Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
jolly-pc

Creare Un Circuito Per Far Lampeggiare Un Led Con Il Pic 16F84A

Recommended Posts

jolly-pc

Salve dopo aver letto la guida PIC18F45K20 – MPLAB® C Lesson,vorrei abbandonare la demo board pickit con pic integrato e costruire un circuito che mi permette di far lampeggiare un led tramite il pic 16f84a,ma sono completamente ignorante in elettronica,non è che avete qualche schema semplice da realizzare? Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

GiRock

:superlol: Eccoti accontentato!!!

Quì puoi scaricare un tutorial esaustivo sul PC16F84 con vari esempi tra cui quello del lampeggiatore a LED con tanto di schema, il tutto magistralmente presentato da uno dei maestri in materia ovvero, Tanzilli...

Share this post


Link to post
Share on other sites
jolly-pc

grazie per il documento molto interessante,quindi per costruire questo circuito per prima cosa devo acquistare:

- Una basetta millefori

- 1 oscillatore al quarzo da 4 mhz

- 1 diodo led

- 2 resistenze (una da 10k e un'altra da 470k)

- 3 condensatori da 22pF

- Il pic 16f84a (gia l'ho comprato)

P.s mi conviene comprare uno zoccolo per inserire il pic? Da quanti pin lo devo comprare?

Per collegare il programmatore alla basetta devo comprare un Pin-strip maschio 1x6 90° giusto?

Mentre per collegare la basetta all'alimentatore esterno devo comprare un dc power jack ? L'alimentatore di quanti volt deve essere e i dc sono universali,oppure devo comprare uno specifico?

Scusate se ho fatto tutte queste domande,ma sono completamente a digiuno di elettronica e circuiti.

Edited by jolly-pc

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

jolly-pc sei proprio a digiuno di Hw, vero?

1 oscillatore al quarzo da 4 mhz
no solo il quarzo ed i 2 condensatori (47 pF o 68 pF).

Per l'alimentatore devi farlo o comprarlo. E' necessario disporre di 5 V filtrati e stabilizzati. Una semplice com un LM7805 è sufficiente; per lo schema puoi ricercare tra le discussioni di elettronica e fai da te, oppure in rete. Di questi alimentatori ne troverai 12 per dozzina.

Ti consiglio di usare delle strip di contatti al posto dello zoccolo, ma se non sai cosa sono usa pure lo zoccolo con il numero di pins adatto al Pic 16F84, spendi un poco di più ma va bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
jolly-pc

grazie Livio,scusa sullo schema della guida sta scritto c1,c2,c3 presumo che sta a dindicare i condensatori quindi ne sono 3 o 2?

Ma per la basetta devo comprare quella millefori oppure quella senza buchi?

Edited by jolly-pc

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Azzarola, non sei "digiuno" non sai neanche cos'è il cibo! :smile:

Per la basetta se non ci sono i folri devi farli tu, quindi è meglio prenderla già forata, almeno per me.

Sullo schema conta i condensatori, quanti sono. Ogni condensatore avrà il suo valore, non è detto che sian tutti uguali.

Poi se non hai un piano di montaggio la vedo dura per te. Non basta collegare i componenti giusti, bisogna anche che il percorso sia "buono".

Share this post


Link to post
Share on other sites
GiRock

Allora, i condensatori sono solitamente da 18pF o da 22pF per un quarzo da 4Mhz, gli altri valori sono da leggere nello schema...

Secondo me sarebbe meglio cominciare con l'acquisto di una Bredboard e cominciare da lì prima di spingersi alla 1000 fori o a qualcosa di più sofisticato, poi decidi tu cosa vuoi farci, è inutile cablare un lampeggiatore con un LED pilotato da PIC, questi esperimenti ti serviranno per comprendere il linguaggio e la programmazione prima di passare a realizzazioni stabili...

Share this post


Link to post
Share on other sites
jolly-pc

Ho comprato i componenti necessari,ora un "piccolissimo problemino" per non dire enorme,come creo il circuito stampato,ovvero le piste e i vari collegamenti? Non so ci sono guide,manuali on line,voi come avete imparato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
GiRock

Ma sai, a parte il trafficare già da piccoli con certe cose per curiosità innata, noi siamo andati anche a Scuola per apprendere le varie tecniche, poi con gli anni e l'esperienza acquisita man mano, la materia è divenuta più chiara anche se bisogna tenersi continuamente aggiornati...

Guarda bene in rete ci sono migliaia di pagine che parlano della costruzione di piccoli circuiti e non, dammi retta, fai un pò di palestra con una Bredboard altresì detta in Italiano, Basetta sperimentale, niente saldature o piste, piazzi i componenti negli appositi spazi, poi con dei ponticelli di filo di rame li colleghi come da schema, piedino per piedino, già questo ti servirà per farne delle esercitazioni con circuiti funzionali, con il tempo poi ti verrà spontaneo passare a qualcosa di più tecnico se la passione regge logicamente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
i condensatori sono solitamente da 18pF o da 22pF per un quarzo da 4Mhz,

GiRock i datasheet Microchip consigliano quei valori per f>12Mz. Per quarzi da 4MHz consigliano 47pF - 68pF.

Ho comprato i componenti necessari,ora un "piccolissimo problemino" per non dire enorme,come creo il circuito stampato,ovvero le piste e i vari collegamenti?

Oltre ai suggerimenti che ti ha dato GiRock, che condivido, puoi cercare in questo forum, nella sezione "circuiti stampati" alcuni tutorial su come preparare ed eseguire questo tipo di circuito.

Ai miei tempi si iniziava disegnando il circuito sulla basetta di rame, usando un pennino da normografo e vernice alla nitro. Oggi credo che non si sappia nemmeno cosa sia un pennino da normografo.

però prima di realizzare il cs bisogna capire cos'è lo schema elettrico, quali sono le funzioni dei componenenti, le basi dell'elettronica e dell'aelettrotecnica, e....molto altro.

Io ho l'impressione che tu ti stia comportando come quel tizio che non avendo mai guidato un'autovettura cercò di mettersi al volante di un'auto da corsa, non molto potente ma sempre comunque di gran lunga inadatta alle sue conoscenze.

Share this post


Link to post
Share on other sites
jolly-pc

Vabbe insieme al pickit mi è uscita anche una demo board,quindi posso iniziare a fare li qualche esperimento,ma avrei alcune domande,ho provato a far accendere e lampeggiare un led tramite codice C e funziona,ma se io volessi collegare sulla basetta un diodo led,come posso fare,dovrei settare i pin della porta B come output e mi basta inserire il diodo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
dovrei settare i pin della porta B come output e mi basta inserire il diodo?

Puoi usare qualsiasi porta, sono tutte configurabili. Non solo puoi configurare come uscita solo il bit che ti interessa.

Verifica sul data sheet del processore che hai sulla demo board quale valore di corrente in uscita ammette la porta che vuoi usare. poi in funzione della tensione di alimentazione del processore e della corrente diretta del LED calcoli il vlaore della resistenza da mettere in serie per limitare il valore di corrente sotto il amssimo previsto per quel pin.

Esempio.

Con un PIC16F87x alimentato a 5 V è garantita una tensione di uscita pari a 4.3V; la massima corrente che si può drenare dai pins di questo tipo è pari a 25 mA. Un LED normale ha una tensione diretta pari a circa 2.1V, quindi rimangono 2.2 V (4.3 V - 2.1 V) da far cadere su di un resistore; ipotizziamo una corrente pari a 20 mA ed avremo 2200 / 20 = 110 ohm. Possiamo usare un valore commerciale di 120 ohm che ci garantisce da sovracorrenti sulla porta anche in caso di parametri ai limiti dello spred, oppure di 91 ohm che ci consentirà una maggior luminosità ma non ci garantisce per gli estremi di tolleranza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
jolly-pc

grazie,se potete dare un'occhiata questo è lo schema della demo board http://ww1.microchip...edoc/41296b.pdf (sezione 1.4) in pratica ho collegato il diodo led(il positivo l'ho inserito nel pin RA6(ovvero il pin numero 31) mentre il negativo in GND(ovvero pin numero 29),poi ho scritto questo semplice codice in linguaggio c:


/** C O N F I G U R A T I O N   B I T S ******************************/

#pragma config FOSC = INTIO67

#pragma config WDTEN = OFF, LVP = OFF, MCLRE = OFF


/** I N C L U D E S **************************************************/

#include "p18f45k20.h"


/** D E C L A R A T I O N S ******************************************/


void main (void)

{

TRISA = 0b10111111;  // Imposto il bit 6 come output

LATAbits.LATA6 = 1;  

while (1)

;


}

E il led si è acceso :smile: e funziona senza mettere nessuna resistenza

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Che si sia acceso non è un miracolo. Dovresti misurare la corrente che stai drenando dalla porta e confrontarlo con il valore massimo ammesso. Può anche accadere che la combinazione di alimentazione della scheda e del tipo di LED limitino la corrente entro il valore massimo ammesso dalla porta, però non lo sai. Se lo ahi superato lo saprai quando la porta sarà guasta, se va bene. Se va male si guata tutto il prcessore per sovratemperatura. :(

Sai ci sono solo due modi di lavorare: quello giusto e quello sbagliato.

Quello giusto prevede di eseguire verifiche teoriche prima e prova pratica dopo.

Quello sbagliato prevede di provare così, secondo logica "membro di segugio" o "pene di molosso" (dipende dall'entità della cavolata).

L'ignoranza è ammessa, ma non è ammesso farsene un vanto. :smile:

Edited by Livio Orsini
Aggiunte

Share this post


Link to post
Share on other sites
jolly-pc

Normalmente una porta usb ha una tensione di uscita pari a 5 volt,ma come mai sulla demo board c'è una corrente pari a 3.12 volt ?

Andando nelle impostazioni del picktic nella sezione power target circuit from pickit 3 il volltage è impostato a 3.250,quindi è normale,ma la cosa strana è che posso impostare da da 3 v a 3.5 v,cioè il massimo non dovrebbe essere 5 volt?

Ho provato a cambiare porta usb,pensando che fosse difettata,ma il massimo che posso impostare è 3.5 volt :o

E' un problema del programmatore?

Share this post


Link to post
Share on other sites
giacomo56

Non ho il pickit3 ma probabilmente dipende dal pic selezionato, quelli a basso consumo sono alimentati a 3,3 V e non a 5 V.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...