Jump to content
PLC Forum


crico

Problema Pressione caldaia ariston microgenus 27 mffi

Recommended Posts

crico

Buonasera,

come da titolo la caldaia ha problemi di pressione, ovvero :

pressione aumenta solo a caldaia in modalità riscaldamento ,interviene la valvola di sicurezza e poi si azzera.

sostituito vaso espansione bucato e controllato il tubo in rame di collegamento.   

Il problema persiste. Ho notato che al accensione la pressione aumenta di colpo di 0,5 bar , come si smorza cala di 0,5 bar.

lo scambiatore non ha problemi per il momento e neppure il rubinetto di riempiento. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lcucinelli

Non conosco il tipo di caldaia , stai dicendo appena si accende la caldai e parte la pompa la pressione aumenta di 0.5 bar ? 

Che pressione hai a caldaia spenta , l' indicatore di pressione e' di tipo digitale   o e' il classico analogico ?

Ti faccio una domanda stupida , le valvole della mandata  e ritorno sono aperte?

Share this post


Link to post
Share on other sites
crico

Si appena parte la pompa c’è questo scatto di pressione.

l’indicatore è di tipo analogico e le valvole di mandata e ritorno sono assenti, dunque via libera.Anche io ragionavo su una cattiva circolazione, però i termosifoni sono ben caldi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

 Cioè ti si apre sempre la valvola di pressione ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
crico

Si appre quando la pressione sale sopra i 3 bar. Ma il problema è perché sale anche se il vaso di espansione è nuovo, il rubinetto di riempimento è ok, scambiatore idem?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lcucinelli

A freddo con caldaia spenta quanto è la pressione dell' impianto?

Fai anche una prova con valvola del impianto del acqua sanitaria chiusa ? Anche se come hai gia detto lo scambiatore è ok.

Share this post


Link to post
Share on other sites
giu3cas

Io al mare ho una vecchissima caldaia Lamborghini e praticamente succedeva questo:

aprivo l'acqua calda, la caldaia partiva regolarmente, la temperatura saliva regalarmente e poi dopo un minuto circa (non ho mai misurato la tempistica con precisione) il tutto si spegneva e qualche volta usciva dall'apposito rubinetto rosso l'acqua che presupponeva eccessiva pressione.

Interpellato il tecnico mi ha datto di controllare la pompa che fa girare l'acqua calda nel circuito sia del riscaldamento che quella sanitaria.

Una volta verificato che la pompa aveva dei problemi di grippatura, una volta sbloccata, la caldaia ha ripreso a funzionare regolarmente.

Non ho idea che questo mio caso possa aiutare, però ho voluto segnalare la risoluzione del problema.

Auguri per la risoluzione del tuo problema Crico🤞

Share this post


Link to post
Share on other sites
crico

a freddo la pressione rimane invariata tra 1 e 1.2 bar. 

Anche io sto pensando al circolatore, però cambiare i componenti senza esser sicuro   È un dispendio economico! Attualmente l accendo un paio di ore e poi la spengo. Per evitare che salga troppo  la pressione. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

 Scusa  , ma che c'entra  la pompa  ,  mica è  bloccata  che l'acqua  va in ebollizione  !

Se la stai usando  vuol dire che la pompa gira  .

 Se la pressione arriva a tre bar  con il  funzionamento  , non si scappa  ,

Visto che  già funzionava così  ,  il vaso non è sottodimensionato ,

 La pompa gira  ,

 O il vaso  è    scarico ,

O è carico , ma la tubazione di raccordo al riscaldamento è tappata  .

E non sarebbe la prima volta  .

Oppure lo scambiatore è bucato  , ma attenzione   , bucato non significa  che ha un foro  ,bello grosso   che sta li e fa entrare acqua    a volontà ,

 Significa pure  che ha una micro lesione  che  con l'aumentare della temperatura   si apre  , ma sempre micro , e fa entrare acqua di rete  ,  poi quando si raffredda  si richiude .

 Quindi   quello che devi  sincerarti è  che  il vaso  sia ok .

 E   se vuoi  escludere lo scambiatore    , che è uno dei maggiori i diziati , chudi l'arresto generale   per  1 ora   e vedi cosa succede  , tanto che ti costa  .

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lcucinelli

Il problema è strano, la pressione può aumentare o per alta temperatura o per pressurizzazione causate da perdita della valvola di carico, i circolatori di solito non generano pressione sulla mandata , non hanno le caratteristiche delle pompe.

La temperatura impostata della caldaia è 70gradi o oltre ?

Quanto si manifesta il problema hai visto a che temperatura si trova la caldaia?

Fai anche la prova di tenere la valvola del ingresso acqua sanitaria chiusa come ti ho già suggerito?

Prova anche a tenere la pressione della caldaia tra i 05-08 bar ( pressione a freddo) , non si sa mai che hai l'indicatore di pressione  un po starato.

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
crico

Ok ragionavo sul discorso pompa per il fatto che appena parte, la pressione aumenta subito a 0,5 con uno scatto!

il collegamento del vaso è stato controllato e pulito. Ora proverò a tener chiuso il rubinetto di ingresso acqua, vediamo cosa succede ! 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
crico

Ho chiuso il rubinetto dell’acqua fredda della caldaia e nonostante ciò la pressione è salita fino a quattro

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lcucinelli

Il problema è strano, la pressione può aumentare o per alta temperatura o per pressurizzazione causate da perdita della valvola di carico, i circolatori di solito non generano pressione sulla mandata , non hanno le caratteristiche delle pompe.

La temperatura impostata della caldaia è 70gradi o oltre ?

Quanto si manifesta il problema hai visto a che temperatura si trova la caldaia?

Fai anche la prova di tenere la valvola del ingresso acqua sanitaria chiusa come ti ho già suggerito?

Prova anche a tenere la pressione della caldaia tra i 05-08 bar ( pressione a freddo) , non si sa mai che hai l'indicatore di pressione  un po starato.

ciao

 

 

Hai verificato quello che avevo scritto sul precedente post ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

 Posso chiederti  perchè non hai chiuso la generale?

 Hai qualche mix termostatico  in doccia o simile ?

   Quando hai chiuso  la fredda sotto la caldaia hai provato a rimanere un rubinetto della calda aperto .

 Se tutte queste cose che ho elencato sono negative , hai il vaso   che non funziona .

   Vedi bene che ti sfugge qualcosa  ,    

 Se prima funzionava tutto regolare  ,  esclude un sottodimensionamento del vaso ,  ma  certamente   non  fa la sua funzione   .

Share this post


Link to post
Share on other sites
crico

acqua in ingresso chiusa e rubinetto acqua calda aperto, pressione da freddo 0,5 . Ricontrollato vaso di espansione ed è ok. Accesa la caldaia nel giro di 30 min è salita a 2 bar dopo quasi due ore a 4 bar. Le spie che segnalano i gradi a volte funzionano ed a volte no. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

???

Share this post


Link to post
Share on other sites
BADPI59

hai il tubo vaso espansione chiuso o usato una non adeguata guarnizione per il collegamento,magari in gomma e non vanno bene

potrebbe essere anche incollata la membrana interna vaso sull'ingresso,non si spiega da dove arriva la pressione se dici di aver chiuso in entrata caldaia la fredda

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...