglio, se puoi vai sempre per il motore interraro

Share this post


Link to post
Share on other sites
geppetto78

Ho pensato di costruirmi la staffa di supporto con le misure utili a me.

I miei due valori di distanza cancello fine colonna sono:

distanza cerniera colonna = 8 cm

distanza asse cancello e fine colonna = 11 cm

Quindi realizzando una staffa che abbia una profondità di 4 cm e saldarla a 1 cm interno alla colonna avrei

a= 11+4= 15 cm

b= 8+1 = 9 cm

in questo modo riuscirei a rientrare nella misura di 24 cm dello stelo.

Pero' avrei una differenza a e b di 6 cm è un problema?

Con queste misure a che gradi riesco ad aprire l' anta?

Grazie...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...