Jump to content
PLC Forum


Circuito Bias Teac Tascam 80/8


beonardo
 Share

Recommended Posts

Livio Migliaresi
3 ore fa, beonardo ha scritto:

Grazie, io pensavo invece di essere troppo prolisso nelle descrizioni e rompipalle in quanto sono sempre a chiedere favori.

Cordialmente la saluto

Beonardo.

 

 

Cordialmente TI saluto!!!!!!!!!!!!!

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 280
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • beonardo

    149

  • Riccardo Ottaviucci

    64

  • NovellinoXX

    62

  • carlovittorio

    4

Il 13/10/2023 alle 10:19 , NovellinoXX ha scritto:

E' tutto descritto nel manuale, ma sono necessari strumenti professionali.

Ti conviene tarare i livelli di BIAS sulla testina di cancellazione raffrontandoli con quelli di un canale che non e' mai stato starato.

Ovviamente strumenti professionali non ne ho. Ho iniziato come suggerito da MR. Livio Orsini con far uso del generatore di segnali.

Come hai suggerito tu ho utilizzato una scheda che ad orecchio mi sembrava: sia in registrazione che in ascolto vuoi in INPUT che in NORM positiva a campione, da li immettendo un segnale ho regolato tutte le schede regolando i potenziometri degli strumenti sulla medesima profondità e ritoccando i trimmer REC LEVEL e INPUT MONIT LEVEL. sempre tenendo d'occhio lo strumento corrispondente al canale.

Chiedo gentilmente spiegazioni sulla funzione dei trimmer che portano le seguenti diciture:

PEAK ADJ / REC EQ / NORM E MONIT EQ

Grazie

 

Link to comment
Share on other sites

 

Non avendo ricevuto risposta sull'ultima domanda riguardante i trimmer cosi denominati :PEAK ADJ / REC EQ / NORM E MONIT EQ

vi porto a conoscenza " anche per coloro che sin qui ci hanno seguiti" che ho adottato il principio di: Settimo arrangiarsi.                  Sono partito ponendo i potenziometri dei VU METER tutti su medesima posizione, a seguire ho iniettato un seganle con l'apparecchio consigliatomi anzitemppo da  Riccardo Ottaviucci " che posto qui sotto" indi ho premuto il tasto corrispondente la scheda.

Con questo metodo dopo aver individuato il Trimmer giusto ho regolato alla medesima portata la prima scheda ed a seguire le restanti.

Lo stesso ho fatto  ritoccando i trimmer per il livelo di ascolto ed a seguire quello di livello di registarazione.

Poi sono passato ad inserire un segnale proveniente da una radiolina cosi facendo in ascolto mi son ritrovato 2 schede con una leggera distorsione che ho eliminato agendo sul PEAK ADJ.

Tutte le 8 schede ho dovuto agire leggermente su trimmer ERASE BIAS in quanto rimaneva uno strascico leggero della registrazione precedente.

Posso dire che mi ritrovo soddisfatto per ever raggiunto l'obbiettivio, ringrazio Pepper, Ottaviucci e Novellino che sono quelli che mi hanno assistito maggiormante,e anche coloro che si sono soffermati con un solo suggerimento.

Beonrdo.

 

 

 

 

 

Nuova immagine (4).jpg

Link to comment
Share on other sites

 

2 ore fa, NovellinoXX ha scritto:

complimenti per la perseveranza!

 

2 ore fa, Riccardo Ottaviucci ha scritto:

chi la dura la vince 👍

Queste vostre risposte mi hanno ricordato che l'antico Soprannome del mio ceppo famigliare è " I Ciod " tradotto dal Milanese " I Chiodi, o I Testardi. Ciao e Grazie ancora.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...