Jump to content
PLC Forum


Climatizzatore Zephir Errore Codice E5 - L'unità esterna non parte


bombolinoatomico
 Share

Recommended Posts

bombolinoatomico

Ragazzi datemi una mano perché sto impazzando :o . L'idraulico non riesce a venirvi a capo: ho da poco comprato due split dual 9000 Btu+9000Btu della Zephir, l'draulico ha installato tutto in muratura, fatto vuoto nei tubi, aperto gas...ma allavvio entrambi gli split partono per 6-7 secondi e poi si spengono con un Bip e sul display scritto E5, L'UNITà ESTERNA NON PARTE PROPRIO! Cosa può essere, calcolate che è la prima installazione e non ho ancora mai visto funzionare questi split...che da 15 giorni sono attaccati al muro senza funzionare. Devo chiamare l'assistenza tecnica, comunque voi sapreste darmi un aiuto? Magari i codici errori sono universali.

Il modello di climatizzatore è questo: http://www.westim.it/prodotti_interna.php?id=6

Grazie di tutto

Link to comment
Share on other sites


bombolinoatomico

Nessuno mi sa dare una mano? Ho mia moglie in cinta e sta patendo il caldo! Volevo anche aggiungere che adesso l'idraulico che se n'è andato mi ha chiuso i rubinetti del gas del condizionatore....ma ha fatto bene? Io non ci capisco una mazza....perché me li ha richiusi? Se aveva fatto il vuoto e aveva mandato in circolo il gas che bisogno c'era di richiudere i rubinetti? Ok che il motore esterno non si è mai messo in funzione ma non riesco a capire questa necessità. Comincio a pensare che l'idraulico con capisce una mazza di condizionatori che non siano quelli che vende lui! C'è da dire che il compressore esterno dovrebbe essere Mishubishi eppure all'interno per i collegamenti elettrici non c'è A e B come sui daikin ecc..ma ci sono i cavetti che trasmettono i segnali di input che l'draulico ha dovuto tagliare unendo ogni estremità con cavo blu, cavo giallo cavo marrone elettrico...secondo me è lì che ha combinato qualche minkiata.... :( .!

Link to comment
Share on other sites

Senti però non è facile darti una mano sapendo poco o niente di quello che è stato fatto. Sono anche io dell'idea che qualche errore possa essere stato commesso ma vai a capire...

Io provo a dire qualcosa che mi viene in mente speriamo anche negli altri utenti.

Io qualche zephir l'ho montato e ricordo che il collegamento era fatto con due cavi, uno a 5 fili più uno a 2 fili per il funzionamento in pompa di calore, non è che il cavo piccolo non è collegato e magari lo state facendo partire in pompa e allora dà errore? Poi, vabbè controllate che le colorazioni dei cavi sia corretta e che non siano invertiti i locali. Poi che ne so...i rubinetti li ha aperti tutti e quattro? Al momento non mi viene in mente altro vediamo se a qualcuno si accende qualche altra lampadina...

Un saluto.

Link to comment
Share on other sites

bombolinoatomico

Cercherò di essere esaustivo aiutandomi con delle immagini:

Il motore esterno è il seguente:

dsc06931oz5.th.jpg

Qui si vedono i 4 tubi, non so se l'idraulico li abbia aperti tutti e 4, i 2 del gas ovvero il numero 2 e 4 partendo dall'alto si li ha aperti dopo aver fatto il vuoto ma dopo quando se n'è andato me li ha richiuso con le chiavi a brugola.

dsc06921zs8.th.jpgdsc06928xl6.th.jpg

Link to comment
Share on other sites

bombolinoatomico

I collegamenti con glii split sono stati così fatti tagliando i cavi nativi di questo tipo perché troppo corti

dsc06934zo5.th.jpg

lo so è da barbari...infatti ho avuto un brivido quando l'idraulico ha cominciato a procedere in questo modo...comunque ha fatto i collegamenti usando normale filo elettricoe collegando blu, nero marrone e giallo all'uno e all'latro capo...in questo modo

dsc06927cr0.th.jpgdsc06924zr8.th.jpg

Link to comment
Share on other sites

bombolinoatomico

Da questa immagine potete vedere il collegamento eletterico dell'unità esterna, infatti sono collegati singolarmente i due split e anche il compressore vuole alimentazione, il problema sono quell'A e B dei cavetti per i segnali che sul disegnino vengono identificati con tali lettere ma che non si riescono a distinguere perché identicinella realtà!

dsc06925tz8.th.jpg

Vi allego anche lo schemino elettrico del libretto delle istruzioni:

senzatitolo1lq7.th.gifsenzatitolo2ox7.th.gif

Grazie a tutti della disponibilità e spero di essere d'aiuto per chi dovesse incappare nell Nostra Stessa Odissea...P.S.: i condizionatori sono montati da 10 giorni, la prima volta è scoppiata una valvola del motore esterno mentre l'idraulico apriva la vavola per far entrare in circolo il gas con la chiave a brugola...c'ero anche io un botto tremendo...l'idraulico dice che era un difetto di fabbrica...pezzo sostituito...oggi finiamo di montare il tutto eeeee...MALEDETTO ERRORE E5...... :( Io e mia moglie siamo un pò demotivati! Abbiamo pagato e ancora niente aria condizionata.

Link to comment
Share on other sites

Botto tremendo...non mi è mai capitato...ma per pezzo sostituito intendi l'intera motocondensante? Comunque guarda o l'errore sta nei collegamenti elettrici che dovreste verificare per bene oppure anche questa ha qualche problema ma visto che il condizionatore è nuovo, chiamate l'assistenza e intanto fatevi dire a cosa corrisponde quella segnalazione di errore. Io personalmente non la conosco però farei come ti ho detto.

Link to comment
Share on other sites

bombolinoatomico

Si blueprince,quello che è accaduto al precedente compressore è stata la fuoriuscita a causa della pressione della valvola di sicurezza di uno dei rubinetti mentre l'idraulico l'apriva con la chiave a brugola per mettere in circolo il gas, il venditore ha detto che quasi sicuramente è stato causato da una bollicina d'aria nel metallo che si è venuta a creare in fase di costruziione e saldatura del rubinetto.

CI hanno sostituito l'intera unità esterna (motocondensante si chiama?)

Si penso anche io che quell'errore sia dovuto a qualche collegamento elettrico sbagliato, domani chiamo l'assistenza.

Ho due domande:

- Se io adesso volessi provare a rimetterlo in moto basta che riapro i rubinetti con la chiave a brugola? Perché l'idrualico me le ha chiuse?

- Cosa importantissima: come si vede dalla foto il compressore è sul terrazzo con i cavi elettrici sulla destra. Mi chiedo, ma se dovesse piovere a vento con quei temporali tropicali che ormai ci devastano, non è rischioso? Ok sono coperti dalla guaina...ma...l'umidità? <_<

Link to comment
Share on other sites

ciao a tutti apri le valvole perche se dovesse partire il compressore lo danneggeresti stacca la tensione e controlla i segni su i cavi se corrispondono assicurati se lo split a è collegato ad a e b a b vedrai che parte auguri

Link to comment
Share on other sites

prova a controllare gli split vicino al ingresso dei cavi di collegamento ci dovrebbe essere uno sportellino con un etichetta e dietro un circuito nel quale devi spostare una levettina per consentire il funzionamento da singolo a dual. mi è capitata una situazione del genere con un condizionatore ( non ricordo la marca) di fabbricazione coreana

ciao :blink:

Link to comment
Share on other sites

bombolinoatomico

Niente ho cercato il tato mono dual...non c'è c'è solo il tasto di avvio automatico...l'ho premuto ma niente 6 secondi di avvio dello split nessuno accenzione del motore esterno e errore E5...ho controllato i collegamenti pare che coincidano..ho controllato la tensione all'unità esterna con il cacciavite che si illumina e c'è...sempre errore E5 sui display degli split interni e senza che il compressore parta..ho riaperto le valvole. Ho aperto il coperchio del compressore e ci sono due LEd che lampeggiano LED 1 gialla e LED 2 verde e LED 3 Rossa che è fissa, come potete vedere dalla foto. Qualche consiglio ragazzi? :unsure:

dsc06945dc6.th.jpgdsc06944st7.th.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ciao, ho qualche domanda da farti:

la distanza totale tra le due unità interne, è quella che corrisponde alle specifiche di installazione?

è stato rifatto almeno mezz'ora di vuoto ad ogni singola unità interna dopo la sostituzione della motocondensante?

se non è stato rifatto il vuoto, ti sconsiglio di aprire i rubinetti e ti consiglio di togliere alimentazione staccando le spine che alimentano tutte le unità o magnetotermico chessia.

Ti informo che se l' installatore ha confuso "A" dei fili con "B" dei tubi, te ne puoi accorgere accendendo contemporaneamente i 2 split, in questo caso, dovrebbe funzionare tutto, mentre se accendi una sola unità alla volta, non va.

Ovvio che sono prove da fare solo se sei sicuro che sia stato fatto il vuoto e che i rubinetti siano aperti.

Ho ancora un dubbio...visto che avete fornito 3 alimentazioni separate, e probabilmente siete arrivati alla presa più vicina di ogni singola unità, siete certi che arrivi la fase e il neutro al posto giusto di ogni singola macchina?

Spero di averti aiutato in qualche modo.

ciao

Link to comment
Share on other sites

bombolinoatomico

Ciao, innanzitutot grazie per il tuo interesse:

la distanza totale tra le due unità interne, è quella che corrisponde alle specifiche di installazione?

Non so se risponde alle specifiche, sul libretto non c'è scritto niente al riguardo. Ti posso dire che i due split interni distano tra loro 2 metri su pareti diverse e la tubazione ne muro e lunga sui 5 metri fino all'unità esterna.

è stato rifatto almeno mezz'ora di vuoto ad ogni singola unità interna dopo la sostituzione della motocondensante?

Il vuoto l'idraulico l'ha fatto, sentivo il gorgoglio del suo aggeggio COSOMETRO o come si chiama...ma non per una mezz'ora...saranno stati 10-15 minuti.

se non è stato rifatto il vuoto, ti sconsiglio di aprire i rubinetti e ti consiglio di togliere alimentazione staccando le spine che alimentano tutte le unità o magnetotermico chessia.

MMM..l'idraulico prima di andarsene ha richiuso i rubinetti...ora io li ho riaperti per fare delle prove...però ripeto il vuoto l'aveva fatto e ricordo anche che quando ha staccato il COSOMETRO un pò di gas è fuoriuscito, ma una minima parte e l'idraulico me l'aveva detto.

Ti informo che se l' installatore ha confuso "A" dei fili con "B" dei tubi, te ne puoi accorgere accendendo contemporaneamente i 2 split, in questo caso, dovrebbe funzionare tutto, mentre se accendi una sola unità alla volta, non va.

Ho provato a far partire contemporaneamente gli split...niente entrambi vanno in errore E5

Ho ancora un dubbio...visto che avete fornito 3 alimentazioni separate, e probabilmente siete arrivati alla presa più vicina di ogni singola unità, siete certi che arrivi la fase e il neutro al posto giusto di ogni singola macchina?

No essendo l'impianto in muratura vi sono delle pippette di raccordo che prendono i 3 fili Neutro Blu in una pipetta, i 3 fili Marroni in un'altra pippetta e i 3 fili della massa in un'altra pippetta...il tutto va a collegarsi ad un magnetotermico da 16 A sul quadro elettrico

:(

Edited by bombolinoatomico
Link to comment
Share on other sites

bombolinoatomico

Aggiungo l'unico schema elettrico dell'unità esterna:

dsc06947ih1.th.jpg

E lo schema elettrico delle unità interne con la foto del codice errore E5

dsc06954ys3.th.jpg

dsc06950fu2.th.jpg

Link to comment
Share on other sites

bombolinoatomico

Ho provato anche ad abbassare e rialzare il magnetotermico..gli split si mettono in standBy in atte sa di comandi...quindi non mi danno errore E5 se non li metto in moto ovviamente..però fuori i led sulla scheda elettrica dell'unità esterna già lampeggiano LED 1 e LED2...quindi forse il problema è proprio fuori..e le macchine mi danno errore E5 perché non comunicano con la macchina esterna...sono miei ipotesi.

Link to comment
Share on other sites

bombolinoatomico

Considerazione OFF TOPIC: Mannaggia a me e a quando ho voluto risparmiare....se avessi scelto Daikin a quest'ora ero condizionato...

Link to comment
Share on other sites

Mio fratello è nelle tue stesse condizioni, montato oggi il condizionatore con gli stessi tuoi risultati.

Se risolve il problema ti faccio sapere <_<

Link to comment
Share on other sites

bombolinoatomico

Oggi ho contattato il fornitore che mi ha mandato una mail con i seguenti consigli...speriamo così di risolvere!

Quando compare l'errore E5 sul display dopo aver controllato l'esatta corrispondenza delle connessioni come da schema che trovate qui sotto,



             Unità interna          Unità esterna

                  

RXD ----------------->  TXD1
                  

TXD  ----------------->  RXD1
                  

GND ----------------->  GND
                  

12V   ---------------->  12V

è necessario controllare anche il settaggio dei micro interruttori che trovate al centro della scheda dell'unità interna.
Nell'unità A o C devono essere tutti e due verso la scritta ON mentre nell'unità B o D devono essere verso i numeri 1 e 2 (anche nel caso fossero già corretti, spostarli e riposizionarli per evitare che vi siano falsi contatti).
Nel caso fossero settate uguali, compare l'errore E5.
Dopo aver ricontrollato tutto e rifatto i settaggi correttamente togliere e ridare tensione alla macchina per un paio di volte, ricordandovi che vanno alimentate con 220V sia le unità interne che l'unità esterna.
Si allegano foto per meglio identificare ciò che è stato descritto.
e nel caso fossero già corretti, spostarli e riposizionarli per evitare che vi siano falsi contatti).
Nel caso fossero settate uguali, compare l'errore E5.
Dopo aver ricontrollato tutto e rifatto i settaggi correttamente togliere e ridare tensione alla macchina per un paio di volte, ricordandovi che vanno alimentate con 220V sia le unità interne che l'unità esterna.
Si allegano foto per meglio identificare ciò che è stato descritto.


Link to comment
Share on other sites

Sembra che ilclimatizzatore funzioni, un paio di giorni per il collaudo generale e poi faccio sapere come risolvere il problema :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

bombolinoatomico

Ciao ragazzi, allora confermo che effettuando i collegamenti come da prospetto...dico io potevano anche scrivere certe cose nel librettooo!!!! :angry: i condizionatori funzionano. Ma...c'è sempre un ma. :( I condizionatori funzionano fanno freddo se accesi singolarmente, se li accendo entrambi fa freddo solo lo split B e infatti diventano freddi le ultime due valvole del compressore, le prime due valvole che fanno riferimento all'A rimangono a temperatura ambiente. Se spengo il B e continuo a tenere acceso l'A non riprende a fare freddo ma continua a emettere solo aria e il compressore esterno gira...ma le valvole dell'A rimangono a temperatura ambiente. Per far si che funzioni l'A (senza che il B sia in funzione) devo aspettare ore o togliere la corrente e rimetterla. Qualcuno sa darmi una mano? Pare che il B prevalga sull'A e gli tolga il freddo se lo metto in funzione...ma poi anche se spengo il B il freddo non torna all'A! <_<

.!

Link to comment
Share on other sites

bombolinoatomico

L'assistenza ha detto che forse c'è perdida di gas....ma com'è possibile...fino a ieri entrambi singolarmente funzionavano, mo funziona solo il B e l'A fa avviare il compressore ma non raffredda nulla..... :unsure: anche se lo avvio da solo...AIUTATEMIIII!!! Invece io sono sicuro che qualcosa è successo nel momento in cui li ho provati a far funzionare entrambi!

Edited by bombolinoatomico
Link to comment
Share on other sites

dallo schema elettrico dell'unità esterna sembra si ci sia un ritorno di corrente

ci sono due punti del circuito da interrompere (no this line)

forse ci sono dei cavallotti da settare

ma zephir proprio non ti aiuta ?

Link to comment
Share on other sites

bombolinoatomico

CHe vuol dire ritorno di corrente? :unsure:

Volevo sapere è normale che sui due rubinetti del compressore che fanno riferimento al condizionatore B che è in funzione si formi condensa e siano freddi, mentre i rubinetti del condizionatore A rimangano a temperatura ambiente?

dsc06928xl6.th.jpg

Link to comment
Share on other sites

che se la scheda prevede di tagliare dei ponti è per evitare dei ritorni

i compressori funzionano entrambi?

quale macchina fa freddo dentro?

Link to comment
Share on other sites

bombolinoatomico

Il compressore è uno unico, quindi escludo che non possa funzionare per entrambi se funziona per un solo split. é la macchina del gruppo B che fa freddo la macchina A fa solo ventilatore e comunque fa mettere in moto il compressore che però non fa girare il gas! Però ripeto entrambi gli split sono collegati allo stesso compressore: è un DUAL. :blink:

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...