Video - Robot

Video Webinar Robotica collaborativa: una soluzione di automazione per le aziende del food and beverage

Packaging, pallettizzazione, tracciatura, controllo qualità sono alcune delle richieste nell'industria alimetare. La robotica collaborativa offre un supporto applicativo flessibile ed efficiente ai processi delle aziende alimentari. Nel workshop verrà mostrato come le aziende del Food stanno sfruttando le opportunità di automazione dei cobot. Cosa è un Cobot? Un cobot è un robot collaborativo, concepito per interagire fisicamente con l'uomo in uno spazio di lavoro. Nell industria 4.0, la robotica collaborativa è diventata essenziale per l'automazione dei processi produttivi. I robot collaborativi, accompagnano l'uomo nelle attività più complesse incrementando le prestazioni e aggiungendo valore delle aziende manifatturiere. I cobot e la robotica industriale offrono alle aziende l'accesso a tutti i vantaggi dell'automazione robotica avanzata, senza i costi aggiuntivi associati ai robot tradizionali. I robot collaborativi facilitano l'automazione anche per le piccole e medie imprese e sono efficienti dal punto di vista dei costi, sicuri e flessibili.

Video Webinar Cobot e industria alimentare: applicazioni, processi, qualità

La robotica collaborativa si presta sia per le piccole imprese che per le grandi. L'interazione uomo-macchina avviene tramite collaborazione e cooperazione in un ambiente di lavoro condiviso, sincronizzazione in un ambiente di lavoro condiviso ad intermittenza e coesistenza e recinzione in un ambiente di lavoro separato. Quali sono i vantaggi della robotica collaborativa? Uno dei maggiori vantaggi portati dalla robotica collaborativa è quello di riuscire a essere punto di incontro delle competenze espresse da operatori e robot. Nelle applicazioni che includono i cobot trovano spazio precisione, ripetibilità e produttività (tipicamente ascrivibili alle soluzioni di automazione) ma anche problem solving, capacità creative, know how. I cobot sono in grado di riportare al centro del processo industriale una componente umana fondamentale, essenziale per rispondere in maniera efficace alla continua ricerca di personalizzazione dei prodotti. Questo scenario prende il nome di industria 5.0, ovvero lo step evolutivo che dall'integrazione spinta dei processi di automazione (conosciuta anche come Industry 4.0) , passa alla condivisione di spazi, competenze, attività fra uomini e macchine e che dà origine a layout aperti e più compatti e traccia un ruolo nuovo per l'operatore di fabbrica.

Video Webinar ROS e robotica avanzata in Fraunhofer Italia Arena: il progetto anti-covid Balto

- Istituto di ricerca applicata, indipendente e non-profit - Applicazioni robotiche avanzate, complessità di realizzazione e gestione attuatori - Robot Operating System - ARENA - Area for Research and iNnovative Applications - Apprendimento automatico per la riprogrammazione semplice - A COllaborative Robotic Assistant Learning from demonstrations - CORAL - BIM Integrated Robotics BALTO

Video Webinar Come implementare AI e Machine Learning nel manifatturiero

L'intelligenza artificiale è una disciplina appartenente all'informatica che studia i fondamenti teorici, le metodologie e le tecniche che consentono la progettazione di sistemi hardware e sistemi di programmi software capaci di fornire all'elaboratore elettronico prestazioni che sembrerebbero essere di pertinenza esclusiva dell'intelligenza umana, quali ad esempio la capacità decisionale o le percezioni visive e spazio-temporali. - robot e automazione industriale - sistemi di visione per controllo di qualità - supporto per operazioni hands-free e per la - sicurezza industriale

Video Webinar L'opportunità dello Smart Manufacturing e della Smart Robotic, un caso esemplare nel settore aeronautico

(in lingua ingkese) - AI to improve Industrial automation process: CNN for Image analysis - AI for Process monitoring - AI for Quality control: image analysis (defect detection, object recognition,..), advanced signal processing - AI for Predictive Maintenance: time series forecasting, predictive analysis

Conosciamo da vicino i cobot Universal Robots

Insieme a Paolo Bassetti, responsabile tecnico UR Italia, andiamo a esaminare le parti che compongono il #cobot, il suo funzionamento e la sua messa in opera. Una #demo virtuale che mette in luce semplicità di programmazione e utilizzo dei robot collaborativi Universal Robots.

Video Webinar Tecnologie RFID e IoT a supporto dell'Intralogistica e della Supply Chain

Per intralogistica si intendono i flussi logistici di merci e materiali all'interno delle aree di un'azienda. Rientrano nel settore, per esempio, sistemi di magazzino, macchinari, pacchettizzatori, visione industriale, sensori, robotica, software logistica, analisi dei dati, ecc. L'ambito dell'intralogistica è trasversale a più aree aziendali ed ingloba più responsabili, operatività e quindi anche più tecnologie. L'intralogistica riguarda tutto ciò che accade "dentro", mentre la logistica si occupa di ciò che "va fuori" dallo stabilimento.

HP Multi Jet Fusion Helps Campetella Robotic Center Reduce Cost and Lead Time

In this video you will learn how Campetella Robotic Center, an Italian manufacturer of industrial robots and injection molding systems, benefitted from adding HP Multi Jet Fusion into their production line: more customization thanks to design freedom, more energy efficient equipment.

Video Webinar Automazione flessibile attraverso sistemi riconfigurabili

Fraunhofer Italia Research. Una panoramica - Ricerca applicata per PMI - Fondata nel 2010 a Bolzano, dal 2017 al NOI Techpark - Team interdisciplinare - Certificazione centro di trasferimento tecnologico Industria 4.0 Automazione flessibile - Produzione ottimizzata di lotti ridotti, particolarmente adatta alle PMI - Le condizioni impreviste sono gestite con sistemi adattabili velocemente - Uomini e robot condividono spazi di lavoro e combinano le loro abilità

Laboratorio di modellazione dinamica e meccatronica

Panoramica sul progetto THESAURUS (TecnicHe per l'Esplorazione Sottomarina Archeologica mediante l'Utilizzo di Robot aUtonomi in Sciami), dedicato allo sviluppo di uno sciame di robot sottomarini capaci di comunicare acusticamente tra loro e cooperare ad una profondità operativa fino a 300m, con lo scopo di censire, mappare e documentare il patrimonio archeologico ed etno-antropologico subacqueo dell'arcipelago toscano.