Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
fiorezzz

Connessione Profinet non funzionante Quali test fare?

Recommended Posts

fiorezzz

Salve a tutti

Sto tentando di collegare una periferica Profinet di terze parti ( è un dispositivo che esegue certe operazioni) con una  CPU 1510SP F-1 PN ma non ci riesco ..il TIA Portal non le vede funzionante.

Ho il GSD del fornitore ..riesco a impostare nome e ip address  dal TIA, il sw Proneta vede il dispositivo profinet collegato ..il dispositivo si pinga da CmdDos  non ho istruzioni particolare per impostare i vari parametri presenti nel GSD (rispetto al default ho solo modificato  IP Address ) 

Alla fine il TIA Portal non mette la flag verde sul dispositivo e da un errore nella diagnostica del tipo "Guasto di un sistemaIO TipoDispositivo diverso"

 

Quali altri controlli si possono fare per essere sicuri che dal lato PLC è stato fatto il dovuto ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

batta

Un errore classico è quello di sbagliare l'ordine e/o la dimensione delle aree di I/O.
Ovviamente, quelle che per il device sono uscite andranno configurate come ingressi nel PLC, e viceversa.

Non so però se sia questo il tuo caso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
pigroplc

Io ho avuto qualche rogna con la definizione del nome Profinet con degli encoder di terze parti perché non digeriva un nome Profinet che iniziasse con numeri o qualche altra diavoleria. Siccome è passato + di un anno il mio cervello ha rimosso. Prova ad assegnare un nome semplice tipo aaaaa e vedi se funziona.

Se poi dici anche che slave è magari qualcuno ci ha già pestato la testa....

Share this post


Link to post
Share on other sites
cdc

Anch'io ho avuto problemi con i nomi: sicuramente non deve iniziare con un numero e se non mi ricordo male anche gli "underscore" gli danno fastidio.

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
fiorezzz
15 ore fa, batta scrisse:

Un errore classico è quello di sbagliare l'ordine e/o la dimensione delle aree di I/O.
Ovviamente, quelle che per il device sono uscite andranno configurate come ingressi nel PLC, e viceversa.

Non so però se sia questo il tuo caso.

Già controllato ed è tutto concorde

18 minuti fa, cdc scrisse:

Anch'io ho avuto problemi con i nomi: sicuramente non deve iniziare con un numero e se non mi ricordo male anche gli "underscore" gli danno fastidio.

 

Ciao

 

Anche con i nomi ho fatto diverse prove/tentativi 

 

15 ore fa, batta scrisse:

Un errore classico è quello di sbagliare l'ordine e/o la dimensione delle aree di I/O.
Ovviamente, quelle che per il device sono uscite andranno configurate come ingressi nel PLC, e viceversa.

Non so però se sia questo il tuo caso.

Già controllato ed è tutto concorde

Share this post


Link to post
Share on other sites
pigroplc

Io imposto come default l'assegnazione dell'indirizzo IP da parte della CPU. Se il nome Profinet coincide e l'indirizzo IP viene assegnato correttamente tu hai fatto il possibile.

Visto che il componente non lo menzioni ed è strettamente confidenziale penso non si possa dire molto altro.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...