News

Appuntamenti mcTER nel 2023: Strutture Sanitarie, Navale, Alimentare, Cartiere, Cogenerazione, Biometano - Biogas, Pharma, Storage e Idrogeno

A marzo una settimana digitale mcTER dedicata alle soluzioni per l'efficienza energetica Dopo il successo delle Web Edition del 2022 dedicate alle tematiche di efficientamento energetico, dal 6 al 10 marzo 2023 è in programma una intera settimana mcTER di appuntamenti digitali dedicate alle soluzioni di efficientamento per i grandi energivori.

L'efficientamento rappresenta una delle più importanti leve nel processo di transizione energetica, e le 5 giornate di marzo saranno dedicate a:

- Strutture Sanitarie e Medicali
- Pharma & Chemical
- Navale
- Alimentare
- Cartiere

Nel corso delle 5 giornate verticali mcTER si parlerà di tecniche di efficientamento per il settore specifico, ma anche di normativa, gestione degli asset energetici, cogenerazione, trigenerazione fino ad approfondire le tematiche legate alle soluzioni più innovative, con la partecipazione di esperti, primari istituti, enti, associazioni, fornitori e aziende del settore, che illustreranno il contesto normativo e le diverse soluzioni tecnologiche presenti sul mercato.

La giornata offrirà inoltre approfondimenti con white paper, articoli, video da consultare e scaricare sfruttando lo spazio virtuale dell'evento, e la possibilità di interagire con gli espositori anche tramite un'opportuna piattaforma di Business Matching, per sviluppare collaborazioni e avviare progetti.

Granarolo: obiettivo mille tonnellate di CO2 in meno emessa, grazie a E.ON e alla cogenerazione di AB

La sfida globale, che sta coinvolgendo l'intera società, è quella di conciliare la crescita economica con l'efficienza energetica e la sostenibilità ambientale, per il bene del pianeta.

Il Gruppo Granarolo, da sempre attento a queste tematiche, nel suo stabilimento di Usmate Velate (MB) ha colto la sfida di razionalizzare i consumi di energia e di ridimensionare l'impatto ambientale, optando per la cogenerazione.

Il Gruppo ha scelto infatti E.ON, principale operatore del settore energetico che, utilizzando la tecnologia avanzata di AB leader internazionale in questo settore, ha progettato un sistema per la produzione integrata di energia elettrica e termica.

Lo stabilimento di Usmate Velate, entrato a far parte del Gruppo nel 2012 a seguito dell'acquisizione dell'azienda casearia Lat Bri, è uno dei più grandi di Granarolo e il terzo per produzione di formaggi freschi in Italia.

Con una superficie totale di circa 107.000 metri quadri, qui vengono lavorati circa 1.100 tonnellate di latte all'anno per produrre mozzarelle, scamorze, mascarpone, ricotta e snack al formaggio.

In questo impianto la cogenerazione è un asset fondamentale per la produzione di energia visto che il 97% circa dei consumi è coperto da questa tecnologia a fronte di un consumo di energia elettrica di circa 3 gigawattora al mese e un consumo termico, variabile a seconda della stagionalità, e di circa 600.000 standard metri cubi equivalenti di termico.

Il sistema avanzato di cogenerazione AB permette di produrre energia elettrica, che viene distribuita all'interno dello stabilimento e utilizzata da tutte le macchine, insieme ad energia termica (acqua calda) per cui è stata costruita una rete di teleriscaldamento dedicata che permette sia di fare preriscaldamento e riscaldamento degli uffici sia di andare a riscaldare l'acqua nei processi fondamentali di pastorizzazione.

In questo stabilimento sono stati installati due impianti di cogenerazione, uno da 3,3 megawatt e uno da 2 megawatt, per una potenza complessiva di 5,3 megawatt elettrici e circa 1.600 kW sotto forma di vapore saturo a 9 bar.

E.ON e il Gruppo Granarolo operano dal 2016 con un accordo di partnership per la gestione energetica, in base al quale E.ON fornisce al gruppo l'energia elettrica e termica prodotta dagli impianti di cogenerazione in cinque stabilimenti produttivi, oltre a servizi di recupero termico, gestione e manutenzione del sistema per la durata di 12 anni, e all'efficientamento dell'illuminazione.

Sicurezza e ambiente per gli impianti biogas presenti nelle discariche

Nell'ambito della CT 284 'Biogas da fermentazione anaerobica e syngas biogenico', proseguono le attività di stesura della linea guida che definisce gli aspetti di sicurezza e ambientali per gli impianti di biogas presenti nelle discariche.

Il documento include tutte le fasi del processo di produzione del biogas all'interno del corpo di discarica, dalla captazione sino al convogliamento ad apposito impianto di recupero energetico o a trattamento finale e le istruzioni per la progettazione, l'esercizio, la costruzione, il funzionamento e la manutenzione sicura degli impianti.

Vengono anche fornite alcune indicazioni per la captazione, estrazione e convogliamento del biogas a recupero energetico o trattamento finale. La linea guida, che sarà pubblicata come rapporto tecnico, è rivolto principalmente ai gestori di impianto, ai progettisti e installatori di impianto e agli enti di controllo che rilasciano le autorizzazioni.

Nello scopo del documenti viene specificato che non sono inclusi i metodi per gli studi sulla sicurezza e le valutazioni dei rischi che devono essere eseguiti prima dell'inizio della progettazione, della costruzione, delle operazioni o della manutenzione.

Sono inoltre escluse dall'applicazione della linea guida le unità di cogenerazione per la produzione di energia elettrica, le unità di upgrading per la produzione di biometano e la trattazione del percolato. Il documento prevede una sezione dedicata ai rischi professionali e ambientali, oltre a una sezione per la gestione di tali rischi e alla loro prevenzione.

Vengono inoltre descritti i requisiti per le centrali di aspirazione, le linee di trasporto del biogas (principali e secondarie), le stazioni di regolazione, i sistemi di automazione della captazione del biogas e i sistemi di captazione.

Nella seconda parte del documento vengono invece affrontati gli aspetti per la gestione operativa degli impianti di biogas come la conduzione della captazione, la manutenzione periodica e il monitoraggio e controllo dei parametri di efficientamento e di buon funzionamento.

La linea guida prevede anche diverse appendici tra cui quella relativa ai principali macro-componenti del biogas e alla sua caratterizzazione. La norma con ogni probabilità verrà quindi pubblicata a catalogo UNI entro la fine del 2022.

Il 29 giugno a Milano appuntamento con Cogenerazione, Bioenergie, idrogeno, Smart Efficiency, Fotovoltaico e Storage

Il 29 giugno 2023 a Milano torna di scena mcTER, evento leader in Italia per le tematiche della cogenerazione, dell'energia e dell'efficienza energetica.

Dopo il grande risultato dell'ultima edizione caratterizzata da sale gremite, funzionamento eccellente dello streaming (per gli operatori logisticamente penalizzati del centrosud), affollate e ricche sale espositive che hanno rimandato ai tempi pre-covid, anche la nuova edizione si prospetta imperdibile.

Sono moltissimi temi che saranno sotto i riflettori durante l'appuntamento meneghino che grazie al coinvolgendo di enti di ricerca, esperti di efficienza energetica e i principali player italiani, saranno approfondite tematiche di grande interesse - dalle nuove prospettive e opportunità, entrando nel merito della normativa, fino alle ultime tecnologie e alla condivisione di best practice e case history di successo.

mcTER da anni è divenuto punto d'incontro privilegiato del settore, confrontarsi con personalità di spicco, entrare in contatto con i protagonisti del settore, conoscere e condividere le migliori strategie del mercato della cogenerazione, oltre che sviluppare business.

La formula della giornata prevede (unitamente ai convegni e agli sviluppi congressuali mattutini) una ricca area espositiva per presentare le migliori tecnologie e soluzioni, con il programma che nel pomeriggio si amplia alle sessioni tecniche-applicative organizzate dalle aziende partecipanti, in approfondimento delle tematiche trattate al mattino.

L'iniziativa mcTER è organizzata da EIOM con il patrocinio di ATI (Associazione Termotecnica Italiana) e del CTI (Comitato Termotecnico Italiano), di Italcogen (Associazione dei costruttori e distributori di impianti di Cogenerazione), FIPER (Federazione Italiana Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili), CIB (Consorzio Italiano Biogas e Gassificazione), Assogasmetano (Associazione Nazionale Imprese Distributrici Metano Autotrazione), ITABIA (Italian Biomass Association), CIG (Consorzio Italiano Gas), Federmetano (Federazione Nazionale Distributori Trasportatori di metano), Unem (Unione energie per la mobilità), Utilitalia (Federazione Utilities), AssoEsco (Associazione Italiana delle Energy Service Company), AssoEge (Associazione Esperti in Gestione dell'Energia), AIGE (Associazione Italiana Gestione dell'Energia), oltre al supporto di FIRE (Federazione Italiana per l'uso Razionale dell'Energia), il sostegno promozionale de "La Termotecnica" (leader nel settore a livello nazionale), della guida "Cogenerazione", della "Guida Biomasse - Bio-Gas" e di "Energia e Dintorni" (Organo ufficiale del CTI).

L'evento verticale anche nel 2023 sarà affiancato da diversi appuntamenti sinergici quali mcTER Bioenergie - giornata verticale dedicata a soluzioni, tecnologie, componenti per impianti alimentati a biomassa, anche in assetto cogenerativo; mcTER Idrogeno - appuntamento dedicato alle tecnologie e soluzioni per l'Idrogeno, mcTER Smart Efficiency - soluzioni di efficientamento energetico, mcTER Fotovoltaico e Storage - tecnologie per impianti fotovoltaici e storage.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 16 novembre 2022
News

Monitoraggio dei processi ad alta sicurezza - Skkynet

Caso d'uso DataHub. Gli ingegneri che lavorano in una struttura ad alta sicurezza in Europa avevano bisogno di fornire l'accesso a sottoinsiemi di...

L'efficienza energetica è il modo migliore per tagliare i costi e ridurre le emissioni nell'industria oggi stesso

- Uno studio indipendente elenca 10 interventi che possono aiutare gli utilizzatori industriali a migliorare fin da subito la loro efficienza...

Nasce a Calderara di Reno (BO) la prima comunità energetica rinnovabile di autoconsumo collettivo sostenuta da Enel X

- Il progetto, di cui Enel X è partner tecnologico, prevede l'installazione a Calderara di Reno di 3 impianti fotovoltaici da 75 kW e di una...

I giovani studenti della Scuola Germanica di Milano abbracciano la sostenibilità per un futuro all'insegna della cultura del green

E.ON e la Scuola d'incontro italo-tedesca di Milano inaugurano l'impianto fotovoltaico che consentirà all'istituto di autoprodurre energia 100%...

Snam e Baker Hughes concludono con successo la prima sperimentazione di utilizzo di idrogeno come combustibile in una centrale di compressione gas

Snam ha concluso con successo nel mese di novembre, nella sua centrale di compressione del gas naturale di Istrana (Treviso), una serie di test...

Baxi SpA festeggia l'anno record e le 600.000 caldaie prodotte

Si preannuncia un altro anno da record per Baxi SpA, l'azienda leader nella progettazione e produzione di soluzioni tecnologicamente avanzate per il...

Noceto : siglato l'accordo con Enel X per la gestione della pubblica illuminazione. Innovazione, sostenibilità e risparmio energetico

Nuova luce nel segno della sostenibilità ambientale, dell'innovazione e del risparmio energetico nel comune di Noceto. Dal 1 gennaio 2023, e per...

Abrogazione del regolamento (CE) n. 79/2009 per i veicoli a idrogeno: impatto sul sensore di pressione

I componenti di un veicolo alimentato a idrogeno, come un sensore di pressione, devono avere un'omologazione di sicurezza specifica per...

Efficienza energetica per contrastare il caro bollette

I nuovi refrigeratori di processo Atlas Copco riducono i consumi energetici di oltre il 30% confermando il sostegno dell'azienda alla transizione...

I gruppi di rilancio serie HK. Per una corretta distribuzione e miscelazione dei fluidi negli impianti di riscaldamento e raffrescamento

Watts propone una particolare tecnologia di componenti per la regolazione della temperatura e la distribuzione dei fluidi in impianti di riscaldamento...

Campo di temperatura e limite di temperatura non sono la stessa cosa

Campo di temperatura e limite di temperatura per il sensore di pressione: c'è differenza? Il primo termine descrive una sezione e il secondo il suo...