Jump to content
PLC Forum


Amplificatore valvolare Jukebox AMI modifica bluetooth


Alig
 Share

Recommended Posts

1 ora fa, Alig ha scritto:

L'audio non funziona e le valvole V1 e V2 non si accendono.

Assicurati che i fili dei filamenti siano ben saldati agli zoccoli portavalvola di V1 e V2, specialmente le connessioni tra il filamento di V3 e V2 perché sembra ci sia una interruzione nel parallelo tra V3 e V2 / V1. Capita che la saldatura appaia visivamente buona ma non consente un buon contatto elettrico. Se vuoi per toglierti il dubbio di una improbabile interruzione del filamento di V1 e V2 puoi inserirle al posto di V3 e verificare se  il filamento si accende.

Le tensioni dopo il cambio dei condensatori vanno bene. Le tensioni di 0,9 V dovrebbero essere a 0 V, potrebbe essere che i condensatori di accoppiamento siano in perdita. 

Link to comment
Share on other sites


Ciao. Dato che sono sparite dal topic quasi tutte le foto, ho cercato su YouTube "AMI J200" per capire qualcosa di più sulla tua puntina: ho trovato questo filmato in cui il proprietario dice che il suo jukebox é stereo, per la precisione dual-mono in quanto usa due amplificatori separati per i due canali. Vuol dire che esistevano due diverse versioni di J200, una mono e una stereo?
Intorno a 11 minuti c'é un primo piano del braccio e della testina: la sua sembra proprio ceramica, a giudicare dalla puntina "girevole". Non ho mai visto una testina magnetica con una puntina simile: la tecnologia a magnete mobile non ne consentiva l'utilizzo, se ben ricordo. Quindi la ricerca di informazioni in realtà mi ha ulteriormente confuso... 😮

Se non riesci a postare altre foto della testina e della puntina, puoi inserire qualche link che ci mostri un jukebox come il tuo? In base a quello che ci hai scritto, temo che sarà quasi impossibile trovare una testina come la tua: bisognerà adattarne una esistente, e non sarà facile date le caratteristiche del braccio. Se riuscissi a trovare una vecchia Shure economica - M55, M70 etc - sarebbe ottima: putrtoppo conosco poche delle testine prodotte attualmente, ad esempio le Audio Technica sono ottime ma la cedevolezza della puntina mi sembra inadatta al braccio. Forse le Ortofon da DJ sarebbero più adatte, ma non le ho mai provate.

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, REDCAT2 ha scritto:

Assicurati che i fili dei filamenti siano ben saldati agli zoccoli portavalvola di V1 e V2, specialmente le connessioni tra il filamento di V3 e V2 perché sembra ci sia una interruzione nel parallelo tra V3 e V2 / V1. Capita che la saldatura appaia visivamente buona ma non consente un buon contatto elettrico. Se vuoi per toglierti il dubbio di una improbabile interruzione del filamento di V1 e V2 puoi inserirle al posto di V3 e verificare se  il filamento si accende.

Le tensioni dopo il cambio dei condensatori vanno bene. Le tensioni di 0,9 V dovrebbero essere a 0 V, potrebbe essere che i condensatori di accoppiamento siano in perdita. 

Le connessioni in parallelo dei filamenti li ho controllati con il tester e sono a posto.

Provo a inserire la valvola V1 (12ax7) al posto di V3 (12au7) lasciando non inserite le valvole su zoccolo di V1 e V2, corretto?

Poi V2 (12au7) al posto di V3 (12au7) lasciando non inserite le valvole su zoccolo di V1 e V2, corretto?

Posso non collegare filtro/altoparlanti ma solo alimentazione per vedere se il filamento si accende?

La copertura metallica di 12ax7 serve a protezione del tubo, schermatura o dissipatore di calore?

Grazie

 

Link to comment
Share on other sites

del_user_293569
5 minuti fa, Alig ha scritto:

Le connessioni in parallelo dei filamenti li ho controllati con il tester e sono a posto

Allora i contatti dello zoccolo sono ossidati o allargati e non fanno contatto con i piedini della valvola

6 minuti fa, Alig ha scritto:

La copertura metallica di 12ax7 serve a protezione del tubo, schermatura o dissipatore

Schermatura

7 minuti fa, Alig ha scritto:

Provo a inserire la valvola V1 (12ax7) al posto di V3 (12au7) lasciando non inserite le valvole su zoccolo di V1 e V2, corretto?

Poi V2 (12au7) al posto di V3 (12au7) lasciando non inserite le valvole su zoccolo di V1 e V2, corretto?

Perchè tutti sti giri? basta scambiare una valvola funzionante con una non funzionante.

Link to comment
Share on other sites

24 minuti fa, j-man ha scritto:

Ciao. Dato che sono sparite dal topic quasi tutte le foto, ho cercato su YouTube "AMI J200" per capire qualcosa di più sulla tua puntina: ho trovato questo filmato in cui il proprietario dice che il suo jukebox é stereo, per la precisione dual-mono in quanto usa due amplificatori separati per i due canali. Vuol dire che esistevano due diverse versioni di J200, una mono e una stereo?
Intorno a 11 minuti c'é un primo piano del braccio e della testina: la sua sembra proprio ceramica, a giudicare dalla puntina "girevole". Non ho mai visto una testina magnetica con una puntina simile: la tecnologia a magnete mobile non ne consentiva l'utilizzo, se ben ricordo. Quindi la ricerca di informazioni in realtà mi ha ulteriormente confuso... 😮

Se non riesci a postare altre foto della testina e della puntina, puoi inserire qualche link che ci mostri un jukebox come il tuo? In base a quello che ci hai scritto, temo che sarà quasi impossibile trovare una testina come la tua: bisognerà adattarne una esistente, e non sarà facile date le caratteristiche del braccio. Se riuscissi a trovare una vecchia Shure economica - M55, M70 etc - sarebbe ottima: putrtoppo conosco poche delle testine prodotte attualmente, ad esempio le Audio Technica sono ottime ma la cedevolezza della puntina mi sembra inadatta al braccio. Forse le Ortofon da DJ sarebbero più adatte, ma non le ho mai provate.

 

45 minuti fa, j-man ha scritto:

Ciao. Dato che sono sparite dal topic quasi tutte le foto, ho cercato su YouTube "AMI J200" per capire qualcosa di più sulla tua puntina: ho trovato questo filmato in cui il proprietario dice che il suo jukebox é stereo, per la precisione dual-mono in quanto usa due amplificatori separati per i due canali. Vuol dire che esistevano due diverse versioni di J200, una mono e una stereo?
Intorno a 11 minuti c'é un primo piano del braccio e della testina: la sua sembra proprio ceramica, a giudicare dalla puntina "girevole". Non ho mai visto una testina magnetica con una puntina simile: la tecnologia a magnete mobile non ne consentiva l'utilizzo, se ben ricordo. Quindi la ricerca di informazioni in realtà mi ha ulteriormente confuso... 😮

Se non riesci a postare altre foto della testina e della puntina, puoi inserire qualche link che ci mostri un jukebox come il tuo? In base a quello che ci hai scritto, temo che sarà quasi impossibile trovare una testina come la tua: bisognerà adattarne una esistente, e non sarà facile date le caratteristiche del braccio. Se riuscissi a trovare una vecchia Shure economica - M55, M70 etc - sarebbe ottima: putrtoppo conosco poche delle testine prodotte attualmente, ad esempio le Audio Technica sono ottime ma la cedevolezza della puntina mi sembra inadatta al braccio. Forse le Ortofon da DJ sarebbero più adatte, ma non le ho mai provate.

Ciao, j-man ti rispondo nell'altro post della puntina Cartuccia/puntina Jukebox AMI J2OO 1959 Mono

Link to comment
Share on other sites

26 minuti fa, Alig ha scritto:

Provo a inserire la valvola V1 (12ax7) al posto di V3 (12au7) lasciando non inserite le valvole su zoccolo di V1 e V2, corretto?

Poi V2 (12au7) al posto di V3 (12au7) lasciando non inserite le valvole su zoccolo di V1 e V2, corretto?

SI corretto, praticamente provi le valvole V1 e V2 sullo zoccolo portavalvola di V3. Se sullo zoccolo di V3 il filamento delle valvole V1 e V2 si accendono significa che c'è sicuramente un falso contatto tra la connessione del circuito dei filamenti tra V1, V2 e V3, cioè la tensione arriva a V3 ma non arriva a V1 e V2.

Prova a pulire anche i contatti degli zoccoli di V1 e V2 con alcol isopropilico.

32 minuti fa, Alig ha scritto:

Posso non collegare filtro/altoparlanti ma solo alimentazione per vedere se il filamento si accende?

Si, ma per sicurezza togli la valvola raddrizzatrice V6 (5U4G).

35 minuti fa, Alig ha scritto:

La copertura metallica di 12ax7 serve a protezione del tubo, schermatura o dissipatore di calore?

Serve per schermare la valvola dai disturbi esterni perchè il segnale che gestisce è a livello molto basso e quindi più influenzabile che non sulle altre valvole 

 

53 minuti fa, j-man ha scritto:

Intorno a 11 minuti c'é un primo piano del braccio e della testina: la sua sembra proprio ceramica, a giudicare dalla puntina "girevole".

La testina del jukebox di Alig è a riluttanza variabile (VR), penso sia compatibile a livello eletrico ad una testina magnetica MM. 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, REDCAT2 ha scritto:

SI corretto, praticamente provi le valvole V1 e V2 sullo zoccolo portavalvola di V3. Se sullo zoccolo di V3 il filamento delle valvole V1 e V2 si accendono significa che c'è sicuramente un falso contatto tra la connessione del circuito dei filamenti tra V1, V2 e V3, cioè la tensione arriva a V3 ma non arriva a V1 e V2.

Prova a pulire anche i contatti degli zoccoli di V1 e V2 con alcol isopropilico.

Si, ma per sicurezza togli la valvola raddrizzatrice V6 (5U4G).

Serve per schermare la valvola dai disturbi esterni perchè il segnale che gestisce è a livello molto basso e quindi più influenzabile che non sulle altre valvole 

 

La testina del jukebox di Alig è a riluttanza variabile (VR), penso sia compatibile a livello eletrico ad una testina magnetica MM. 

Inserendo V1 e V2 nello zoccolo di V3 i filamenti di entrambe le valvole si accendono.

Ho rifatto tutte le saldature per le tensioni in parallelo ( 4-5 e 9 ) su tutti gli zoccoli, pulito gli zoccoli e ricontrollato tutte le connessioni in cerca di falsi contatti ed è tutto a posto.

Posso provare ad inserire tutte le valvole( senza la valvola raddrizzatrice V6 (5u4G) e dare tensione senza collegare filtro/altoparlanti?

Link to comment
Share on other sites

19 minuti fa, Alig ha scritto:

Posso provare ad inserire tutte le valvole( senza la valvola raddrizzatrice V6 (5u4G) e dare tensione senza collegare filtro/altoparlanti?

Si, le valvole sono OK.

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Francesco_54 ha scritto:

Allora i contatti dello zoccolo sono ossidati o allargati e non fanno contatto con i piedini della valvola

Schermatura

Perchè tutti sti giri? basta scambiare una valvola funzionante con una non funzionante.

Trovato il problema...una saldatura fredda che faceva contatto quando voleva.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, REDCAT2 ha scritto:

Si, le valvole sono OK.

Il problema era una saldatura fredda che mi ha fatto un po' diventare matto.

Tutte le valvole ora sono accese, si sente pero' sempre il rumore di BF anche al minimo del volume, puo' essere anche qui qualche condensatore?

Per le tensioni di 0,9V (che acceso l'amplificatore vanno a salire da 0V ad appunto 0,9V) dici di controllare i condensatori, quelli da 0.047uf ai punti 5 delle valvole V4 e V5?

Grazie

Link to comment
Share on other sites

43 minuti fa, Alig ha scritto:

Trovato il problema...una saldatura fredda che faceva contatto quando voleva.

Non poteva essere diversamente. Ma ora funziona tutto ?

Link to comment
Share on other sites

27 minuti fa, Alig ha scritto:

Per le tensioni di 0,9V (che acceso l'amplificatore vanno a salire da 0V ad appunto 0,9V) dici di controllare i condensatori, quelli da 0.047uf ai punti 5 delle valvole V4 e V5?

Si, ma come scrive j-man è ronzio a 50 Hz o a 100 Hz o un rumore ?

Link to comment
Share on other sites

del_user_293569
55 minuti fa, Alig ha scritto:

si sente pero' sempre il rumore di BF anche al minimo del volume

Se il rumore e' un ronzio di alternata devi prima regolare il potenziometro/trimmer da 100ohm che si trova sulla linea di alimentazione dei filamenti. In pratica devi rendere perfettamente bilanciati i due rami verso massa. C'e' pure scritto "Equilibratore ronzio". 

Se il ronzio non sparisce si cerca altrove.

Edited by Francesco_54
Link to comment
Share on other sites

36 minuti fa, REDCAT2 ha scritto:

Si, ma come scrive j-man è ronzio a 50 Hz o a 100 Hz o un rumore ?

 

45 minuti fa, j-man ha scritto:

Scusa, per "rumore di BF" intendi il ronzio di rete a 50 HZ?

Si, ora funziona tutto ma devo aspettare l'arrivo della puntina per esserne sicuro al 100%.

Con modifica attaccata senza modulo Wireless( che non mi è ancora arrivato) si sente molto il disturbo di sottofondo che copre l'audio, staccandola si sente poco al minimo del volume e credo questa sia dovuto alla 50hz.

Ho fatto la registrazione ma il formato mp4 non si puo' allegare... in privato lo permette?

 

Link to comment
Share on other sites

45 minuti fa, Francesco_54 ha scritto:

Se il rumore e' un ronzio di alternata devi prima regolare il potenziometro/trimmer da 100ohm che si trova sulla linea di alimentazione dei filamenti. In pratica devi rendere perfettamente bilanciati i due rami verso massa. C'e' pure scritto "Equilibratore ronzio". 

Se il ronzio non sparisce si cerca altrove.

Grazie del consiglio Francesco-54, adesso l'Hum Balance è tarato a meta', provo comunque anche se il ronzio è molto alto solo con modifica collegata?

Grazie

Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, Alig ha scritto:

Con modifica attaccata senza modulo Wireless( che non mi è ancora arrivato) si sente molto il disturbo di sottofondo che copre l'audio, staccandola si sente poco al minimo del volume e credo questa sia dovuto alla 50hz.

Prova a regolare, come ti ha scritto Francesco-54, l'Hum Balance per ottenere il minimo ronzio.

Con la modifica il disturbo aumenta secondo me per due motivi: primo perchè il circuito è aperto (ad alta impedenza) e secondo perchè se non ricordo male dalle foto che ho visto e che ora non sono più visibili, la connessione non è schermata e quindi può captare il disturbo come fosse un'antenna.

Link to comment
Share on other sites

13 minuti fa, REDCAT2 ha scritto:

Prova a regolare, come ti ha scritto Francesco-54, l'Hum Balance per ottenere il minimo ronzio.

Con la modifica il disturbo aumenta secondo me per due motivi: primo perchè il circuito è aperto (ad alta impedenza) e secondo perchè se non ricordo male dalle foto che ho visto e che ora non sono più visibili, la connessione non è schermata e quindi può captare il disturbo come fosse un'antenna.

-Ok, provo con l'Hum Balance.

-Provero' a collegare una sorgente audio e fare una prova.

-Sì, ricordi bene, cavi normali no schermati...provero' con quello schermato.

Come mai le foto non sono piu' visibili?

Grazie

Link to comment
Share on other sites

22 ore fa, Alig ha scritto:

-Ok, provo con l'Hum Balance.

-Provero' a collegare una sorgente audio e fare una prova.

-Sì, ricordi bene, cavi normali no schermati...provero' con quello schermato.

Come mai le foto non sono piu' visibili?

Grazie

Con il cavo schermato molto meglio.

Con lo smartphone collegato si sente molto bene.

Con l'H.B. nessun cambiamento ( controllato anche potenziometro ).

Adesso con rele' sordina eccitato non si sentono per niente i 100Hz.

 

Simulando lo switch "giradischi che suona/modifica" a "riposo senza musica", scollegando i 30V di alimentazione relè sordina, si sentono i 100Hz a -20db attaccato alla cassa e a -50dB a livello normale di ascolto (senza copertura altoparlanti) e mi sembra accettabile perchè gia' con la musica al minimo vengono coperti.

Capita ogni tanto che staccando i 30V relè s., i 100Hz arrivano a -5dB alla cassa e a -35dB a livello normale di ascolto, molto fastidioso, per poi riabbassarsi a -20dB e -50dB e avanti cosi' per un 3/4 volte per tornare poi a livello normale. Ho notato che quando si presenta il problema (non tutte le volte pero'), toccando il cavo di alimentazione del jukebox  o toccando con il cacciavite il potenziometro dell' H.B. si sente disturbato.

Cosa potrebbe essere?

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Il 9/12/2021 alle 18:23 , REDCAT2 ha scritto:

Si, ma come scrive j-man è ronzio a 50 Hz o a 100 Hz o un rumore ?

Ciao REDCAT2, una domanda! ho controllato tutti i condensatori le uniche cose che ho trovato sono :

 

- Il 22000 pf 600V ( 22 nF - 0,002 2uF schema ) ...ha 127 nF è possibile sostituirlo con quello grigio ( 22nF 630V) o è un condensatore particolare per audio/valvolare? 

Non capisco perchè ha il segno del negativo pur non essendo polarizzato ed è morbido rivestito in gomma.

- Il 6800 pf 600V ( 6,8 nF - 0,0068 uF schema ) ... ha 12 nF. Posso sostituire con qualsiasi da 6,8 nF 600V ?

Anche questo ha il segno del negativo, intagliato.

- Il 330 pf ( 0,00033 uF schema )... ho 300 pf .

 

Riprovero' le tensioni in cui ho 0,9V.

Grazie!

Buona serata

Alig

 

IMG_20211215_162658.thumb.jpg.ca11948894b97a8bb27a78edd49250e7.jpg1788674636_ImmagineAML-Copia.thumb.jpg.12c955be7b9d2051eb171cf11e294057.jpg

Link to comment
Share on other sites

49 minuti fa, Alig ha scritto:

- Il 22000 pf 600V ( 22 nF - 0,002 2uF schema ) ...ha 127 nF è possibile sostituirlo con quello grigio ( 22nF 630V) o è un condensatore particolare per audio/valvolare? 

Quello grigio va bene.

50 minuti fa, Alig ha scritto:

- Il 6800 pf 600V ( 6,8 nF - 0,0068 uF schema ) ... ha 12 nF. Posso sostituire con qualsiasi da 6,8 nF 600V ?

Si, un polipropilene da 6,8 nF - 600 V va bene.

51 minuti fa, Alig ha scritto:

- Il 330 pf ( 0,00033 uF schema )... ho 300 pf .

Non è critico, va bene un 300 pF ceramico a disco.

53 minuti fa, Alig ha scritto:

Non capisco perchè ha il segno del negativo

Non è il segno del negativo, ma l'indicazione del terminale connesso all'armatura esterna del condensatore, questo terminale va connesso solitamente a massa in modo da evitare accoppiamenti indesiderati.

59 minuti fa, Alig ha scritto:

Riprovero' le tensioni in cui ho 0,9V.

Se sono ancora a 0,9 V, sostituisci i condensatori  da 0.047uf ai punti 5 delle valvole V4 e V5 con condensatori da 47 nF - 630 VL.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, REDCAT2 ha scritto:

Quello grigio va bene.

Si, un polipropilene da 6,8 nF - 600 V va bene.

Non è critico, va bene un 300 pF ceramico a disco.

Non è il segno del negativo, ma l'indicazione del terminale connesso all'armatura esterna del condensatore, questo terminale va connesso solitamente a massa in modo da evitare accoppiamenti indesiderati.

Se sono ancora a 0,9 V, sostituisci i condensatori  da 0.047uf ai punti 5 delle valvole V4 e V5 con condensatori da 47 nF - 630 VL.

 

 

 

Grazie mille per la delucidazione!

Per i primi 2 condensatori ok, magari quello da 300pF lo lascio.

Quindi con un propilene non ho poi il problema del terminale connesso all'armatura esterna, corretto?

I condensatori da 0,047 uF ai punti 5 delle valvole V4 e V5 sono buoni da strumento, comunque appena fatto il tutto ricontrollo le tensioni e in caso li sostituisco come da tuo consiglio.

Grazie ancora!

Alig

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Alig ha scritto:

Quindi con un propilene non ho poi il problema del terminale connesso all'armatura esterna, corretto?

Corretto.

1 ora fa, Alig ha scritto:

I condensatori da 0,047 uF ai punti 5 delle valvole V4 e V5 sono buoni da strumento, comunque appena fatto il tutto ricontrollo le tensioni e in caso li sostituisco come da tuo consiglio.

Considera che lo strumento non ne testa la perdita. Quando sono sottoposti a tensione anodica se hanno una perdita lasciano passare della tensione in corrente continua. Cambiali, se guardi la tabella delle tensioni in alto a sinistra dello schema, la tensione in corrente continua sulla griglia controllo (pin 5) delle valvole 6L6 (V4 e V5) deve essere a zero e non prossima a 1 V.

   

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...