Vai al contenuto

falcetta

Utilizzo del PID

Recommended Posts

falcetta

Buongiorno a tutti,

 

Per necessità lavorative devo fare un programma ( plc elsist ) per controllare la pressione in ingresso di un macchinario.

 

Vi spiego brevemente il funzionamento del sistema, in poche parole 2 o piu strumenti collegati in parallelo scaricano del licquido all'ingresso del mio macchinario ( gli strumenti devono vincere una prevalenza di 1 metro e 20 circa), in determinate condizioni quando gli strumenti scaricano insieme, la pressione all'ingresso sale ( si parla davvero di pressioni in gioco bassissime 0,05 / 0,1 bar ) quando questo accade gli strumenti vanno il allarme per impedimento scarico, quindi per risolvere il problema abbiamo posizionato una pompa comandata da un inverter in serie all'ingresso. cosi quando la pressione sale sopra un certo valore la pompa si mette in moto per aspirare (aiutare) lo scarico di questi strumenti e tenere la pressione sotto una certa soglia.

La pressione la misuriamo con un sensore di pressione analogico 0-10v  0-1bar.

 

In realta ho gia realizzato il progetto gia testato e funzionante, pero per mia ignoranza l ho realizzato senza l'utilizzo del PID, semplicemente aumento la velocita della pompa a "scalini fissi" se la pressione è sopra un certo valore con conseguente oscillazioni abbastanza ampie.

me lo sono fatto andare bene cosi per un po, pero ora vorrei aggiornare il sistema e vorrei implementare l'utilizzo del blocco PID.

 

Ho fatto delle prove a tavolino, senza i componenti solo simulando, ma ho vari dubbi su quali parametri scegliere e come gestire la velocita della pompa.

 

Il blocco PID ha dei valori di ingresso da dargli:

 

 

ST    Tempo di scansione, occorre impostare il tempo in cui si desidera vengano eseguite le regolazioni
integrativa e derivativa se abilitate, il valore è in mS.

 

KP   Costante proporzionale, Il valore è un numero

 

IT   Tempo integrativo, Il valore è espresso in Sec

 

DT  Tempo derivativo, Il valore è espresso in Sec.

 

E un valore in uscita

 

OUT   Valore di correzione in uscita dalla regolazione PID. Questo valore deve essere utilizzato per il
comando del processo. Il valore è espresso in %. Il range è compreso tra ±100%.

 

La mia prima domanda è questa;

Io per comandare l'uscita analogica del plc che va a comandare l'inverter devo assegnare un numero da 0 a 10 all'uscita che corrispondo a 0-10 volt.

non mi è chiaro se l'uscita del blocco PID devo legarla direttamente al comando dell'uscita analogica del plc, ( quindi con conseguenza di dover impostare parametri di modo da far dare in uscita al pid un numero da 0 a 10. oppure usare o 100% come errore per poi processare l'uscita con un'alta parte di programma, ES.

 

il set è 0,05 bar quindi sino a 0,05 la pompa deve restare ferma, oltre 0,05 deve iniziare a girare lenta e in caso la pressione aumentasse deve aumentare i giri, dovrei quindi usare OUT come errore da 0 al 100% e aumentare l'uscita analogica della stessa percentuale dell'errore? ovviamente calcolato su 0-10? quello che penso è che per forza di cose la regolazione non sarà per niente lineare quindi non credo che cosi possa andare bene.

 

Scusate la confusione :):)

 

Grazie mille per le risposte

 

 

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×