Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
giangy

Problema Con Scaldabagno Junkers Accensione Elettronica

Recommended Posts

giangy

Buona sera

Posseggo questo s.b. da 3 anni è installato su un terrazzo inserito in un armadietto apposito. Nell'ultimo mese continua a darmi problemi. Più in particolare adesso ha smesso di funzionare in maniera repentina da un secondo all'altro e non vuole saperne di ripartire. In precedenza ha avuto problemi legati alla parte elettrica (circa 3 settimane fa) in dettaglio uno spinotto di collegamento tra la scheda alettronica ed il teleruttore che fa partire la caldaia si era rotto. Sostituito con pezzo di ricambio originale dopo 2 settimane si è rotto di nuovo sempre nello stesso punto. Riparato per la seconda volta, ieri si presenta questo nuovo problema e cioè sembra non arrivare corrente (1.5v) al teleruttore. Il problema è che il tester non mi segnala corrente in nessuno dei 2 poli (5 e 6) in uscita dalla scheda elettrica composta dalle seguenti uscite: 9 poli.

1 elettrodo di ionizzazione (Che funzione ha e come funziona?Come si fa a capire se è guasto?)

2 Limitatore di temperatura

3 Elettrovalvola bruciatore pilota

4 Elettrovalvola bruciatore principale

5 Teleruttore (microiterruttore da schema el. Junkers)

6 Teleruttore " " " " "

7 Sensore controllo fumi

8 Vuoto

9 Massa

Esiste poi un uscita accessoria Neutra collegata all'elettrodo di accensione che è un tutt'uno con l'elettrodo di ionizzazione (sono montati sullo stesso supporto ceramico)

E' normale che non ci sia corrente nelle uscite 5 e 6? I precedenza chiudendo il circuito tra queste 2 uscite partiva la scintilla dell'elettrodo di accensione, ora non accade più.

E' normale che l'elettrodo di accensione non faccia scintilla se collegato ad esenpio ad una pila da 1.5v? E come faccio a capire se è guasto?

A tester le uscite che mi danno tensione sono la 1,2,3,4,7ma con tensioni diverse tra 1 ed 1.5v. E' possibile che sia andato a pallino la scheda?

Cosa mi consigliereste da fare?

La parte idraulica della faccenda a me sembra a posto. Dovrebbe trattarsi di un problema elettrico.

Grazie per le eventuali risposte.

Luca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Andrea Ge

buongiorno,

pultroppo non so risponderti, ma anche io segnalo un problema simile in quanto ho uno scaldabagno junkers celsius da 2 anni e pochi mesi. il problema è la difficoltà all'accensione, in quanto quando apro il rubinetto dell'acqua calda 8 volte su 10 la caldaia non si avvia (spia rossa): nelle 2 volte rimanenti dopo una 10 di minuti scarsi, la cadaia si blocca lasciandomi al freddo mentre faccio la doccia.

L'assistenza tecnica senza troppi controlli, a parte quello visivo (senza aprire alcun sportello... <_< ), mi ha detto che devo cambiare la scheda (prezzo 300 euro).

Voi cosa ne pensate??

Saluti

Andrea

Share this post


Link to post
Share on other sites
kalos66

..se i modelli sono quelli nuovi, il problema potrebbe essere il microinterruttore che si trova vicino proprio il vano batterie, quello con la custodia bianca.potrebbe essere pieno di acqua, proveniente dalla mancata tenuta dell'asticina che permette l'apertura del contatto del microinterruttore.Quando apre il circuito lo scaldabagno si accende e naturalmente quando si chiude è in standby.

ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites
sbuzzi

Salve,

anche io ho un problema simile a quello appena descritto e il tecnico mi ha detto che deve cambiare la scheda...

Il microinterruttore invece come si fa a vedere? Come faccio a sapere se lo scaldabagno è di tipo nuovo o vecchio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
kalos66

..nel modello vecchio, sempre osservandolo dal basso, il microinterruttore è racchiuso in un involucro nero che è abbastanza evidente.

il problema che si manifesta in questo modello è dovuto al cattivo contatto del connettore che va proprio alla scheda elettronica.

Io lo risolvo(il problema) togliendo il connettore e saldando direttamente i fili alla scheda elettronica

Ti saluto

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndreaNOS

Ciao

alcune volte oltre al micro ci sono problemi con i termostati limite. Se per caso restano aperti non passa alimentazione. Si trova sulla serpentina in alto a destra. La prova più semplice è far partire lo scaldino e battere sopra il termostato col manico di un cacciavite per 2/3volte. Se la fiamma si spenge è difettoso(vuol dire che apre il contatto).

Ciao a presto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tritone

A me è capitato un microinterrutore (per junkers) che pur non essendo bagnato, non funzionava, ma la cosa che più mi ha sorpreso era il prezzo del microinterrutore nuovo (euro 56...scontato) ma questi furti li fanno solo nelle provincia di cagliari o anche nelle altre regioni....P.s prezzo per installatore si intende!!! fatemi sapere perchè sto pensando di contattare il centro assistenza di milano..che sicuramente non mi dirà nulla perchè son solo un installatore, non grossista....comunque meglio Vaillant 10 100 1000 volte....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...