Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
cangaceiro

Installatori Illuminati Od Illuminati Dai Soldi?

Recommended Posts

cangaceiro

Buongiorno lor Signori,

in un x giorno ho chiesto l'intervento di un tecnico (che aveva anni fà eseguito l'impianto) per un NON funzionamento di un cancello scorrevole.

Il tecnico si presenta sul luogo di intervento dove vi rimane per 1 ora esatta, in questo arco di tempo esegue le suddette operazioni: con il tester "testa" la centralina, fa partire il motore escludendo la centralina stessa, smonta fusibili e li esamina, verifica condensatori, non utilizza altro materiale se non il tester stesso.

Al termine la diagnosi è di verificare le condizioni di funzionalità della centralina per cui la toglie e se ne va. Dall'arrivo alla partenza 1 ora esatta (sorvolo sui 10 minuti che ha passato al cellulare).

Il tecnico non si faceva vivo e dopo qualche giorno lo contatto chiedendogli l'esito: a suo giudizio la centralina era andata....per x motivi decido di non proseguire il rapporto e chiedo l'importo della fattura la quale recita:

1. chiamata 35 euro

2. 1 ora di lavoro sul posto 30 euro.

3. 1 ora e 30 minuti di lavoro di magazzino a 30 euro l'ora.

Imponibile 110 euro + iva 20%= 132 euro.

Non discuto i punti 1 e 2, ma per testare la funzionalità di una centralina per un motore a servizio di un cancello scorrevole sono necessari 1 ora e 30 minmuti??!! rimango un attimino perplesso.

Chi è del mestiere può dire se in realtà il tutto fa parte di un installatore illuminato o se vuole farsi illuminare da un Dio più potente (leggasi per chi non capisse Dio denaro anche se si parla comunque di decine di Euro ma moltiplicalo per tutti i clienti....)

Buona Giornata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

nomore

un installatore capace,interviene(e si fà pagare la chiamata),verifica il tutto e decide cosa è meglio fare.

Nel tuo caso il suo intervento è costato quasi come cambiare ex novo la centrale quindi non mi sembra proprio un corretto modo di intervenire.

quindi il punto 1 ci stà, il 2 discutibile, il 3 lasciamo perdere perchè con un'ora e mezza, alla ditta costruttrice conviene cambiare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cangaceiro

Ho chiesto giustificazione al tecnico del tempo impiegato per la verifica della funzionalità della centralina stimata in 1 ora e 30 minuti.

La risposta è stata: "si sono effettuate prove quali sostituzione del condensatore, verifica delle resistenze, smontaggio di condensatori elettrolitici, eccc.... per infine rendersi conto che il danno era irreparabile".

Alla mia susseguente domanda su dove era stato localizzato il danno la risposta è stata: "Me lo avevano detto ma con precisione non ricordo". :senzasperanza:

Share this post


Link to post
Share on other sites
nomore
Alla mia susseguente domanda su dove era stato localizzato il danno la risposta è stata: "Me lo avevano detto ma con precisione non ricordo". senzasperanza.gif

mi ricorda tanto certi clienti che ti portano a riparare una scheda e che quando gli chiedi quale era il difetto ti dicono: "non lo so....." :superlol:

Edited by nomore

Share this post


Link to post
Share on other sites
cangaceiro

Sulla fattura si legge: Intervento in laboratorio: test funzionalità della scheda, sostituzione di alcuni componenti; verifica funzionamento; constatazione della scarsa affidabilità della logica di funzionamento. Si consiglia la sostituzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi

Senza fare nomi: non è che per caso il produttore della scheda è quello che inozia per F e finisce per C?

Se così fosse, c'è una lunga storia dietro!!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
cangaceiro

no il produttore non ha quel nome.

Il nocciolo della questione è che questo tecnico vuole cambiare tutto: centralina, microprocessore e trasformatore facnedomi spendere un botto! ma che cacchio se vuole 45 euro+iva per i test in laboratorio mi deve dire quale è il motivo per cui deve essere sostituita e non un motivo così generalizzato, più che altro perchè mi fa passare da scemo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Erny Pac

Direi che una spiegazione più chiara andrebbe data.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cangaceiro

quoto, ma per chi è del settore è così difficile determinare il non funzionamento di una centralina?

In 1 ora e mezza di laboratorio chi è un professionista e lo fa di lavoro tutti i giorni dovrebbe essere in grado di fornire il tipo di danno e dove è locato sulla centralina, anzichè dire "è un danno generalizzato che ne pregiudica il buon funzionamento" per poi suggerirmi di cambiare tutto: centralina, microprocessore e trasformatore. A dire cambiamo tutto ero buono anch'io e mi risparmiavo 50 euro circa senza contare i costi di chiamata e di 1 ora sul posto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Erny Pac

Per verificare su una centralina è danneggiata seriamente ( ossido o sovratensioni ) basta un'occhiata. Ma quella l'avrebbe data sul posto.

Verificare davvero componente per componente in laboratorio porta certo via più tempo.

Non per fare l'avvocato del diavolo ma occorre tenere conto del fatto che l'elettronica a volte non è conveniente ( per chi ?) ripararla.

Ma, per dire ad un cliente che è irreparabile, 1 ora e mezza mi pare un tempo abbastanza lungo.

Poi avendo sentito solo una campana, non voglio certo sbilanciarmi troppo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
cangaceiro
Per verificare se una centralina è danneggiata seriamente ( ossido o sovratensioni ) basta un'occhiata. Ma quella l'avrebbe data sul posto.

Infatti l'ha data sul posto come l'ho data io ben più di un'occhiata, ma non c'era niente che potesse far alludere a ciò. Certamente nessuna ossidazione, se con sovratensioni intendi bruciature, nessuna bruciatura. Se qualcuno mi metteva quella scheda sotto gli occhi e mi diceva che era uscita dalla fabbrica potevo crederci benissimo mentre quella scheda è stata prodotta circa 10 anni fà. Ok se leggi le scritte dei due timbri sopra sono scolorite....ma per il resto sembra nuova.

Verificare davvero componente per componente in laboratorio porta certo via più tempo. Non per fare l'avvocato del diavolo ma occorre tenere conto del fatto che l'elettronica a volte non è conveniente ( per chi ?) ripararla.

Ma, per dire ad un cliente che è irreparabile, 1 ora e mezza mi pare un tempo abbastanza lungo.

Be allora poteva dirmi: guarda per riparare la scheda ti dovrei prendere quasi come comprarla nuova. A quel punto era una mia scelta, ma non dirmi che sono stati 1 ora e 30 minuti senza poi dare una spiegazione precisa. Voglio dire non sono del settore ma se davvero uno ci spende sopra 1 ora e 30 minuti dovrà pur dirmi: "guarda il problema è localizzato in un relè ed in un tratto di una pista" (per fare un esempio).

Poi avendo sentito solo una campana, non voglio certo sbilanciarmi troppo

Be io ho riportato le parole che si possono leggere testualmente sulla fattura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Molti anni fa ho avuto un'esperienza analoga con un altro tipo di apparecchio: una segreteria telefonica.

Secondo la data di acquisto doveva essere ancora in garanzia. La porto al centro assistenza e mi dicono ripassi tra una settimana. Torno e mi dicono che il guasto era stato causato da un fulmine abbattutosi sulla linea telefonica (secondo loro), quindi il guasto non era coperto da garanzia; il costo della riparazione era 100.000£ di allora (costo della segreteria 110.000£).

Ovviamente mi rifiuto di ripararla, mi chiedono 50.000 £ per la diagnosi: le stanno ancora aspettando.

Share this post


Link to post
Share on other sites
StefanoSD
Per verificare su una centralina è danneggiata seriamente ( ossido o sovratensioni ) basta un'occhiata. Ma quella l'avrebbe data sul posto.

Il problema si doveva definire sul posto, non dovevi far smontare la scheda per portarla a casa – perché la centralina non aveva nessun guasto – poteva essere un’altra c..ta e lui ci voleva guadagnare più del dovuto. Riprenditi la scheda e rimontala, e chiama un altro tecnico. Non saranno mica tutti disonesti. :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
cangaceiro
Ovviamente mi rifiuto di ripararla, mi chiedono 50.000 £ per la diagnosi: le stanno ancora aspettando.

ma la segreteria telefonica l'hai ripresa o l'hai lasciata a loro?

Il problema si doveva definire sul posto, non dovevi far smontare la scheda per portarla a casa – perché la centralina non aveva nessun guasto – poteva essere un’altra c..ta e lui ci voleva guadagnare più del dovuto. Riprenditi la scheda e rimontala, e chiama un altro tecnico. Non saranno mica tutti disonesti.

Lui ha speso 1 ora di tempo sul posto, staccando la scheda e facendo partire il motore direttamente escludendo la scheda stessa, al contempo ha utilizzato il tester applicandolo sui relè, ha staccato anche tutti i contatti per vedere se c'era un qualche tasto rimasto "bloccato". Per contatti intendo i comandi di apertura/chiusura delle pulsantiere, ecc....ha provato a capire che dipendesse effettivamente da una piccolezza o ha fatto il bravo attore che si diventa dopo anni che si fa un mestiere.

La morale della favola per come la vedo io è: ok tu hai perso 1 ora e 30 minuti per vedere da cosa ne dipendesse ed io sono pienamente disposto a pagarti però devi dirmi dove è esattamente il danno sulla centralina anche perchè:

1. già ti pago 35 euro di chiamata + iva

2. già ti pago 1 ora sul posto equivalente a 30 euro di lavoro + iva

punti 1 e 2 che non hanno portato alcun beneficio ma non li contesto anche se sul punto 2 c'è ne sarebbe da dire.

Per cui dovrei pagare 130 euro iva inclusa: punto 1 + punto 2 + la famosa 1 ora e 30 minuti di laboratorio.

ps: un paio di volte è venuto un elettricista che monta anche cancelli ma di questi ultimi non ha una grandissima esperienza, è venuto due volte per circa due ore totali, alla fine gli ho chiesto quando dovevo dargli, la risposta è stata: "Niente perchè non ti ho risolto nessun problema" mi sembra una risposta inteligente anche perchè si è assicurato sempre me come cliente, magari non per lavori di automazione....

Edited by cangaceiro

Share this post


Link to post
Share on other sites
nomore

comunque la risposta ai tuoi quesiti è chiara.non è giusto che tu paghi l'incapacità dell'installatore a valutare il danno di un apparecchio.

Io solitamente valuto la spesa e in caso di spesa elevata propongo una scheda identica recuperata perfettamente ad un prezzo molto conveniente(coperta da garanzia annuale come da riparazione). Se non possibile dico di cambiarla. ovviamente se una scheda vecchia costa a ripararla più della metà del prezzo di acquisto di una nuova lo dico al cliente e poi lui valuta.

nel tuo caso il problema è il tempo di manodopera lunghissimo che vuole accollarti....

Share this post


Link to post
Share on other sites
cangaceiro
nel tuo caso il problema è il tempo di manodopera lunghissimo che vuole accollarti....

c'è una cosa che vorrei capire da voi addetti ai lavori, ovvero un tecnico di medie capacità quanto tempo può impiegare nel trovare un danno "occulto" su una centralina con tanto di trasformatore e microcontrollore? Per danno occulto, come avrete capito, intendo un danno non visibile, poichè, come già detto, la centralina non presentava passaggi di lumache, bruciature dovute a sovratensioni (tutti e tre i fusibili sono ok), od ossidazioni.

Grazie a tutti voi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
elettropluskey

guarda, mi sembra leggermente alto il costo, in quanto, io per un guasto al cancello scorrevole, in poche parole si apriva il destro e appena partiva il sinistro saltava il salvavito, o il contrario ,ho chiamato l'elettricista che 12 anni fà lo montò, apri la scheda, la testo con tester e altri apparecchi, e mi ha detto che ormai la scheda logica era andata, infatti anche il lampeggiante non lampeggiava ma restava fisso con 2 lampeggi consecutivi ogni 2 minuti, infatti rimaneva aperto per 3 minuti, poi si richiudeva, senza esitare ho fatto cambiare tutto, motori, fotucellule, centralina, cablaggio, infatti quallo era fuso, interruttore magnetotermico incluso, era diventato nero! costo totale 1100 è stato onesto, perchè per evitare scongiure ho messo il tutto di una marca costosa ma affidabile, almeno, inizia con n e finisce con e

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi
ho messo il tutto di una marca costosa ma affidabile, almeno, inizia con n e finisce con e

E chi stabilisce questo.....forse l'installatore, forse il rivenditore, forse te stesso........

Ormai si è raggiunto un livello di affidabilità paragonabile a tutte le marche nazionali, tutte hanno caratteristiche tali da essere paragonabili; chi installa la marca che inizia per F e finisce per C......lo fa perchè è la più affidabile, chi installa la marca che inizia per C e finisce per E......lo fa perchè in tanti anni non ha mai avuto un problema........ogni mondo è paese!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ivan Botta

Quoto in pieno quanto detto da Maurizio, e aggiungo che al giorno d'oggi quello che potrebbe contribuire a far guadagnare punti ad un marchio piuttosto che ad un'altro è la serietà dell'assistenza, e nella serietà c'è compreso, l'onestà, la velocità, la presenza sul territorio, la reperibilità dei ricambi, sopratutto dopo qualche anno, senza obbligare l'utente a sostituire il tutto, ecc.........

Edited by Ivan Botta

Share this post


Link to post
Share on other sites
cangaceiro

moderatori ma il senso del vostro discorso è che i marchi di produzione italiani sono come qualità dei loro manufatti più o meno tutti allo stesso livello? benincà, faac, bft, ecc...

Edited by cangaceiro

Share this post


Link to post
Share on other sites
cangaceiro

A seguito del colloquio avuto con il titolare della ditta di installazione costui mi ha detto che: "per dimostrare il buon nome e la serietà della ditta è disposto a mandare a sue spese la centralina alla sede centrale della Benincà nel nord Italia e farla analizzare dalla casa madre la quale rilascerà una relazione tecnica della analisi tecnica che andrà a compiere sulla centralina stessa".

In virtù dell'esito della dignosi le soluzioni potranno essere due:

1. in caso che la centralina abbia danni stimati come "rilevanti da un punto di vista economico per la riparazione" la centralina verrà NON riparata e tornerà a Firenze, con costo zero per tutta questa operazione, ma poi sarei tenuto a pagare 120 euro comprensivi di iva della fattura.

2. in caso che la centralina abbia danni stimati come "NON rilevanti da un punto di vista economico per la riparazione" la centralina verrà riparata (previa comunicazione dell'ammontare della riparazione) ed in questo caso sarei tenuto a pagare la riparazione + 120 euro comprensivi di iva della fattura.

queste sono state le parole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi
moderatori ma il senso del vostro discorso è che i marchi di produzione italiani sono come qualità dei loro manufatti più o meno tutti allo stesso livello?

Se parliamo di elettronica......SI!!!.....tanto sono tutte rigorosamente Made NON in Italy!

Per quanto riguarda il discorso che ti ha fatto l'installatore.......i 120 "euri" li devi pagare ne più, ne meno :lol::lol: ..... io non la manderei via, non si sa mai che ti tocca pagare anche l'andata e il ritorno della scheda.......

Share this post


Link to post
Share on other sites
cangaceiro
io non la manderei via, non si sa mai che ti tocca pagare anche l'andata e il ritorno della scheda.......

mah l'ho scritto sopra che se ne fanno carico loro, poi se la vogliono ammoscare nella riparazione è un conto.

Edited by cangaceiro

Share this post


Link to post
Share on other sites
nomore
Se parliamo di elettronica......SI!!!.....tanto sono tutte rigorosamente Made NON in Italy/!

Share this post


Link to post
Share on other sites
cangaceiro

nomore come vedi l'ultimo discorso del titolare della ditta?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...