Jump to content
PLC Forum


Settaggio Gain Per Pt100


falcetta
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti non riesco a configurare il gain per il controllo della temperatura del mio acquario,

Uso una pt100 a 3 fili pultroppo su internet non ho trovato nessun dato vi dico i dati che ci sono scritti sopra "graff gmbh 41388" uso un convertitore mod. rmpt30bd

il mio problema è questo.

Ho collegato il tutto e il valore che mi da quell'ingrestto è 68, il termometro mi segna 28,1 gradi

ho cercato di impostare il tutto a fin che mi uscisse 28,1 gradi dal plc, MA aumentndo di solo un numero (69) la temperatura mi aumenta in modo sproposzionato, tipo da 28,1 a 28,8 ecc, come vaccio a stabilizzare un po i valori? pultroppo i dati della pt100 non li so, so sono che legge massimo 150 gradi,

il convertitore legge da 0 a 100 gradi.

Il range di temperatura che mi interessa a me è da 20 a 30 gradi, grazie mille per l'aiuto!!!

Link to comment
Share on other sites


Scusa i 2 post consecutivi, facendo mooooltissiiiimeeee prove ho trovato questi numeri A 265 B 255 C 210

Con questi valori visualizzo la temperatura abbastanza giusta, l'incremento e decremento è abbastanza graduale ogni tanto salta un numero cioè invece che fare 28,7 - 28,6 ecc fà 28,7 28,5 poi di nuovo 28,4 28,3 ecc..

ho notato che ha temperatura di 28,3 gradi lo zelio mi da un valore in ingresso di 71 aumentando di 1 questo valore aumenta i gradi aumentano a 28,7 ecc..

Avete qualche altra configurazione in mente?

Link to comment
Share on other sites

Se non mi sbaglio gli ingressi analogici dello zelio sono 8bit quindi 10 volt hai una risoluzione di 10V/255=0,039volt/step il tuo convertitore è 0-100°C 0-10V quindi dovresti discriminare temperature con un intervallo di 100°/255=0,39°C per i valori di A-B-C , proverei con A=temperatura massima PT100*10 B la risoluzione della porta 255 C il valore minimo della PT100 , nel tuo caso 0 .

Link to comment
Share on other sites

ciao bernie inanzitutto grazie per la risposta,

allora secondo me in A non devo mettere la temperatura massima della pt100 ma la temperatura massima del convertitore (100°) perche simulando con A 1500 a 67 step mi da 39,4 gradi assolutamente sbagliati (il termometro per acquari mi segnava 27,5) se invece metto A 1000 a 67 step mi segna 26.2 gradi gia meglio ma comunque sec me sbagliato sempre perche l'altro termometro mi dava 27.5 quindi un'idea che mi viene è di dare un C = +10 e A= 1009 cosi visualizzo una temperatura di 27,5 gradi, però bisogna vedere all'aumentare e diminuire se la temperature del plc e quella del termometro per acquari corrispondono (che sia graduale)

Link to comment
Share on other sites

le PT100 io le considero lineari, prova a linearizzarla , acqua bollente e ghiaccio , 100° e 0° correggi i valori in maniera da avere le letture giuste a questi 2 valori ( e a meno che non vivi sopra i 2000m )

Aloha

Link to comment
Share on other sites

bè, con che pro? cioè io so che l'espansione misura da 0 a 100 gradi, quindi dovrei mettere A=100°x10 B=255 e C=0 o sbaglio? facendo la prova che dic tu del ghiaccio e dell'acqua bollente cosa devo fare?

Link to comment
Share on other sites

la tua espansione non misura niente , genera una tensione in base alla lettura di una resistenza in un campo da 0 a 10 v . Se vuoi vedere se la tua PT100/espansione sono lineari e i valori che vai a impostare nel blocco gain sono corretti , hai bisogno di avere minimo 2 misure campione . A questo punto , o hai un termometro di precisione e confronti le letture , oppure trovi 2 valori di tempereatura certi , come il ghiaccio in fusione e l'acqua in ebollizione , in quanto ( se sei sotto i 1000mt sul livello del mare ) sono temperature certe . Quindi puoi provare se i valori che hai messo nel gain sono corretti e se tutto funziona come si deve .

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Bastan 2 resistori di precisione. Un classico 100 ohm +/- 0.5% o meglio ti permette di tarare lo 0C. Poi tramite una tabella di corrispondenza temperatura resistenza, scegli il valore di resitenza più vicino al limite della gamma di temperatura che dovrai misurare.

Attenzione che la PT100 è lineare solo per piccoli intorni di temperatura. Già nella gamma 0C - 100C la linearità è poca, però per certi applicazioni è accettabile.

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Semplice, sostituisci la PT100 con un resistore di valore corrisspondente alla temperatura ed esegui le tarature.

Ad esempio metti 100 ohm e tari lo zero, poi metti 138.5 ohm e tari per 100C se il tuo fs è pari a 100C.

Link to comment
Share on other sites

Livio, siccome sono un po ignorante in materia riusciresti a non usare abbreviativi? tipo fs n so cosa vuol dire, per tarare intend il gain? che resistore dovrei comprare

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Allora vediamo di fare un breve tutorial.

Questo è il foglio tecnico del tuo convertitore.

Prendi un resistore da 100 ohm e lo colleghi tra IP1 e IP4, poi fai un ponticello tra IP3 e IP4 così da simulare una PT100 collegata a 3 fili. Con questo valore devi leggere "0".

Poi se vuoi un fondo scala da 100C sostituisci la 100 ohm con una da 138.5 ohm (controlla sulla tabella PT10 perchè vado a memoria). Aggiusti il guadagno per leggere 255 conteggi dello A/D. Questo è il to f.s. (fondo scala).

Edited by Livio Orsini
Link to comment
Share on other sites

e ip 2 non lo collego? comunque io questa procedura la faccio perlinealizzare la pt100 giusto, ma comunque il mio problema che ad ogni step mi aumenta di 0.39 gradi non lo risolvo, sbaglio?

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Hai guardato il foglio tecnico? IP2 è sempre ponticellato con IP1.

comunque io questa procedura la faccio perlinealizzare la pt100 giusto

NO! Questa procedura si esegue per tarare il limiti di scala. Se hai tarato per 100C come f.s. avrai che ogni gradino di misura corrisponde a 100/255 = 0.39 C, se vuoi una risoluzione maggiore devi restringere il campo di misura;, per esempio se 10 V corrispondessero a 50C avresti una risoluzione pari a 0.19 C circa. Se hai un convertitore A/D da 255 conteggi non puoi fare diversamente.

Link to comment
Share on other sites

io la mia pt100 l'ho collegata il filo bianco (presunta comune) a ip1 poi ho ponticellato ip1 con ip2 e i 2 rossi li ho collegati a ip 3 e 4. cosi mi è sembrato di capire dallo schemino di collegamento è giusto??? Ma io non posso tarare nessun limite di scala.. il mio convertitore converte gli ohm della pt100 in un segnale 0-10v io questo segnale lo mando all'ingresso del plc che converte 0-10v a 8 bit quindi conteggi sino a 255!! ma se io metto un resistore al posto della pt100 ad esempio da 119.3 ohm che dovrebbero corrispondere a 50° il convertitore mi darà un'uscita di 5 volt perche la metà del suo range massimo e il plc a 8 bit mi converte questi 5v in conteggi che in questo caso sono 127.. cioè in realtà sono 2 i convertitori uno che in base alla resistenza della pt100 converte in un segnale 0-10v con range fisso 0-100 gradi..

E l'altro quello interno del plc che converte 0-10v a 8 bit quindi 0-255 conteggi!! ma queste conversioni qui sono fisse. cioè il convertitore per pt100 è fisso che 0 gradi sono 0v e 100 gradi sono 10 volt capisci?

Edited by falcetta
Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
ho ceracto qualche convertitore con soglie regolabili ma non ho trovato niente, nenache con soglie fisse 0-50°

Ma a te serve una scal regolabile o una soglia?

Il problema èche il tuo PLC accetta solo quell'interfaccia e non altre.

Se è già tarato così e non ha possiiblità di modifiche te lo devi tenere così come è.

Puoi vedere nel catalogo di Datexel, ma ce ne sono anche altri come Seneca. hanno convertitori aggiustabili per RTD (PT100 o altre termiresistenze) che possono essere letti semplicmente usando un uscita del PLC come clock ed un ingresso PLC come ingresso seriale. La conversione è anche migliore di 8 bits, per cui pui avere una maggior risoluzione.

Come ultima possibilità, se te la senti di costruirla, puoi farti da solo un'interfaccia per PT100 che da 10 V ad una temperatura che puoi tarare.

Se vuoi apri una discussione sel forum di elettronica. Comunque se fai una ricerca trovi delle discussioni recenti sull'argomento in cui ho pubblicato lo schema di un'interfaccia per PT100. E' un circuito senza pretese, ma è sufficiente per i tuoi scopi.

Link to comment
Share on other sites

Graze livio per la risposta..

io pensavo che, gli ingressi nalogici del mio plc vogliono un ingresso 0-10v (poi di un convertitore ol'altro non credo che cambi) sbaglio? quindi se ci fosse un convertitore regolabile cioè che io tramide deep switch poso dargli come scala 0-50° per esempio lui mi darà in uscita 0v a 0 gradi 10v a 50 gradi e di conseguenza 5v a 25 gradi giusto? quindi la risoluzione diventerebbe 50/255=0,19 gia molto meglio dei 0,39 che ho ora!! sbaglio? alternative??

Link to comment
Share on other sites

Livio sono andato a curiosare il sito datexel, e h trovato questo tipo di convertitore DAT4531B leggendo il datasheet mi è parso dic apire:9 che tramite i switch è possibile la configurazione di ingresso uscita e sopratutto RANGE zero e f.s.. secondo te questo convertitore fa al caso mio.. se io imposto zero a 10 gradi e f.s a 35 dovrei avere una risoluzione di 25/255=0.09° ogni conteggio giusto?

Link to comment
Share on other sites

Usi il modulo SR3XT43BD che ha 2 ingressi a 10bit come ti ho suggerito nell'altra discussione e oltre tutto è già predisposto per collegarci una PT100

Link to comment
Share on other sites

Ho capito che usi un convertitore esterno , ti volevo dire che una possibilità sarebbe quella di usare il modulo SR3XT43BD che ha 2 ingressi a 10bit

Link to comment
Share on other sites

si, ci ho pensato ma la risoluzione non è comunque ottimale perche il modulo sr3xt43bd è a 10 bit ma ha un range di -25 +125 gradi che diviso 1023 fa 0.14 gradi ogni conteggio, invece se ho capito bene che un convertitore tipo DAT4531Bposso rpogrammargli sia l'inizio scala che fondo scala, imposto range 10-35 gradi e dovrei ottenere 25/255 0.09 gradi ogni conteggio, valore molto accettabile!!!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...