Jump to content
PLC Forum


Pompa Bloccata Riscaldamento


frabas
 Share

Recommended Posts

Salve,

ho effettuato la prima accensione del mio impianto di riscaldamento e purtoppo non ci sono riuscito. Ho una caldaia Vaillant che deve riscaldare una zona su pannello radiante sita al pt, 2 termoarredo sempre al pt e 3 radiatori + termoconvettore situati nel piano interrato.

Per accendere l'impianto ho girato la manopola del riscaldamento ed ho azionato il cronotermostato del PT cioè dove intendevo scaldare. Tutto bene la caldaia è partita ma dopo 2 minuti si è spenta. Visto che ho uno scambiatore che provvede a convogliare l'acqua a 40° per l'impianto radiante a pavimento il tecnico mi ha montato una pompa che ahimè era ferma! L'ho toccata e BRUCIAVA! Allora ho spento tutto.

Probabilmente la pompa è bloccata. Volevo chiedervi se secondo voi si è anche danneggiata e visto che è in garanzia me la faccio cambiare.

Grazie 1000.

Link to comment
Share on other sites


SimoneBaldini

Esiste, normalmente, una specie di tappo sul frontale della pompa. Lo sviti con un cacciavite grosso piatto o anche una monetina. Dentro trovi il rotore, dagli un giro di vite per sbloccarlo perchè dopo lunghi periodi di fermo puo' bloccarsi a causa di ruggini e incrostazioni.

Controlla inoltre che siano aperte tutte le saracinesche del riscaldamento, normalmente le si chiudono per l'estate per evitare circolazioni naturali.

Ciao

Simone

Link to comment
Share on other sites

Controlla inoltre che siano aperte tutte le saracinesche del riscaldamento

bravo , questa è la prima cosa

ps non hai un bypass per evitare sovrapressioni?

Link to comment
Share on other sites

Si ma l'impianto è nuovo.

Abbiamo risolto il problema cambiando la pompa perchè abbiamo prima dato il giro di vite ed è partita. Abbiamo fatto lo spurgo dell'aria e poi abbiamo fatto ripartire il tutto ma la pompa non è partita, per partire doveva essere "accompagnata" sempre. Allora l'abbiamo cambiata e tutto è ok ora.

Grazie ancora.

Ps. Avete dei suggerimenti per impostare il cronotermostato BPT per un ottimale utilizzo per l'impianto a pannelli radiante? Mi hanno detto di rendere "morbida" la programmazione in questo modo:

Es. accensione alle h5 a 19°, alle h6 20°, alle h7 21 e cosi via. In questo modo si evitano sbalzi tipo da 17° a 22° in 1 ora. Infatti il riscaldamento del pannello radiante non è immediato come con i radiatori.

Grazie.

Link to comment
Share on other sites

Abbiamo risolto il problema cambiando la pompa perchè abbiamo prima dato il giro di vite ed è partita. Abbiamo fatto lo spurgo dell'aria e poi abbiamo fatto ripartire il tutto ma la pompa non è partita, per partire doveva essere "accompagnata" sempre. Allora l'abbiamo cambiata e tutto è ok ora.

Hai controllato se il problema era dovuto ad un guasto del condensatore che da' lo spunto di avvio al motore della pompa ?

Magari era solo quello il problema

Link to comment
Share on other sites

Elvezio Franco
Hai controllato se il problema era dovuto ad un guasto del condensatore che da' lo spunto di avvio al motore della pompa ?
......giusto,visto anche che la pompa era nuova ed "accompagnandola"

funzionava....

Link to comment
Share on other sites

SimoneBaldini

Concordo, condensatore.

Per un impianto a pannelli un cronotermostato NON è la cosa giusta, devi avere una termoregolazione magari anche con sonda interna di compensazione.

Ciao

Simone

Link to comment
Share on other sites

fedelfio vito

sicuramente è il condensatore della pompa ma il tuo idraulico ha fatto la cosa piu saggia e corretta visto che si trattava di un on prodotto appena installato(ti ha sostituito la pompa in garanzia e avrà risolto i suoi problemi col venditore.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...