Jump to content
PLC Forum


scovit

Resolver

Recommended Posts

scovit

Per controllare una posizione di un asse di un motore asincrono usavo dei potenziometri multigiro con vari riduttori, ma la scarsa precisione, segnale disturbato e instabile, con sistemna complicato di montaggio con riduttori vari, mi ha obligato a ricercare un altra soluzione. Avevo pensato all'uso di encoder incrementali, ma il problema che può accadere come  una mancanza di energia  o uno stop della cpu io vado a perdere la reale posizione dell'asse, cosa che non posso permettere, volevo chiedere se usare un resolver  mi può aiutare? e poi come potrebbe essere gestito su di una cpu siemens 1212dc, mantengo sempre la posizione anche in mancanza di tensione? e quanto è la distanza massima che posso avere con il cavo d'interfaccia tra cpu/resolver?

Ringrazio a chi mi può dare un aiuto, io non conosco e non ho mai usato resolver.

Share this post


Link to post
Share on other sites

pigroplc

utilizza un motore con encoder assoluto. Soluzione adottata da più di 20 anni senza alcun problema.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
30 minuti fa, pigroplc ha scritto:

utilizza un motore con encoder assoluto

 

Concordo è la soluzione più semplice ed affidabile.

Un resolver è più robusto ma va letto in analogico misurando sia il seno che il coseno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
alessandropa

Ma con i multigiro come salvavi la posizione in caso di blakout?

Encoder assoluto anziché incrementale e sei tranquillo

Share this post


Link to post
Share on other sites
scovit

ma il tipo di cpu non accetta encoder assoluto, o devo mettere un modulo aggiuntivo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Ci sono encoders assoluti con interfaccie paralle, quindi ti basterebbe una scheda di ingressi, ce ne sono altri, molto più pratici oggi, che si connettono tramite bus di campo come profibus.

Share this post


Link to post
Share on other sites
batta
1 ora fa, scovit ha scritto:

ma il tipo di cpu non accetta encoder assoluto, o devo mettere un modulo aggiuntivo?

Aggiungi un modulo per encoder assoluto, o utilizzi un encoder assoluto da collegare in Profinet.
Poi c'è da capire se devi adattare un'applicazione già esistente, o fare tutto da zero. Nel primo caso, vale quanto detto sopra.
Se parti da zero, tieni presente che, spesso, il costo di un motore brushless (quindi con encoder già a bordo, devi solo avere la cura di scegliere un modello con encoder assoluto, molto meglio se multigiro) o un normale asincrono (al quale poi devi adattare un encoder, che potrebbe essere sul motore o sull'albero lento), non è poi tanto diverso.
Per stare in casa Siemens, come brushless "economici" c'è la famiglia V90. Una volta configurato, poi lo gestisci in Profinet, senza bisogno di ulteriori moduli per l'encoder. Più su del V90 c'è la famiglia dei nuovi S210 e, salendo ancora di costo, gli S120.
Con questi drive puoi inserire nel progetto un "oggetto tecnologico", usare le funzioni tecnologiche e fare posizionamenti molto precisi scrivendo pochissimo codice.
Da verificare se il V90 è gestibile con CPU 1200.
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
alessandropa

Si il v90 funziona con il 1200 ma solo con i telegrammi non lo trovi negli oggetti, lu va configuarto separatamente con il suo software.

Questo fino a tia 14 ora con il 15non so se è cambiato qualcosa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...