News

I paesi del mondo hanno una grande opportunità per definire piani più forti per raggiungere l'obiettivo globale di triplicare l'energia rinnovabile

in collaborazione con mcTER News

Il rapporto dell'IEA rileva che le ambizioni dei paesi e i piani di attuazione non sono ancora in linea con gli obiettivi chiave fissati alla COP28, ma i governi hanno gli strumenti per intensificare nei prossimi mesi attraverso il processo NDC

Una nuova analisi dell'Agenzia internazionale per l'energia (IEA) rileva che i paesi hanno una significativa opportunità nei prossimi mesi per sviluppare piani chiari per incentivare l'energia rinnovabile che potrebbero aiutare ad avvicinare il mondo al raggiungimento dell'obiettivo COP28 di triplicare la capacità globale entro il 2030. L'impegno COP28 a triplicare la capacità rinnovabile: monitorare le ambizioni dei paesi e identificare le politiche per colmare il divario , pubblicato oggi, rileva che, sebbene l'energia rinnovabile sia al centro del raggiungimento degli obiettivi internazionali in materia di energia e clima, pochissimi paesi hanno esplicitamente stabilito obiettivi per il 2030 per la capacità installata nei loro attuali contributi determinati a livello nazionale, o NDC, ai sensi dell'Accordo di Parigi. Gli impegni ufficiali negli NDC ammontano attualmente a 1.300 gigawatt (GW), appena il 12% di quanto necessario per raggiungere l'obiettivo globale di triplicazione fissato a Dubai.

Tuttavia, una nuova analisi paese per paese condotta dall'IEA - che copre quasi 150 paesi in tutto il mondo - rileva che le ambizioni nazionali dei governi vanno ben oltre, corrispondenti a quasi 8.000 GW di capacità rinnovabile installata globale entro il 2030. Ciò significa che se i paesi dovessero includere tutte le politiche, i piani e le stime esistenti nei nuovi NDC previsti per il prossimo anno - che comprenderanno le ambizioni riviste per il 2030 e i nuovi obiettivi per il 2035 - rifletterebbero il 70% di ciò che è necessario entro il 2030 per raggiungere l'obiettivo di triplicazione, che corrisponde a 11.000 GW di capacità rinnovabile installata a livello globale.

Ciò indica un ampio margine di manovra per i paesi per allineare i propri NDC alle attuali ambizioni nazionali, sebbene il rapporto sottolinei che i paesi devono anche accelerare l'attuazione. Allo stesso tempo, i paesi devono spostare le proprie ambizioni più in alto per allinearsi all'obiettivo della triplicazione.

"Al COP28, quasi 200 paesi si sono impegnati a triplicare la capacità mondiale di energia rinnovabile entro questo decennio, che è una delle azioni cruciali per mantenere vive le speranze di limitare il riscaldamento globale a 1,5°C. Questo rapporto chiarisce che l'obiettivo di triplicazione è ambizioso ma realizzabile, anche se solo se i governi trasformano rapidamente le promesse in piani d'azione", ha affermato il direttore esecutivo dell'AIE Fatih Birol . "Con il raggiungimento degli obiettivi concordati alla COP28 - tra cui triplicare le energie rinnovabili e raddoppiare i miglioramenti dell'efficienza energetica entro il 2030 - i paesi di tutto il mondo hanno una grande opportunità per accelerare i progressi verso un sistema energetico più sicuro, conveniente e sostenibile. L'IEA continuerà a sostenere i governi di tutto il mondo negli sforzi per raggiungere questo obiettivo".

Sempre più paesi si stanno orientando verso le energie rinnovabili come il solare fotovoltaico e l'eolico a seguito del forte calo dei costi negli ultimi dieci anni e dei rinnovati sforzi da parte dei governi per costruire sistemi energetici resilienti con minori emissioni. Secondo il rapporto, la quantità di capacità rinnovabile aggiunta a livello mondiale ogni anno è triplicata dalla firma dell'Accordo di Parigi nel 2015. Ciò è in gran parte grazie al sostegno politico, alle economie di scala e al progresso tecnologico, che hanno ridotto i costi del solare fotovoltaico e dell'energia solare. eolico di oltre il 40% nello stesso periodo e li ha resi ampiamente competitivi con i combustibili fossili. L'aggiunta di capacità rinnovabile globale ha raggiunto quasi 560 GW nel 2023, un aumento senza precedenti del 64% su base annua rispetto al 2022, al quale la Cina è stata di gran lunga il maggiore contributore.

Allo stesso tempo, permangono sfide importanti, dai lunghi tempi di attesa per i permessi dei progetti, agli investimenti inadeguati nelle infrastrutture di rete, alla necessità di integrare in modo rapido ed efficiente in termini di costi le energie rinnovabili variabili e agli elevati costi di finanziamento, soprattutto nelle economie emergenti e in via di sviluppo. Il rapporto propone azioni mirate che i paesi possono intraprendere per affrontare questi ostacoli. Ad esempio, sulla riduzione dei costi di finanziamento per migliorare la bancabilità dei progetti rinnovabili, suggerisce approcci come il miglioramento della visibilità politica a lungo termine; sostenere progetti nella fase di pre-sviluppo; e ridurre i rischi di prezzo, inflazione e tasso di cambio.

L'AIE ha svolto un ruolo importante nel dare forma all'innovativo pacchetto energetico concordato alla COP28, e l'Agenzia continua a monitorare in modo completo i progressi verso questi impegni, anche mentre i paesi si preparano a realizzare il prossimo round di NDC ai sensi dell'Accordo di Parigi. Con i suoi dati, analisi e raccomandazioni politiche, l'AIE, su richiesta dei governi, si impegna a portare avanti questa prossima fase cruciale nell'attuazione dell'Accordo di Parigi.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 06 giugno 2024
News

Emerson migliora il software del sistema di controllo per garantire una perfetta integrazione dei dati e un incremento delle prestazioni operative

L'aggiornamento del sistema di controllo distribuito DeltaV si caratterizza per una connettività estesa mediante protocolli basati su Ethernet e...

Edison e Webuild: alleanza industriale per lo sviluppo dei pompaggi idroelettrici in Italia

I due gruppi si impegnano a sviluppare in modo congiunto i progetti di accumulo idroelettrico nel Sud Italia di titolarità di Edison. Obiettivo:...

I nuovi compressori Danfoss per pompe di calore industriali e per il comfort riducono le emissioni e il consumo energetico

Danfoss presenta tre nuovi compressori per refrigeranti naturali e a basso GWP: VZN inverter scroll, PSH scroll e BOCK® semiermetico alternativo...

CER: bene tariffa premio e contributo in conto capitale, meno bene le regole complesse e i vincoli presenti.

La forma giuridica delle Comunità di Energia Rinnovabile (CER) più impiegata è quella dell'associazione, seguita dalla cooperativa Molti gli...

Compatti e facili da installare: i gruppi di pompaggio di REHAU si rinnovano con la nuova gamma Compact

REHAU aggiorna la gamma di accessori per la distribuzione con Compact Group, i nuovi gruppi premontati di rilancio e miscelazione per la gestione e la...

Andrea Bianchi riconfermato alla Presidenza di ANIE Automazione per il biennio 2024-2026

Digitalizzazione e sostenibilità rappresentano un volano per la crescita del comparto che nel 2023 ha superato gli 8 miliardi di euro di mercato...

Sostenibilità ambientale: riduzione delle emissioni CO2 e dei consumi di metano nella produzione di acqua calda di processo

Da Atlas Copco prodotti e soluzioni d'avanguardia per il recupero dell'energia termica dei compressori Al giorno d'oggi, per garantire la...

Rohde & Schwarz si conferma leader nei test di conformità dei dispositivi per i servizi mission critical del 3GPP

Rohde & Schwarz ha validato con successo i casi di test di conformità del protocollo push-to-talk per i servizi mission-critical definiti da Global...

Energia: Pichetto firma decreto per "condizionalità green" imprese energivore

Si completa il quadro delle regole per le agevolazioni rivolte alle aziende a forte consumo di energia elettrica. Il Ministro: "Garantiamo...

Siemens e Osai GreenTech per l'economia circolare - il meglio delle tecnologie di automazione industriale nel recupero dei metalli preziosi

Nell'economia lineare l'estrazione, la lavorazione e lo smaltimento dei metalli preziosi comportano un consumo smisurato di risorse naturali, generano...

ABB celebra il 90° anniversario dell'iconico marchio SACE

90 anni di innovazione e visione nell'elettrificazione Fondata nel 1934, SACE con le sue persone ha guidato lo sviluppo di tecnologie innovative per...