Jump to content
PLC Forum

Mattia1978

Prese Shuko, Quando Servono?

Recommended Posts

Darlington

E poi ci sono le economie di scala: costa meno fare un solo apparecchio con spina schuko e terzo contatto di terra femmina, e poi venderlo indistintamente in Italia, Francia e Germania, che creare un'altra linea di produzione che monti solo la spina italiana a quello che poi rimarrebbe il medesimo elettrodomestico.

Link to post
Share on other sites

fraandco

e hanno anche ragione dato che siamo gli unici dopo gli inglesi ad avere spine differenti

Link to post
Share on other sites
Darlington

in Europa forse... mentre se parliamo di altri paesi... dov'è che si trovano quelle spine assurde tipo vecchia tripolare Telecom, con la presa che sembra una faccetta sorridente? Thailandia?

Link to post
Share on other sites
Carlo Albinoni

quelle spine assurde tipo vecchia tripolare Telecom, con la presa che sembra una faccetta sorridente?

Immagino tu ti riferisca alla "vecchia" British la cui diffusione testimonia l'estensione dell'Impero Britannico.

http://www.iec.ch/worldplugs/typeD.htm

PS

Cosa ci sia di assurdo in quella presa non lo so.

Edited by Carlo Albinoni
Link to post
Share on other sites
Valerio5000

in Europa forse... mentre se parliamo di altri paesi... dov'è che si trovano quelle spine assurde tipo vecchia tripolare Telecom, con la presa che sembra una faccetta sorridente? Thailandia?

Credo che ti riferisci alla presa usata negli USA

presa-americana.png

Credo che dal punto di vista estetico le prese italiane siano imbattibili

Edited by Valerio5000
Link to post
Share on other sites
Darlington

Immagino tu ti riferisca alla "vecchia" British

Credo che ti riferisci alla presa usata negli USA

...sbagliato entrambi :lol:

Avevo in mente la presa Danese, questa

00023075_0.gif

...che però è compatibile con le Schuko (senza il contatto di terra) ed anche con le Europlug (sempre senza terra).

Però la confondevo con un'altra presa simile, quella Cinese

16251.3307.B.jpg

...che ha la caratteristica di essere incompatibile con tutto.

Anche le vecchie prese Israeliane lo erano (sempre contatti a triangolo, ma piatti e più stretti rispetto a quelli della Europlug), quelle nuove mi pare abbiano dei contatti circolari in cui entrano anche le europlug, sempre a patto di non dover usare il contatto di terra, e sono conformate in modo da mantenere la retrocompatibilità con il vecchio tipo.

Link to post
Share on other sites
power-nrg

Sono a favore dell'unificazione delle varie spine/prese verso la Schuko, ma personalmente, per gusti personali e abitudine, continuo a preferire le spine italiane classiche (piccola e grande).

Tuttavia sono disposto a cambiare abitudini... ma pochi cambieranno se in commercio continueremo a trovare anche le spine solite italiane. Ci vorrebbe, a mio avviso, una manovra normativa e commerciale come si fece con le lampadine a incandescenza o gli adattatori con maschio 10A e uscite 16A, che vennero messi gradatamente fuori commercio.

Ma è utopia...

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
Ma è utopia...

No non è utopia; non scrivo cosa penso che sia perchè......non è simpatico. ;)

Sarebbe comunque un sopruso che porterebbe ad una speculazione sui prezzi di vendita dell prese schuko, come è regolaramente avvenuto su prezzi delle lampade a scarica di gas, anche se l'avvento dei LEDs sta calmierando i prezzi.

Inoltre non c'è alcuna valida ragione tecnica che faccia preferire la presa shuko rispetto alle prese tradizionali a 3 fori. Anzi a parità di caratteristiche elettriche la schuko è molto più ingombrante.

Link to post
Share on other sites
Carlo Albinoni

Inoltre non c'è alcuna valida ragione tecnica che faccia preferire la presa shuko rispetto alle prese tradizionali a 3 fori. Anzi a parità di caratteristiche elettriche la schuko è molto più ingombrante.

Le ragioni sono diverse. Basta vedere una prova comparativa fatta come si deve (prove che vengono tenute celate).

La verità è che ai grandi costruttori di materiale elettrico fa comodo dividere il mercato.

continuo a preferire le spine italiane classiche (piccola e grande).

Molto dipende dall'attitudine a viaggiare.

Chi viaggia parecchio, e si trova una schuko, magari gentilmente messa a disposizione in un paese che di norma non usa la schuko, ha la sensazione come di trovarsi "a casa".

Link to post
Share on other sites
power-nrg

Quindi ci teniamo essenzialmente i tre modelli di spina... e buonanotte.

Link to post
Share on other sites
Darlington

A me personalmente da fastidio che siano uscite di produzione (da un pezzo) spine e prese civili da 20A

ok che elettrodomestici che assorbono 20A non ne esistono, ma sia le schuko, sia le italiane da 16A dichiarati, scaldano con carichi pesanti (forni e certe lavatrici come la mia che passa i 2000W di potenza impegnata), e personalmente mi piace molto poco perché il calore, alla lunga, dilata i contatti... che poi scaldano ancora di più... come il cane che tenta di mordersi la coda.

Solo che per i forni almeno c'è la possibilità dell'installazione fissa... dato che li forniscono senza spina e con cavo facilmente sostituibile.

Link to post
Share on other sites
fraandco

a londra ho comperato un adattatore unico per TUTTO: c'e' un sistema di 4 levette in base alla cui combinazione crei la presa femmina e maschio per qualsiasi esigenza: americane inglesi tedesche cinesi dritte storte tripolari bla bla e bla terra e non terra

ha un solo difetto: non ha le 16A tripolari (quella posizione nella levetta non l'hanno messa per allargare i poli)

costava 15£

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...