Jump to content
PLC Forum


Amplificatore valvolare Jukebox AMI modifica bluetooth


Alig
 Share

Recommended Posts

Salve, vorrei mettere il modulo bluetooth in foto nel mio jukebox AMI J200 1959 con amplificatore mono valvolare in modo da utilizzare lo smartphone per inviare musica. Volevo sapere come poter fare tale modifica senza rischiare danni nel jukebox. L'amplificatore non ha segnato alcun modello e non dispongo di schema. Allego uno schema di come pensavo di collegarlo se corretto!

Grazie anticipatamente!

 

LLL.thumb.jpg.669bbb84369b81227b152b4afac3a04d.jpg

IMG_20211101_175604.jpg

IMG_20211023_180652.jpg

IMG_20211101_175359.jpg

IMG_20211027_130213.jpg

IMG_20211101_175458.jpg

Link to comment
Share on other sites


Riccardo Ottaviucci
13 ore fa, Alig ha scritto:

Allego uno schema di come pensavo di collegarlo se corretto!

no,non è corretto!. La puntina genera un segnale bassissimo e non puoi utilizzarlo così com'è. Occorre lo schema per trovare il punto giusto che poi dovrai switchare in qualche modo per escludere segnali e rumori strani provenienti dalla puntina (che è pur sempre un piccolo microfono). Lo schema comunque mi pare di averlo visto in qualche post che riguardava il jukebox Ami,cerca bene

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, Riccardo Ottaviucci ha scritto:

no,non è corretto!. La puntina genera un segnale bassissimo e non puoi utilizzarlo così com'è. Occorre lo schema per trovare il punto giusto che poi dovrai switchare in qualche modo per escludere segnali e rumori strani provenienti dalla puntina (che è pur sempre un piccolo microfono). Lo schema comunque mi pare di averlo visto in qualche post che riguardava il jukebox Ami,cerca bene

TESLA 88 ha trovato lo schema...adesso lo inserisco! 

6 ore fa, tesla88 ha scritto:

Grazie mille!!! non avendo il manuale in rete non lo trovavo.

Link to comment
Share on other sites

Ciao

Per entrare con il segnale di uno smartphone o altro ti consiglio di collegarti al punto indicato perché tutta la parte di circuito prima, a parte amplificare molto in quanto il segnale della puntina è debole, ma il grosso problema è che equalizza anche e non poco,   ti troveresti con le basse frequenze molto accentuate e le alte attenuate.

 

Unico difetto il controllo volume non lavorerebbe tanto bene se non del tutto..

 

Per collegarti al punto indicato metti in serie al tuo segnale on condensatore da 47 .. 100nF 400V, ovviamente dal tuo smartphone avrai un cavetto stereo che avrà una calza / schermo che andrà collegata a "massa" idealmente all'altro capo di quella resistenza da 1M dove c'è la freccia, i due segnali R e L se vuoi sentire entrambi, dato che l'ampli è MONO, devi "sommarli" la cosa più semplice se è un uscita tipo cuffie, usa 2 resistenze diciamo da 470 ohm non è molto importante una collegata a R una collegata a L, i terminali liberi li metti in comune e vai a 1 capo del condensatore, l'altro capo del condensatore andrà al punto indicato in rosso.

          res

R ----/\/\/\/\----┐     C

            res     ├----| |------- Ampli

L -----/\/\/\/\----┘

 

image.png.d0400e3f0994af66be5041c6171479d8.png

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, tesla88 ha scritto:

Ciao

Per entrare con il segnale di uno smartphone o altro ti consiglio di collegarti al punto indicato perché tutta la parte di circuito prima, a parte amplificare molto in quanto il segnale della puntina è debole, ma il grosso problema è che equalizza anche e non poco,   ti troveresti con le basse frequenze molto accentuate e le alte attenuate.

 

Unico difetto il controllo volume non lavorerebbe tanto bene se non del tutto..

 

Per collegarti al punto indicato metti in serie al tuo segnale on condensatore da 47 .. 100nF 400V, ovviamente dal tuo smartphone avrai un cavetto stereo che avrà una calza / schermo che andrà collegata a "massa" idealmente all'altro capo di quella resistenza da 1M dove c'è la freccia, i due segnali R e L se vuoi sentire entrambi, dato che l'ampli è MONO, devi "sommarli" la cosa più semplice se è un uscita tipo cuffie, usa 2 resistenze diciamo da 470 ohm non è molto importante una collegata a R una collegata a L, i terminali liberi li metti in comune e vai a 1 capo del condensatore, l'altro capo del condensatore andrà al punto indicato in rosso.

          res

R ----/\/\/\/\----┐     C

            res     ├----| |------- Ampli

L -----/\/\/\/\----┘

 

image.png.d0400e3f0994af66be5041c6171479d8.png

Ciao tesla 88, utilizzerei lo smartphone inviando la musica all'amplificatore del jukebox in modalita' wireless utilizzando il modulo in foto.

intendevi collegarlo cosi', corretto?

Non ci sono rientri da puntina come diceva Riccardo?

Il volume poi puo' essere gestito sia da smartphone che dal trimmer jukebox senza problemi?

Grazie!1034592960_ampliwijb.thumb.jpg.3c8b6f66dfd8d44a43ade5864adcceb2.jpg

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Alig ha scritto:

Il volume poi puo' essere gestito sia da smartphone che dal trimmer jukebox senza problemi?

No, il volume potrà essere gestito solo da smartphone in quanto il controllo di volume sul jukebox è posto prima dell punto di inserzione dell'audio dallo smarthphone.

Così è connesso correttamente, se tieni a zero il controllo di volume del jukebox e senza nessun disco selezionato non ci sono interferenze.

Link to comment
Share on other sites

19 ore fa, REDCAT2 ha scritto:

No, il volume potrà essere gestito solo da smartphone in quanto il controllo di volume sul jukebox è posto prima dell punto di inserzione dell'audio dallo smarthphone.

Così è connesso correttamente, se tieni a zero il controllo di volume del jukebox e senza nessun disco selezionato non ci sono interferenze.

Ciao REDCAT2, quindi cosi' collegato non rovino in alcun modo l'amplificatore?

Se ho capito bene, con tale modifica viene esclusa la parte dell'amplificazione che serve alla puntina in quanto genera un segnala molto basso e il potenziometro del volume in quanto è posto a monte, corretto?

Dici che la gestione del volume da smartphone sia sufficiente ad avere un volume adeguato?

Se malcapitatamente il volume del jukebox non è a zero o sta girando un vinile e utilizzo lo smarphone genera solo interferenza audio? non crea danni all'amplificatore?

Grazie mille!!!

Link to comment
Share on other sites

Ho trovato in rete il manuale...lo schema è praticamente uguale a quello postato da TESLA 88, cambia molto poco.

I punti di connessione sono sempre gli stessi?

Allego anche schema collegamento altoparlanti, filtro a morsettiera amplificatore.

Dalla morsettiera non è fattibile il collegamento, corretto?

1692816822_ImmagineAML.thumb.jpg.11106d9bbfc7545d75dee4d7229d1936.jpgImmagineampli.thumb.jpg.85978833eb896ce3bd091e334b0d1a66.jpg

Link to comment
Share on other sites

Il 3/11/2021 alle 08:07 , tesla88 ha scritto:

il grosso problema è che equalizza anche e non poco,   ti troveresti con le basse frequenze molto accentuate e le alte attenuate

Stai parlando dell'equalizzazione RIAA? Se la memoria non mi tradisce, veniva utilizzata solo nei preampli phono per le testine magnetiche. Quelle ceramiche non la adottavano; inoltre avevano un segnale di uscita decisamente più alto, intorno ai 100 millivolt, anche se la qualità sonora era decisamente inferiore.

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Alig ha scritto:

Ciao REDCAT2, quindi cosi' collegato non rovino in alcun modo l'amplificatore?

Se ho capito bene, con tale modifica viene esclusa la parte dell'amplificazione che serve alla puntina in quanto genera un segnala molto basso e il potenziometro del volume in quanto è posto a monte, corretto?

Dici che la gestione del volume da smartphone sia sufficiente ad avere un volume adeguato?

Se malcapitatamente il volume del jukebox non è a zero o sta girando un vinile e utilizzo lo smarphone genera solo interferenza audio? non crea danni all'amplificatore?

L'amplificatore non si rovina tranquillo.

Si, il volume del jukebox è prima del punto di inserzione dell'audio dallo smartphone.

Per il livello del volume, penso che si fa prima a provare.

Non crea problemi, si sentirà l'audio dello smartphone miscelato con l'audio dal vinile.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, j-man ha scritto:

Stai parlando dell'equalizzazione RIAA? Se la memoria non mi tradisce, veniva utilizzata solo nei preampli phono per le testine magnetiche. Quelle ceramiche non la adottavano; inoltre avevano un segnale di uscita decisamente più alto, intorno ai 100 millivolt, anche se la qualità sonora era decisamente inferiore.

Anche io pensavo che l'amplificatore fosse accoppiato a una testina piezoelettrica, ma forse non è così visto che sullo schema si vede chiaramente un filtro RIAA tra il primo e il secondo triodo. Anche il commutatore sull'ingresso ha resistori di valore non elevati. Penso che utilizzi una testina magnetica, ma non ne sono sicuro.

 

Edited by REDCAT2
Link to comment
Share on other sites

19 ore fa, REDCAT2 ha scritto:

L'amplificatore non si rovina tranquillo.

Si, il volume del jukebox è prima del punto di inserzione dell'audio dallo smartphone.

Per il livello del volume, penso che si fa prima a provare.

Non crea problemi, si sentirà l'audio dello smartphone miscelato con l'audio dal vinile.

!IMG_20211105_191223.thumb.jpg.61a8c4be44033eaee37de0e3c0d1a291.jpg

 

 

Ottimo, grazie per le risposte esaustive!

Anche nel secondo schema che ho postato la modifica non varia?

Dalla morsettiera non è possibile alcuna modifica?

Posto la foto della testina!

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Alig ha scritto:

Anche nel secondo schema che ho postato la modifica non varia?

Dalla morsettiera non è possibile alcuna modifica?

Si, gli schemi sono praticamente uguali.

Dalla morsettiera non è possibile collegarsi, a meno di modificare le connessioni interne per liberare un morsetto da utilizzare per entrare con il segnale audio dello smartphone.

Link to comment
Share on other sites

21 ore fa, REDCAT2 ha scritto:

Si, gli schemi sono praticamente uguali.

Dalla morsettiera non è possibile collegarsi, a meno di modificare le connessioni interne per liberare un morsetto da utilizzare per entrare con il segnale audio dello smartphone.

OK! Grazie mille dell'aiuto REDCAT2!!! 

Alla prossima!

Ciao 

Alig

Edited by Alig
Link to comment
Share on other sites

Il 5/11/2021 alle 21:38 , REDCAT2 ha scritto:

Si, gli schemi sono praticamente uguali.

Dalla morsettiera non è possibile collegarsi, a meno di modificare le connessioni interne per liberare un morsetto da utilizzare per entrare con il segnale audio dello smartphone.

Ciao REDCAT2, ho preparato il cavo per il collegamento del modulo wireless che mi arrivera' tra un mesetto.

Volevo chiederti cosa serve il rele' cerchiato in rosso che non trovo nello schema?

Grazie!

 

 

1297618078_IMG_20211108_194120-Copia.thumb.jpg.fc95c32194e74d193948cf266b5219c4.jpg1082965865_IMG_20211108_170814-Copia.thumb.jpg.f5dbaa0639e8a839d591dd3798e6bf9a.jpg

Link to comment
Share on other sites

Buona sera, scusate l'intromissione, ma il relè c'è nello schema, almeno la bobina è in basso a destra con scritto relè silenziamento sui pin 3 e 4.

 

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, mimoza ha scritto:

Buona sera, scusate l'intromissione, ma il relè c'è nello schema, almeno la bobina è in basso a destra con scritto relè silenziamento sui pin 3 e 4.

 

Salve, sì mi sono accorto vedendo il cartaceo. Visualizzando lo schema nel pc zoomavo troppo e la bobina sul 3 - 4 restava fuori. è il rele' muting o sordina che disattiva l'audio quando non c'è il disco sul piatto...pero' non so quale parte del circuito viene disattivata! 

grazie!

Link to comment
Share on other sites

Il 5/11/2021 alle 21:38 , REDCAT2 ha scritto:

Si, gli schemi sono praticamente uguali.

Dalla morsettiera non è possibile collegarsi, a meno di modificare le connessioni interne per liberare un morsetto da utilizzare per entrare con il segnale audio dello smartphone.

Buongiorno REDCAT2 come risposto anche a mimoza visualizzavo lo schema nel pc, zoomavo troppo e la bobina sul 3 - 4 restava fuori.

è il rele' muting o sordina che disattiva l'audio quando non c'è il disco sul piatto... quale parte del circuito viene disattivata?

Non trovo altro che lo indichi. La bobina è cotta e ho trovato il filo di rame interrotto. Sono riuscito a risaldarlo in quanto era visibile poi misurando ho 8 ohm ai capi!

Credo propio che dovro' sostituirlo.

Sai quanti volt vadano ai capi della bobina?

Credo sia un 24 volt, vediamo se trovo qualcosa in merito in rete!

Ciao

 

IMG_20211108_195042.thumb.jpg.538b6f90294220fdc4bd4c48b36e1215.jpg

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Alig ha scritto:

Sai quanti volt vadano ai capi della bobina?

No, però se hai anche il resto del jukebox puoi misurare la tensione ai capi dei fili che vanno ai morsetti numero 3 e 4 (è facile che sia una tensione in corrente alternata) e comprare un relè con una bobina compatibile con la tensione misurata.

Per quanto riguarda i contatti del relè sullo schema sono rappresentati all'americana, cioè come condensatori per i contatti normalmente aperti e come condensatori sbarrati per i contatti normalmente chiusi, inoltre sullo schema sono indicati con la sigla MR. Due contatti sono vicino alla valvola raddrizzatrice 5U4 e uno normalmente aperto è in parallelo alla resistenza da 1 Megaohm sull'ingresso della valvola V3. Quest'ultimo contatto crea un problema inatteso, cioè quando il relè di silenziamento è eccitato il contatto si chiude e mette a massa un punto dopo il punto di inserzione dell'audio dello smartphone, in tal modo anche l'audio dello smartphone viene silenziato quando non c'è un disco che gira. La soluzione potrebbe essere quella di lasciare scollegato questo contatto.

 

Edited by REDCAT2
Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, REDCAT2 ha scritto:

No, però se hai anche il resto del jukebox puoi misurare la tensione ai capi dei fili che vanno ai morsetti numero 3 e 4 (è facile che sia una tensione in corrente alternata) e comprare un relè con una bobina compatibile con la tensione misurata.

Per quanto riguarda i contatti del relè sullo schema sono rappresentati all'americana, cioè come condensatori per i contatti normalmente aperti e come condensatori sbarrati per i contatti normalmente chiusi, inoltre sullo schema sono indicati con la sigla MR. Due contatti sono vicino alla valvola raddrizzatrice 5U4 e uno normalmente aperto è in parallelo alla resistenza da 1 Megaohm sull'ingresso della valvola V3. Quest'ultimo contatto crea un problema inatteso, cioè quando il relè di silenziamento è eccitato il contatto si chiude e mette a massa un punto dopo il punto di inserzione dell'audio dello smartphone, in tal modo anche l'audio dello smartphone viene silenziato quando non c'è un disco che gira. La soluzione potrebbe essere quella di lasciare scollegato questo contatto.

 

Sì, ho anche il resto del jukebox che sto restaurando, riesco comunque a misurare la tensione ai morsetti 3 e 4 dell'amplificatore.

I contatti del rele' non li avrei mai individuati, non ero al corrente della rappresentazione all'americana. Adesso li ho individuati nello schema F- 3011, grazie!

Se ho capito bene il relè è sempre eccitato a jukebox acceso e al momento del disco che gira si diseccita e permette all'audio di passare, giusto?

Per lo smartphone dovrei quindi staccare uno dei due morsetti 3 - 4, oppure potrei metterci un interruttore magari gestito wireless da un telecomando, cosa ne pensi?

Domani verifico la tensione ai morsetti 3 e 4 e vedo che rele' acquistare...quanti ampere mi consigli per i contatti?

Grazie...sempre molto esaustivo!

Link to comment
Share on other sites

16 ore fa, Alig ha scritto:

Se ho capito bene il relè è sempre eccitato a jukebox acceso e al momento del disco che gira si diseccita e permette all'audio di passare, giusto?

Dallo schema risulta il contrario, il relè è eccitato quando il disco non è presente. Quando il disco è sul piatto e gira il relè è diseccitato.

16 ore fa, Alig ha scritto:

Per lo smartphone dovrei quindi staccare uno dei due morsetti 3 - 4, oppure potrei metterci un interruttore magari gestito wireless da un telecomando, cosa ne pensi?

Può essere un'idea. Oppure lasci scollegato il contatto del relè collegato alla griglia della valvola V3 (in parallelo allla resistenza da 1 Megaohm).

 

16 ore fa, Alig ha scritto:

.quanti ampere mi consigli per i contatti?

Penso che  2 Ampere sia più che sufficiente.

Link to comment
Share on other sites

18 ore fa, Alig ha scritto:

Se ho capito bene il relè è sempre eccitato a jukebox acceso e al momento del disco che gira si diseccita e permette all'audio di passare, giusto?

Scusa, avevo letto male, abbiamo scritto la stessa cosa.

 

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, REDCAT2 ha scritto:

Scusa, avevo letto male, abbiamo scritto la stessa cosa.

 

Sì si, io avevo fatto il ragionamento al contrario!

Ho collegato tutto e ai capi della bobina del rele' ho 28,9V, avevo a casa il rele' in foto che deve essere un 30V ( bobina 9Kohm ) attacca con contatto reale a 28,1V quindi pensavo di utilizzarlo. No conosco gli ampere ai contatti ma sono molto grossi e per 2A penso vada bene... che ne dici?

Lasciando scollegato il contatto del relè collegato alla griglia della valvola V3 si evita che il relè si disecciti e rimane sempre attivo l'audio con o senza disco e quindi sempre pronto per lo smartphone, corretto?

Facendo la prova della tensione mi sono accorto che collegando la spina il jukebox si alimenta tutto ad esclusione delle luci che sono sotto interruttore posto esternamente sul retro del mobile.

Guardando lo schema risulta corretto cosi' ma voglio collegare, prima del fusibile da 2A del trasformatore, l'interruttore delle luci...magari uno piu' grosso, evitando cosi' di staccare sempre la spina.

Come mai facevano questo ragionamento sull'alimentazione?

Grazie mille!

 

IMG_20211110_155335.thumb.jpg.7bfa6dee7ecb0d05603896e3f76c7cdc.jpgIMG_20211110_155412.thumb.jpg.f61c41e43a1cfff8a1991713bc1d8c07.jpgIMG_20211026_133415.thumb.jpg.e7bc52b870dbef0871ac607b40826096.jpg

 

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...