Articolo

Edison e le soluzioni digitali

Le aziende si trovano sempre più spesso e urgentemente a dover rispondere in modo efficace alle sfide dettate dalla digitalizzazione, facendo spazio a nuovi comparti e figure professionali.

Lo sviluppo di prodotti innovativi, così come l'introduzione di novità tecniche e la riprogettazione dei processi produttivi, è ormai legata a doppio filo allo studio dei dati, che aiutano ad orientare le scelte manageriali.

In quest'ottica, oggi conviene non basarsi più soltanto su idee e risorse interne, ma aprirsi a tecnologie e competenze che arrivano dall'esterno. E' per questo che l'azienda ha scommesso sia sulla costruzione di nuove competenze interne che sull'alfabetizzazione dei clienti all'utilizzo di strumenti quali l'Internet of things, l'intelligenza artificiale e la data analysis.
Il digitale è infatti una chiave di lettura dello sviluppo: è al contempo servizio e metodologia, perché aiuta a monitorare, analizzare e gestire - in efficienza e nel corso del tempo - i processi industriali, conferendo agli stessi edifici che ospitano le aziende un'anima "smart".

Dal 2017 Edison ha avviato un ampio progetto di trasformazione digitale, che ora caratterizza tutto il suo modo operare. Un approccio, questo, basato sullo scambio continuo con il mondo dell'innovazione, al fine di facilitare lo sviluppo di nuove progettualità e la circolarità dei saperi.

L'approccio all'innovazione e alla digitalizzazione di Edison sono focali nel modello di business che la unit Servizi Energetici e Ambientali sta sviluppando insieme e per i propri Clienti, abbracciando a pieno i presupposti e le caratteristiche dell'Industria 4.0.

L'industria 4.0 è il livello di frontiera delle imprese industriali e manifatturiere in cui, grazie alle tecnologie digitali, vengono adottati sistemi hi-tech che consentono di aumentare la produttività degli impianti, affinare la qualità dei prodotti e migliorare le condizioni e gli ambienti di lavoro.

L'Industria 4.0 fa dunque riferimento a quell'insieme di innovazioni digitali che, venuto a maturazione negli ultimi anni principalmente nel terziario avanzato, sta oggi cercando un nuovo spazio nel mondo industriale: un'ondata di novità che ha dato inizio a una vera e propria rivoluzione - la quarta per l'appunto, che segue quella innescata dalla macchina a vapore, quella dell'elettricità e dalla produzione di massa, e quella nata con la prima informatizzazione.

Era il 2011 quando si parlò per la prima volta di Industria 4.0 - alla fiera di Hannover, nel nord della Germania - e un anno dopo un gruppo di ingegneri presentò al governo federale tedesco il primo piano di implementazione di Industria 4.0; nel 2016 anche l'italia si allinea a questo trend, con l'introduzione del Piano Nazionale Industria 4.0, che detta i processi, gli assetti di governance, il quadro giuridico e gli strumenti di natura finanziaria utili allo sviluppo dell'industria di quarta generazione.
Oggi uno dei pilastri dell'Industria 4.0 sono le tecnologie digitali e l'impatto della loro implementazione nei processi operativi delle aziende industriali: queste spaziano dall'Internet of things ai big data, fino al cloud computing, così come dalla robotica collaborativa alla realtà aumentata.

Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
Ultimi articoli e atti di convegno

L'importanza dei Certificati Bianchi per lo sviluppo della Smart Efficiency

- Smart Efficiency - Cosa intendiamo - Lo scenario - La relatrice del Parlamento Jytte Guteland (S&D, Svezia) ha sottolineato che, anche se si poteva...

Sistemi di contabilizzazione e termoregolazione - Pubblicata la UNI/TS 11819 per la valutazione tecnico-economica

Nel corso del 2020 la UNI/CT 271 del CTI ha lavorato alla stesura della UNI/TS 11819, specifica tecnica recentemente pubblicata a catalogo UNI che...

Progettazione di uno scambiatore di calore ottimizzato mediante fluidodinamica numerica

Gli scambiatori di calore sono dispositivi ampiamente utilizzati nell'industria di processo, per trasferire calore tra fluidi a temperature diverse,...

La gestione e la contabilizzazione dell'energia termica diventano più facili che mai

Belimo, il produttore leader di attuatori per serrande, valvole di regolazione e sensori per la tecnologia HVAC di riscaldamento, ventilazione e...

La position paper sulla chimica sostenibile del gruppo di lavoro AIDIC sulla transizione energetica

In questo articolo riportiamo un sunto del documento elaborato dal nostro team nell'ambito del Gruppo di Lavoro sulla Transizione Energetica di AIDIC...

Facile: non un semplice bruciatore ma una "filosofia di combustione"

Il progetto Facile nasce da una visione; quella di creare un sistema adatto a semplificare il commissioning ed allo stesso tempo rendere più...

Quale sarà il costo di produzione dell'idrogeno verde?

Nell'ambito del Green Deal europeo hanno suscitato un grande interesse gli usi dell'idrogeno come vettore energetico, in particolare il cosiddetto...

Sfide tecnologiche per la transizione eco-sostenibile della mobilità

La mobilità sostenibile ed il crescente utilizzo delle fonti rinnovabili sono azioni chiave per la decarbonizzazione energetica. Con l'avvento...

Trigenerazione per la produzione di energia frigorifera

Alla base del funzionamento di un Co-Trigeneratore sta un motore endotermico (un motore a pistoni, mentre più raramente, per le applicazioni di...

L'attualità della cogenerazione a cippato di legna

Prospettive future: - Smart Grids - Sistemi energetici intelligenti - controllo efficiente dell'elettricità - Approvvigionamento energetico...

Il mercato biogas e le nostre soluzioni di misura per vettori energetici

ll Biogas è attualmente è uno dei settori trainanti per la "transizione verde": grazie alle tecnologie disponibili e agli investimenti sulle...