Jump to content
PLC Forum


Lizzeru83

Opinione per cella frigo frutta e verdura

Recommended Posts

Lizzeru83

Ora ho controllato gli evaporatori e 2 sono pieni di ghiaccio 

Link to post
Share on other sites

Frigorista modena

I calcoli io non li faccio, vado dal mio fornitore gli dico cosa devo fare, lui fa i suoi conti e poi in base a quello che ha in magazzino mi da quello che mi serve.

Carpi ti ha già detto la potenza che ti serve ma di quel dato non te ne fai niente, perché non sai nel magazzino dove ti rifornisci che cos'hanno disponibile.

 

Link to post
Share on other sites
Lizzeru83

Ho capito ... questo è il motivo per cui ti vendono ciò che vogliono..

Link to post
Share on other sites
Frigorista modena

Si e no, detto come la dici tu sembra un "imbroglio", in realtà è solo una questione tecnica, se i componenti che hanno loro sono equivalenti a quelli che penso io non esiste il problema.

Link to post
Share on other sites
Erikle

il ghiaccio direi che è fisiologico che si formi ma periodicamente viene rimosso con lo sbrinamento

 

Di solito la partenza dello sbrinamento avviene ogni tot ore e cessa quando il termsotato di fine sbrinamento raggiunge la temperatura impostata

Da qualche parte dovresti avere un timer in cui sono impostati gli sbrinamenti da fare ogni tot ore

 

Comunque per la tua cella devi capire se l'attuale involucro è ben isolato o meno e se vale la pena di tenerla eventualmente aggiungendo isolamento o se conviene cambiarla

 

Se decidi di tenere la cella e l'impianto almeno conviene fare un upgrade al sistema di regolazione quindi tutto quello che ha a che fare con controllo di temperatura sbrinamenti gestione ventole evaporatori

Link to post
Share on other sites
Lizzeru83

Guarda per l'isolamento ora che la sto utilizzando da da un paio di settimane secondo me va bene ...

il problema era tutto i primi 3 giorni .. perché prima di rinfrescarsi completamente,essendo fatta in muratura doveva prima raffreddare le pareti interne da ben 40 cm poi ci sono i pannelli in polistirolo tutto intorno e pure sul tetto e poi altro blocco non so da quanto... sinceramente direi pure che è meglio dei pannelli di ora... basta vedere che anche a portellone spalancato per una mezz'ora la temperatura interna non sale più di 12 gradi...

ora ho sentito un tecnico per venire a veder l'impianto così da vedere che ne pensa .. e vedere anche se si può creare un po' di umidità in qualche modo.. vi tengo aggiornati ?

Link to post
Share on other sites
Erikle

un sistema economico e semplice per aumentare l'umidità è di usare un controllore per refrigerazione che lo permette e far marciare le ventole degli evaporatori anche dopo che si è spento il compressore tipo per una decina di minuti ad esempio

 

in questo modo una parte dell'umidità sugli evaporatori rievapora

 

altrimenti ci fai montare un umidificatore

Link to post
Share on other sites
freddo_da_anni

Mi inserisco in questa discussione per indicare che è giusto far funzionare sempre le ventole per recuperare una parte di umidità ancora da condensare ma rimane il fatto che durante la refrigerazione la parte condensata viene inviata nello scarico e non è più recuperabile. Quando il tasso di umidità presente in cella scende scende anche la temperatura di rugiada e l'impianto non deumidifica più fino a quando la frutta non espelle acqua da far salire il valore igrometrico.

La batteria può anche essere ventilata ma è di estrema importanza che la batteria lavori con non più di 5 gradi di delta T il minimo consentito per una funzione di scambio e per mantenere la resa di batteria a circa 40% del nominale.

Link to post
Share on other sites
Erikle

si certo è un sistema praticamente a costo zero per  tirare su un poco l'umidità ovvio che ha dei limiti

 

il salto termico è la strada maestra ma implica evaporatori più grandi e spesso anche per motivi di gestione (regolare come si vuole o quasi l'umidità) si preferisce usare un umidificatore e dimensionare nel solito modo l'evaporatore

 

Link to post
Share on other sites
freddo_da_anni

Va bene l'umidificatore  ma adiabatico altrimenti produci calore e generi forze contrastanti.

Comunque sia parte la refrigerazione si abbassa l'umidità, l'umidificatore entra in funzione e la macchia si deve occupare di estrarre il latente.

Ciclo Loop.

Link to post
Share on other sites
Urgy

Ciao anche se la conversazione 

è vecchia  ,vi posso asporre questo quesito?sto per aprire una macelleria braceria, ed un frigorista mi ha consigliato la cella ventilata ed un altro statica,premettendo che lavorerò con carne locale secondo voi quale sarebbe quella più idonea, grazie mille. 

Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Urgy ne discutiamo volentieri ma devi aprire una nuova discussione tutta tua, grazie.

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.


×
×
  • Create New...