Jump to content
PLC Forum


5 Led Da 1 Watt


ghoan
 Share

Recommended Posts

Sapete se esiste un driver led con alimentazione 12vcc capace di alimentare 5 led da 1w? le caratteristiche dei led sono queste:Tensione: 3,2-3,6V corrente nominale:350mA

Link to comment
Share on other sites


Difficilmente puoi mettere in serie i 5 led su un unico regolatore funzionante a 12V, perchè dovresti prima avere un circuito che ti eleva la tensione (3.6 x 5 =18V sui leds)

Puoi mettere un regolatore su ogni led o al massimo su una coppia di led in serie, se non vuoi spendere molto puoi costruirtelo con degli LM317 e qualche resistenza. Cerca LM317 led driver con google oppure se vuoi ti diamo noi delle dritte...

Oppure ci sono degli integrati più specifici tipo questo: http://www.farnell.com/datasheets/83815.pdf

Edited by JumpMan
Link to comment
Share on other sites

Ciao jump.

Se ho capito bene pero utilizzando un lm317 molta potenza la disperderebbe lui, anzi piu di quella che assorbe il led.

Ho un po di confusione in testa con questi cavolo di led di potenza.

Link to comment
Share on other sites

Il circuito con LM317 in configurazione a corrente costante prevede una resistenza tra l'uscita e il piedino adj, tra questi 2 piedini c'è una tensione costante di 1.25V, per cui è semplice calcolare la resistenza in base alla corrente desiderata (R=V/I, R=1.25/0.35 = 3.6 ohm).

Ai capi della resistenza ci sono sempre 1.25 volt, ai capi dell'integrato credo che ci vogliano almeno 2V per funzionare bene, fanno 3.25V , sottratti dai 12V ti rimangono solo 8.75V per cui non puoi mettere più di 2 leds in serie in uscita...

Quindi, se per i 2 leds in uscita mi servono circa 7V mi rimangono 5V "dispersi" sul resto del circuito , vale a dire che (moltiplicando per la corrente) disperdi 0.35*5 = 1.75W sul circuito (di questi circuiti te ne servono 3)

Se tu alimentassi il circuito a 24V potresti mettere tutti e 5 i leds in serie a un solo LM317 (18V sui leds) e avresti 6X0.35= 2.1W dispersi su un solo circuito.

Se vuoi + efficienza devi usare un integrato tipo quello che ti ho indicato alla fine del post #2, non so se si trovano circuiti già montati, ho provato a cercare ma trovo tutta roba a 230Vac

Edited by JumpMan
Link to comment
Share on other sites

in realta sarebbero 10 i led da alimentare ma il circuito lo volevo dividere in due per comodita.

Stavo pensando a questo punto se anziche usare un lm317 uso solo una resistenza per ogni gruppo di 3 led?

Ho fatto questo calcolo

3.6*3=10.8 che è la caduta di tensione sui 3 led, quindi avendo l'alimentazione a 12v ho una differenza di 1.2v che diviso la corrente del led 0.35 mi sisulta una resistenza di 1.2ohm.

Sbaglio qualcosa?

cosi facendo farei 3 gruppi di 3 led e magari per il decimo userei l'integrato

Link to comment
Share on other sites

Questo può andar bene solo nel caso sia la tensione di alimentazione sia la tensione caratteristica dei led sia perfettamente stabile!

Ma tu stesso hai detto 3.2 - 3.6V e la differenza di 0.4V moltiplicata per 3 led è molto influente sulla corrente risultante!

Prova a fare i calcoli e vedrai, se hai 1.2 volt in più sulla resistenza la corrente raddoppia !!!

Link to comment
Share on other sites

aaaah ecco cosa mi sfugge allora. Io nelle caratteristiche del led credevo che la tensione 3.2, 3.6 era la tensione minima e massima da applicare ai capi del led ma mi stai facendo capire che non è così.

aaaah ecco cosa mi sfugge allora. Io nelle caratteristiche del led credevo che la tensione 3.2, 3.6 era la tensione minima e massima da applicare ai capi del led ma mi stai facendo capire che non è così.

Link to comment
Share on other sites

Il led va pilotato in corrente, non in tensione!

Il led è un diodo e come tutti i diodi ha una curva caratteristica V/I che non è lineare come quella della resistenza

P.es. questa potrebbe essere la curva di un diodo led normale da 5mm:

973781Datasheet_2.jpg

per questo tipo di led solitamente la corrente nominale da fornire è di 20mA, se guardi la curva a 20mA hai una tensione ai capi del led di 2V, se aumenti la corrente a 30mA la tensione sale pochissimo ma il led rischia già di bruciarsi.

E' per questo motivo che non puoi pilotare i leds in tensione, immagina di collegare questo led a un alimentatore da 2.1V (solo 0.1V + della Vn), la corrente che scorre sarebbe superiore a 50mA e la vita del led sarebbe brevissima !

Non ho sottomano le caratteristiche dei tuoi led ma quasi sicuramente posso dirti che, alla corrente nominale di 350mA, hanno una tensione nominale di 3.4V +/- 0.2V di tolleranza.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...