News

ABB lancia il robot IRB 930 SCARA per operazioni di pick-and-place e assemblaggio

in collaborazione con SAVE News

- Progettato per soddisfare le opportunità di crescita in mercati chiave come l'elettronica, l'automotive e la produzione di energia rinnovabile



- Offre un aumento del 10% della produttività rispetto agli altri robot SCARA della sua categoria, grazie alla gestione di un numero maggiore di pezzi e di pezzi più pesanti contemporaneamente



- Offre una capacità di spinta verso il basso superiore del 200% per le operazioni ad alta intensità di forza, migliorando la produttività e la qualità del prodotto. ABB Robotics sta ampliando il suo portafoglio di robot SCARA industriali con l'aggiunta dell'IRB 930. Il nuovo robot, che comprende tre varianti in grado di gestire carichi utili da 12 kg e 22 kg, è stato progettato per soddisfare le richieste di nuove opportunità di crescita nei mercati tradizionali e nuovi.

"La nostra ultima novità SCARA amplia il nostro portafoglio, offrendo ai nostri clienti ancora più scelte di automazione", ha dichiarato Marc Segura, Presidente di ABB Robotics.

"Che si tratti di 3C, elettronica per autoveicoli, celle di batterie per veicoli elettrici o pannelli solari, il nuovo IRB 930, con il suo carico utile più elevato e il suo raggio d'azione più lungo, offre i vantaggi prestazionali della nostra ampia gamma di SCARA a segmenti nuovi e tradizionali".

Poiché si prevede che il mercato globale degli SCARA raggiungerà i 15,54 miliardi di dollari entro il 20271, con un tasso di crescita annuale composto del 14,4%, l'IRB 930 posiziona ABB in modo ottimale per la crescita."

Progettato per attività veloci da punto a punto che richiedono elevati carichi utili e ampie aree di lavoro, l'IRB 930 ha tre varianti in grado di fornire il carico utile più elevato di qualsiasi robot SCARA della sua categoria. Inoltre, la variante da 22 kg offre un aumento del 10% della produttività grazie alla gestione di un numero maggiore di pezzi pesanti in una sola volta.

L'IRB 930 offre anche un eccezionale aumento del 200% della forza di spinta verso il basso (con una forza massima verso il basso di 250N), rendendolo ideale per le operazioni ad alta intensità di forza come l'avvitamento e le attività di assemblaggio richieste quando si lavora con componenti come celle di batterie, pannelli di visualizzazione e moduli solari.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 28 novembre 2023
News

I leader dell'UE siglano un accordo provvisorio sul pionieristico quadro di certificazione per la rimozione del carbonio

Bruxelles - Le istituzioni dell'UE hanno raggiunto oggi un accordo politico provvisorio su un regolamento che istituisce un quadro di certificazione...

VIII White Paper di Repower: il 2024 anno cruciale per la mobilità sostenibile e i veicoli elettrici, tra ostacoli, consapevolezza e innovazione

Il White Paper di Repower, giunto all'ottava edizione, fotografa il settore della mobilità sostenibile, le sue prospettive, le innovazioni che lo...

Accordo in Europa per lo stoccaggio di idrogeno su larga scala

Firmato il primo accordo in Europa per lo stoccaggio di idrogeno su larga scala con la società olandese di infrastrutture energetiche Gasunie - un...

Strumentazione Rittmeyer

Strumenti di misura ad alta precisione per applicazioni di controllo dell'energia idroelettrica e dell'acqua

60 anni di Immergas

Una sola candelina sulla grande torta per 60 anni di storia. Immergas ha celebrato nel suo principale polo produttivo a Lentigione di Brescello il...

L'efficienza energetica a portata di mano.

ENOGIA risponde alle grandi sfide della transizione ecologica ed energetica grazie alla sua tecnologia unica e brevettata di microturbine compatte,...

La soluzione robotizzata avanzata Finishing Cell 01

La FC 01 è una soluzione robotizzata avanzata che permette di eseguire operazioni di finitura su fusioni di medie-piccole dimensioni. Il sistema è...

TERNA: nel 2023 autorizzate infrastrutture per oltre tre miliardi di euro di investimenti

Nuovo record per Terna: +20% rispetto al valore complessivo del 2022; tra i principali interventi autorizzati nel 2023 il ramo ovest del Tyrrhenian...

Il Gruppo WIKA espande la collaborazione per l'Industria 4.0 grazie a una partnership strategica con l'azienda tecnologica francese Asystom

Il Gruppo WIKA, leader mondiale nelle soluzioni per la misura di pressione, temperatura, livello, forza e portata per applicazioni industriali, ha...

Energia: approvate regole attuative per le CER. Pichetto: avanti a ritmo serrato

Sono state approvate le regole operative per accedere agli incentivi sulle Comunità Energetiche Rinnovabili. Il Ministero dell'Ambiente e della...

Giuseppe Lorubio eletto presidente di Assotermica per il prossimo biennio

Tra gli obiettivi principali dell'associazione, lo sviluppo di una transizione energetica attraverso un approccio multi-tecnologico.