Jump to content
PLC Forum


Circuiti Stampati Fatti In Casa - il problema è lo sbroglio....


Recommended Posts

Salve a tutti. mi sono appena registrato e vi faccio subito i complimenti per questo forum ricchissimo di info sull'elettronica.

Sto progettando un circuito di un termometro digitale con AD590 e CA3162 e CA3161 come decoder driver per i display. Capisco che i componenti sono un po' antiquati però se sono funzionali vanno più che bene.

Avendo a disposizione solo basette millefori, e avendo la necessità di mettere il termometro in macchina, volevo realizzarlo su un circuito stampato in modo da occupare il meno posto possiblie.

Ho scoperto in questi ultimi giorni un prog che si chiama Eagle Layout Editor e sto provando a sbrogliare il circuito da lì. Il problema è che non sono esperto e certe volte viene proprio uno schifo :unsure: con piste incrociate e componenti sparsi senza ordine

C'è qualcuno che può darmi qualche dritta sullo sbroglio di circuiti?

Esistono dei criteri per il posizionamento, e quindi poi il collegamento, dei vari componenti?

grazie a tutti

Simone

Link to comment
Share on other sites


Eagle layout Editor c'è l'ho ma non ho ancora cominciato ad usarlo mi trovo bene con circad 98 ,dove lo sbroglio lo faccio completamente io ,anche perche mi diverto di più,pero penso che Eagle sia come molti altri procrammmi spice una volta importato la net list posizioni i componenti come vuoi tu poi fai lo sbroglio ,e di solito si sposta solo qualche pista,BYE.

Link to comment
Share on other sites

Esistono dei criteri per lo sbroglio?

del tipo, le resistenze vanno messe in un verso, gli integrati in un altro, etc... per avere la migliore disposizione

Link to comment
Share on other sites

Benvenuto sul forum,

I criteri cambiano in base a che tipo di circuito dobbiamo fare , naturalmente in doppia faccia e' piu' facile :P

Per i singola faccia , prima di tutto devi posizionare i componenti che hanno posizioni fisse , connettori display led ecc.

Poi posizioni i componenti principali tipo ic , che siano in una sequenza logica e per avere meno incroci possibili con il rastnet che in eagle sono le linee di collegamento tra i vari componenti.

Poi posizioni le resistenze , queste hanno il grande potere di evitarti dei ponticelli se posizionate bene , si possono passare anche tre piste sotto una resistenza.

Poi tanta pazienza e tentativi , eagle e' un ottimo programma , purtroppo non c'e' programma che ti sbroglia in circuito singola faccia in automatico , ovvero lo fanno , ma ti mettono 10000 ponti.

naturalmente per un senso estetico se possibile e' meglio mettere le resistenze e i diodi tutti verticali o orrizzontali, ma se un componente ti aiuta nello sbroglio mettilo come vuoi .

Io gli ic li metto sempre orientati nello stesso modo , altrimeti rischi di invertirne 1 durante il montaggio.

Link to comment
Share on other sites

non è poi così male!

solo qualche considerazione....

- allinea gli ellettrolitici e disponili con il + sempre dalla stessa parte

- gira i diodi in modo che abbiano il katodo tutti dalla stessa parte o al limite a coppie

- dai una allineata generale ai vari resistori

- Se le dimensioni non sonoun problema bene altrimenti puoi stringere un po' gli spazi

non so quale tecnica utilizzerai per realizzare lo stampato "in casa" ma fare un doppia faccia così non è banalissimo....

Andrea

Link to comment
Share on other sites

lo so .. non è così semplice...

la tecnica ancora penso sia quelal a trasferibili, però non so dirti (sinceramente il materiale lo ha mio padre)

comunque per farlo a faccia singola non viene collegato tutto e dopo un po' si ferma a metà lavoro...

le dimensioni sarebbero un po' un problema in effetti... vorrei che fosse il meno ingombrante possibile :wallbash:

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Io avevo capito che volevi fare uno stampato in casa.

Come lo hai postato qui , hai fatto fare lo sbroglio automatico su due facce.

O sei in grado di metalizzare i fori o preparati a fare molte saldature....

per i singola faccia , fai lo sbroglio manuale....

Link to comment
Share on other sites

si vorrei farlo in casa... però una volta "corrose" le piste e fatti i fori non dovrebbe essere difficile fare i vias no? il grosso del lavoro è la corrosione su 2 facce e quindi la fotoincisione perfetta sopra/sotto sulla basetta di rame.

per la metallizazione dei fori non importa.. non posso lasciare i fori in rame?

Link to comment
Share on other sites

Se vuoi giochicchiare un poco va bene, ma se il tuo scopo è quello di realizzare qualcosa di smilzo e velocemente, vai di millefori.

Butti su i componenti come ti gira, ti fai un disegnino/mappa con segnati i nomi dei componenti e poi fai i collegamenti a filo.

Se cerchi di realizzare un doppia faccia con attrezzatura casalinga , potresti diventare idrofobo.

ciao

Link to comment
Share on other sites

beh ho fatto un layout a mano su millefori 10x16cm ma è venuta più incasinata che dello stampato...

:wallbash: non sono bravo a sbrogliare ... quasi quasi faccio i collegamenti volanti.

per il doppia faccia in casa... io ci provo... :D poi vediamo cosa viene fuori...

ciao :)

Link to comment
Share on other sites

si ho visto... ma tanto se devo fare i fori per i componenti, non credo sia difficoltoso fare i fori anche per i ponticelli no? altrimenti i ponticelli potrei farli con del filo invece di stare a fare la doppia faccia

:rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Devi tener presente che il problema della metallizzazione dei fori riguarda non soltanto i 'vias' ma anche altri componenti. Infatti per metallizzare un 'via' basta un semplice spezzone di filo di rame nudo e questo non è un problema. Il problema nasce quando quando una pista superiore si collega ad una pista inferiore utilizzando il pin di un componente. In pratica se il componente è una resistore la saldatura si può fare sia sul lato top che sul lato bottom, ma se il componente è per esempio un condensatore elettrolitico (o un ceramico rettangolare) )che poggiato sullo stampato nasconde i pin, la saldatura non si può realizzare. In questi casi devi provare altre distribuzioni dei componenti oppure se risultasse impossibile passare nel foro anche un filo di rame che poi salderai sulla pista sup e inf. Inoltre per esempio per gli zoccoli degli integrati devi utilizzare solo zoccoli 'Tulip' che possono essere saldati sia superiormente che inferiormente. Lo sbroglio è una cosa abbastanza complicata ed in generale non prevede schemi fissi. Buona fortuna per la realizzazione. :unsure:

Link to comment
Share on other sites

Ti ringrazio per il consiglio. Sto cercando di mettere a punto una disposizione in modo da farlo quasi tutto su una faccia sola, ad eccezione di pochi ponticelli che poi posso fare tranquillamente. Il problema sono le dimensioni.

A me serviva un circuito abbastanza piccolo.

Vedrò cosa posso fare... :(

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Tieni presente anche un'altra cosa che ho notato nella foto che hai trasmesso online.

Le dimensioni delle piste di rame sono molto sottili e,se questo non è un problema dal punto di vista della intensità di corrente, potrebbe esserlo certamente nella realizzazione ' Fai da Te '

Link to comment
Share on other sites

hai ragione... però le correnti in gioco sono nell'ordine delle centinaia di milliampere quindi credo che la dimensione che c'è di default possa andare... comunque credo di ingrandire le linee di massa ...

grazie di tutti i consigli ;)

Link to comment
Share on other sites

Maurizio non si riferiva alla portata delle piste sottili, quanto piuttosto alla difficoltà di realizzazione. Se le piste sono "troppo" sottili, un piccolo errore nel calcolare il tempo del bagno nell'acido e porti via tutto...

Link to comment
Share on other sites

  • 9 months later...
Giorgio Demurtas

Io sconsiglio la mille fori, troppo lungo e ballerino.

Con Circad (vedi il mio sito) faccio prima a sbrogliare il ciruito a mano singola faccia.

riesco sempre ad avere meno di 5 ponticelli.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...