Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
Andrea1960

Data Log.

Recommended Posts

Andrea1960

Buongiorno, avrei bisogno di un aiuto:

Ho un crouzet millennium 3 che sto utilizzando per monitorare 8 ingressi digitali.

Avrei bisogno di creare un log che mi memorizzi data e ora dei cambi di stato degli ingressi.

Grazie

Andrea A.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Livio Orsini

Il forum è completamente gratuito, non si paga un tot a parola, quindi si dovrebbe spiegare un po' più diffusamente il problema, altrimenti non è possibile dare risposte sensate. Senza dati si rischia di perder solo tempo.

Ci sono molti modi per risolvere il problema, ma dovresti dare qualche dato in più.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Andrea1960

Buongiorno,

Cercherò di essere più chiaro:

Ho un M3 con il quale controllo 8 ingressi digitali che alla loro chiusura mi attivano un carico con alcune combinazioni logiche.

La mia necessità sarebbe di avere un log che mi indichi nel tempo, con indicazione di data e ora, la chiusura di ogni singolo ingresso.

In modo che periodicamente io possa verificare il funzionamento dei sensori collegati quando si sono attivati.

Spero di essere stato più chiaro e ti ringrazio per l'attenzione che mi stai dedicando.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Mancano ancora dei dati per una risposta esaustiva.

  • La registrazione deve avvenire ad ogni variazione dis tato di ogni ingresso?
  • La memorizzazione di questo file dove la vuoi effettuare?
  • La profondità di memorizzazione quanto dovrebbe essere? (ore? giorni? mesi?)
  • Come pensi di interfacciarei PLC per visualizzare i dati?

Personalmente lascerei che la registrazione e memorizzazione avvenga nell'interfaccia HMI.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Andrea1960

1) si, ad ogni variazione di stato

2) Sono in un campo lontano da centri abitati, periodicamente andrei a recuperare i dati. Potrei utilizzare Arduino o Raspberry come HMI?

3) almeno tre mesi, ma penso sia un problema di memoria

Sto monitorando il passaggio di alcuni animali, i sensori sono su varchi individuati quindi mi fa comodo sapere quali sono i più utilizzati e a quale ore del giorno.

P.s.

Non sono cacciatore, si tratta di sicurezza stradale!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
Non sono cacciatore, si tratta di sicurezza stradale!

Questo non cambia l'applicazione. :smile:

Potrei utilizzare Arduino o Raspberry come HMI?

Dal punto di vista circuitale-applicativo si; eventuali riserve ci sono dal punto di vista climatico ambientale.

Entrambi questi componenti sono previsti per uso domestico o ufficio, quindi possono esserci problemi di immunità ai disturbi, e problemi climatici.

Però se superi questi problemi non ti serve nemmeno il PLC.

Per l'applicazione che descrivi è sufficiente usare Arduino con un'interfaccia di un display 2x16 e 4 tasti, più un'espansione di 8 ingressi. Il programma sarebbe semplicissimo.

Se opti per questa soluzione puoi aprire una discussione apposita sul forum di elettronica-microprocessori. Probabilmente sarà necessario aumentare la memoria dati della scheda.

L'eventuale programma PLC, se non devi fare altre funzioni che rigistrare l'evento è quasi banale.

La parte più complessa rigurada la comunicazione tra PLC e HMI.

Ad ogni variazione di stato di un ingresso devi solo segnalare, se l'ingresso ha commutato da aperto a chiuso, quale ingresso è stato variato. Il dispositivo di HMI incrementerà il contatore relativo a quell'ingresso e registrerà data e ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giuseppe Signorella

Personalmente lo ritengo più facile da farsi con il raspberry PI. Puoi integrare il raspberry con Openoffice ed hai già pronto un bel foglio elettronico su cui scrivere i tuoi dati.

Oltre questo hai anche la possibilità di avere un orologio RTC, una porta Ethernet per la connessione da remoto, (non guasta mai) con cui puoi gestirlo e scaricarti i dati da remoto.

Non è necessario una connessione internet se la distanza riesci a coprirla con due access point tipo Nanobridge della Ubiquiti o i bullet della mikrotik ecc.

Il difficile (relativamente) e leggere i dati da seriale e passarli sul foglio elettronico.

Dovresti inanzi tutto dotare il raspberry di un convertitore USB seriale e poi farti il resto. SU base linux è probabile che se cerchi in rete trovi qualche piccolo scada o similare che integra i driver di comunicazione per il crouzet millennium 3. In ogni caso sia per l'arduino che per il raspberry, in rete trovi molti esempi per poterli utilizzare come datalogger sfruttando gli ingressi digitali che entrambe le schede hanno a bordo.

Ciao

Edited by Giuseppe Signorella

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Si con raspberry PI è più facile, forse, il trattamento dei dati però trovi meno interfacce pronte e necessiti comunque o di un monitor locale o di una connessione con PC remoto, oltre al PLC. Permangono i dubbi sulle condizioni ambientali.

Con Arduino avresti già tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Andrea1960

Grazie, ho ricevuto molti spunti.

Come spesso accade, parlando(scrivendo) con persone esperte si apre la mente!

Proverò entrambe le soluzioni (Arduino e Rasberry) e vi farò sapere.

Grazie ancora

Andrea

Share this post


Link to post
Share on other sites
luciano

io metterei un Hmi economico hmisto501 che si interfaccia direttamente sulla porta di programmazione dell M3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...