Jump to content
PLC Forum

Alcares

Progettazione Quadro Elettrico Generale

Recommended Posts


D80

infatti coi differenziali si proteggono le persone dai contatti indiretti e non le linee ,

a questo ci pensano gli interruttori magnetotermici ,

 

come mai dite che i sezionatori costano di più? io quelli da 32 li pago meno (13.80€ ivato) di un mt c32 1p+N  4.5kA (21.40 € sempre ivato) naturalmente entrambi della stessa marca.

dal mio punto di vista, visto che ci sono sia le protezioni a valle che a monte non vedo perchè non usarli, ovviamente coordinando il tutto , 

 

 

 

Link to post
Share on other sites
ROBY 73

 

In effetti i sezionatori a listino costano meno, ma quando vado a comprarli per un fatto di sconti li pago come un magnetotermico, e poi resta il fatto che non scattano se ci dovesse essere un'anomalia. 

Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Non ho letto tutti i post, ma con 35 metri di montante devi posare una prima una protezione MT C25A 6kA 2P a valle del Gem, con eventuale - ma non obbligatorio - differenziale tipo AC da 0,3A.

Per la conduttura, corrugato da 100 con al suo interno cavo multipolare FG7 2x10mm2.

Per il quadro:

Direi, che puoi posare in alto un bel sezioantore puro 2P da 40A come genrale, ben serigrafato.

Poi, spia controllo presenza rete.

Addotterei differenziali tipo A con id0,03A modello antiperturbazioni  nel numero massimo di tre per le utenze domestiche, per le utenze al di fuori l'abitazione il tipo AC con id0,03A non immune alle perturbazioni.

La parte sottostante del quadro - dovrà essere predisposta per una bella barre EQP su guida din, dove posare i conduttori PE + CT.

In alternativa è bene lasciare spazio per gli SPd.

Eviterei, di posare il solito quadretto da 12 moduli, e opterei per un 3 linee, l'ultima - in fondo - la si lascia per la barra ed eventuali  trasformatori AC230/bassa tensione.

Per gli elettrodomestici, come la caldaia opterei per un 2P MT+Diff tipo A singolo.

Adotterei anche MT singoli per le utenze del banco cucina ad incasso o non accessibili.

NB: Si può adottare anche un C32A come protezione montante ed un C25A come generale, ma è consono anche il sezionatore C40A protetto dal C25A.

 

 

NB

Per le ripartizioni, eviterei i ponticelli per dare conto alle morsettiere guida din.

Link to post
Share on other sites
hfdax

Per le ripartizioni, eviterei i ponticelli per dare conto alle morsettiere guida din

Questo è un suggerimento che ti consiglio vivissimamente di seguire.

Link to post
Share on other sites
Alcares

Salve a tutti,

resuscito questo 3D, dato che, causa motivi familiari seri, posso procedere solo ora (finalmente!).

 

@Elettroplc
Grazie per il tuo prezioso intervento.
Il MT C25A deve essere selettivo?

Cosa si intende per "sezionatore ben serigrafato"?

L'accoppiata MT 25A a protezione montante e sezionatore 40A va bene anche i ncaso di upgrade a 4,5kW della fornitura?

I MT sottostanti posso dimensionarli come da foto allegata?

Grazie mille.

 

QEG.PNG

Link to post
Share on other sites
Alcares
Quote

Il MT C25A deve essere selettivo?

Scusate, qui mi sono espresso male. 

Intendevo chiedere se a valle del MT C25A devo metterci un differenziale selettivo. 

 

In prossimità del contatore c'è il cancello. 

Che è lontano circa 2mt dal punto di passaggio del montante, ma a quanto ho capito il problema è l'eventuale caduta di un fulmine sul cancello, che potrebbe indurre una scarica sul vicino montante. 

 

In tal caso, come dimensionare tale selettivo?

 

Grazie. 

Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Il differenziale Slettivo lo eviterei, lo avevo già spiegato in altro post.

Il MT C25 deve essere da 6kA.

Il cavo va bene, FG7 2x10mm2

Il sezionatore lo puoi scegliere da 40A

 

Gli Spd si possono mettere anche a valel del Gem..in alcuni casi.

Devi valutare se, la linea del gestore è prettamente del tipo Aerea con cavi tra casa e casa, o interrata come nei quartieri nuovi.

Nel primo caso, una sovratensione alla linea montante è più probabile, nel secondo caso molto meno.

Per il resto,  citofono ed antenna anche due fusibili vanno bene.

 

Quote

 ma a quanto ho capito il problema è l'eventuale caduta di un fulmine sul cancello,

Saluti. 

Link to post
Share on other sites
Alcares
Quote

hai già preso il cavo per il montante? che sezione è?

Sì: 2x10mm2

 

Quote

Il differenziale Slettivo lo eviterei, lo avevo già spiegato in altro post.

Il MT C25 deve essere da 6kA.

Il cavo va bene, FG7 2x10mm2

Il sezionatore lo puoi scegliere da 40A

 

Gli Spd si possono mettere anche a valel del Gem..in alcuni casi.

Devi valutare se, la linea del gestore è prettamente del tipo Aerea con cavi tra casa e casa, o interrata come nei quartieri nuovi.

Nel primo caso, una sovratensione alla linea montante è più probabile, nel secondo caso molto meno.

Per il resto,  citofono ed antenna anche due fusibili vanno bene.

La linea è vecchia come mi' nonno.

Certamente aerea.

 

Quote

 

  Quote

 ma a quanto ho capito il problema è l'eventuale caduta di un fulmine sul cancello,

Saluti. 

Vuol dire che ho detto una boiata, vero?

Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Il cancello, è l'ultimo parafulmine ...possibile. La statistica  inerente le fulminazioni da  atto anche di eccezioni  particolari.

Il problema maggiore sono le linee aeree della distribuzione elettrica, ancora molto presenti in Italia nei centri abitati, ormai sostituite da quelle interrate.

Questo non significa che. il fulmine colpirà di certo la linea, ma quando cade nelle pertinenze di essa, si avrà una sovratensione indotta ed indiretta su questa conduttura, che poi si riperquote sugli utenti e sui Gem. Poi all'impianto utente. Con quella interrata, ci sono meno problemi. Ma un tempo si facev acos', basta guardare il tecnologico Giappone - ancora legato a questa tecnica impiantistica.

Saluti.

Link to post
Share on other sites
Alcares

@Elettroplc

Perdona la lentezza di comprendonio.
Quindi tu mi stai suggerendo di montare un SPD subito sotto il contatore, a fianco del MT da C25 6kA?

Sentiti libero si insultarmi se ho capito male.

Link to post
Share on other sites
Matteo Mabesolani

@Alcares 

Quote

Quindi tu mi stai suggerendo di montare un SPD subito sotto il contatore, a fianco del MT da C25 6kA?

 

se metti un spd vicino al contatore su quelle distanze lo devi mettere di tipo 1. nel centralino in casa invece ne serve uno in classe 2. 

Link to post
Share on other sites
Alcares
Quote

se metti un spd vicino al contatore su quelle distanze lo devi mettere di tipo 1. nel centralino in casa invece ne serve uno in classe 2.

Grazie Matteo.

 

Se ricordo bene, gli 1 e 2 sono da mettere in collaborazione, non in alternativa.
Idealmente con i tipo 3 per circuiti elettronici tipo centraline caldaie?

Link to post
Share on other sites
reka

1 ,se necessario, vicino al punto di consegna. 2 nel quadro generale o di distribuzione il più vicino possibile al nodo equipotenziale di terra.

i 3 vanno messi vicino alle utenze se la linea dal centralino protetto col 2 è superiore ai 30m (trovi tutto nelle guide di alcuni produttori).

 

di solito se non vivi in una ville in mezzo al nulla basta un tipo 2 nel quadro.

 

 

mi chiedo, avendo una linea 2x10 perchè non mettere subito un MT32 6kA in partenza? è un pensiero in meno quando deciderai di aumentare la potenza e stai sicure che ti salteranno prima le protezioni nel quadro che quella al contatore.

 

 

Link to post
Share on other sites
Alcares
Quote

1 ,se necessario, vicino al punto di consegna. 2 nel quadro generale o di distribuzione il più vicino possibile al nodo equipotenziale di terra.

i 3 vanno messi vicino alle utenze se la linea dal centralino protetto col 2 è superiore ai 30m (trovi tutto nelle guide di alcuni produttori).

di solito se non vivi in una ville in mezzo al nulla basta un tipo 2 nel quadro.

 

mi chiedo, avendo una linea 2x10 perchè non mettere subito un MT32 6kA in partenza? è un pensiero in meno quando deciderai di aumentare la potenza e stai sicure che ti salteranno prima le protezioni nel quadro che quella al contatore

Grazie @reka, mi sembra un ottimo consiglio.

Link to post
Share on other sites
Alcares

Comunque la casa in questione è in campagna, non dico in mezzo al nulla ma quasi, quindi la protezione 1 temo serva.

 

Il problema è che laggiù al contatore non mi arriva il nodo di terra.
A pensarci prima avrei preso un montante 3x10mm2.

 

Inoltre, forse potrei sbagliare, ma ricordavo che le protezione di tipo 3 per le apparecchiature elettroniche servissero comunque, in quanto tali apparecchiature sono più sensibili è hanno bisogno di una protezione più fine.

Mi sbaglio?

Link to post
Share on other sites
Semplice 1

Ciao Alcares & company

Ho seguito per curiosità tutto il discorso che si è sviluppato e ho perso completamente il bandolo della matassa.

Sono rimasto frastornato e mi sono reso conto che, alla fine e seguendo tutti i vari consigli, costruirai una Astronave Spaziale al servizio di una attuale "stamberga" in funzione di possibili future ristrutturazioni.

Comunque mi sfugge completamente il motivo per cui, essendo tu così ferrato in materia, hai sentito la necessità di chiedere consigli.

Scusatemi tutti per l'intervento che può non risultare simpatico. Poi  magari censuratemi anche voi a vostra volta : non me ne avrò a male e non replicherò !!!!!

Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Eh, no problem,.la maggior parte delle guide illustrate  derivate dalla V3, invitano a posare lo Spd al primo quadro utile della abitazione, ovvero il centralino,

Altre guide, premettono anche una variante con Spd a valle del Gem.

A dire il vero, ogni impianto deve essere correlato da valutazione rischio fulminazione. La valutazione preliminare la può eseguire anche un installatore con apposito software, ma solo per capire se la locazione dell'impianto è probabile "bersaglio" delle fulminazioni, ovvero rientra nella statistica.  Poi, un professionista può completare l'opera.

Per il SPD tipo 1 -eventuale - alle pertinenze del Gem, mi risevro di dire altro, è una installazione particolare quando di posa nelle pertinenze di un Gem che al di fuori della abitazione e distante dall'impianto. Paradossalmente, sarebbe meglio posarlo con un impianto di terra locale.

Link to post
Share on other sites
Alcares
Quote

Comunque mi sfugge completamente il motivo per cui, essendo tu così ferrato in materia, hai sentito la necessità di chiedere consigli.

Perdonami, non capisco se la tua è una provocazione. 

 

Dove mi sarei mostrato ferrato in materia?

Link to post
Share on other sites
Semplice 1

Ciao  -Alcares-

 

 AVEVO PROMESSO DI NON RISPONDERE MA TI DEVO LE MIE SCUSE

 

Lontano da me qualsiasi intento provocatorio !!!!

Data la piega presa dalla sequenza dei suggerimenti e controsuggerimenti  mi pareva di aver confessato chiaramente che io, da semplice spettatore, avevo abbandonato il campo dalla disperazione di non capirci più niente.

 

Visto che tu, invece, riesci a rimanere in gioco, e anche con qualche buon intervento, mi era parso che potevi saperne parecchio più di me e che potevi cavartela benissimo da solo. 

 

Se mi sono sbagliato nel giudizio su di te  ti prego di volermi scusare.  NON ERA MIA INTENZIONE.

 

 

 

Link to post
Share on other sites
Alcares
Quote

Ciao  -Alcares-

 

 AVEVO PROMESSO DI NON RISPONDERE MA TI DEVO LE MIE SCUSE

 

Lontano da me qualsiasi intento provocatorio !!!!

Data la piega presa dalla sequenza dei suggerimenti e controsuggerimenti  mi pareva di aver confessato chiaramente che io, da semplice spettatore, avevo abbandonato il campo dalla disperazione di non capirci più niente.

 

Visto che tu, invece, riesci a rimanere in gioco, e anche con qualche buon intervento, mi era parso che potevi saperne parecchio più di me e che potevi cavartela benissimo da solo. 

 

Se mi sono sbagliato nel giudizio su di te  ti prego di volermi scusare.  NON ERA MIA INTENZIONE.

Ciao @Semplice 1,

figurati, io sono convinto di sapere giusto il minimo sindacale per non restare folgorato :)


La confusione degli interventi dei vari utenti credo sia imputabile soprattutto al fatto che il post è molto vecchio, risalente a due anni fa quando mi riproposi di effettuare il lavoro, ma per cause di forza maggiore dovetti rimandare.

Credo inoltre che quando si progetta un quadro elettrico esistano più soluzioni valide. Ogni utente ha il suo stile e dalla varie risposte si impara molto ;)
 

Link to post
Share on other sites
Semplice 1

Ciao Alcares

 

Sono felice dell'esito delle mie scuse.

Condivido anche tutto il resto sui vari "stili personali".

 

Tuttavia le troppe risposte, tutte molto settoriali, secondo troppi diversi "stili", e che non vedono il Problema in modo complessivo, credo facciano più male che bene.

 

In fondo questo era il senso della mia critica che, nelle mie intenzioni, voleva essere  COSTRUTTIVA. 

Link to post
Share on other sites
Alcares

Ragazzi: intoppo.

Nonostante io feci dividere il tratto del cavidotto in due parti (approx 22mt e 13mt), tramite una scatola di derivazione a muro, nella porzione da 22mt non c'è verso di farci passare la sonda passacavi (nylon, 25 cm di lunghezza, 4mm di diametro).

 

C'è un punto in cui secondo me la sonda si aggroviglia.

Soluzione consigliata?
Tentare una sonda più spessa che non si attorcigli o interrompere con un pozzetto rompitratta?

 

Nel caso della seconda, considerando che il montante sarebbe comunque un cavo non interrotto, quali sono gli accorgimenti da adottare?

Grazie mille. 

Link to post
Share on other sites
D80

se ci sono dei cavi dentro ti consiglio di legare la sonda ad un cavo e di sfilare tutto assieme, quindi leghi tutti i fili che hai alla sonda e li tiri tutti assieme, 

se il tubo è vuoto , soffialo col compressore e riprova a infilare la sonda, altrimenti una pallina di filo di cotone legata al filo stesso e la spari dentro il tubo col compressore, 

esistono mille modi per far passare un sondino dentro un  corrugato, se invece decidi di lubrificare la sonda allora usa uno scivolante apposta , evita saponi shampoo che non sai se sono conduttivi o meno e potrebbero dare problemi di dispersione 

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...