Jump to content
PLC Forum


Strani Rumori Dallo Split - STRANI RUMORI DALLO SPLIT


cpt
 Share

Recommended Posts


è una macchina in r410 in classe AA

non è così improbabile che il disegno (lunghezza, curve , angolo e distanza delle curve) dell'impianto influisca

ma dirtelo senza aver sentito il rumore è come indovinare che cavallo vince oggi alle capannelle senza sapere che cavalli corrono

in che città si trova ?

Link to comment
Share on other sites

Gaurda, l'unica cosa che posso dire, non essendo presente durante l'installazione, è che ci hanno impiegato molto tempo per installarlo perchè hanno trovato delle difficoltà, ma non saprei dire quali. Mio padre, che era presente, sostiene che probabilmente avevano sbagliato a fare i buchi nel muro e quindi non riuscivano a fissare bene la macchina.

Link to comment
Share on other sites

Non ci crederete (o forse si....) ma ad oggi, dopo altre tre chiamate in cui mi ha detto che sarebbe venuto quanto prima, dell'installatore ancora nessuna traccia.......

Link to comment
Share on other sites

Blu Elettrico

Ciao

Chiama un altro perchè tanto anche se viene il primo non ci capisce nulla ecco perchè prende tempo...capace che lo "vediamo" sul forum che ci espone un problema di rumore con lo split :D

Saluti

Link to comment
Share on other sites

UDITE UDITE!!!! Dopo appena 4 mesi finalmente è arrivata l'assistenza!

Solo che si sono presentati 2 tecnici della McQuay all'improvviso, senza preavviso! In casa c'era solo mia moglie (che comunque gliene ha cantate quattro per il modo poco educato di venire senza avvertire), e quindi, così come quando è stato installato, ora anche per la riparazione non ho potuto eseere presente.....

Gli ho dovuto spiegare il problema al telefono. Subito ci hanno provato, prima ancora di mettere mano al condizionatore, dicendo che era il normale rumore dei relè. Ovviamente gli ho risposto che se mi fanno saltare dal letto mentre dormo, non mi sembra che sia tanto normle!

Comunque alla fine, dopo un pò di lavoro, hanno detto a mia moglie di aver sostituito una sonda e sono andati via. Purtroppo non sono riuiscito ancora a provarlo (ora che fa freddo mi è difficile riprodurre le condizioni climatiche in cui faceva il difetto....)

Secondo voi che hanno fatto? Cos'è questa sonda? Può essere davvero la causa di quei rumori?

Grazie e un salutone a tutti, speriamo di aver messo la parola fine a questa storia!

Link to comment
Share on other sites

per simulare l'estate , o hai le dita calde e tieni la sonda tra pollice e indice , o se il filo è lungo abbastanza la pucci in un bicchiere d'acqua tiepida, oppure STANDO LONTANO almeno 70/80 cm, gli mandi l'aria di un asciugacapelli sulla griglia dell'unità esterna in alto a destra

NON usare accendini o altre fonti di calore elevato

mcquay.jpg

Edited by alessiob
Link to comment
Share on other sites

Sono riuscito a fare una prova, approfittando di una giornata di sole e nell'ora in cui il sole batteva sulla stanza. Ho impostato 22 gradi, e sono riuscito ad ottenere una ripartenza. Il compressore è ripartito normalmente senza fare prima tutti quei rumori. Pare quindi che il problema sia stato risolto. Ovvio che la riconferma potrò averla solo la prossima estate, quando accenderò il condizionatore tutte le sere e con le stesse condizioni climatiche in cui avevo il problema.

Ma volendo essere un pò ottimisti, diciamo che l'incubo è finito!

Un salutone e un grazie a tutti.

Alla prossima ! (speriamo non per problemi al mio condizionatore......)

Edited by cpt
Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti, è passato un anno, stanotte ho riacceso il condizionatore, e ahimè, il problema non è stato risolto. C'è sempre quel fastidiosissimo rumore ogni volta che deve partire il compressore. Vi faccio una domanda: come funzionano i relè? C'è un solo relè o più di uno? Perchè prima che scatti il relè sento tanti altri scatti, meno potenti dello scatto finale del relè, ma comunque tanto tanto fastidiosi? Sembrano quasi degli scoppiettii.

Grazie e aiutami per favore. Già so che se provo a richiamare l'assistenza vengono verso Natale quando invece dei condizionatori devo accendere i termosifoni!

Link to comment
Share on other sites

Guest iron_cut

Tengo a precisare che la mia è solo un opinione.

Secondo me dovrai abituarti a sentire gli scricchiolii che descrivi, a meno che tu non voglia cambiare la macchina, perchè, da come li hai descritti, gli scicchiolii non sono dovuti ai relé, semplicemente credo siano da imputare alle dilatazioni termiche dell'evaporatore quando si scalda, succede molto spesso anche sui termosifoni, soprattutto quelli in ghisa quando si accende il riscaldamento, naturalmente ti auguro di risolvere il problema.

saluti

Antonio Tagliafierro

Link to comment
Share on other sites

Ma se si tratta di scricchiolii dovuti ad escursione termica, è possibile mai che la sequenza di rumori sia sempre la stessa? Sono dei tac a due a due. Ossia ta-tac , ta-tac, ta-tac....etc. Ho provato a contarli, sono circa una quindicina di "doppiette", prima che poi si attivi il compressore. MI sembrano un pò tante... potete capire il mio disagio, quando attacca dura per diversi secondi.

Link to comment
Share on other sites

Guest iron_cut

Come ti dicevo, la mia era solo un ipotesi, è difficile fare diagniosi a distanza, io ti potrei elencare una serie di verifiche che in teoria farei se il mio condizionatore avesse il problema che descrivi, e non è detto che alla fine riuscirei a risolverlo, ammesso che siano veramente dei rumori dovuti a dilatazione tecnica, ma da quello che ho capito dai tuoi precedenti post, non mi sembra che tu abbia gli attrezzi e la manualità necessaria per poterle eseguirle, per cui ti consiglio di cercare un tecnico serio e appassionato del proprio mestiere, che magari in bassa stagione possa dedicare un po di tempo al tuo condizionatore.

ti saluto e ti auguro la risoluzione del problema.

Vedi il bicchiere mezzo pieno, almeno tu tra gli scricchiolii ti godi il fresco, pensa a quelli che, come te, nonostante si siano rivolti a professioni, o sedicenti tali, ed abbiano pagato la fattura, si ritrovano i tubi ghiacciati e il condizionatore che funziona come un ventilatore.

saluti

Antonio Tagliafierro

Link to comment
Share on other sites

Grazie, sei comunque molto gentile a rispondermi. Tra l'altro stanotte c'è stato un comportamento diverso, ossia l'ho acceso di sera che ero ancora sveglio e per almeno 2 ore, in cui ero sveglio, non ha fatto alcun rumore. Per cui posso scartare che si tratti di un rumore "normale" come volevano farmi credere quelli della mcquay, altrimenti perchè non lo faceva più, no?. Però verso le 5 del mattino mi sono svegliato e ho sentito di nuovo il rumore. l'ho spento per qualche minuto sperando che si rimettesse a posto di nuovo. Quando l'ho riacceso , alla prima riattaccata, ha cominciato a fare il rumore e non smetteva più, come se si inceppasse il relè o qualcosa a lui collegato, non conosco bene la cosa.

Se qualcuno ha qualche idea, anche per indirizzare un tecnico, vi sarei molto grato.

Salutoni.

Link to comment
Share on other sites

Guest iron_cut

Secondo me il rumore che descrivi non è dovuto a nessun relè, ma come ti dicevo alla dilatazione termica dell'evaporatore.

Il fatto che per le prime due ore di accensione non l'bbia fatto, potrebbe dipendere dal fatto che l'evaportore non ha ancora raggiuntola la soglia di temperatura critica del fenomeno.

La mattina invece, dopo il funzionamento notturno, l'evaporatore potrebbe superare la soglia che dicevo.

Il fatto che tu spegnendo il condizionatore e riaccendendolo il fenomeno per i primi minuti è stato più evidente, a mio parere non fa che confermare la cosa.

Infatti, l'evaporatore, molto freddo allo spegnimento, è stato riscaldato repentivamente all'accensione, dal flusso d'aria della ventola, che parte immediatamente, contrariamente al compressore che parte dopo qualche minuto.

Naturalmete questa è solo teoria, perndila per tale.

Il tecnico che chiamerai sicuramente troverà l'inghippo.

Per conto mio, altre alle verifiche di rito, verificherei se:

l'evaporatore ghiaccia;

l'unità interna è stata fissata correttamente, evitando torsioni o flessioni della struttura;

i tubi di collegamento allo split non siano troppo corti o troppo lunghi tali da incastrare lo split sul supporto;

visto che la sonda di temperatura sembra l'abbiano già cambiata, in ultima analisi proverei a cambiare la scheda di controllo elettronica.

In ultimissa accenderei un cero alla madonna.

Scherzo naturalmente, valuta tu quello che ritieni giusto fare e come ti dicevo affidati ad un tecnico capace: forse per questo un c'ero lo accenderei però.

saluti

Antonio Tagliafierro

Link to comment
Share on other sites

Ho constatato che alzando un pò la temperatura del condizionatore, intorno ai 28 gradi, non ci sono più rumori. Potrebbe essere un buon compromesso. Anche utilizzandolo in funzione deumidificatore non ha creato problemi, solo che lo avevo messo a 27 gradi e mi sono svegliato in piena notte "ghiacciato" !

Quindi l'ipotesi di escursione termica potrebbe essere plausibile.

Grazie e un saluto.

Link to comment
Share on other sites

Ho un condizionatore che ha lo stesso problema. Emette strani " tic e tac". Credo che siano dovuti al diverso coefficiente di dilatazione termica tra le parti metalliche e quelle in plastica della struruttura dello split. Per mancanza di tempo non ha ancora cercato di risolvere ma, credo che si potrebbe provare con un velo di lubrificante nelle giunzioni tra plastica e metallo o riassestando le viti che collegano la struttura in plastica al metallo della piastra o del radiatore. Saluti.

Link to comment
Share on other sites

Grazie. Mi dispiace che hai anche tu un problema, ma sono contento che c'è qualcuno che abbia lo stesso identico problema, così se riesci a risolverlo mi potrai dare un prezioso aiuto.

Cercherò comunque di fare come mi hai detto, anche se non essendo un esperto, spero di non fare casini.

Mi fai sapere quando sarai riuscito a risolvere?

UN SALUTONE.

Link to comment
Share on other sites

Se riuscirò a trovare una soluzione agli scricchiolii <_< , la riporterò sicuramente su questo forum. I miei condizionatori sono due Amstrad economicissimi da 12.000 e 9.000 con gas R407 e pompa di calore classe C pagati 189€ e 169€ che per il resto funzionano benissimo. Cari saluti a tutti. :)

Link to comment
Share on other sites

Io ho lo stesso problema ma meno frequente; ho un dual split della Xideko. Pensate che nel manuale di uso e manutenzione c'è una diciture che citra:"è normale che lo split faccia dei rumori di plastica rotta!!!"

Link to comment
Share on other sites

Resto sempre più senza parole.................

L'altro giorno ho installato altri 2 mcquay (dallo stesso installatore, mi piace farmi del male......). Più che altro

ho dato un'occhiata in giro, e a parità di prezzo, mi convenivano i mcquay in quanto di classe A (600 euro per i 10.000 btu, compresa installazione).

Ho approfittato per richiedere di nuovo l'assistenza all'installatore, che ha detto che me l'avrebbe mandata a breve. Mi ha dato anche lui un suo parere, basandosi solo però sulla mia descrizione, perchè ora il rumore lo fa molto meno frequentemente, quindi non sono riuscito a farglielo sentire. Anche lui insiste sulla sonda. Mi ha detto " è come se la sonda non pescasse bene". Non sono un tecnico e non so se sia plausibile. Sta di fatto che la sonda l'hanno già cambiata lo scorso anno. Certo il problema si è ridotto, è passato da "sempre" a "ogni taqnto". Però non è stato risolto del tutto. Se arriva l'assistenza (l'anno scorso ho aspettato 3 mesi), vi tengo informati sugli sviluppi.

Saluti.

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share


×
×
  • Create New...