News

Schneider Electric è il vendor numero uno di soluzioni ADMS secondo Guidehouse Insights

in collaborazione con SAVE News

- Schneider Electric è il migliore vendor di soluzioni ADMS nella edizione 2023 della classifica Advanced Distributed Management System Leaderboard



- Il primo posto ottenuto è la conferma della capacità di innovazione e crescita che Schneider Electric esprime grazie a nuove offerte, acquisizioni strategiche, partnership ad alto valore e collaborazione con gli altri attori del settore energetico Schneider Electric, leader nella trasformazione digitale della gestione dell'energia e dell'automazione, è al vertice della classifica pubblicata nel report Guidehouse Insights Leaderboard for ADMS Vendors.

Il primo posto ottenuto è il frutto della sua strategia in termini di innovazione e della sua roadmap di sviluppo di soluzioni ADMS, che perseguono obiettivi di affidabilità, resilienza, efficienza operativa, flessibilità della rete e sostenibilità.

Il report di Guidehouse Insights valuta il panorama competitivo delle soluzioni ADMS e il posizionamento delle aziende rispetto alle esigenze dei clienti. Il suo scopo è quello di aiutare utenti e operatori del mercato a comprendere meglio le offerte di soluzioni disponibili, ciò che le differenzia e il tipo di progetti che permettono di realizzare.

"Siamo onorati di essere stati riconosciuti come leader ADMS da Guidehouse", ha dichiarato Alexis Grenon, Senior Vice President Digital Grid di Schneider Electric. "Ci impegniamo costantemente e facciamo significativi investimenti per risolvere le sfide sempre più complesse che gli operatori di rete devono affrontare.

La nostra proposta offre un ampio spettro di strumenti, funzionalità, possibilità di implementazione, per rispondere in modo scalabile alle necessità delle utilities, sia che abbiano risorse limitate, sia che chiedano soluzioni con requisiti particolarmente evoluti".

La valutazione di Guidehouse Insights su Schneider Electric nel quadro del mercato delle soluzioni ADMS è stata data sulla base di vari criteri.

Visione: per soddisfare la richiesta di reti più sostenibili, resilienti, efficienti e flessibili, i modelli di business delle utilities stanno cambiando, così da poter fornire più servizi, offrire maggiori benefici alla società e soddisfare i nuovi requisiti normativi.

Schneider Electric sta affrontando queste esigenze concentrandosi sul modo in cui le soluzioni ADMS e il più ampio ecosistema di soluzioni per le reti di distribuzione elettrica possano lavorare insieme, in modo coeso, per gestire l'intero ciclo di vita della rete.

Questo sta portando a sviluppare un'architettura di piattaforma comune, nativamente interoperabile, che massimizza il valore delle tecnologie cloud, permette di far leva sulle potenzialità dell'intelligenza artificiale, supporta un'implementazione graduale avendo un approccio "Grid to Prosumer", è sicura dal punto di vista informatico e riduce il TCO (Total cost of Ownership).

Go-to-Market e partner: offrendo la sua soluzione ADMS a livello globale, sia direttamente ai clienti, sia attraverso i partner che fanno parte del programma EcoExpert, Schneider Electric ha integrato il suo portafoglio ADMS grazie a recenti acquisizioni (AVEVA con OSIsoft, AutoGrid, QMerit, EnergySage, EV Connect) e con investimenti verso i partner tecnologici strategici Microsoft ed Esri, per aumentare il valore di questo ampio portfolio soluzioni Digital Grid.

Tecnologia: le più recenti innovazioni introdotte nella versione 3.9 di EcoStruxure ADMS riducono il TCO grazie a funzionalità che permettono di ottimizzare la creazione e gestione di modelli, offrono strumenti di gestione avanzata delle interruzioni di erogazione dell'energia, consentono una gestione olistica delle risorse energetiche distribuite (DER), hanno sistemi di allarme intelligenti e sono certificate per i più recenti standard di integrazione del settore (IEEE 2030.5 e IEC 61850).

Queste caratteristiche rafforzano l'impegno di Schneider Electric a garantire elevate prestazioni nel lungo termine (con 1 milione di aggiornamenti e 300 mila modifiche al secondo), per la sicurezza informatica (SDL supporta NECR CIP e IEC 62443) e per offrire il più ampio numero di applicazioni evolute.

Portfolio: la gamma di soluzioni comprende la più ampia varietà di funzionalità ADMS del mercato, tra cui si contano funzionalità per il monitoraggio, la pianificazione, l'analisi, la messa in opera e l'ottimizzazione di moduli quali SCADA, OMS, DMS, DERMS; la commutazione, la pianificazione, la simulazione; gli strumenti per la formazione degli operatori di campo e del centro di controllo della rete.

Il più ampio portfolio di offerta Digital Grid comprende EcoStruxure Grid Operation (per un'operatività di rete volta a semplificare l'implementazione), EcoStruxure DERMS, EcoStruxure ArcFM (GIS), Grid Asset Advisor (APM), Grid Metering (Analytics) ed Energy Profiler Online (soluzione che aiuta a coinvolgere i clienti e la gestione demand-response per clienti Commerciali e Industriali).

Prezzi: con un nuovo modello di prezzo basato sul valore, Schneider Electric offre maggiore flessibilità ai clienti di tutte le dimensioni e aree geografiche, compresi quelli attivi nei mercati emergenti e le piccole utilities.

Questa evoluzione si adatta meglio anche ai modelli di implementazione graduale e alle nuove offerte cloud, che consentono implementazioni più agili, che possono iniziare con un focus ristretto e scalare per rispondere a requisiti futuri che coprono una miriade di casi d'uso.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 16 marzo 2023
News

Fotovoltaico e accumulo in un biscottificio

Lemon sistemi ha firmato un contratto con lo storico biscottificio siciliano "Forti" per l'ampliamento dell'esistente Impianto fotovoltaico, che...

Danfoss presenta la nuova serie di inverter iC7 e la nuova piattaforma di servo drives VLT® FlexMotion

Cerchi flessibilità e sicurezza per le tue macchine? Preparati a una nuova dimensione di Drives in cui sistemi aperti, connessi e intelligenti ti...

Confindustria, Marco Nocivelli designato nuovo vicepresidente

Al presidente di Anima la delega alle Politiche Industriali e Made in Italy nella squadra del presidente in pectore Emanuele Orsini. Nocivelli "Pronto...

Hydrogen Valleys: il MASE finanzia nuovi progetti per la produzione di idrogeno in aree industriali dismesse

Riassegnati oltre 60 milioni di euro. Il Ministro Pichetto: "Italia vuole essere leader su mercato in rapida evoluzione"

Schneider Electric lancia il programma Materialize per la decarbonizzazione della supply chain delle risorse naturali

Il programma Materialize unisce aziende chiave del settore estrattivo e delle risorse per ridurre le emissioni Scope 3, aiutando i fornitori a...

Centro Studi Confindustria: "Rapporto di previsione di primavera "Tassi, PNRR, superbonus, energia: che succederà alla crescita italiana"

La crescita italiana sorprende in positivo. Pil in rialzo a 0,9% nel 2024 e a 1,1% nel 2025.

Neura Robotics e OMRON realizzano una collaborazione strategica per trasformare l'industria manifatturiera attraverso i robot cognitivi

Neura Robotics, pioniere nel campo della robotica cognitiva, e OMRON Robotics and Safety Technologies Inc., leader mondiale nella robotica industriale...

Edison accelera nello sviluppo del fotovoltaico e inaugura un nuovo impianto da 41 MW in Sicilia

Con l'entrata in esercizio del nuovo impianto, Il Gruppo conferma una robusta pipeline di sviluppo nel fotovoltaico, con l'obiettivo di realizzare 2...

Colonnine auto elettriche, in Italia punti di ricarica in crescita del 31,5% nel primo trimestre

Al 31 marzo risultano installati nella Penisola 54.164 punti di ricarica a uso pubblico. Lombardia prima tra le Regioni, Roma tra le città. Ma il...

Gruppo BTS e AB rafforzano la partnership con un nuovo accordo per la realizzazione di 10 impianti per la produzione di biometano

In Italia il Piano Nazionale Energia e Clima individua in circa 6 miliardi di metri cubi annui entro il 2030 lo sviluppo del potenziale del biometano....