Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
vnic96

Problemi Con Scaldabagno A Gas Vaillant Atmomag Mini 11-0/0 Xi

Recommended Posts

vnic96

Salve,

ho un problema con lo scaldabagno in oggetto alimentato da una bombola di gas propano.

Lo scaldabagno da un po di giorni non permette di regolare dal rubinetto la temperatura dell'acqua.

Quando vado per miscelare, anche spostando di poco la leva del rubinetto, lo scaldabagno spegne la fiamma e parte con le scintille senza che lo stesso però si riaccenda, dopo di che va in blocco (spia rossa lampeggiante).

Sembra si tratti di un problema legato alla pressione dell'acqua che però non è variata negli ultimi tempi, anzi, ho pure aumentato la stessa agendo sul regolatore posto dopo il contatore.

La cosa strana è che si tratta del secondo scaldabagno che mi da problemi in meno di un anno. Il primo era un Leblanc (gruppo bosch) che dopo qualche mese dall'installazione ha iniziato a fare cose strane. All'accensione non veniva sincronizzata correttamente la scintilla con l'uscita del gas quindi si arrivava ad una vera e propria esplosione!

Potrebbe esserci un problema di base all'impianto che genera questi malfunzionamenti?

Attualmente ho la bombola collegata ad un regolatore di pressione e poi direttamente allo scaldabagno.

1) E' il caso di aggiungere in cascata, prma dello scaldabagno, un manometro per regolare la pressione del gas in modo preciso?

2) avete qualche suggerimento su cosa controllare?

3) l'acqua è molto calcarea, potrebbe essere questo il problema? se si, cosa dovrei controllare?

Grazie in anticipo

Saluti

Enzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

BADPI59

Salve vnic96 buona domenica,istalla un riduttore di massima all'uscita della bombola gpl,all'uscita di questo collega l'attuale regolatore che ai già,da come descrivi ai una sovralimentazione gas con intervento protezione termica e relativo blocco scaldabagno

se aggiungi un manometro non usare canapa per i vari collegamenti,usa materiale idoneo per gpl teflon o loctite specifica

la pressione dell'acqua in entrata non fa di questi problemi,salvo che non sia sufficente ma la escludo

ciao di nuovo buona domenica a te e a tutto il forum

badpi59

Share this post


Link to post
Share on other sites
vnic96

grazie mille per la risposta spero in settimana di poter apportare queste modifiche

buona domenica a tutti

saluti

enzo

Edited by vnic96

Share this post


Link to post
Share on other sites
pignocco
a pressione dell'acqua in entrata non fa di questi problemi,salvo che non sia sufficente ma la escludo

a meno che "qualcuno" non abbia manomesso la vite che regola il micro che viene premuto dal gruppo acqua quando si apre il rubinetto e alimenta la schedina, se è stato regolato troppo male (vicino) l'elettronica fa l'accensione anche se il gruppo acqua non apre il passaggio del gas a sufficienza.

oppure

micro difettoso.

Controllare anche che gli ugelli non siano sporchi o semiotturati (con il GPL capita spesso, più che con il metano).

NOTE:

La pressione del gas in ingresso deve essere per il Propano (dai 30 mbar ai 37 mbar) per il butano ( dai 28 mbar ai 30 mbar) se è GPL (una miscela dei due GAS) fai una via di mezzo.

Edited by pignocco

Share this post


Link to post
Share on other sites
vnic96

Salve,

ho sostituito il filtro dell'acqua e la sitazione è decisamente migliorata.

adesso riesco a miscelare anche se quando vado troppo verso l'acqua fredda continua ad andare in blocco

domani cercherò di aumentare la pressione dell'acqua dal regolatore di pressione dopo l contatore e vediamo se mgliora ulteriormente

grazie

Enzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
pignocco
ho sostituito il filtro dell'acqua e la sitazione è decisamente migliorata.

Quale filtro?

Comunque non è normale che vada in blocco, se hai problemi di pressione idrica (poca), al massimo lo scaldabagno non deve partire, NON andare in blocco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
vnic96

forse la pressione e' a limite quindi, quando vado per miscelare la riduzione della portata disponibile per l'acqua calda manda in blocco il sistema.

quando apro l'acqua calda parte perche' ha la pressione necessaria all'avvio ma poi dopo quando miscelo non ce la fa piu'

boh!

Share this post


Link to post
Share on other sites
pignocco

Ribadisco quello detto nel messaggio n. 6

Comunque non è normale che vada in blocco, se hai problemi di pressione idrica (poca), al massimo lo scaldabagno non deve partire, NON andare in blocco.

C'è qualcosa (probabile il micro) ... che non funziona correttamente.

O il micro è starato o difettoso, e su questo sono quasi sicuro, in più non vedendo quanta acqua hai, in ingresso e in uscita, non posso valutare se hai anche un problema al gruppo acqua.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lellogag

gia sucesso scambiatore intasato pulizia

Share this post


Link to post
Share on other sites
pignocco
gia sucesso scambiatore intasato pulizia

NON spiega il blocco, la serpentina intasata o incrostata di calcare non manda in blocco l'Atmomag 11-0/0 Xi

Note: può invece succedere con MAG TURBO 350/9 EW o MAG TURBO 19/2 o 24/2.

Share this post


Link to post
Share on other sites
vnic96

l'ho fatto controllare a chi me l'ha installato e sembra non avere problemi di calcare

mi sa che chiamo l'assistenza

Share this post


Link to post
Share on other sites
vnic96

ho aumentato la pressione dell'acqua, adesso non va in blocco.

speriamo bene

grazie a tutti per l'aiuto

Saluti

Enzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
hidrogen

Ciao a tutti,

provo a esporvi il mio problema, sperando che qualcuno di voi possa darmi un consiglio sul come risolverlo. :senzasperanza:

Posseggo uno scaldabagno a gas atmomag XI, posizionato esternamente sul balcone.

Da questo sabato mattina ha incominciato a non funzionare, ovvero se tento di aprire l'acqua calda dai rubinetti di casa non esce niente (riesco a far uscire solamente acqua fredda).

Ho provato a indagare e incominciando come prima cosa a verificare i 3 led presenti sulla parte frontale dello scaldabagno che dovrebbero indicare rispettivamente: il funzionamento,un malfunzionamento e la batteria scarica: Risultano tutti e 3 spenti.

Ho provato comunque a sostituire le batterie con un paio appena acquistate, ma niente.

Visto il freddo di questi giorni ho pensato ad un congelamento dei tubi e quindi ho tentato di scaldare in tutti i modi i raccordi dell'acqua calda e dell'acqua fredda ma il problema rimane...

Ho letto poi in questo post il consiglio di premere il tastino del limitatore di sicurezza della temperatura, ma provando a premerlo mi accorgo che è come se fosse bloccato. Ho staccato il limitatore e l'ho riattaccato ma sono ancora costretto a lavarmi con l'acqua GHIACCIATA ... :blink:

Avete qualche consiglio da darmi o potete darmi qualche idea prima di chiamare il tecnico?

Sono DISPERATO (... e congelato ;) )

Grazie, ciao :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
lellogag

il limitatore non e bloccato .e solo nela posizione di non intervento quindi va bene cosi.quando dici non esce niente intendi che lacqua esce ma non calda? se si molto probabilmente c'e la centralina rovinata,o inumidita prova a smontarla e cercare di asciugarla con un asciugacapelli.nel caso dovresti cambiarla

Share this post


Link to post
Share on other sites
hidrogen

Ciao lellogag!

Grazie della risposta tempestiva ;)

Dunque, quando dico che non esce acqua calda intendo che se apro i miscelatori d'acqua che ho in casa, tutto dalla parte dell'acqua calda, non esce nulla, mentre se giro tutto verso l'acqua fredda, il flusso esce tranquillamente... è come se il flusso d'acqua non passasse nel tubo dello scaldabagno che fa attivare il bruciatore ...

(sorry per i termini "poco tecnici" ma non sono un grande esperto in materia! :) )

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oreste Rubiu

Smonta il tubo d'ingresso alla caldaia e verifica lo stato del filtro

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darlington

Concordo, molto probabilmente avrai tutto l'ingresso della caldaietta otturato da micropezzettini di calcare, capitava anche a me ciclicamente quando avevo lo scaldabagno a metano.

 

 

PS: visto che hai lo scaldabagno collegato a una bombola, posso chiederti da quanti chili è e quanto ti dura (quante docce ci riesci a fare eccetera)? Puoi rispondere anche in mp se vuoi :) sto cercando di capire se può essere una soluzione conveniente oppure no ma l'unico modo di capire quale possa essere la reale autonomia (e quindi il costo) pare sia chiederlo a quei pochi che ce lo hanno..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Duraccio Aldo

scusate qualcuno puo aiutarmi lo scaldino vailant atmo mag non salda a sufficienza l acqua ho fatto di tutto come se la fiamma non si alza più di tanto ho cambiato la membrana dell acqua centralina gruppo gas sensore temperatura sto andando al manicomio

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...