Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
suess76

PROGRAMMARE ATMEGA

Recommended Posts

suess76

Salve,

Qualcuno può aiutarmi gentilmente vorrei sapere come leggere e programmare atmega64,ho visto che vendono programmatori usb con cavo idc a 10pin,praticamente ho una scheda elettronica con connettore idc a 10 pin,quindi posso collegare il programmatore direttamente sul connettore della scheda per riprogrammare atmega64?(o devo saldare i fili direttamente sull'aumento?)che programma posso usare? Grazie anticipatamente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Livio Orsini

Atmega mette a disposizione gratuitamente la suite di programmazione, la suite supporta direttamente alcuni tipi di programmatori. Sempre meglio affidarsi ai sistemi certificati dal produttore, si evitano inutili perdite di tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
suess76

Salve Sig.Livio

Ho scaricato il programma atmel flip e dovrei cancellare e riprogrammare atmega64, con un file già scaricato.Vorrei sapere gentilmente come saldare i cavi (forse mosi,miso ecc...)sull'atmega per cancellarlo e riprogrammarlo.Grazie anticipatamente

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
del_user_42656

Ti avevo già risposto, non sò se l'hai visto:

"I programmatori con 10 pin sono programmatori ISP, vanno bene per il tuo MC, di solito hanno caricato USBASP come firmware, quindi devi scaricare un programma che utilizza programmatori compatibili USBASP, ad esempio Extreme Burner, AVRdudess, o khazama ", se il tuo programmatore ISP non utilizza USBASP ma MKII allora va bene AVRDudess, devi mettere il link del tuo programmatore così per certezza

 

FLIP non usa la porta ISP,  usa il DFU attraferso la porta CAN, RS232 o USB, inoltre con il tuo MC non si può usare FLIP

Share this post


Link to post
Share on other sites
suess76

Ciao Turbina ,innanzitutto grazie mille della risposta.

il programmatore che vorrei acquistare è questo:http://www.ebay.it/itm/261967366576?_trksid=p2055119.m1438.l2649&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT

ho dei motorini con la scheda elettronica che li comanda, con questi due connettori, quello grande è collegato per l'alimentazione e comunicazione  rs232,quello piccolo 4pin lo uso per fare dei test di funzionamento e scrivere l'indirizzo(ad esempio da 0 a 200 visto che sulla seriale ne ho collegati molti) per la comunicazione seriale ,quindi penso che devo collegare il connettore a 4 pin dei  motorini per la programmazione dell'Atmega?(o fare saldature direttamente  sull'Atmega? )

in pratica devo leggere il file da uno funzionante e ricaricarlo su un altro.Allego anche la foto dei due connettori.

una volta per programmare alcuni Atmega usavo un programmatore della Sivava con il Software Willem,ma non so se puo' andare bene!!!

 

at.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Io consiglio sempre l'uso di dispositivi del costruttore del micro o dalui certificati.

Usandone altri è sempre aleatorio, magari si ha l'illusione di risparmiare pochi euro, ma alla fine si spende di più e non si ha la certezza dei risultati.

poi ognuno si regola come meglio crede.

Share this post


Link to post
Share on other sites
walterword

Atmel Studio + programmatore  (Ice o altri compatibili) 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
kym

Ma quali sono i programmatori compatibili davvero? ho aperto una discussione sono anche io nella stessa situazione di non saper che programmatore prendere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
walterword

sul sito Atmel lo dicono quali sono ....comunque anche USB ISP è compatibile con il limite che può programmare alcune famiglie di micro e non altre

Share this post


Link to post
Share on other sites
suess76

ma qualcuno sa effettivamente quali sono i collegamenti per leggere e riscrivere ATMEGA? tipo mosi miso ecc....

 

Grazie  a tutti!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
kym

Il problema che che l'usb isp non esiste più in commercio si trovano solo cloni.

è quello il problema. Ora ne ho ordinato uno (l'ho scritto nella discussione che ho creato qualche giorno fa).

 

gli altri costano 500 e più euro, io vorrei un ISP originale da essere sicuro di non diventar matto per problemi vari ma non esiste più.

ci sono due cloni uno che costa circa 13 euro e l'altro 30 .... se è solo una differenza tra micro che fa e non fa quello da 13 euro mi va più che bene ma se poi mi danno problemi con il software atmel studio diventa problematico, soprattutto se inizi e non ti rendi conto sei fai errori tuoi o se è il software a dare problemi in fase di programmazione.

 

Tu usi atmel studio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
kym
Quote

ma qualcuno sa effettivamente quali sono i collegamenti per leggere e riscrivere ATMEGA? tipo mosi miso ecc....

 

Grazie  a tutti!!!!!

 

quelli li trovi facilmente in rete confrontandoli tra il datasheet del micro e i pin del programmatore.

io li ho trovati facilmente.

10 pins to 6 pin connections.jpg

6-pin-isp-cable.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
suess76

ciao KYM,

 

grazie della risposta

 

lo schema dei pin dell'Atmega sono questi ?  (in allegato),

e il programmatore usb può andare bene? (in allegato) per programmare con ATMEGA FLIP?

 

GRAZIE MILLE!!! 

ATMega64.gif

programmatore  2 usb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
kym

Si se vedi trovi i pin dell'uscita del programmatore.

 

però il flip se lo cerchi punta a delle memorie eeprom seriali che si programmano con due soli fili .......

http://www.atmel.com/tools/AT21CSMK100.aspx  che non ho capito nemmeno se è solo l'adattatore o anche il resto che va all'usb.

 

non è molto chiaro il sito atmel, o almeno non lo è ai non addetti ai lavori, io non ci capisco niente, sarebbe più semplice se mettessero una lista di programmatori e cosa fanno, etc. perché arrivi da support alla lista dei programmatori ma ti perdi in 1000 immagini fuorvianti e non capisci nemmeno se stai guardando un programmatore od un micro, in più molti non li vendono più perché fuori produzione e quel che rimane alcuni sono schede che sembrano ideate a casa e non programmatori veri e propri con una scatola che li contiene etc.

 

Boooo

Share this post


Link to post
Share on other sites
suess76

Pensavo che con un programmatore usb e collegando 2/3 fili si potesse leggere e ricaricare il file!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
kym

E probabilmente è così, ma da quel che ho capito io (che non ne so niente) non con il flip lo puoi fare.

Ma tu che micro hai? hai il nuovo hex da caricarci sopra?

che programmatore hai?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
suess76

Praticamente devo leggere il file di un atmega64 e copiarlo dentro un'altro

e non so come fare.....

 

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

Signori , perché non leggete i consigli già avuti ...:worthy:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nikiki

Tutti i gli Atmel AVR si programmano con due modalità: con collegamento a 6 fili e collegamento a 10 fili. 

Il collegamento a 10 fili consente anche il debugging mentre quello a 6 fili no. 

Per leggere e scrivere il firmware è sufficiente quello a 6 fili ma se non ricordo male è necessario che questa modalità sia abilitata settando un fuse del Micro, se no lo è,  si può abilitare solo con quello a 10 fili. 

In conclusione con il collegamento a 10 fili si fa più cose ma il programmatore costa molto di più... 

Il programmatore originale Atmel a 6 fili è abbastanza economico, e non credo che sia fuori produzione perché conosco un'azienda che produce centrali di allarme che c'è l'ha a listino per poter aggiornare i firmware delle loro centrali, si chiama "AVR ISP mkII"

In alternativa in rete si trovano dei cloni esattamente uguali all'originale perché lo schema elettrico è di pubblico dominio e ci si carica praticamente lo stesso firmware dell'originale. 

Il software da usare e è AVR studio, ti consiglio la versione 4, molto più leggera e semplice da usare, per leggere e scrivere fa lo stesso identico lavoro, puoi usare anche un eseguibile che si esegue da riga di comando senza installare studio che più che altro serve per lo sviluppo. 

Penso di averti detto tutto quello che ti serve (oltre a quanto già detto), considera che per leggere il tuo Micro è necessario che non sia protetto, altrimenti non lo leggi neanche a piangere :-) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
kym
Quote

Il programmatore originale Atmel a 6 fili è abbastanza economico, e non credo che sia fuori produzione perché conosco un'azienda che produce centrali di allarme che c'è l'ha a listino per poter aggiornare i firmware delle loro centrali, si chiama "AVR ISP mkII"

 

sul sito Atmel lo da come non più prodotto, infatti è introvabile, almeno l'originale.

Si trovano solo i cloni. Io ho preso un clone, mi deve arrivare.

 

Quote

Per leggere e scrivere il firmware è sufficiente quello a 6 fili ma se non ricordo male è necessario che questa modalità sia abilitata settando un fuse del Micro, se no lo è,  si può abilitare solo con quello a 10 fili. 

 

I micro nuovi, si possono programmare con il 6 fili? o devo avere il 10 fili?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nikiki

Non so cosa intendi per Micro nuovi, ma non vedo perché no. 

In ogni caso per sicurezza conviene consultare la documentazione, oppure provi a creare su Studio un progetto con quel Micro e provi a selezionare quel  programmatore, in teoria se non è compatibile non te lo fa selezionare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
kym

Intendo micro comprati e mai programmati, io non ho prodotti con micro da aggiornare fortunatamente.

Io ho dei files sorgenti da provare ed ho un sorgente testuale da inserir, in un tiny85.

Ci avevo provato ma non trovava delle librerie ed ho piantato li anche perché non avendo il programmatore era inutile proseguire.

Quando mi arriva provo, i sorgenti già belli che pronti non penso siano problematici quelli testuali non lo so ancora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
kym

Guardavo i vari AVR ISP MK2 ..... l'ultimo dovrebbe essere quello con il micro con firmware STK500 ma alcuni hanno 6 fili altri 10 ....

Ma gli schemi sono identici, non ci sono segnali in più nel 10 fili rispetto al 6 fili.

 

parliamo della stessa cosa? lo scatolotto blue:  http://www.atmel.com/webdoc/avrispmkii/index.html

 

l'originale in foto ha 6 fili

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nikiki

Si parliamo dello scatolotto blu, entrambi sono scatolotti blu, L'AVR ISP mkII è molto più piccolo, sta in un palmo di mano (parlo degli originali, non ho mai visto un clone dal vivo). 

Per quanto riguarda i fili, non è del tutto vero ciò che dici. Esiste un connettore a 10 contatti che riporta gli stessi identici fili del 6 contatti, in questo caso parliamo sempre di ISP, ma esiste un 10 contatti che riporta segnali diversi, in questo caso parliamo di JTAG. 

Il programmatore originale con 10 contatti si chiama "JTAG ice mkII" ed è in grado di funzionare in entrambe le modalità usando un adattatore da 10 a 6 contatti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
kym

Ah, ok, si sembrano più o meno simili.... l'altro fa da emulatore etc. etc. l'ice intendo, ha porta seriale, usb, alimentazione etc. etc.

Il programmatore normale invece ha 6 contatti.

 

In cina si trovano entrambi a pochi euro di differenza.

 

Però c'è una 3 versione dell'AVR (il JTAG ICE non lo prendo nemmeno in considerazione).

 

Uno fa pochi componenti l'altro ne fa di più ed ha funzioni più avanzate (che non so quali siano) la differenza non l'ho ancora capita chiaramente.....

Forse uno fa solo in ISP e non PDI (13 euro circa) l'altro fa ISP e PDI 30 euro circa. 

Poi con 60-70 c'è quello con l'emulatore e tutto il resto che dicevi tu con il 10 pin ma con segnali in più e per target board più evolute.

 

Quando mi arriva mi daresti due dritte su atmel studio? quando cercavo di caricare un sorgente o di scriverlo mi dava degli errori di librerie che ora non ricordo, magari tu al volo mi dici dove ho errato e come rimediare.

 

E pensare che fino ad un paio di anni fa a 50 euro prendevi l'originale ISP MK2 ..... ora è introvabile solo il clone, però ho visto che ne hanno venduti migliaia, non penso non funzioni bene....  (incrocio le dita) perché se capita ad uno esperto se ne accorge subito se capita ad uno che inizia magari diventa scemo pensando di aver sbagliato nella programmazione ed invece è l'interfaccia, quando non sei sicuro che tutto funzioni succedono sempre casini.... mi ricordo coi PIC, son diventato scemo con quelli da 20-30 euro, alcuni li programava altri dava errori variabili a seconda dell'umidità del giorno :-) ad un certo punto ho detto basta mi compro il picstart e fine della questione, finiti tutti i problemi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...