Jump to content
PLC Forum


draghetozza

Come far partire questo compressore frigorifero?

Recommended Posts

draghetozza

salve qualcuno può dirmi più precisamente come funziona l'impianto a bordo motore.

mi spiego meglio ho il mio freezer con il motore che non parte più e controllando a me pare che sia il condensatore perchè provando dal condensatore regolarmente alimentato non esce corrente.

allora ho provato ad collegarne uno funzionante ma non di uguali carateristiche di quello originale ma niente continua a non partire.

volevo allora capire meglio come funzionava l'impianto con il relé ecc...ecc... perchè magari bisogna anche rispetare anche il condensatore.

preciso solo che il condensatore che ho usato era molto più grande di quello originale.

il congelatore è un indesit verticale UFA 430.

allego le immagine dei condensatori e del motore.

grazie in anticipo a chi può darmi una mano.

 

P_20181225_232628_1_p.jpg

P_20181225_230226_1_p.jpg

Edited by Alessio Menditto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stefano Dalmo

Questa volta , ma solo perchè è Natale ho diviso io la discussione ,

 Ma  in futuro non accodarti più ad altre discussioni , il regolamento lo vieta .

Aprine sempre una  nuova e  propria . 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

A parte il problema del tuo frigo , vedo in foto che hai usato un condensatore da 100 microfarad  in sostituzione di uno da 4   ,  

 Ovviamente non ti rendi conto  , altrimenti non lo avresti fatto , ma  tieni presente  in futuro e su tutte le cose che ti capiteranno , usa sempre  ricambi  delle stesse caratteristiche dell'originale  , mai a caso  o quelle che ti trovi nelle mani , pena  l'aggravare del problema esistente  .

 Prova ad aprire il ptc   e controllare   la pasticca interna se integra o spaccata ,

Se integra  , il motore sarà  andato . 

Il salvamotore lo puoi provare in ohm  se ha continuità .

Mentre  il condensatore va provato con capacimetro ,o in assenza di strumento  sostituito con uno equivalente  .

  Ma  non penso sia il condensatore 

Ah dimenticavo .

Controlla che tra il capo del ptc  e del salvamotore sia presente la 220 .

Filo azzurro e nero .

Share this post


Link to post
Share on other sites
draghetozza
28 minuti fa, Stefano Dalmo scrisse:

A parte il problema del tuo frigo , vedo in foto che hai usato un condensatore da 100 microfarad  in sostituzione di uno da 4   ,  

 Ovviamente non ti rendi conto  , altrimenti non lo avresti fatto , ma  tieni presente  in futuro e su tutte le cose che ti capiteranno , usa sempre  ricambi  delle stesse caratteristiche dell'originale  , mai a caso  o quelle che ti trovi nelle mani , pena  l'aggravare del problema esistente  .

 Prova ad aprire il ptc   e controllare   la pasticca interna se integra o spaccata ,

Se integra  , il motore sarà  andato . 

Il salvamotore lo puoi provare in ohm  se ha continuità .

Mentre  il condensatore va provato con capacimetro ,o in assenza di strumento  sostituito con uno equivalente  .

  Ma  non penso sia il condensatore 

Ah dimenticavo .

Controlla che tra il capo del ptc  e del salvamotore sia presente la 220 .

Filo azzurro e nero .

grazie credevo come in altri forum di poter chiedere info dove già si era parlato di argomenti analoghi.

cosa intende per il ptc? io ho controllato che ci sia il passaggio della corrente nella termica o salva motore penso che sia la stessa cosa ed è tutto ok.

invece il codensatore sia provato con il tester che facendogli passare la corrente non da segni di vita.

allego una foto per capirci meglio.

quello nero in basso io la chiamo termica ma non so se sia giusto.

P_20181226_003315_1_p.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
draghetozza
8 minuti fa, draghetozza scrisse:

grazie credevo come in altri forum di poter chiedere info dove già si era parlato di argomenti analoghi.

cosa intende per il ptc? io ho controllato che ci sia il passaggio della corrente nella termica o salva motore penso che sia la stessa cosa ed è tutto ok.

invece il codensatore sia provato con il tester che facendogli passare la corrente non da segni di vita.

allego una foto per capirci meglio.

quello nero in basso io la chiamo termica ma non so se sia giusto.

P_20181226_003315_1_p.jpg

per provare non posso alimentare il motore diretamente?

se si dove devo alimentarlo visto che ha 3 pin?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darlington
1 ora fa, draghetozza scrisse:

 per provare non posso alimentare il motore diretamente?

 

No. Il motore ha bisogno di alimentazione all'avvolgimento di spunto altrimenti non parte; una volta partito va tolta corrente all'avvolgimento di spunto sennò si brucia. 

 

Quindi senza il suo starter il motore non lo puoi alimentare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Draghetozza NON serve quotare ogni volta tutta la frase precedente per rispondere, è chiaro a tutti, basta dire il nome a chi ti riferisci o quotare un breve passaggio che vuoi far risaltare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
draghetozza

ok grazie Alessio Menditto.....

scusi Darlington non si può sapere più precisamente come funziona lo starter?

in ogni caso se nel condensatore quando alimento un capo dall'altro non ci deve essere corrente?

grazie a tutti dell'aiuto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

Quello che vuoi fare tu   non si può fare  e come vuoi verificare il condensatore non è quello il modo ,

  Te l'ho detto come provare il condensatore    , non c'è altro modo .

Non ci dobbiamo inventare niente .

 Il ptc è quella scatoletta bianca in alto    , ha delle clips  , piano piano la apri e se la pasticca interna  non è rotta   , al 99 % è il motore rotto .

 Sempre che  arriva tensione  ai capi dei fili di cui ti ho parlato .

Share this post


Link to post
Share on other sites
draghetozza

salve signor stefano.....provato con questa procedura

https://www.wikihow.it/Controllare-un-Condensatore-di-Avviamento   

e non da segni di vita.

la tensione è presente nei punti da lei segnalati.

il PTC da quello che ho capito io ha la funzione di un relè.....quindi se ho capito bene sta inserito solo nel momento dello spunto ma non ho capito come poi si disattiva?

all'interno ha una pastiglia che unisce i contatti quindi presumo che si interompa dopo che scalda?

se le mie deduzioni sono giuste ho il condensatore è andato o il motore perchè il resto e tutto aparentemente  funzionante.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
draghetozza

secondo lei solo per provare potrebbe andar bene?

 

 

 

 

WhatsApp Image 2018-12-26 at 12.52.17.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

 Prova  , ma è  più piccolo di  capacità  .  

  È come se quello montato avesse perso la sua capacità  .

  Ma il  motore lo senti   che fa delle vibrazioni ,?

Il termico lo senti  intervenire dopo   un po sotto tensione ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Se posso un consiglio, invece di provare la componente di avvio che non sei in grado di valutare se funziona, fai partire direttamente il compressore, se parte parte, se non funziona non va.

Senza fulminarti devi alimentare il Comune (lettera C sul compressore, dove ci sono i tre maschi a cui attaccare il gruppo di avviamento) con la fase ad esempio, poi il neutro lo devi dare un istante nel contatto dove c’è la lettera S (starter), e sempre il neutro deve stare contemporaneamente sempre fisso nell’ultimo contatto R o M (run o marcia).

La difficoltà (di solito si usa un cacciavite) sta nel fatto che devi alimentare S e M come ho detto sopra, se si avvia e continua a girare allora vale la pena di pensare di cercare il guasto nel gruppo di avviamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
draghetozza

si anche io ho pensato che era un pò piccolo.....si il motore fa una vibrazione tipo come quando manca la fase o lo spunto.

si dopo un po si sente qualcosa scattare non so se sia il termico ma penso di si.

signor alessio volevo giustamente provare a far partire il motore senza lo starter ma mi è stato detto che non era possibile.

adesso guardo se riesco a leggere le lettere sul motore.

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

No hai capito male, il motore di un frigo semplicemente non è altro uno statore che condivide due avvolgimenti, quello di avvio è più grosso e gira più lento, quello di marcia è più piccolo e gira più veloce, per quello non possono essere alimentati contemporaneamente se non per una frazione di secondo, alla quale provvede il gruppo di avviamento, sia che sia elettromeccanico  o come hai tu con la pasticca.

 

Edited by Alessio Menditto

Share this post


Link to post
Share on other sites
draghetozza

non è che si capisca bene la posizione delle lettere......ma posso dedurle dallo starter

tanto se sbaglio lo starter con la marcia non dovrebbe succedere niente a limite si comporta come adesso o sbaglio?

l'importante non tenerli contemporaneamente entrambi?

 

 

 

 

P_20181226_140224_1_p.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
draghetozza

non è che si capisca bene la posizione delle lettere......ma posso dedurle dallo starter

tanto se sbaglio lo starter con la marcia non dovrebbe succedere niente a limite si comporta come adesso o sbaglio?

l'importante non tenerli contemporaneamente entrambi?

 

penso che lo starter si quello dove arriva il cavo del condensatore giusto?

non ho capito come faccia il PTC a disattivarsi una volta partito il motore?

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Li misuri a due a due, quello con maggiore resistenza è l’avvio, quello minore è la marcia e come verifica il comune è quello con la somma delle due precedenti, dato condividono un attacco in comune.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Per come funziona un ptc la domanda non è pertinente al titolo, tu vuoi far partire il compressore direttamente con la 220 evitando relè, condensatore ecc, è come ti ho descritto così si fa.

Dopo che l’avrai fatto apri una nuova discussione su come funzionano i gruppi di avviamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto
41 minuti fa, Alessio Menditto scrisse:

 

Li misuri a due a due, quello con maggiore resistenza è l’avvio, quello minore è la marcia e come verifica il comune è quello con la somma delle due precedenti, dato condividono un attacco in comu

 

 

Spiego meglio, il comune è quello che somma le resistenze della marcia e dello start, quello che  tra marcia e avvio ha la resistenza maggiore è l’avvio.

Edited by Alessio Menditto

Share this post


Link to post
Share on other sites
draghetozza

scusi ma non voglio bruciare il motore se ancora è buono.....partendo dalla prima foto i contati sopra e subito sotto dove adesso c'è un ponticello (di colore giallo verde) arrivano dal termostato ed alimentano quella che io penso sia una termica che a sua volta alimenta il motore (tramite il fastom giallo nella seconda foto) direttamente dalla linea della spina tramite il filo marrone, quindi non vi è dubbio che sia il comune.

invece i contatti sotto dove c'è il filo blu che arriva direttamente dalla spina alimenta il contatto rosso direttamente e passa anche attraverso il ptc.

invece il contatto sotto dove nella foto non c'è fastom arriva dal condensatore (e va nel pin verde del motore e a sua volta anche all'altro capo del ptc) e l'altro capo del condensatore è collegatto nella morsettiera del filo blu della rete.

non basterebbe fare un ponticello tra la morsettiera del filo blu e quella sotto?

praticamente dove in origine è collegato il condensatore!!

comunque se non si può fare cosi se il mio ragionamento è giusto lo starter è il pin verde la marcia il pin rosso e il comune il pin giallo.....ma mi sorge un dubbio se quando funziona regolarmente ha bisogno del condensatore come fa a spuntare dando corrente diretta?

 

 

 

 

 

P_20181226_150148_1_p.jpg

P_20181226_150245_1_p.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefano Dalmo

  Dato che il ptc è integro   e  senti  intervenire il  termico  ,Non parte , il motore è andato .  

Quello che vuoi fare tu  ,  che è  pericoloso fare per un neofita  ,  già avviene in automatico .Lo dimostra   quello che senti   già , alimentandolo .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Il condensatore serve per fare funzionare il gruppo di avviamento.

Come ti ho detto prima quello è il modo per far partire il compressore direttamente.

Decidi tu quello che vuoi fare, se vuoi cambio il titolo, perché “collegamento diretto 230 compressore frigorifero” vuol dire eliminando il gruppo di avviamento.

Capisco se hai paura di bruciare il compressore.

Esattamente come dice Stefano, se non sei sicuro meglio eviti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
DavidOne71

ma prima il condensatore dov'era collegato?

e la linea che arrivava alla morsettiera dov'era collegata?

si tratta solo di staccare la linea proveniente dal termostato o dalla scheda o da qualche altra parte, e collegarci direttamente a una presa. Stop!

Al limite cambi il condensatore. Stop!

Il pezzo piu difficile da recuperare è il ptc.

Se ti procuri i pezzi con le stesse caratteristiche, ed il compressore ancora non parte hai gia la soluzione!

Share this post


Link to post
Share on other sites
draghetozza
46 minuti fa, draghetozza scrisse:

comunque se non si può fare cosi se il mio ragionamento è giusto lo starter è il pin verde la marcia il pin rosso e il comune il pin giallo....

infatti il mio post finiva così ....volevo solo una conferma.

non ho problemi a collegare il motore direttamente anche se sono un neofita.

DavidOne71 i collegamenti sono come descritto sopra.....per procurare i pezzi devo aspettare a domani, se tutto va bene!!!si tratta di un congelatore dove dentro c'è tanta roba, adesso sono riuscito a sistemarla in una condizione di fortuna ma non so se tenga a lungo quindi per abbreviare i tempi volevo capire se devo cambiare il congelatore (perchè penso che la sostituzione del motore sia quasi più costosa che comprarlo nuovo) o riesco a metterlo apposto.

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...