Jump to content
PLC Forum

REDCAT2

Generatore UNAOHM EP115 - Aggiunta Marker

Recommended Posts

REDCAT2
1 ora fa, dott.cicala ha scritto:

Nel 2° caso dovresti ottenere una curva molto stretta.

Nel 1° regolando bene l'ampiezza del generatore marker dovresti vedere due curve sovrapposte, una larga quanto la banda passante dei dut,

un'altra ,quella del marker, molto stretta che sposta al variare della sua frequenza.

Nel 2° caso non ottengo nessuna curva, ma se metto il canale Y in DC, aumentando l'ampiezza del segnale dal generatore Marker la linea orizzontale si sposta più in basso sullo schermo (in proporzione all'ampiezza del segnale fino ad un massimo, poi non si abbassa più, probabilmente perché si arriva alla saturazione).

 

Nel 1° caso ottengo la curva di risposta del DUT e regolando l'ampiezza del segnale dal generatore marker ottengo che la curva si increspa come con il sommatore della Unaohm.

 

Link to post
Share on other sites

REDCAT2

Stavo pensando, non potrei eliminare il segnale sinusoidale a 50 Hz (frequenza di rete) che viene sovraimposto alla tensione continua che alimenta il gruppo di resistenze e il potenziometro dal cui cursore viene prelevata la tensione per i diodi varicap dell'oscillatore principale e sostituire tale segnale con uno triangolare (o a dente di sega) che posso mandare anche all'asse X dell'oscilloscopio e al quale sincronizzare anche un impulso marcatore da mandare all'asse Z dell'oscilloscopio ?

Link to post
Share on other sites
dott.cicala

Non è così. Il gruppo di resistenze è alimentato in continua dal +33v e per sweppare viene sovrapposto il segnale AC tramite tramite C27.

L'ampiezza del segnale ac regola lo span, il partitore regola la frequenza centrale.

Tutto questo perchè l'oscillatore è unico e così la tensione ai varicap è prelevata da una coppia di punti del partitore in base alla gamma selezionata.

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Si scusa è quello che volevo dire, praticamente viene variata la tensione continua a +33V di alimentazione al gruppo resistenze dal quale esce la tensione di controllo dei diodi varicap dell'oscillatore unico, utilizzando una tensione sinusoidale a frequenza di rete dalla cui ampiezza dipende lo span dello sweep.

 

Mi chiedevo se è possibile variare la tensione continua a +33V con un altro circuito da cui ricavare anche il segnale per l'asse X dell'oscilloscopio e l'impulso marcatore da inviare all'asse Z dell'oscilloscopio.

Link to post
Share on other sites
dott.cicala

Secondo me Y deve essere in DC.

MI fai qualche foto dei casi 1-2?

 

Devi salvarle a bassa risoluzione, 640*480 - 72dpi  50-100k per foto sono più che sufficienti

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Si, dammi il tempo di rimettere assieme il setup con il D.T.U. e i generatori, probabilmente ce la faccio domani.

Come scrivevo nel  2° caso non ottengo nessuna curva e con il canale Y in DC, aumentando l'ampiezza del segnale dal generatore Marker la linea orizzontale si sposta più in basso sullo schermo (in proporzione all'ampiezza del segnale fino ad un massimo, poi non si abbassa più, probabilmente perché si arriva alla saturazione).

 

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Eccomi, sono riuscito a fare il setup:

Foto 1 normale sweep con radio come D.U.T., uscita RF EP115 connessa con ingresso RF della radio, uscita per oscilloscopio da EP115 connessa con ingresso X dell'oscilloscopio; asse Y dell'oscilloscopio connesso tramite sonda all'uscita rivelatore AM della radio.

Normal_Sweep.thumb.JPG.c3460ee36fe40d9f43283339fae0b083.JPG

 

 

Foto 2: Inserito tramite "T" BNC il secondo generatore RF come marcatore sull'uscita RF dell'EP115; con il generatore marker senza uscita RF (cioè solo collegato) il segnale si attenua, ma rimane pulito:

 

Gen_mkr_OFF.thumb.JPG.63b9253ec35128a63feed36558ee8f22.JPG

 

Foto 3: agendo sulla sensibilità verticale (asse Y) ritorno all'immagine di foto 1:

 

Gen_mkr_OFF_resize.thumb.JPG.82701c8e786c455b7bb60eb44a23893d.JPG

 

Foto 4: generatore marker con uscita RF abilitata e frequenza vicina a quella centrale dell'EP115 :

 

Gen_mkr_ON_F1.thumb.JPG.7363a86c80de56e39576b7282b18b43b.JPG

 

Foto 5: Generatore marker con uscita abilitata e alla stessa frequenza della frequenza centrale dell' EP115 :

 

Gen_mkr_ON_FC.thumb.JPG.2bcb82f4171cb98be158a8f388e47b24.JPG

 

Praticamente il 1° caso (vedi foto 5) assomiglia molto al risultato ottenuto con il sommatore della Unaohm.

 

Come scrivevo nel  2° caso non ottengo nessuna curva e con il canale Y in DC, aumentando l'ampiezza del segnale dal generatore Marker la linea orizzontale si sposta più in basso sullo schermo (in proporzione all'ampiezza del segnale fino ad un massimo, poi non si abbassa più, probabilmente perché si arriva alla saturazione).

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Scusate ho scritto erroneamente a riguardo della foto 2:

" Foto 2: Inserito tramite "T" BNC il secondo generatore RF come marcatore sull'uscita RF dell'EP115; con il generatore marker senza uscita RF (cioè solo collegato) il segnale si attenua, ma rimane pulito:"

 

In realtà doveva essere:

" Foto 2: Inserito tramite "T" BNC il secondo generatore RF come marcatore sull'uscita RF dell'EP115; con il generatore marker con uscita abilitata ma su una frequenza fuori dagli estremi della vobulazione, il segnale si attenua, ma rimane pulito:"

Edited by REDCAT2
Link to post
Share on other sites
dott.cicala

Non riesco a capire: Se il segnale marker non è sweppato come fa a generare la curva?

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Scusa forse non sono stato chiaro nelle descrizioni delle foto.

In tutte le foto c'è sempre l'uscita RF sweppata del generatore EP115, l'inserimento tramite il T-BNC del generatore marker alla frequenza centrale provoca tutte quelle ondulazioni sovrapposte alla curva di risposta (che altrimenti è pulita).

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Pensavo, ma visto che dal lato RF sembra non si riesca a ottenere un risultato decente per quanto riguarda il marker, non si potrebbe eliminare circuito del vobulatore a 50 Hz sinusoidali e sostituirlo con un nuovo circuito che possa variare la tensione ai varicap dell'oscillatore e contemporaneamente inviare un segnale di trigger all'oscilloscopio e impulso sincronizzato per l'asse Z dell'oscilloscopio allo scopo di generare il marker sulla curva di risposta ?

Link to post
Share on other sites
dott.cicala

Scusa, non sono molto in forma e faccio fatica a ragionare.

Quelle ondulazioni dovrebbero essere la risultante del battimento fra le due frequenze.

Prova a non iniettare il segnale vobulato e ad inettare solo il segnale di marker . Dovrebbe venir fuori una sola linea verticale, ma siccome c'è la rintraccia, forse anche due.

 

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Mi spiace, spero ti rimetta in salute rapidamente.

Scusa ma non ho capito bene cosa devo fare, cioè lascio l'asse X dell'oscilloscopio connesso all'uscita "HOR Axis" dell'EP115 in modalità Sweep e collego all'ingresso del D.U.T. solo il generatore marker oppure lascio collegato il T-BNC con l'uscita dell' EP115 tutta attenuata ( - 109 dB) in modalità Sweep, e il generatore marker collegato al T-BNC con segnale continuo sinusoidale alla frequenza centrale della media frequenza del D.U.T. ?

Il segnale da inviare all'asse Y dell'oscilloscopio lo prelevo dal rivelatore AM del D:U.T., quindi risulta essere di polarità negativa.

 

 

 

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Buongiorno,

non sò come proseguire, non avendo avuto risposta proverò entrambe le ipotesi che ho pensato e scriverò i risultati nei prossimi giorni.

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Buongiorno,

non avendo ottenuto alcun risultato positivo, ho riconsiderato il problema scoprendo che l'inserimento del marker all'ingresso del DUT (radio) provoca la distorsione della curva di risposta e le ondulazioni della stessa.

Ho pensato perciò di effettuare un inserimento del marker di tipo "post-injection", cioè inserendo il segnale dopo il demodulatore del DUT operando in questo modo:

l'uscita RF del vobulatore EP-115 entra in uno splitter, una uscita dello splitter va all'ingresso del DUT, l'altra uscita dello splitter va ad un ingresso di un miscelatore a diodi, l'altro ingresso del miscelatore va all'uscita RF del generatore marker, l'uscita del miscelatore va connessa tramite un condensatore di bassa capacità all' uscita del demodulatore del DUT e all'ingresso verticale (Y) dell'oscilloscopio. L'uscita "H-axis" del vobulatore EP-115 va all'asse X dell'oscilloscopio. L'oscilloscopio va messo in modalità X-Y.

 

Cosa ne pensate ? Potrebbe funzionare ?

 

Ciao

Attilio

 

Edited by REDCAT2
Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Buongiorno,

aggiornamento: ho trovato lo schema di un generatore vobulato con marker inserito in "post-injection", l' EICO 369, il problema che il circuito è a valvole, cercherò di convertirlo a transistor (o a j-fet ?). Spero di riuscirci, altrimenti ne costruirò uno sperimentale a valvole, almeno per vedere come funziona e se il marker si vede correttamente sulla curva di risposta del DUT.

Vi aggiornerò prossimamente.

 

Ciao

Attilio

Link to post
Share on other sites
gabri-z
47 minuti fa, REDCAT2 ha scritto:

Vi aggiornerò prossimamente.

Buon lavoro ! Siamo in ascolto :thumb_yello:

Se non hai avuto risposte , non significa che non siano letti i tuoi messaggi , ma , purtroppo , il dott'' , che sapeva un po in dettaglio il funzionamento di 'ste cose , non si fa più sentire , speriamo che stia bene .

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Grazie Gabri-z, spero di non rompere troppo le scatole con i miei problemi, ma forse sono di interesse per qualcuno.

Anche io sono un pò preoccupato per la salute del dott", spero stia bene.

Non ho molto tempo da dedicare a questo progetto, ma appena possibile cerco di andare avanti con il "post-injection", vi aggiornerò.

 

Ciao

Attilio

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
Il 10/10/2020 alle 15:55 , gabri-z ha scritto:

speriamo che stia bene

 

Potrebbe avere pressanti impegni di lavoro, oppure avere una, speriamo momentanea, "saturazione da plcforum".

 

Vi sto il particolare momento che stiamo vivendo, erchiamo di essere positivi.;)

Link to post
Share on other sites
dott.cicala

Vi garantisco che è preferibile essere negativi di questi tempi e ve lo dice uno che ha avuto la sfortuna di provare gli effetti della maledizione cinese e che ancora oggi, a distanza di mesi, ne soffre le conseguenze nonostante prima del contagio fosse stato in ottima salute e senza altre patologie pregresse.

Al rientro al lavoro ho avuto un peggioramento, riesco con molta fatica a svolgere le mie mansioni ma alla sera non ho più le forze di fare altro, così ho dovuto sospendere tutte le attività non essenziali in attesa di tempi migliori.

 

A presto

Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Stefano sono dispiaciuto per te.

Mia figlia minore, che ha più o meno la tua età, lavora come infermiera in un ospedale ed è stata contagiata proprio all'inizio della crisi, cioè a Marzo; a Luglio faticava ancora a fare un piano di scale e ad oggi, ha ancora disturbi entero gastrici.

Purtroppo è un virus molto subdolo e tenace, molto sottovalutato dall'opinione pubblica ed usato dai politici per farsi i loro affaracci.

Ahimè dalla Cina non arrivano mai cose buone: sono arrivate le cimnici brune, la xilella fastidiosa ed anche questo maledetto e subdolo virus.

 

Cerca di tenerti controllato e, nel caso, insisti con i medici per ulteriori analisi ed esami.

 

Ti faccio tanti auguri di rimetterti al meglio e, se ciriesci, ogni tanto dacci qualche notizia della tua salute.

Link to post
Share on other sites
REDCAT2

Dott. Cicala mi spiace e ti auguro di rimetterti in salute.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...