Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
PinokkioPLC

Soluzioni Libro: Manuale Di Programmazione Plc

Recommended Posts

PinokkioPLC

Propongo le mie soluzioni a parte degli esercizi, non svolti, presenti alla fine dei capitoli 4 e 5, nella speranza di avviare discussioni e confronti su di essi, con utenti alle prime armi come il sottoscritto o utenti esperti presenti sul forum, al fine di correggere, modificare i programmi, che in seguito potranno tornar utili a tanti utenti.

NOTA: Per evitare discussioni lunghissime le quali potrebbero risultare difficoltose da seguire, ho pensato di associare ad ogni argomento del libro una propria discussione, dunque nella seguente dovrebbero essere inseriti gli esercizi presenti ai capitoli 4-5, riguardanti solo composizioni di contatti e bobine.

ESERCIZIO 4.2

Un ventilatore deve essere avviato e fermato da una qualsiasi di tre postazioni differenti. Ciascuna postazione ha un pulsante di start e di stop.

301024dda3e2f1187e02b25cafe631a4.png

ESERCIZIO 4.3

Un cilindro a due camere ha due elettrovalvole che lo comandano. Attivando una elettrovalvola si causa l'uscita del pistone, mentre attivando l'altra si comanda il rientro del pistone. Un sensore di prossimità NA ad entrambe le estremità del cilindro indicano l'uscita o il rientro completo del pistone. Usate due tasti di start/stop per ciascuna direzione e costruitevi un sistema di controllo a due direzioni, includendo gli eventuali interblocchi necessari.

5d7cfeeecd0c490bfe63627dae8301d0.png

3ded6e2e21d3cf4cc177192ae13d52a6.png

ESERCIZIO 4.4

Un mulino ed una pompa di lubrificazione hanno entrambi un sistema di controllo start/stop/autoritenuta.

La pompa deve essere in funzione prima dell'avvio del mulino e, comunque,se si ferma la pompa, anche il mulino di deve fermare.

5ba74e80310da3ff0094265d631f037a.png

28960cf4334efb644fb99d31f46dc951.png

ESERCIZIO 4.5

Due postazioni di comando start/stop/impulsi sono necessarie per il comando del motore di una pompa.

Realizzare l'automazione relativa.

32df11fa802931ac19eef4a110d84a04.png

ESERCIZIO 4.6

Ci sono tre macchine, ciascuna con la propria pulsantiera di start/stop. Solo una alla volta può funzionare.

Realizzare l'automazione relativa.

f1b03da3a7b7e9d8a449547eadbf7e6d.png

6173579821feb189d4c886ae21efbf79.png

ESERCIZIO 4.7

Ci sono tre macchine, ciascuna con la propria pulsantiera di start/stop. Solo al massimo due alla volta possono funzionare.

Realizzare l'automazione relativa.

31cc7896041ff2c5810b2787d42b8d2a.png

13824bb08f91493028731191079b2de9.png

Mancano 2 esercizi per completare quelli presenti alla fine del capitolo 4 e poi restano gli esercizi del capitolo 5, nei prossimi giorni proverò a svolgerli per postare poi la mia soluzione.

Edited by PinokkioPLC

Share this post


Link to post
Share on other sites

b3nny

Scusate non avevo visto questa discussione altrimenti lo postavo qui il programma, comunque ecco la mia soluzione all'esercizio 4.8

Esercizio 4.8

Un sistema di controllo della temperatura in una cella di stagionatura funziona con quattro termostati. Il sistema deve comandare il funzionamento di tre pompe di calore distinte. I termostati sono impostati alle temperature di 55°C, 60°C, 65°C e 70°C. Sotto i 55°C tutte e tre le pompe devono essere in funzione. Tra i 55°C ed i 60°C solo due pompe devono esser in funzione. Tra i 60°C ed i 65°C solo una pompa deve essere in funzione. Sopra i 70°C tutte le pompe devono essere spente. Ci deve essere un segnale di allarme qualora una pompa sia guasta. Una pulsantiera di start/stop accende e spegne la cella di stagionatura.

65711c5a2f5c1d5c4d3945ab5cace7c2.jpg

Nota: Sicuramente ho sbagliato il funzionamento del segnale di allarme, attendo vostre risposte per eventuali errori

Share this post


Link to post
Share on other sites
PinokkioPLC

Ciao b3nny, sono molto felice che tu abbia postato un'ulteriore esercizio, proprio oggi stavo provando a risolverlo questo 4.8,il quale mi sembra un pò più difficile dei precedenti, penso di completarlo per domani e poi magari ci confrontiamo sui risultati :)

PS: Se puoi dividi il programma in almeno 2 immagini cosi la visualizzazione risulta migliore ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
PinokkioPLC

Ho provato ad analizzare un pò il programma, ma non riesco a capire come tu l'abbia svolto, magari se commentassi i vari segmenti o i vari nomi simbolici utilizzati sarebbe meglio :)

Domani provo a simulare tale codice, per vedere come risponde, ma da una prima occhiata mi sembra non verificare le specifiche (ovviamente potrei anche sbagliarmi :smile: ), tu hai un simulatore per provare i vari programmi?

Edited by PinokkioPLC

Share this post


Link to post
Share on other sites
PinokkioPLC

Ciao b3nny ho riflettuto un pò sulla traccia del libro e mi è venuto qualche dubbio sulla sua correttezza....in quanto negli intervalli di temperature, resta scoperto l'intervallo che va tra i 65°C e 70°C, in questo intervallo quante pompe accese hai considerato?

Entro oggi sicuro lo completo questo esercizio, però penso di considerare solo tre termostati, eliminando quello da 70°C, in modo da coprire tutti gli intervalli con una combinazione di pompe.

PS: Per quanto riguarda la questione dell'allarme ho in mente una mezza idea, però devo controllarla ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
PinokkioPLC

Propongo la mia soluzione all'esercizio 4.8, del quale ho leggermente modificato la traccia, come spiegato nel messaggio precedente. Inoltre per quanto riguarda i termostati ho considerato che se il termostato a 60°C è acceso, ovviamente lo è anche il termostato settato alla temperatura inferiore, invece per quanto riguarda i segnali di allarme, nel caso di pompe guaste, non sono riuscito a sviluppare un metodo più conciso e con meno segmenti di codice.

Ad ogni modo, sono ben contento di discutere per eventuali correzioni o consigli.

ESERCIZIO 4.8

Un sistema di controllo della temperatura in una cella di stagionatura funziona con tre termostati. Il sistema deve comandare il funzionamento di tre pompe di calore distinte.

I termostati sono impostati alle temperature di 55°C, 60°C e 65°C. Sotto i 55°C tutte e tre le pompe devono essere in funzione. Tra i 55°C ed i 60°C solo due pompe devono essere in funzione . Tra i 60°C ed i 65°C solo una pompa deve essere in funzione. Sopra i 65°C tutte le pompe devono essere spente.

Ci deve essere un segnale d'allarme qualora una pompa sia guasta. Una pulsantiera start/stop accende e spegne la cella di stagionatura.

f2eb91af6443ebf2a88d65ea9d9871e5.png

d3d758a9a885a767d475fa1cbbf8e221.png

f3ac44f82f503540a0b33a3b9f7d7fc5.png

77d55631f2bf4284a0b51ca35a94f403.png

Edited by PinokkioPLC

Share this post


Link to post
Share on other sites
PinokkioPLC

Ciao b3nny, mi hai già abbandonato dopo un singolo esercizio :( , pensavo di aver trovato un compagno di giochi :lol:

Hai risolto l'esercizio 4.9 o magari lo stai risolvendo? io qui mi sono bloccato sulla parte finale, ovvero quando dopo la timbratura il pezzo dalla posizione 2 deve raggiungere la posizione 3, in quanto dalla posizione 1 alla posizione 2 è facile perchè faccio fermare il motore del nastro non appena mi si attiva il sensore di posizione2, però poi dalla 2 alla 3 diventa un pò un casino, in quanto non riesco a trovare le condizioni che mi determinino un nuovo avvio del nastro :(

Posto traccia e disegno, magari qualcuno ci dà un aiutino :worthy:

Sviluppare un sistema di controllo con il PLC per la macchina automatica in figura.

Quando un pezzo viene posizionato sul nastro nella posizione 1, esso automaticamente viene portato nella posizione 2.

Una volta raggiunta la posizione 2, esso si ferma e viene timbrato.

Dopo l'operazione di timbratura, automaticamente procede verso la posizione 3.

Nella posizione 3 il pezzo si ferma e viene rimosso manualmente dal nastro.

Solo un pezzo per volta viene messo sul nastro. Prevedere i sensori di fine corsa e di interblocco necessari.

248b005b229cdb525f874132f5966196.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
PinokkioPLC

Dopo una intera domenica :wallbash: sono riuscito (almeno sembra) a completare l'esercizio, ho utilizzato un bel pò di merker, ma soluzione diversa non sono riuscita a trovarla. Ovviamente essendo un esercizio didattico è MOLTO lontano dalla realtà, ma ho cercato di fare quello che diceva la traccia, come sempre correzione e suggerimenti sono sempre ben accettati, nella speranza che b3nny si faccia vivo :lol: e continui ad aiutarmi nello svolgimento degli esercizi di questo libro.

ESERCIZIO 4.9

Sviluppare un sistema di controllo con il PLC per la macchina automatica in figura.

Quando un pezzo viene posizionato sul nastro nella posizione 1, esso automaticamente viene portato nella posizione 2.

Una volta raggiunta la posizione 2, esso si ferma e viene timbrato.

Dopo l'operazione di timbratura, automaticamente procede verso la posizione 3.

Nella posizione 3 il pezzo si ferma e viene rimosso manualmente dal nastro.

Solo un pezzo per volta viene messo sul nastro. Prevedere i sensori di fine corsa e di interblocco necessari.

248b005b229cdb525f874132f5966196.png


8006e79a82094df7573f0c473ad70112.png

a78220d786a1ea88e66ba3f26aac6a4f.png

94430c65bfaaa851b3372342938765f4.png

69d431542dc219a40b9b9af6f5ec05fb.png

Con questo esercizio sono finiti quelli del capitolo 4, da domani si parte con il capitolo 5.......

Edited by PinokkioPLC

Share this post


Link to post
Share on other sites
lelos

ciao

dal disegno sembrerebbe che sensore posizione 1 e 2 si trovano sempre nelle stesse condizioni..... quindi il segmento 3.....

elabora le condizioni come da disegno ce prremi start cosa succede con il tuo programma?come gira il motore?

I sensori posizione 1,2,3 sono NC o NO?

cosa succede se premi stop in una qualsiasi parte del ciclo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
lelos

il libro che usi riporta anche le soluzioni?

Share this post


Link to post
Share on other sites
PinokkioPLC

il libro che usi riporta anche le soluzioni?

no :( non ho modo di verificare se la soluzione è giusta, al massimo posso simulare ed è quello che ho fatto, adesso riporto ciò che vedo al simulatore man mano che attivo-disattivo i vari ingressi che mi rappresentano i vari sensori.

PS: I sensori di posizionamento li ho considerati tutti normalmente aperti

Share this post


Link to post
Share on other sites
lelos

sul nastro viene posto solo 1 pezzo alla volta mi ha tratto in inganno il disegno...

l'esercizio è molto più semplice del previsto.

1° cosa succede se premi stop

2° cosa succede se non c'è nessun pezzo sul nastro e premi start

Share this post


Link to post
Share on other sites
PinokkioPLC

Allora al simulatore:

1) Premendo e poi rilasciando il pulsante che mi rappresenta START_Macchina, grazie all'autoritenuta, l'uscita macchina avviata mi resta attiva

2) Premendo e poi rilasciando il pulsante che mi rappresenta il sensore di posizione1 mi si attiva e resta attivo Merker1 e poi mi si aziona di conseguenza AzionamentoMotore che farebbe muovere il nastro trasportatore (Questo perchè considero che metto il pezzo in posizione1 -> mi si attiva il nastro -> il sensore posizione1 mi si libera non essendoci più il pezzo)

3) Premendo e lasciando premuto il pulsante che mi rappresenta il sensore di posizione2 mi si disattiva l'uscita AzionamentoMotore che mi farebbe fermare il nastro la prima volta e mi si attiva Merker3 ed in più l'uscita che mi rappresenta la discesa dell'elettrovalvola (Questo perchè appena il pezzo arriva al sensore2 mi si ferma il motore quindi il nastro ed in tal caso considero sempre attivo il sensore2, perchè il pezzo sempre la sta, poi mentre il pezzo è fermo li mi scende il timbro grazie all'attivazione dell'elettrovalvola discesa timbro)

4) Premendo e rilasciando il pulsante che che mi rappresenta il sensore di posizione bassa timbro mi si attiva Merker4 e l'uscita che mi rappresenta la salita dell'elettrovalvola (Questo perchè appena il timbro è arrivato nella sua posizione più bassa ed ha timbrato il pezzo ed attivato il sensore, poi risale grazie all'altra elettrovalvola, rilasciandomi il sensore di posizione timbro basso)

5) A questo punto servirebbe un temporizzatore perchè nel simulatore mi succede che Premendo e rilasciando il pulsante che mi rappresenta il sensore di posizione alta timbro mi si attivano merker2/merker3/l'elettrovalvola per far scendere il timbro e l'uscita che mi fà ripartire il nastro, poi ovviamente disattivando il sensore di posizione2 perchè adesso il pezzo si è mosso mi si disattiva Merker3 e l'elettrovalvola timbro, qui il problema è che con il mause non posso fare 2 operazioni contemporaneamente e si verifica questa incongruenza, che però domani voglio vedere se riesco a risolvere

6) Infine attivando il pulsante che mi rappresenta il sensore in poszione3 mi si disattiva l'uscita AzionamentoMotore che mi farebbe fermare il nastro (Questo perchè appena il pezzo arriva nella posizione3, il nastro trasportatore mi si deve fermare)

Dunque almeno a livello di simulazione grosso modo sembrerebbe verificare le specifiche, però ce quel problema al punto 5, che non sono riuscito ancora a risolvere, mi sà che devo vedere un pò meglio i vari Merker.


1° cosa succede se premi stop

2° cosa succede se non c'è nessun pezzo sul nastro e premi start

Se premo STOP ho considerato che mi ferma tutto, anche se nella realtà immagino dovrebbero essere fatti altri mille controlli, però sono ancora agli inizi del libro :smile: e queste penso siano cose più avanzate che in seguito andrò ad approfondire, invece se non c'è nessun pezzo che mi impegna il sensore posizione1 non succede nulla, ovvero il nastro non parte, perchè ho considerato che START mi avvia la macchina e basta, però il processo parte appena viene messo un pezzo sul nastro e questo mi impegna il sensore1

Edited by PinokkioPLC

Share this post


Link to post
Share on other sites
lelos

1) Premendo e poi rilasciando il pulsante che mi rappresenta START_Macchina, grazie all'autoritenuta, l'uscita macchina avviata mi resta attiva

cosa succede al motore( AzionamentoMotore) senza nessun pezzo sul nastro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
lelos

il merker 2 si attiva e il motore gira?

se gira non và molto bene , il motore deve girare quando metti il pezzo sul nastro sul sensore 1 in automatico o se vuoi quando premi start.

Share this post


Link to post
Share on other sites
PinokkioPLC

cosa succede al motore( AzionamentoMotore) senza nessun pezzo sul nastro?

Il motore non mi si aziona senza nessun pezzo sul nastro, quella uscita iniziale MacchinaAvviata che attivo premendo START_Macchina è solo una lampada di segnalazione.

il merker 2 si attiva e il motore gira?

Il merker2 mi fà attivare il motore nel secondo caso solamente, ovvero dopo la timbratura, perchè ho considerato che il nastro si deve muovere in due casi:

1) Quando un pezzo occupa il sensore posizione1, e quindi mi porta il pezzo dalla posizione1 alla posizione2

2) Subito dopo la timbratura, e quindi mi porta il pezzo dalla poszione2 alla posizione3

Share this post


Link to post
Share on other sites
lelos

strano o che il siemens ragiona in modo particolare...

segmento 4 : macchinavviata = on sensoreposizione3 = on (negato di un NO) sensoretimbrosu = on on+on+on=merker2 = on

segmento 2 macchinaavviata= on termica motore=on merker2= on on+on+on=azionamentomotore = on

non sto usando il simulatore, stò leggendo solo i segmenti

Share this post


Link to post
Share on other sites
PinokkioPLC

segmento 4 : macchinavviata = on sensoreposizione3 = on (negato di un NO) sensoretimbrosu = on on+on+on=merker2 = on

segmento 2 macchinaavviata= on termica motore=on merker2= on on+on+on=azionamentomotore = on

La mia idea era quella che appena il timbro è risalito (e quindi mi si attiva merker2) può ripartire il motore (grazie al merker2) e portare il pezzo al punto3, poi appena si arriva a questo punto3 mi si attiva il sensoreposizione3 che mi fà fermare il motore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lelos

però il motore gira appena premi start senza nessun pezzo sul nastro....

Share this post


Link to post
Share on other sites
PinokkioPLC

però il motore gira appena premi start senza nessun pezzo sul nastro....

No questo non succede, perchè il motore parte solo se si attiva sensoreposizione1 (dunque c'è il pezzo) oppure dopo che il timbro è salito, questo in base a Merker1 e Merker2 in parallelo, dove uno di questi due mi attiva il motore.

Lo start all'inizio mi fà solo accedere la lampada che mi avvisa che la macchina è accesa ma non si muove.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lelos

il sensoretimbrosu è già on sul nastro non ci sono pezzi il merker 2 diventa on

l'ho simulato con un altro plc (non siemens) e il nastro gira appena premi start senza nessun pezzo sul nastro stesso.

sesnoretimbrosu nel segmento 4 non è una memoria che il cilindro sia sceso e risalito ma il sensore del cilindro stesso ,attivo nella condizione di timbrosu.

o che siemens ragiona in modo diverso di altri plc

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
PinokkioPLC

il sensoretimbrosu è già on sul nastro non ci sono pezzi il merker 2 diventa on

l'ho simulato con un altro plc (non siemens) e il nastro gira appena premi start senza nessun pezzo sul nastro stesso.

sesnoretimbrosu nel segmento 4 non è una memoria che il cilindro sia sceso e risalito ma il sensore del cilindro stesso ,attivo nella condizione di timbrosu.

o che siemens ragiona in modo diverso di altri plc

Forse ho capito cosa intendi, tu dici inizialmente il timbro nella posizione alta si trova e quindi subito mi fà partire il motore, dunque hai ragione :thumb_yello:

Però io, sai cosa avevo pensato, non sapendo come uscirmene :whistling: che quando le elettrovalvole non sono attivate il pistone si trova sempre in una posizione intermedia, nel senso che ElettrovalvolaTimbroSu mi fà salire il timbro, questo mi occupa il sensore di posizione e poi si riporta nella posizione di equilibrio centrale, leggermente sotto al sensore di posizione alto.

Lo sò è una soluzione molto irrealistica, però è l'unica che sono riuscito ad immaginare/trovare :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
b3nny

PinokkioPLC per risolvere questo problema puoi aggiungere al segmento 4 tra "SensorePosizione3" e "SensoreTimbroSu" un contatto NA chimatao "ElettrovalvolaTimbroSu" (no con l'autoritenuta) perche ho visto che l'ultima operazione che fa del timbro è quella, quindi finito l'operazione ritorna al segmento 4 che da all'uscita di far ripartire il motore. Aspetto tue risposte :smile:

Share this post


Link to post
Share on other sites
PinokkioPLC

Ciao b3nny allora non mi hai abbandonato :), dopo provo questa modifica e ti faccio sapere, tu l'hai completato l'esercizio? se lo finisci postalo, cosi gli dò una occhiata ;), in quanto nel mio come mi ha fatto notare anche @lelos c'è qualche problemino :(

PS: Se puoi dividi il programma in più foto, cosi quando le carichi vengono poi visualizzate più grandi, inoltre se non ti scoccia :) commenta un pò i segmenti, così cerco di capire cosa volevi fare ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
PinokkioPLC

Ragazzi, prendendo spunto dalle parole di B3nny (Grazie B3nny ;)) ho modificato nel seguente modo il segmento4:

68014257025fc0ef13742bb4317e3c21.png

Adesso, controllando con il simulatore, sembra che non si verifichino più quei problemi di cui parlavo nei messaggi precedenti, inoltre il motore mi riparte, portando il pezzo dalla posizione2 alla posizione3, appena il timbro ha timbrato il pezzo e sta risalendo.

Inoltre adesso non si verifica neanche il problema che mi faceva notare @lelos, ovvero il fatto che il motore partiva anche senza un pezzo sul nastro, perchè siccome inizialmente il timbro stava sopra e mi occupava SensoreTimbroSu subito mi si attivava Merker2 ed il nastro partiva.

Dunque penso sia migliorato un pò :)

PS: @lelos, quando puoi e vuoi, mi dici se riscontri altri grossi errori :worthy:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...