Jump to content
PLC Forum


It Wash-Sangiorgio: Ragioniamone Seriamente


Ciccio 27
 Share

Recommended Posts

Ciao A tutti,

Sono nuovo del forum (questo è il mio primo messaggio......). Volevo riportare la discussione sugli aspetti tecnici- funzionali della macchina "ibrida". Conosco la macchina ItWash, e a completamento di quanto detto sopra, voglio precisare che la parte meccanica del timer non ha camme veloci, e quindi provvede solo ad includere escludere i vari livelli del pressostato, ad attivare la elettrovalvola, la resistenza, la pompa di scarico, e a far avanzare la camma lenta. La maggior parte dei contatti hanno la funzione di "encoder" per indicare all'elettronica in quale posizione fisicamente si trova la manopola. I lavaggi avanti - indietro sono attivati da relè , e tutta la gestione del lavaggio inclusa gestione del motore universale è scritta nel microprocessore. Quindi il "cervello" è elettronico, le braccia sono meccaniche . Personalmente credo che l'idea del timer ibrido sia validissima anche se durata veramente pochi anni (il passaggio da full meccanico a full electronic è stato più veloce di quanto ci si poteva aspettare).

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 234
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • del_user_233662

    76

  • Ciccio 27

    37

  • del_user_193193

    24

  • alesicilia

    18

del_user_193193

UH!! Già sono introvabili le carica dall'alto..... tu vai sulla rarirà più assoluta!

Rara, ma non impossibile da trovare... Infatti l'ho appena trovata su un sito... In vendita... Nuova... A 339 euro spedita...

Chi è interessato mi può contattare e gli fornisco il link

Edited by WaterSystem123
Link to comment
Share on other sites

  • 4 months later...

Però mi fa pena vedere "violentato" un marchio che viene semplicemente appiccicato su macchine che non hanno più nulla del DNA spezzino... :(

A quel punto erano meglio le Sangiorgiorosso... :mellow:

Link to comment
Share on other sites

del_user_193193

Però mi fa pena vedere "violentato" un marchio che viene semplicemente appiccicato su macchine che non hanno più nulla del DNA spezzino... :(

 Macchine però prodotte quasi interamente in Italia, per il 90% esattamente, non come Ocean che sta appiccicato sulla Vestel (che comunque reputo macchine molto valide, di sicuro migliori di altri marchi che si vedono in giro).

Edited by WaterSystem123
Link to comment
Share on other sites

  • 4 months later...

Buona sera a tutti. 

Vorrei esprimere il mio pensiero riguardo al mondo sangiorgio- itwash.

Prodotto ottimo per qualità' e prezzo.

Gamma di prodotti ottima .Manca la CA.

Difettosità' sul nuovo  - basso.

Estetica - per ora non eccezionale su itwash, migliorata parecchio sul marchio sangiorgio.

Confido in una estetica accattivante a breve.

Unico marchio ad avere una linea di macchine hibride.

Efficienza di lavaggio buono. 

Spero di vedere altri tipi di elettrodomestici a marchio Sangiorgio.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Buona sera a tutti. 

Da quando??...

Ma ardo c' e' ancora? 

Se non erro Antonio Merloni e' da un po' che non produce più', oppure mi sbaglio.?:wacko:

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

del_user_233662

Salve a tutti voi, sono nuova del forum e sono una donna che attualmente si dedica completamente alla casa dato che il lavoro è all'estero, in Europa, ormai, ci restano solo i nomi delle aziende, ed infatti dopo svariati e felici anni con cui ho lavato con una macchina tradizionale molto poco intelligente, che però mi faceva venire il bucato pulitissimo, bianco e profumato senza alcuna aggiunta di candeggianti e ammorbidenti, stò riscontrando, ora, estrema difficoltà a trovare una buona lavatrice che mi dia il medesimo risultato perchè la maggior parte tira pochissima acqua, compresa questa ultima che ho, una Siemens made in Germany ma non il modello più costoso.

Sono costretta ad ogni bucato a starci appresso per una ora e mezza continuando a versare bottiglie di acqua supplementare altrimenti ci vengono su le bolle, e parlo della biancheria intima anche dei ragazzi. Cambiando anche sapone e quantità:  ma nulla da fare, un bidone completo,  perchè ad ogni ciclo mi tira solo 40 litri di acqua.

Comprare una lavatrice con l'opzione AcquaPlus costa troppo, si vede che solo i ricchi si possono permettere di poter lavare i panni come si deve e come una volta, a noi, servi della gleba, invece ci tocca fare per forza i para-ecologici consumando tanta candeggina in più ovviamente! :thumbdown:

 

Ed allora stamane ho visionato da vicino 2 tipi di macchine tra loro molto simili, con un prezzo abbordabile per davvero senza essere in offerta, ovvero: la IT WASH  ITW5510 e la San Giorgio S5510 che hanno attirato il mio interesse perchè già siamo attorno ai 56 litri di acqua a lavaggio a prescindere se voglio riempiere il cestello o lasciare un po' di spazio vitale e che mi farebbe perfino la centrifuga, senza doverla convincere con più peso, come quelle made in Cina ma che ci rifilano per italiane. Non mi interessano centrifughe potenti, uso sempre il tipo di lavaggio ECO o normale delicato a 400 giri, mi basta che non mi gocciolano giù dabbasso.

Non so quale ordinare delle 2 perchè sono proprio quasi uguali almeno all'esterno, ma siccome non sono del mestiere, desideravo dei suggerimenti, nel caso vi fossero differenze invece nella parte meccanica o elettronica.

Link to comment
Share on other sites

Innanzitutto prova a non utilizzare più il ciclo cotone eco. Usa il ciclo cotone normale, non riempire la lavatrice al massimo e alza i giri della centrifuga ad almeno 600 o 800 giri. Ormai le nuove lavatrici è vero che prendono poca acqua ma non è vero che non sanno lavare. Altrimenti faremmo passi indietro. 

Link to comment
Share on other sites

del_user_233662

Cosa centra la centrifuga con il massimo quantitativo di acqua, che ha nello standard la mia macchina? Oramai l'ho comperata, ma era una rigenerata, fortunatamente, quindi la sposto giù in cantina quando la nuova lavatrice prenderà il suo posto, la mia in origine aveva il tasto acqua alta ed anche se non lo usavo lavava con il doppio di questa, i panni non si lavano nè con tanto sapone nè con la candeggina, tranne su qualche macchiolina persistente, ma con acqua e nemmeno al massimo dei gradi, i miei bucati vengono perfetti anche a 40-60 gradi, altrimenti già dopo qualche lavaggio i pigiami ed i capi intimi sono solo da buttare, e lo stipendio è unico e ancora lo abbiamo, altri già vivono in auto.

 

Per me, certo che ci sarà una tendenza per un ritorno al passato, è fisiologico, in tante ci stiamo lamentando di questo problema allergie al sapone, pensa che ieri con tutto il catarro mi sono rotta le scatole di stare con le bottiglie in mano ed ho tirato via i pantaloni e lo smanicato, dopo il lavaggio, preferendo il risciacquo in bacinella, ci ho messo 5 minuti a mano, con la macchina ci impiegavo una vita. :P

Avendo letto in giro che detta IT WASH ha incorporato la San Giorgio che oramai era quasi defunta, prendo la prima che ho scritto e risparmio anche qualche euro a parità di prodotto, è solo un ripiego la mia scelta, ne sono consapevole, dato che mi ci vorrebbero 800-900 euri per acquistare una Siemens col Water Plus. :worthy:

Grazie per la tua risposta. :smile:

Link to comment
Share on other sites

del_user_193193

Prendi una Beko Superia, hanno un sistema di caricamento dell'acqua poco intelligente e il livello dell'acqua è altissimo in tutti i programmi.

 

Poi non ho capito perché per forza Bosch... Anche Candy Hoover e Zerowatt fanno lavatrici con il tasto "Più acqua", basta sfogliare i cataloghi.

Link to comment
Share on other sites

del_user_233662

Vado a vederla subito in rete, grazie! ;)

Anche se ho un altro problema: la San Giorgio che vorrei acquistare mi risolve il problema dell'acqua alta con i suoi 57 l a lavaggio, ma non quello della rogna chiamata "centrifuga intermedia", non so come funzionano i lavaggi  della IT WASH, perchè sul loro sito ufficiale sono misteriosamente spariti tutti i manuali dei vari modelli.

Insomma se nel mio bucato ho dei capi delicati anche se non sono di lana pura, ma delicati, ricamati insomma, o lingerie con nastrini e varie, anche se pigio la esclusione centrifuga finale, mi rovino i capi di abbigliamento con quella intermedia quando risciacquo? :huh:

La centrifuga personalmente la uso pochissimo, e per pochi giri a minimo della potenza, in tal modo non consumo nè il motore nè tanta corrente elettrica.

Ma perchè i programmi per le lavatrici non le realizzano mai le donne? Si cambierebbe musica di certo in questo infelice settore.

In pratica sostituendo la Siemens comunque mi tocca stare allertata subito dopo il lavaggio: poi dicono che sono intelligenti...

La mia vecchia lavatrice non prevedeva alcuna centrifuga intermedia, solo finale, insomma tra un risciacquo e l'altro soleva far dondolare delicatamente i panni risucchiandosi a mano a mano l'acqua che veniva via, altro che centrifuga a 1000 giri.

Link to comment
Share on other sites

del_user_233662

No la Beko è turchina, pezzi di ricambio esteri che costano e sono difficili da reperire e poi in rete ho visto in tanti lamentarsi che non vanno bene, mio marito mi ha escluso quelle marche che vengono fatte in Cina, compresa la Candy, che è oltremodo fastidiosa per il fatto che non centrifuga se non gli metti la esatta quantità di panni altrimenti si squilibria e tocca pagarle anche lo psicologo: troppo lunatica per i nostri gusti. :lol:

A questo punto invece di spendere altri 300 euri inutili, mi tengo la mia Siemens corredata di bottiglie di plastica per aggiungervi acqua e fino a quando si rompe, potrebbe darsi che a qualcuno venga il desiderio di fare una lavatrice che ci soddisfi completamente, perchè se devo comunque lavare a mano quasi tutto perchè mi annoia ed invece di sollevarmi dal lavoro casalingo diventa un altro peso tanto vale tenermi quella che ho attualmente e pace.

Grazie per il tuo interessamento. :smile:

Link to comment
Share on other sites

del_user_193193
Quote

la San Giorgio che vorrei acquistare mi risolve il problema dell'acqua alta con i suoi 57 l a lavaggio, ma non quello della rogna chiamata "centrifuga intermedia", non so come funzionano i lavaggi  della IT WASH, perchè sul loro sito ufficiale sono misteriosamente spariti tutti i manuali dei vari modelli.

Ormai tutte le lavatrici fanno la centrifuga intermedia, ma può tranquillamente essere esclusa, a parte Samsung e LG che hanno un funzionamento leggermente diverso.

 

Quote

La centrifuga personalmente la uso pochissimo, e per pochi giri a minimo della potenza, in tal modo non consumo nè il motore nè tanta corrente elettrica.

Falso, falso, falso. Questo discorso può valere per i motori inverter, ma quelli a spazzole si consumano molto prima facendoli lavorare sempre a bassi giri.

 

Quote

No la Beko è turchina, pezzi di ricambio esteri che costano e sono difficili da reperire e poi in rete ho visto in tanti lamentarsi che non vanno bene, mio marito mi ha escluso quelle marche che vengono fatte in Cina, compresa la Candy, che è oltremodo fastidiosa per il fatto che non centrifuga se non gli metti la esatta quantità di panni altrimenti si squilibria e tocca pagarle anche lo psicologo: troppo lunatica per i nostri gusti.

Ma che cavolo stiamo dicendo?! Si, la Beko è turca, ma è uno dei pochi marchi i cui pezzi di ricambio non costano un patrimonio e i componenti sono tutt'altro che poco reperibili!

Le Candy si squilibrano? Non so dove tu abbia letto queste informazioni sbagliate, ma se non vuoi accettare consigli perché preferisci apprendere dai commenti online (di persone certamente incompetenti se hanno scritto questo), non scrivere la prossima volta, semplice :thumb_yello:

Link to comment
Share on other sites

del_user_233662
Quote

Ormai tutte le lavatrici fanno la centrifuga intermedia, ma può tranquillamente essere esclusa, a parte Samsung e LG che hanno un funzionamento leggermente diverso.

E' falso! La macchina in mio possesso attualmente ovvero la Siemens non la può escludere, infatti devo staccare subito dopo che ha lavato la mia biancheria e farle fare un risciacquo da parte senza centrifuga a prescindere dal programma che imposto ed a prescindere se programmo l'esclusione centrifuga finale. Delle altre marche non so.

Inoltre desideravo aggiungere e poi non scrivo più, come tu mi suggerisci, che le aziende dovrebbero prevedere una personalizzazione delle macchine da loro prodotte, chissenefrega del colore diverso, invece nei programmi, per esempio c'è quello a 90° che dura una vita e disintegra i panni, forse serviva nei tempi di guerra per le persone che avevano la rogna, alle famiglie normali pulite non serve, nessuno che conosco lo ha mai impostato un programma del genere, ma che te lo dico a fare? :wallbash:

 

E' risaputo che le Candy presentano tale problematica, ovvero che non parte la centrifuga se non gli metti i pesi esatti ed infatti è scritto perfino nel libretto delle istruzioni e che qui in Italia fanno solo gli oblò e poi dicono che è made in Italy: informati! ;)

 

Comunque ringrazio tutti e non scrivo più.

 

Link to comment
Share on other sites

del_user_193193
Quote

E' falso! La macchina in mio possesso attualmente ovvero la Siemens non la può escludere

Hai ragione, ma lo consideravo sottointeso. Anche Bosch non fa escludere le centrifughe intermedie facendo parte del gruppo BSH.

 

Quote

E' risaputo che le Candy presentano tale problematica, ovvero che non parte la centrifuga se non gli metti i pesi esatti ed infatti è scritto perfino nel libretto delle istruzioni e che qui in Italia fanno solo gli oblò e poi dicono che è made in Italy: informati! 

Sono già molto informato perché nella scelta della lavatrice che ho acquistato poco fa, ho scaricato e letto non so quanti libretti, compresi quelli delle Candy. In TUTTI i libretti di TUTTE le lavatrici c'è scritto che la macchina ha un sistema di bilanciamento del carico e che potrebbe verificarsi, in caso di capi combinati in modo scorretto, che la macchina non centrifughi a causa dell'eccessivo sbilanciamento. Questo è normale ed è una caratteristica che ha anche la tua Siemens, anche se forse non c'è scritto!

Link to comment
Share on other sites

del_user_233662

Hai ragione anche tu Water, scusami ma la mia insoddisfazione non la puoi colmare, io desideravo una macchina Europea al 100x100 e per davvero, buona di qualità e con un programma personalizzato al posto di questi estremi che si mettono di default, facendo spazio ad un programma SOFT, che nel mio caso prevede un lavaggio completo massimo a 40-60 gradi di circa una ora e mezza, di cui 1 ora lavaggio normale che mi gira il cestello  e mezz'ora con 3 risciacqui senza centrifuga intermedia fatti con acqua bella abbondante senza bisogno di alcun tasto "più acqua" e con una centrifuga finale delicatissima. Insomma come si fa per i PC fatti assemblare da un tecnico specializzato, "Il mio progamma" e con un costo accessibile.

Forse un domani succederà anche questo, speriamo. Ti ringrazio e ti saluto per davvero. :thumb_yello:

Link to comment
Share on other sites

del_user_193193
Quote

Hai ragione anche tu Water, scusami ma la mia insoddisfazione non la puoi colmare

Ma insieme possiamo provarci ;)

 

Quote

io desideravo una macchina Europea al 100x100

Devi sacrificare questo aspetto se vuoi una macchina del genere!

 

Quote

 lavaggio completo massimo a 40-60 gradi di circa una ora e mezza, di cui 1 ora lavaggio normale che mi gira il cestello  e mezz'ora con 3 risciacqui senza centrifuga intermedia fatti con acqua bella abbondante senza bisogno di alcun tasto "più acqua" e con una centrifuga finale delicatissima.

 

Esistono lavatrici così e si chiamano Beko Superia!

 

Ti assicuro che i pezzi hanno una reperibilità ottima, così come il loro prezzo e la qualità generale è più che buona, eccellente se rapportata al prezzo. Non hanno il pulsante Extra-Risciacquo e nemmeno Più Acqua perché non servono su quelle macchine! La lavatrice su tutti i programmi e in qualsiasi fase carica sempre la stessa acqua, ovvero circa 1/4 del cestello (tantissima!). Poi c'è l'opzione Rapido, che accorcia la durata del lavaggio, toglie un risciacquo (da 3 diventano 2) e carica meno acqua nel lavaggio, ma i risciacqui rimangono a livello altissimo. Il tempo impiegato dal ciclo appare sul display in tutti i modelli e la centrifuga è regolabile. Meglio un modello con motore Inverter e non quello a spazzole: meno rumorosità, 0 manutenzione, e niente polvere delle spazzole che gira per la lavatrice sporcando schede elettroniche e componenti.

 

Questo è un video in cui viene avviato il ciclo Cotone a 40° C con opzione Rapido. Come ti ho scritto prima, a causa dell'attivazione dell'opzione l'acqua nel lavaggio ha un livello basso e nei risciacqui un livello alto. Senza l'opzione attiva, l'acqua ha un livello alto in tutte le fasi.

 

 

 

 

Se mastichi un po' d'inglese capirai che il possessore si lamenta della lavatrice perché è poco flessibile e carica sempre una quantità esagerata di acqua qualsiasi sia il carico, proprio come in quelle vecchie, perché la tecnologia di rilevamento del carico in questa macchina c'è, ma è estremamente basica.

 

Il modello che ti consiglio io è questo: WMY71283PTLMB3 (http://www.beko.it/product/wmy71283ptlmb3/)

 

7KG, 1200RPM (centrifuga regolabile che esclude/riduce anche le centrifughe intermedie), profonda 50 cm, motore Inverter garantito 10 anni.

 

Online è possibile acquistarla al prezzo più basso del web a 279 euro spedizione inclusa su questo sito: http://www.redcoon.it/B567005-Beko-WMY71283PTLMB3_Carica-Frontale?refId=trovaprezziit&utm_source=Trovaprezzi&utm_medium=Price-Comparison&utm_campaign=cpc&xtor=CS1-64

 

 

La Siemens che hai... Vendila! Qualcun'altro con esigenze diverse ne rimarrà sicuramente soddisfatto :thumb_yello:

Link to comment
Share on other sites

del_user_233662

E' vero! Vedo acqua finalmente nel cestello, di certo appena esco di casa vado a cercarla per visionarla da vicino. :clap:

 

La mia Siemens ora la stò facendo lavorare con l'opzione "stiro facile" e non è male per il risciacquo senza dover aggiungere le bottiglie, il lavaggio invece è troppo asciutto per i miei gusti, specie con gli asciugamani di spugna e lenzuola di flanella che assorbono da matti, ma la sua "intelligenza" non ci arriva a capirlo, perchè va solo a peso. :lol: E' da pochissimo che l'ho presa rigenerata ed ancora non ho compreso tante cose perchè il manuale non c'è.

Anzi se per caso ti capitasse di trovare un manuale di istuzioni, me lo potresti postare qui? Il modello è: Siemens WS10X420IT

sul sito ufficiale Siemens non ho capito come si fa, ed in questo link https://www.manualeduso.it/siemens/ws10x420it/manuale

vuole per forza che devo scaricarmi ed istallare un programma di cui non ho bisogno affatto dato che ho già il lettore per il PDF.

ti ringrazio ancora tantissimo per la tua pazienza.

Link to comment
Share on other sites

del_user_193193

Non riesco ad aiutarti per il manuale.

 

Comunque la tua lavatrice a sia l'opzione Stiro Facile che riduce/elimina le centrifughe intermedie, riduce la centrifuga finale e aumenta l'acqua nei risciacqui, sia il Super Risciacquo che dovrebbe aumentare il numero di risciacqui. Per avere più acqua nel lavaggio prova il programma "freeMix" (ma non so se è possibile selezionare i 60 gradi...)

Link to comment
Share on other sites

del_user_233662

In qualunque programma ho la possibilità di gestire sia la temperatura sia la centrifuga fino ad eliminarla completamente e lavare a freddo, provato anche il Fremix proprio oggi pomeriggio insieme allo stiro facile, ma non ho notato nulla di cambiato, tranne che lo Stiro facile effettivamente mi dà più acqua nei risciacqui ma non mi elimina o riduce assolutamente la centrifuga intermedia. :(

Invece stavo guardando su youtube la Beko ultima generazione che oltre ad avere questo ottimo motore inverter con garanzia decennale, in alcuni modelli ha anche l'opzione riduzione rumori notturni che elimina completamente le 2 centrifughe, sia intermedia che finale. :thumb_yello:

E poi rispetto alla mia che inzia a girare a vuoto nel lavaggio già con pochi spruzzi di acqua, questa Beko ti fa prima il carico di acqua, come faceva la mia vecchia e cara lavatrice e poi inizia a girare, mi pare sia molto più intelligente di tante altre a questo punto.

Link to comment
Share on other sites

  • Diomede Corso locked, featured and unfeatured this topic
Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share


×
×
  • Create New...