Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
nobody67

Radiatori Scaldano Solo Sopra

Recommended Posts

nobody67

Salve a tutti e grazie innanzitutto per l'opportunità...

Premetto che non sono un tecnico ma "solo" proprietario dell'appartamento in cui viviamo (io,mia moglie e nostra figlia).

Ora brevemente illustrero' il "Quiz"! :smile:

Tutti e sottolineo tutti i radiatori (in alluminio collegati ad una caldaia a condensazione) eccetto forse quelli composti da tre o quatto elementi situati nei vari disimpegni si scaldano solamente nella parte superiore.

P.S.:Un tecnico interpellato (lo stesso che un paio d'anni mi installo' la caldaia ma non quello che ha realizzato l'impianto una decina di anni fa e con il quale abbiamo interrotto per una serie di vicissitudini ogni tipo di rapporto almeno professionale) ha suggerito varie prove tra cui:

-constatare che il tubo nella parte superiore scaldi prima di quello posto nella parte inferiore (cosa che accade);

-di chiudere ("prova del nove") tutti i radiatori eccetto uno e constatare se il problema sussista (sinceramente un po' per pigrizia,un po' per scetticismo e un po' per mancanza di tempo non ho ancora effettuato questa prova);

-...ed una terza possibile verifica (che adesso non ricordo)... :huh:

Quali potrebbe essere la causa?Grazie a quanti potranno contribuire affinché possiamo venire a capo del dilemma.

Solo un'ultima cosa: il sottoscritto ha notato questo problema in coincidenza del montaggio della nuova caldaia...mentre mia moglie ha sostenuto che il problema sussisteva dapprima :whistling:

Share this post


Link to post
Share on other sites

reka

avete scaricato l'eventuale aria?

la pressione c'è?

che temperatura di mandata ha la caldaia?

il circolatore a che velocità è impostato?

avete le termostatiche?

ecc ecc

Share this post


Link to post
Share on other sites
Simone Baldini

Ma la temperatura la raggiungi in casa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
nobody67

Dunque...:

avete scaricato l'eventuale aria?

Si

la pressione c'è?

Si

che temperatura di mandata ha la caldaia?

ho fatto installare (proprio in questi giorni) una sonda esterna, ma il problema di cui trattiamo esisteva dapprima...quindi non penso sia inerente (o fino a che punto possa esserlo)

il circolatore a che velocità è impostato?

Non saprei...i'm sorry

avete le termostatiche?

no

Ma la temperatura la raggiungi in casa

Direi di si

Edited by Livio Migliaresi
inserite correttamente le citazioni

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

se la temperatura in ingresso è relativamente bassa è probabile che sia semplicemente che l'acqua non ha più calore da cedere al termosifone nella parte in uscita (almeno al tatto)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Simone Baldini
D.:Ma la temperatura la raggiungi in casa

R.:Direi di si

Allora dove stà il problema?

Ricordiamoci che con le valvoel termostatiche puo' succedere che si abbia il calorifero metà caldo e metà freddo, l'importante è che in ambiente si raggiungano le temperature desiderate. Io quando riqualifico gli impianti condominiali montando le termostatiche, rilascio una piccola guida dove si avverte che puo' succedere questo evento ma che non è un problema anzi è significativo del corretto funzionamento delle termostatiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nobody67

se la temperatura in ingresso è relativamente bassa è probabile che sia semplicemente che l'acqua non ha più calore da cedere al termosifone nella parte in uscita (almeno al tatto)

sarei anche d'accordo (dal basso della mia esperienza) pero' ripeto: adesso (cioè dopo aver settato i parametri in base alla sonda esterna) la temperatura di uscita (se è quella che si sul display della caldaia) si aggira attorno ai 50 gradi....pero' la differenza l'abbiamo notata anche prima e quindi anche con 70

Ricordiamoci che con le valvoel termostatiche puo' succedere che si abbia il calorifero metà caldo e metà freddo, l'importante è che in ambiente si raggiungano le temperature desiderate. Io quando riqualifico gli impianti condominiali montando le termostatiche, rilascio una piccola guida dove si avverte che puo' succedere questo evento ma che non è un problema anzi è significativo del corretto funzionamento delle termostatiche.

E potrei esser 'accordo anche con questo...solo che (come avevo già risposto) le valvole termostatiche non ci sono

Allora dove stà il problema?

A me che (ribadisco ancora una volta) non sono del settore mi sembra una..."baggianata" il fatto che in una superficie media di un metro di altezza per 1 metro...1 metro e mezzo di larghezza, quindi di mq 1,5-2 circa si sfrutti solamente un decimo di essa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

se raggiungi la temperatura ambiente magari vuol dire che con il tuo isolamento e il deltaT attuale basta 1/10 della potenza del termosifone..

ma i primi elementi vicino all'ingrasso non si scaldano un po' più verso il basso? (creando una diagonale tra parte fredda e calda in pratica)

se invece non riscalda abbastanza devi alzare la curva climatica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Valejola

Se c'è tanta differenza tra il sopra e il sotto allora è facile che ci sia del deposito all'interno dei termosifoni.

Se la differenza invece è poca allora non mi preoccuperei.

Se invece la temperatura, anche nella parte sopra, è più bassa di quella che dovrebbe essere, allora la faccenda cambia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
nobody67

se raggiungi la temperatura ambiente magari vuol dire che con il tuo isolamento e il deltaT attuale basta 1/10 della potenza del termosifone..

circa l'isolamento...ahimè non sono riuscito ancora a venirne a capo,quindi non penso proprio...riguardo il "delta..." l'ho sentito nominare anche altre volte ma non saprei I'M SORRY; ma comunque tenderei a credere maggiormente a quanto detto/scritto da Valejola...

ma i primi elementi vicino all'ingrasso non si scaldano un po' più verso il basso? (creando una diagonale tra parte fredda e calda in pratica)

potrebbe ma anche no

se invece non riscalda abbastanza devi alzare la curva climatica.

D.:della sonda esterna dici (se si ci avevo già pensato)

Se c'è tanta differenza tra il sopra e il sotto allora è facile che ci sia del deposito all'interno dei termosifoni.

Tantissima

in pratica diciamo che scalda solo dove passa il condotto di entrata e poi per "induzione" forse,se la temp è abbastanza alta,arriva a scaldarsi anche un po' più giu'

Se la differenza invece è poca allora non mi preoccuperei.

No è enorme

Se invece la temperatura, anche nella parte sopra, è più bassa di quella che dovrebbe essere, allora la faccenda cambia...

Su questo ci stiamo lavorando in quanto abbiamo installato una sonda esterna ma ancora non mi piace come è stata regolata (per esempio con gradi fuori cinque circa oppure meno la temperatura dell'acqua segnata sul display è attorno ai cinquanta invece come capisco io dovrebbe arrivare attorno ai 70) ma ripeto questo è un altro discorso (come il fatto che il termostato mi sa che è starato,che ho un termoconvettore che quest'anno non vuol saperne e che non riesco ad eliminare o anche trovare le cause dello spiffero nelle scale)

Se c'è tanta differenza tra il sopra e il sotto allora è facile che ci sia del deposito all'interno dei termosifoni.

E perché allora un tecnico-impiantista interpellato (come già detto in uno dei primi post...se non il primo) non ha voluto minimamente accennarne e mi sono dovuto informare da solo grazie alla rete?

Non è che mi dispiaccia tutto ciò però...

Ho già pensato di chiamare qualcun'altro

Share this post


Link to post
Share on other sites
Valejola

Scusa ma anche la parte sopra fà fatica a scaldarsi?

Perchè se dici che a malapena si scalda il tubo di entrata allora può anche essere un problema di circolazione...

Secondo me devi prima cercare di capire quello, e ci riesci semplicemente guardando la salita di temperatura in riscaldamento.

Se è molto repentina (esempio in un minuto passa da 30° a 60°) allora l'acqua non circola come dovrebbe, se invece è molto lenta allora và bene perchè è così che dovrebbe essere.

Occhio solo ad eventuali by pass che potrebbero falsare questa lettura, se ci sono, e se risci, chiudili e vedi come si comporta.

Se poi riscontri una buona circolazione allora può essere deposito come ti dicevo, anche perchè i termosifoni in ghisa con parecchi anni può capitare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...