Jump to content
PLC Forum

ale112002

Rifacimento impianto elettrico.

Recommended Posts

ale112002

Buonasera, come da titolo dovrei rifare l'impianto in un piccolo appartamento di circa 90 mq, in pratica l'impianto ce già ma è datato si parla degli anni 80 circa e quindi è necessario adeguarlo alle nuove normative.

Io personalmente non ho mai fatto praticamente un impianto elettrico, ci ho lavorato su per manutenzione ma da farlo interamente mai anche se conosco i tipi di interruttori, sezione dei cavi ecc.

Passando all' impianto in questione sapete meglio di me che in quegli anni si utilizzavano cassettine minuscole alte però credo che possono ancora andare bene perchè comunque l' appartamente è piccolo, detto questo partiamo dal quadro principale qui farei arrivare dal contatore due cavi da 6mm e poi ho intenzione di installare due magnetotermici differenziali uno da 16A  per le prese e uno da 10 A per la luce oppure è necessario installare prima un differenziale puro da 25 A e a seguire due magnetotermici?

 

Da qui poi la sezione dei cavi per la dorsale fino alla cassetta di derivazione va bene da 4mm per le prese e 2,5 per la luce?

 

Link to post
Share on other sites

Maurizio Colombi

Se l'impianto risale agli anni 80 potrai trovare diverse tipologie di tubazioni.

Se l'installatore è stato abbondante, puoi proseguire con le dimensioni che hai descritto.

Se l'installatore ha lavorato all'osso ... dovrai rivedere le dimensioni dei conduttori, e delle linee!

Ci sono comunque impianti di quegli anni che tutt'ora stanno lavorando egregiamente!

Link to post
Share on other sites
ale112002

Grazie prima di tutto per la risposta immediata, allora tu da esperto dici che potrebbe ancora andare bene l'impianto? diciamo che le varie giunzioni sono con il nastro isolante e quelle dovrei rifarle però dovrei anche controllare la sezione dei cavi che hanno utilizzato per l'impianto perchè per le prese una sezione di 2,5 mm va bene?

 

Per gl interruttori generali cosa mi consigli invece? Tengo a precisare che l'impianto è privo di certificato di conformità e devo, una volta terminato, farmelo fare da un professionista.

Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi
Quote

per le prese una sezione di 2,5 mm va bene?

Non vedo nessuna controindicazione, i conduttori devono essere protetti adeguatamente contro le sovracorrenti, e questo lo si fa utilizzando degli interruttori automatici di taglia adeguata.

Se ci sono almeno due linee, dimensionate discretamente, la cosa è fattibile con il minimo sforzo, altrimenti è più conveniente rifilare tutto con nuovi conduttori ed almeno un paio di linee (10 e 16) collegare nuovi apparecchi di comando e prelievo e logicamente proteggere il tutto con un bel paio di interruttori magnetotermici differenziali ... ed il gioco è fatto.

Per le giunte a nastro, ripeto, ci sono impianti di trenta / quaranta anni come il tuo che stanno ancora funzionando egregiamente!

 

Quote

Tengo a precisare che l'impianto è privo di certificato di conformità 

L'impianto non ha Dichiarazione di conformità, perchè all'epoca della sua realizzazione non esisteva nessun obbligo di rilascio di nessun documento.

Rilasciare una Dichiarazione di rispondenza per quell'impianto, sarebbe da pazzi.

Link to post
Share on other sites
ale112002

Maurizio, quindi la dichiarazione non servirebbe? per gli interruttori ne bastano quindi 2 magnetotermici differenziali dopo il contatore? uno da 10 e uno da 16? Si le linee sono già due.

Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi

Valuta bene la sezione delle due linee (si protegge il conduttore più debole) e regolati sulle protezioni da installare.

La Dichiarazione di conformità viene rilasciata da chi ha realizzato l'impianto in base a quanto descritto dalla Legge 46/90 ora sostituita dal D.M. 37/08.

La Dichiarazione di rispondenza viene redatta, se la Dichiarazione di conformità non è stata rilasciata o non è più disponibile, quindi si presume che si possa "fare" per gli impianti realizzati dopo l'entrata in vigore della 46/90.

Link to post
Share on other sites
ale112002

Quindi in pratica se l'impianto resta così la dichiarazione non può essere rilasciata, per averla bisogna rifare l'impianto da zero giusto?

A prima vista la sezione dei cavi per le linee principali, la dorsale che va dagli interruttori delle due linee alla prima cassetta di derivazione dovrebbe essere da 2,5 ma per quella delle prese posso sostituire i cavi con altri da 4mm.

Io credo che fino alla prima cassetta per le prese una linea da 4mm va bene, a seguire verso le altre cassette poi potrei proseguire con la sezione da 2,5 (che credo abbiano già usato). Per la linea luce una sezione da 2,5 va più che bene.

Ti chiedo scusa per le numerose domande ma voglio avere ben chiare le idee, per la protezione delle linee come ti dicevo ho pensato a due magnetotermici differenziali senza però installare un' interruttore generale tanto alla fine le linee sarebbero comunque protette cosa ne pensi?

 

 

Link to post
Share on other sites
ale112002

Buonasera, non ho ancora avuto modo di visionare bene l' impianto ma volevo dei chiarimenti in merito agli interruttori da installare.  La linea che parte dal contatore fino al centralino è lunga circa 30mt ed è cablata con cavo 2 x 6mmq, ora una volta arrivati al centralino cosa è meglio installare? ho letto che alcuni mettono un differenziale puro e poi i magnetotermici, altri un magnetotermico e poi i idfferenziali per le linee e altri ancora utilizzano direttamente i magnetotermici differenziali per le linee.

Ora vorrei capire se è anche necessario installare un interruttore generale che protegga la linea contatore casa o posso direttamente installare 2 MT differenziali per le linee luce e prese?

Link to post
Share on other sites
ale112002

Buonasera, chiedo gentilmente qualche consiglio perchè il proprietario (mio parente) ha deciso di rifare l'impianto visto che deve rinnovare anche quello idraulico e quindi deve rompere i pavimenti, in questo modo vorrebbe passare nuovi tubi corrugati di maggior grandezza.

Diciamo che inizialmente gli avevo detto, visto che l'appartamento è di circa 80mq, di sfruttare le vecchie cassette e magari di sostituire i cavi ma forse conviene fare uno sforzo e avere un impianto più "abbondante" diciamo anche se il lavoro in questo modo aumenta un po.

L'idea è di creare un' impianto di tipo a stella con almeno 2 cassette centrali nel corridoio capienti e da li far partire i vari tubi, quello che volevo capire è se è necessario collegare ogni presa con un suo corrugato oppure è possibile collegarne almeno 2 a distanza con un solo tubo che parte dalla cassetta centrale? nel secondo caso potrei sfruttare il vecchio impianto che collega le prese in cascata.

 

Link to post
Share on other sites
dnmeza

se le prese non sono molte (2o3), lasciale in cascata. Sfrutta il vecchio impianto,

Link to post
Share on other sites
ale112002

Grazie per la risposta, diciamo che in una stanza le prese sono minimo 4 o 5 potrei sfruttare il vecchio impianto per singola parete, ma non ho ancora visto come sono collegate ora in ogni singola stanza, con i vecchi impianti è sempre un rebus!

Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi

Se rifai i pavimenti, ti conviene rifare anche TUTTO l'impianto elettrico, se risparmi due o tre soldi in cassette, tubo e qualche metro di filo, ne butti via il doppio in tempo per raccordarti con i tubi o le cassette esistenti ... e fai impazzire i muratori!

Link to post
Share on other sites
ale112002

In realtà solo in cucina e in bagno i pavimenti verranno rifatti, nel corridoio solo una parte per far passare i tubi del nuovo impianto idraulico e  lo stesso nelle altre stanze, i pavimenti nuovi verranno incollati sui vecchi, tuttavia si dovranno passare nuovi corrugati e potrei a limite sfruttare il vecchio impianto solo nelle stanze tra una presa e l'altra. Le vecchie cassette di derivazione non verranno più utilizzate.

Link to post
Share on other sites
dnmeza

procedi come hai pensato e come ha suggerito Maurizio C., giunti con morsetti adeguati, e nastrati assieme fuori morsetto, nuove cassette di derivazione con capienza adeguata (abbondante)

Link to post
Share on other sites
ale112002

A proposito di giunti volevo chiedere quanti cavi si possono giuntare insieme?  Se ad esempio da una cassetta parto con i cavi delle prese del salone e cucina + ripostiglio ne avrò almeno una decina  in tutto (troppe?) posso giuntare 10 cavi di fase insieme?

Link to post
Share on other sites
dnmeza

in teoria ed in pratica se hai varie misure di morsetti e anche grandi a sufficienza che ci stiano una decina da 2,5 mm2 lo puoi fare ma stai attento che siano inseriti tutti bene della medesima lunghezza ecc..., se è la prima volta che fai impianti domestici, è opportuno che ci sia un elettricista che ti aiuti, per fare un impianto a regola d'arte e a norma.

Link to post
Share on other sites
ale112002

A limite posso passare due linee che partono dagli interruttore generali in modo da suddividere poi nella cassetta le varie giunzioni.

Diciamo che non sono da solo ma ho preso questo impegno perchè si tratta di un impianto piccolo e comunque sto cercando informazioni anche per capire come realizzarlo al meglio.

Link to post
Share on other sites
ale112002

Buongiorno, sono qui a chiedere nuovi consigli, siccome dovrei predisporre il passaggio in futuro di cavi di rete anche se forse con il wireless sempre più veloce potrebbe essere superfluo, comunque è il caso di installare una cassetta di derivazione a parte dove predisporre i cavi di antenna i telefonici e di rete?

 

Il proprietario vorrebbe anche predisporre i passaggi per l'antifurto ma io penso che anche quelli di tipo wireless a doppia frequenza siano ugualmente efficenti o no?

 

Grazie.

Link to post
Share on other sites
dnmeza

io a casa mia ho cablato la rete (tubo telefonico) perchè poi ho messo anche tre WIFi, per l'antifurto se è cablato nel tempo è migliore di quello a batteria e wireless, e eviti interferenze, disturbi e problemi di batterie. porta la rete sulla prese TV, ormai le TV sono simili ai PC.

Link to post
Share on other sites
ale112002

Grazie per la risposta, quindi rete e tv possono convivere in un unica cassetta giusto? ovviamente dovrò prevedere l'alloggiamento del router dove poi confluiranno i vari cavi.

Per l'antifurto be qui ci vuole un' altra cassetta ancora giusto? insomma quello che doveva essere un piccolo impianto sta diventando bello grande!!

Sempre per l'antifurto avevo letto che ormai quelli di tipo wireless sono abbastanza sicuri dal punto di vista delle interferenze, comunque se il proprietario è deciso faccio solo le predisposizioni dei sensori.

Link to post
Share on other sites
ale112002

Buonasera, abbiamo iniziato il lavori e visto abbiamo quasi terminato le tracce sia sui muri che a terra per poi passare i corrugati, inizialmente pensavo di collegare tutto partendo dalle cassette centrali ma in corso d' opera abbiamo fatto alcune modifiche per evitare di rompere tutti i pavimenti nelle stanze (i nuovi verranno incollati su quelli vecchi) anche per una questione economica.

L'appartamento è composto da una cucina abitabile, una sala da pranzo 3 camere da letto e un bagno, considerando anche di portare qualche corrugato per autoclave e climatizzatori secondo la vostra esperienza quanti corrugati da 20 posso far arrivare alle due cassette di derivazione ?

 

Poi un' altra cosa da dove mi conviene iniziare con il passaggio cavi? dalle prese o dai punti luce?

 

E' il caso di predisporre un magnetotermico/differenziale solo per la cucina?

 

Grazie.

Link to post
Share on other sites
dnmeza

se hai preso solo corrugato da 20, portane piu che puoi, nel senso se hai spazio e pensi che ti servino due tubi mettine tre e .... anche 4 se ci stanno, in particolare sulle linee da sotto al contatore (scatola) alle scatole principali, congiungendole tra loro con almeno un tubo tra scatola e scatola. Magnetotermicodifferenziale per cucina, bagno (10 mA), lavanderia .......

Link to post
Share on other sites
ale112002

Grazie come sempre per la risposta precisa e veloce, si infatti avevo intenzione di passare più corrugati possibile magari mettendone anche da 25, quindi anche per il bagno è necessario? già per la cucina pensavo fosse superfluo visto che suddivido linee prese e luce, tra l'altro l' appartamento è piccolo.

 

Ho anche letto che sarebbero necessari interruttori bipolari per le prese nascoste in cucina è così?

Link to post
Share on other sites
dnmeza

per attivare e disattivare la presa dove sono allacciati gli elettrodomestici, tipo lavastoviglie, lavatrici no frigoriferi o congelatori, oggi che i TV rimangono sempre sotto alimentazione si potrebbe mettere un interruttore sulla presa per spegnerlo.

Link to post
Share on other sites
ale112002

Grazie, l'interruttore per le prese tv a dire il vero non ci avevo pensato ed è utile anche se verranno installate in alto in previsione di mettere la tv su di una mensola e quindi credo che sia poco pratico.

Avevo pensato anche di prevedere luci di emergenza ma non di quelle a frutto però ho visto che già la beghelli produce una sorta di lampadina a led che funge anche da luce di emergenza, in questo caso si evitano altre tracce ecc cosa ne pensi?

Purtroppo il buget è limitato di questi tempi, il costo maggiore è proprio l'acquisto di placche e frutti, però le cose essenziali ci vogliono.

Volevo capire meglio il discorso del magnetotermico/differenziale del bagno, ma serve solo ad alimentare le prese o anche le luci? e quello per la cucina solo per le prese? io avevo letto che per un appartamento di piccole dimensioni non sarebbero necessari, io a casa mia non ce l'ho e non ho mai avuto problemi! conta che alla fine in bagno ci viene solo una presa vicino allo specchio!

Nel post precedente avevo chiesto di solito da dove si comincia apassare i fili dalle prese o dai punti luce? si fa sempre una stanza alla volta giusto?

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...