Jump to content
PLC Forum


Sostituzione antenna logaritmica e aggiunta parabola


l.spaccatrosi
 Share

Recommended Posts

 

14 minuti fa, l.spaccatrosi ha scritto:

L'assorbimento dello Stab lo conoscevo, ma mi ha ingannato il fatto che nella scheda tecnica del mix non è indicato il caricamento massimo e supponevo che potesse essere trasparente...

Scusa, ho sbagliato a scrivere. sul ramo SAT sopporta al massimo 290 mA


Nello schema di applicazione c'è unLNB DCSS, l'art. 13-205


http://www.offel.it/upload/prodotti/allegati/schede-tecniche/DataSheet_12-007_IT.pdf

 

Dalla scheda tecnica dell'LNB si evince che assorbe 290 mA

 

http://www.offel.it/upload/prodotti/allegati/schede-tecniche/DataSheet_13-205_IT.pdf

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 154
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • felix54

    67

  • l.spaccatrosi

    66

  • snipermosin

    22

l.spaccatrosi
4 ore fa, felix54 ha scritto:

 

Scusa, ho sbagliato a scrivere. sul ramo SAT sopporta al massimo 290 mA

 

Se capisco bene stai deducendo i 290 mA dal fatto che nella sua scheda tecnica è utilizzato accoppiato a quel lnb.

Voglio dire, l'informazione certa del massimo carico del 12-007 non ce l'abbiamo, visto che non è presente esplicitamente proprio in quella scheda tecnica,

E quindi, potenzialmente, il massimo carico potrebbe anche essere maggiore di 290 mA.

Se scrivo alla Offel?

 

Link to comment
Share on other sites

Mi sono dimenticato di scrivere che avevo contattato Offel, nella persona responsabile della progettazione che conosco da qualche anno (a livello di web) che mi ha confermato che la mia deduzione era giusta e che gli schemi di esempio non sono fatti a caso. Quindi 100 mA e a questo punto, se tanto mi dà tanto, 290 mA.

Inoltre, all'assorbimento del motore devi aggiungere quello dell'LNB, per cui vedo poche possibilità che possa reggere ancor di più.

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

l.spaccatrosi

Qualcosa non torna nei dati tecnici Offel...

Guarda questo stralcio di http://www.offel.it/upload/prodotti/allegati/catalogo/Cat_LNB_dCSS.pdf

 

Clipboard01.jpg

A parte il fatto che il 13-205 viene dato a 350mA, c'è il 13-210, che poteva essere utilizzato nello schema di esempio del mix al posto del 13-205, che viene dato a 400mA.

Offel costruisce un mix che non può essere associato ad un loro lnb perchè assorbe troppo? Difficile da credere, però tutto può essere...

E quindi ho scritto all'assistenza tecnica Offel, descrivendo sinteticamente la mia esigenza di inserire un rotore e chiedendo esplicitamente il carico massimo supportato dal mix 12-007.

Che poi non ho ancora avuto tempo, altrimenti, senza montarlo sul palo, avrei già connesso lo Stab all'ingresso sat del mix nel sottotetto...

Edited by l.spaccatrosi
Link to comment
Share on other sites

Vedi tu, io ho riportato cosa mi è stato detto da chi ho menzionato in precedenza.

Analogamente al discorso che hai fatto, allora sul ramo DTT del mixer dovrebbero potersi montare tutti gli amplficatori, compresi quelli che assorbono 200 mA ed invece non è così.

In quanto al decoder che dovrebbe comandare il motore, non trascurare il fatto che deve supportare l'ampli di linea, il motore, l'LNB e come se non bastasse ci sono 1,5 Volt di caduta di tensione ai quali si aggiunge la caduta del cavo che sale quanto più è alto l'assorbimento del motore e dell'LNB.

 

Solitamente gli impianti motorizzati si fanno con linea sat separata e non miscelata, sopratutto si installano dedicandoli ad una sola presa sat e non a 5-10 prese, contemporaneamente schiave di un'unica posizione satellitare.

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

l.spaccatrosi

Questo è quanto ho chiesto ad Offel:

Buongiorno, ho un impianto tv-sat realizzato con l'utilizzo del vostro MIX2L TV 12V-SAT (art. 12-007). Volendo controllare la parabola con l'inserimento in impianto di un rotore Stab HH100, che assorbe 350mA max, mi viene il dubbio se il mix possa supportare l'assorbimento del rotore sommato ai 100 mA dell'lnb attuale. In sostanza, qual'è il carico massimo supportato dal vostro mix 12-007? Grazie mille e cordiali saluti.

 

E questa è la risposta che tempestivamente mi hanno dato:

Buongiorno,

il miscelatore in oggetto sul passaggio di tensione SAT ha un’induttanza che riesce a tenere 1A, da considerare che oltre al LNB sull’entrata TV alimenta anche il centralino TV.

Buon lavoro

 

Chiarissime tutte le tue considerazioni, ma a questo punto, vista la risposta di Offel, facendo un tentativo rischio il danneggiamento di qualche dispositivo o al più il ricevitore non riesce a comandare il motore?

 

Link to comment
Share on other sites

A te saranno chiarissime le mie considerazioni ma non mi tornano i conti con il discorso fatto in occasione della domanda sul ramo dtt.

Vedrò di approfondire perchè fra i due personaggi, qualcuno non la racconta giusta. Penso che si tratti di due persone diverse perchè diversamente non si spiega.

 

Ora, supponendo che abbia ragione la persona che ha risposto a te, abbiamo uno spunto di 350 mA del motore + xxx mA dell'LNB di cui non ci hai detto nulla quindi non sappiamo quanta corrente ci sarà da gestire.Sappiamo però che abbiamo due diodi in cascata che insieme totalizzano una caduta di tensione di 1,5 Volt. A questi bisogna aggiungere la caduta di tensione del cavo che dipende dal carico totale motore+lnb.

Il decoder ha anche lui una corrente massima erogabile e bisogna considerare che oltre alle correnti già elencate si aggiunge quella dell'ampli di linea.

 

Con la situazione descritta (se è corretta la risposta che hanno dato a te) non danneggi nulla e al massimo il decoder "si siede" e non riuscirà a gestire le tensioni di cmando che servono all'LNB e al motore.

Viceversa, si danneggierà il mixer.

 

Dicci di che LNB disponi e potremo risalire alle tensioni che arriveranno al motore/LNB

 

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

l.spaccatrosi
15 ore fa, felix54 ha scritto:

A te saranno chiarissime le mie considerazioni ma non mi tornano i conti con il discorso fatto in occasione della domanda sul ramo dtt.

Qui mi sfugge a cosa ti riferisci, domanda sul ramo dtt?

 

15 ore fa, felix54 ha scritto:

...abbiamo uno spunto di 350 mA del motore + xxx mA dell'LNB di cui non ci hai detto nulla quindi non sappiamo quanta corrente ci sarà da gestire.

Dicci di che LNB disponi e potremo risalire alle tensioni che arriveranno al motore/LNB

Come ho indicato a Offel, l'lnb assorbe 100mA max.

 

15 ore fa, felix54 ha scritto:

Con la situazione descritta (se è corretta la risposta che hanno dato a te) non danneggi nulla e al massimo il decoder "si siede" e non riuscirà a gestire le tensioni di cmando che servono all'LNB e al motore.

Viceversa, si danneggierà il mixer.

E questo ci torna, se la risposta che mi hanno dato è corretta.

 

Certo che, come dici tu, qualcosa non è chiaro; due risposte diverse alla stessa domanda.

E' anche curioso che sulla scheda tecnica del 12-007 non siano indicati i parametri relativi al massimo carico sui due rami tv e sat.

Link to comment
Share on other sites

 

13 minuti fa, l.spaccatrosi ha scritto:

Qui mi sfugge a cosa ti riferisci, domanda sul ramo dtt?

Mi riferisco alla risposta data a me sul ramo DTT.

 

13 minuti fa, l.spaccatrosi ha scritto:

E' anche curioso che sulla scheda tecnica del 12-007 non siano indicati i parametri relativi al massimo carico sui due rami tv e sat.

Infatti sarebbero un dati utili a chi deve dimensionare un impianto.

Senza scrivere nulla viene spontaneo pensare che ciò che fornisco con un dato alimentatore, sia disponibile sui rami SAT e DTT ma non è così.

Link to comment
Share on other sites

l.spaccatrosi
3 minuti fa, felix54 ha scritto:

Mi riferisco alla risposta data a me sul ramo DTT.

Ah, ok, quindi i famosi 100mA.

Relativamente a questi 100mA del mix sul ramo dtt, sposta qualcosa il fatto di mettere l'alimentatore del centralino, come da prassi, in serie tra il centralino stesso e il mix (che è quello che alla fine ho fatto io), piuttosto che su una derivata, come da esperimento che avevi fatto tu?

 

Link to comment
Share on other sites

Oltre all'assorbimento dell'illuminatore non dimenticarti di aggiungere pure quello dell'ampli di linea sat che sfiora i 70 mA.

Sul mio impianto ho misurato circa 160 mA tra LNB universale ed ampli.

Edited by snipermosin
Link to comment
Share on other sites

 

46 minuti fa, l.spaccatrosi ha scritto:

Relativamente a questi 100mA del mix sul ramo dtt, sposta qualcosa il fatto di mettere l'alimentatore del centralino, come da prassi, in serie tra il centralino stesso e il mix (che è quello che alla fine ho fatto io), piuttosto che su una derivata, come da esperimento che avevi fatto tu?

Non c'entra nulla, sul ramo dtt c'è il regolatore di tensione che regge 100 mA che non vengono sfruttati perchè nell'alimentatore c'è un condensatore che non fa passare la corrente continua ma soltanto i segnali tv che sono tensioni alternate.

 

27 minuti fa, snipermosin ha scritto:

Oltre all'assorbimento dell'illuminatore non dimenticarti di aggiungere pure quello dell'ampli di linea sat che sfiora i 70 mA.

Vero, ho fatto i conti e quando il motore spunta abbiamo 350+100+65=515 mA. Con 20 metri di cavo e 2 diodi in cascata, abbiamo in totale, poco più di 1,8 Volt di caduta di tensione.

Questo in teoria, magari in pratica si arriva anche a circa 2 Volt

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

l.spaccatrosi

Che tradotto per me significa? 😏

 

State entrando sempre più in dettagli tecnici che mi sfuggono, ma per carità, va benissimo così, da voi c'è solo da imparare.

Questi 1,8V (forse 2) di caduta di tensione, nella pratica e nel mio caso cosa comportano?

 

Link to comment
Share on other sites

 

45 minuti fa, l.spaccatrosi ha scritto:

Questi 1,8V (forse 2) di caduta di tensione, nella pratica e nel mio caso cosa comportano?

Comporta che quando il decoder vorrà sintonizzare un TP in polarizzazione verticale, lo fa inviando 13 Volt, di cui soltanto 11 arriveranno a destinazione e quando sintonizzerà un TP in polarizzazione orizzontale lo fa con una tensione di 18 Volt, di cui ne arriveranno soltanto 16.

Per quanto riguarda l'LNB, solitamente non ci sono problemi se le due tensioni non sono inferiori a 10 e 15 Volt, mentre per il motore bisogna leggere la documentazione.

In polarizzazione orizzontale (con 16 Volt) non ci sono problemi ma in verticale (con10 Volt) non saprei... magari gira soltanto più lentamente.

 

Dalla scheda tecnica risulta: Tensione di lavoro 13-18 Volt  Rotazione 1,2°/s a 13 Volt 

Rotazione 1,8°/s a 18 Volt

 

 
Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

Fermo restando ciò che ho scritto nel mio precedente post, aggiungo l'immagine che segue che ho estratto dal manuale del motore:

tdEulYK.jpg

Praticamente il costruttore si cautela contro i malfunzionamenti a lui impropriamente imputabili perchè dovuti ad un cavo con caratteristiche tecniche non idonee a consentire il corretto funzionamento del motore.

In parole povere viene sconsigliato sempre e comunque l'uso di cavi inferiori ad un diametro di 1 mm, anche nel caso di cavi corti.
Nel caso di cavi di lunghezza inferiore a 30 metri è consigiato l'uso di un cavo la cui resistenza di loop può essere pari18+22= 40 Ω/km mentre per lunghezze comprese fra 30 e 60 metri è richiesto un cavo con resistenza di loop pari a 18+10=28 Ω/km.

Nel caso dell'impianto, oggetto di questa discussione, è stato usato un cavo con resistenza di loop pari a 32 Ω/km che va benissimo anche sino a 50 metri ma nelle raccomandazioni del costruttore del motore non sono contemplate cadute di tensione dovute ad altri componenti come invece abbiamo visto esserci in questo impianto.

Praticamente il costruttore ha fornito le linee guida per non superare le cadute di tensione previste/prevedibili con soltanto il decoder, il cavo e la coppia motore/LNB.

 

Non a caso qualche post più indietro scrivevo:

Quote

Solitamente gli impianti motorizzati si fanno con linea sat separata e non miscelata, sopratutto si installano dedicandoli ad una sola presa sat e non a 5-10 prese, contemporaneamente schiave di un'unica posizione satellitare.

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

l.spaccatrosi

Ora mi è chiaro anche il discorso sulla caduta di tensione.

Effettivamente lo Stab lo utilizzavo, nel mio precedente appartamento, con linea dedicata e catena composta da ricevitore-cavo-motore-lnb.

Qui abbiamo, in virtù della miscelazione, anche il passaggio su ampli di linea, derivatori, mix e quindi al motore potrebbe arrivare meno tensione del necessario; chiarissimo.

 

E quindi mi chiedo, ha senso misurare che tensione arriva sull'ingresso sat del mix quando il ricevitore comanda all'lnb una sintonizzazione verticale?

 

Link to comment
Share on other sites

l.spaccatrosi

Mi spiego meglio.

Mi hai detto che "...quando il decoder vorrà sintonizzare un TP in polarizzazione verticale, lo fa inviando 13 Volt, di cui soltanto 11 arriveranno a destinazione".

 

Questa tensione, per arrivare all'lnb, deve necessariamente passare per la porta sat del mix e chiedevo quindi se fosse possibile misurare su quella porta che tensione arriva quando il decoder sintonizza un tp verticale.

 

 

Link to comment
Share on other sites

A parte che ha ragione snipermosin dicendo che devi misurare alla fine di tutta la catena, c'è un altro aspetto che non va trascurato.

Abbiamo detto che la caduta di tensione varia con la corrente che circola nel circuito, quindi senza motore non vedrai la vera caduta di tensione totale perchè manca il carico più "pesante".

Per lo stesso motivo, la tensione va misurata sotto carico, non staccando il cavo dal connettore dell'LNB o dal motore.

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

49 minuti fa, felix54 ha scritto:

la tensione va misurata sotto carico

Hai ragione felix, eppure ne abbiamo parlato molte volte, mi era sfuggito.

Link to comment
Share on other sites

 

Tutti noi possiamo sbagliare e la cosa più importante è correggerci a vicenda per evitare di trarre in inganno chi ci legge e non è pratico della materia ;)

 

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

l.spaccatrosi

E anche qui mi avete chiarito le idee; senza il carico reale applicato, inutile misurare la tensione.

Non che volessi arrivare a farlo, ma era per continuare a capire.

Quello che farò, se riesco a ricavare un po di tempo nel fine settimana, è provare ad inserire, senza montarlo al palo, lo Stab nell'impianto e vedere l'effetto che fa. :whistling:

Sempre in attesa che arrivi l'ampli di linea; a tal proposito il venditore mi spedirà un Offel 13-675 (quello da 20dB) in quanto non riesce a reperire il Lem in tempi certi (leggi coronavirus).

 

Quest'impianto sta diventando un work in progress infinito, ma ci dedico piacevolmente qualche ritaglio di tempo, imparo cose nuove e soprattutto o fatto la vostra inestimabile conoscenza.

Senza contare che quanto realizzato finora funziona perfettamente.

 

Appena terminato festeggeremo insieme. :thumb_yello:

 

Edited by l.spaccatrosi
Link to comment
Share on other sites

 

22 minuti fa, l.spaccatrosi ha scritto:

Quello che farò, se riesco a ricavare un po di tempo nel fine settimana, è provare ad inserire, senza montarlo al palo, lo Stab nell'impianto e vedere l'effetto che fa

Nel bagaglio che ti stai facendo, aggiungi anche questa info. ;)

 

L'assorbimento del motore dichiarato dal costruttore, è relativo a spunto e regime in rotazione comprensivo del peso dell'antenna più grande consentita che è funzione del diametro e del materiale con cui è stata fabbricata, quindi collegarlo senza unl'antenna da far ruotare servirà a poco o nulla

Non hai un'antenna da 100 cm ma comunque, la tua, avrà anch'essa un peso che bisognerà considerare...

 

22 minuti fa, l.spaccatrosi ha scritto:

Sempre in attesa che arrivi l'ampli di linea; a tal proposito il venditore mi spedirà un Offel 13-675 (quello da 20dB) in quanto non riesce a reperire il Lem in tempi certi (leggi coronavirus).

Al posto tuo non monterei un ampli da 20 dB con guadagno non regolabile e sopratutto senza "tilt".

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
l.spaccatrosi

Eccomi finalmente.

Per rispondervi alle ultime questioni, ho fatto passi avanti sia in merito al test del motore con il carico della parabola, sia all'uso dell'ampli di linea sat.

Gli ultimi giorni sono stato parecchio impegnato in ambito professionale, ma ieri sono finalmente riuscito a mettere mano all'impianto e riepilogo il tutto.

 

Ho montato il motore e riesco a gestirlo, al momento senza problemi, da quell'unica presa al piano terra dove ho un ricevitore sat, un vecchissimo, ma gloriosissimo Humax 5400.

E' questo il ricevitore con il quale avevo fatto i primi test e che su alcune frequenze aveva un segnale molto limitato; mi sono reso conto che portando il segnale sat dallo Humax al mio tv Panasonic, che evidentemente ha un ricevitore più sensibile/moderno, ho invece ottimi livelli di segnale su tutte le frequenze.

Quindi al momento non ho ancora inserito l'ampli di linea sat.

Visto che il tv, pur avendo tabelle interne per tutti i satelliti ricevibili in Europa, non gestisce il motore, di fatto uso lo Humax come attuatore della parabola e la sua uscita sat porta il segnale al tv, con il quale sintonizzo i canali dei vari satelliti.

 

Ebbene, magari è un caso particolarmente "fortunato", al momento sono riuscito a realizzare, con il vostro insostituibile aiuto, un impianto singolo su quattro piani, miscelato tv-sat, con parabola motorizzata (escursione implementata ad oggi, da Turksat 42E a Hispasat 30W) e buoni/ottimi livelli di segnale sia tv che sat.

Non sono uno che crede alla fortuna, credo piuttosto che quanto ottenuto sia grazie (e scusate se mi ripeto) al vostro aiuto e alla qualità dei materiali utilizzati.

 

Allego qualche foto di quanto realizzato e attendo le vostre considerazioni/suggerimenti/critiche per eventuali adeguamenti.

 

 

IMG_4710.jpg

IMG_4711.jpg

IMG_4713.jpg

IMG_4714.jpg

IMG_4715.jpg

IMG_4718.jpg

IMG_4719.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...