Articolo

L'efficienza della cogenerazione nella produzione industriale: il caso TEMPOTEST

Un ciclo produttivo energivoro: progetto di revamping dell'impianto, più efficiente, sostenibile e con un maggiore rendimento del precedente. Parà ha investito in un sistema di cogenerazione da 3 MWe, con tre gruppi elettrogeni di nuova generazione, che permettesse un notevole risparmio energetico. Parà, una Family Company fondata nel 1921, da tre generazioni produce tessuti di pregio estetico e di alta qualità tecnica che vengono utilizzati per la protezione solare, l'arredamento di interni ed esterni e la nautica.

Inizialmente impegnata nella produzione di tessuti per tralicci di materassi, negli anni '50 l'azienda si dedica alla produzione di tessuti di carta utilizzati per la copertura dei sedili delle automobili, mentre all'inizio degli anni '60, entra nel mondo della protezione solare e dell'arredamento.

Nel 1964, il colosso chimico italiano Montecatini, cede a Parà il marchio TEMPOTEST® e l'utilizzo della fibra acrilica tinta in massa. Il tessuto TEMPOTEST® per le schermature solari comincia quindi la sua cavalcata verso il successo e rende l'azienda un leader assoluto del settore, con una presenza capillare sia in Europa che nel Mondo, attraverso filiali e distributori.

L'azienda continua a investire in R&S dando vita a rivoluzionari tessuti sostenibili a salvaguardia dell'ambiente. Parliamo della collezione TEMPOTEST® Starlight blue, la prima collezione al mondo in PET riciclato e certificata GRS. Qualità, stile, servizio e investimenti costanti in comunicazione e marketing, permettono all'azienda di porsi come punto di riferimento nei mercati di tutto il mondo.

Un ciclo produttivo energivoro

I processi produttivi sono altamente energivori ed è per questo che, già dal 2000, Parà ha investito in un sistema di cogenerazione da 3 MWe, con tre gruppi CAT G3516 da 1 MWe ciascuno, che permettesse un notevole risparmio energetico, sfruttando la trasformazione di gas in energia elettrica e l'utilizzo del calore prodotto da tale trasformazione.

La scelta di un impianto più efficiente: tre gruppi elettrogeni di nuova generazione, più efficienti, sostenibili, e con un maggior rendimento

CGT ha fornito sul primo impianto un servizio di manutenzione full service e, in prossimità della scadenza temporale della major overhaul, ha proattivamente eseguito e presentato al Cliente un'approfondita analisi economica: un confronto di costi e i benefici rispetto a un possibile revamping della centrale, con la fornitura di tre gruppi elettrogeni di nuova generazione più efficienti e le relative modifiche impiantistiche.

Quest'ultima opzione è risultata la più conveniente per il Cliente e dunque, CGT, ha effettuato una verifica sul dimensionamento dell'impianto, confermando la potenza totale di 3 MWe, per formulare poi un nuovo bilancio energetico in ragione del cambio dei motori endotermici a gas.

Infine, CGT ha redatto un business plan con relativa proposta tecnico-economica per il revamping che, tra le altre attività, ha previsto l'ingegneria di installazione per l'adeguamento delle nuove macchine all'impiantistica precedente, la verifica della compatibilità dei componenti esistenti con i nuovi gruppi e la sostituzione di quelli non idonei.

Accettata la proposta, CGT ha realizzato il progetto di revamping dell'impianto "chiavi in mano", ponendosi come unico interlocutore del Cliente per tutta la durata dei lavori. Il nuovo impianto, più efficiente, sostenibile e con un maggiore rendimento del precedente, è stato protetto con un contratto di manutenzione full service, con supervisione e controllo da remoto.

La testimonianza del cliente

La nostra scelta è ricaduta su CGT perché avevamo bisogno di un partner che capisse le nostre esigenze
e adattasse il progetto alle nostre esigenze realizzando un impianto "ad hoc" chiavi in mano. CGT è stato inoltre capace di proporci uno studio di fattibilità del progetto e un business plan molto accurato, un partner capace di valorizzare i certificati bianchi.

In questi anni CGT ci ha garantito un'assistenza tecnica, ordinaria e straordinaria, altamente professionale e tempestiva confermando inoltre, a livello di rendimento, quanto prospettato a inizio del percorso.
(Matteo Parravicini, Amministratore Delegato di Parà S.p.A.)
Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history

Richiedi informazioni a CGT

Ultimi articoli e atti di convegno

Misurazione, monitoraggio e automazione dell’acqua: dalla manutenzione preventiva alla diagnostica dei guasti da remoto

Come la BRUGG Rittmeyer risponde alle esigenze sulla misurazione, monitoraggio e automazione nell'ambito idrico (Idroelettrico, Consorzio di Bonifica,...

Ottimizza la gestione delle tue operazioni di manutenzione con FracttalOne

Controllo completo per la gestione della manutenzione. IoT e Intelligenza Artificiale

Manutenzione 4.0, tecnologie abilitanti e Intelligenza Artificiale

Evoluzione della manutenzione preventiva 4.0 Che cosa e' l'intelligenza artificiale Dai Big Data caratteristici Al Learning Machine ad utili...

Dischi di rottura

Dove si utilizzano i dischi di rottura? Cosa è un disco di rottura?

Intelligenza artificiale: la rivoluzione nell'industria del futuro o del presente?

- Chi siamo - Suite Industria 5.0 - Intelligenza Artificiale - Applicazioni concrete per la produzione - I vantaggi nell'utilizzo

La comunicazione industriale per lo sviluppo della digitalizzazione nell'Industry 4.0

- Chi siamo (Profinet, Profibus, IO-Link) - Reti sicure e convergenti per la fabbrica del futuro - Ethernet APL: studiato per l'industria di...

Sostenibilità multilivello: alternative e soluzioni per la competitività dalla progettazione alla produzione

- Economia mondiale, cosa aspettarci - Derivati, la situazione nel mondo - Materie prime critiche - Regualtory cosa ci aspetta: un esempio...

Transizione 5.0 e Smart Energy Monitoring

Trattiamo il Segnale dal sensore a Industria 5.0 TRANSIZIONE 5.0 (passando per Industria 4.0 e Industria 5.0)

Costruire un piano di manutenzione con CHAT Gpt

AI DRIVEN MAINTENANCE Applicazioni Operative

Come l'Europa può trarre vantaggio da una promettente fonte di energia pulita di cui non hai mai sentito parlare

L'energia delle rocce supercalde è una risorsa non sfruttata che può aiutare l'Europa a raggiungere il suo duplice obiettivo di sicurezza energetica...